Connect with us

Informazione

Porta a Porta – duello Renzi-Salvini nella puntata del 15 ottobre

L'ex segretario del PD e il leader leghista si confrontano questa sera nel salotto di Bruno Vespa che modera l'incontro.

Pubblicato

il

Porta a Porta - duello Renzi-Salvini
L'ex segretario del PD e il leader leghista si confrontano questa sera nel salotto di Bruno Vespa che modera l'incontro.
Condividi su

Il grande giorno, o meglio la grande seconda serata, è giunta: questa sera ci sarà il duello tra Matteo Renzi e Matteo Salvini a Porta a Porta. Accade in seconda serata su Rai 1.

Il confronto tra i due leader sarà registrato nel pomeriggio di oggi alle 18:00. La sfida tra i due Matteo della politica italiana avviene nei primi 75 minuti del programma. Moderatore è Bruno Vespa, storico padrone di casa del salotto politico della seconda serata di Rai 1.

Porta a Porta – il duello dei due Matteo: ecco i punti caldi

Saranno 75 minuti molto intensi, caratterizzati da un vero e proprio botta e risposta tra il leader della Lega, Matteo Salvini, e il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, la nuova forza politica creata solo da qualche settimana.

I due Matteo si sfidano dunque nel loro primo duello televisivo. In studio soltanto loro tre ma tutto quanto accade verrà successivamente commentato, negli ultimi 40 minuti da due giornalisti: il direttore della stampa Maurizio Molinari e il responsabile di QN (Quotidiani Nazionali) Michele Brambilla.

Lo scontro non sarà sottoposto al cosiddetto minutaggio degli interventi di ciascun leader. Insomma sarà un confronto all’italiana nel corso del quale si affronteranno tutti i temi caldi della politica del nostro paese.

Porta a Porta - duello Renzi-Salvini Rai 1

Si parla innanzitutto della manovra economica tanto attesa e molto controversa anche all’interno del governo giallo-rosso. Argomento da cui non si può fuggire è l’immigrazione con la minaccia fatta qualche giorno fa da Erdogan di scaricare sull’Europa milioni di immigrati. A questo proposito i due leader si confronteranno perché non è stata ancora presa nessuna decisione da parte dell’Europa.

Possiamo immaginare che i due Matteo si confrontino sulla base delle rispettive esperienze politiche ma anche sulla constatazione della diversità a cui appartengono.

Naturalmente Renzi metterà in evidenza quanto sia diverso il Conte bis dal Conte 1 nel quale Salvini era Ministro dell’Interno e vicepremier. Da parte sua il leader della Lega andrà all’attacco soprattutto sui provvedimenti previsti nella manovra economica e sulla nuova linea degli sbarchi che ha aperto i porti italiani a moltissimi migranti. E poi c’è il problema Quota 100 sulle pensioni.

Naturalmente i due leader qualche giorno prima dell’incontro hanno rilasciato varie dichiarazioni. Salvini, intervenuto ieri sera a Quarta Repubblica su Rete4, ha anticipato, in una intervista al Foglio che da Renzi si aspetta di tutto. In particolare ha detto «Renzi è uno che tifa Fiorentina, ma per convenienza sarebbe disposto a tifare Juve e successivamente Napoli, Milan e Inter…».

Salvini ha poi continuato «Io sono sempre aperto al confronto. Certo preferirei incontrare Di Maio o la Fornero. Ad ambedue ho chiesto un confronto democratico e ad ampio raggio, da anni, ma invano.  Purtroppo mi devo accontentare di Renzi».

Da parte sua Matteo Renzi ha pubblicizzato l’incontro sui suoi profili social, sottolineando che bisogna seguire la sfida di questa sera riservata soprattutto a quelli che continuano a pensare che i due Matteo siano la stessa cosa. Era stato proprio Matteo Renzi a lanciare la sfida al leader della Lega sempre all’interno di Porta a Porta. Era accaduto circa un mese fa.

Ora il duello Renzi-Salvini è una realtà.


Condividi su

Mi fa piacere pensare di essere apprezzata per tutto quello che scrivo. Ho sempre un solo lettore ideale in mente e scrivo per lui/lei, cercando una voce intima, capace di comunicare emozioni. Donna in carriera, studi classici, grande passione per la lettura, appassionata di buon giornalismo e di televisione.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it