Amore Criminale storia Valentina Salamone protagonista della puntata del 26 gennaio


Veronica Pivetti si occupa questa sera di un'altra storia drammatica. Valentina a soli 19 anni viene uccisa dal compagno sposato già con tre figli.


Domenica 26 gennaio va in onda Amore criminale che racconta la storia di Valentina Salamone. L’appuntamento è in prima serata alle 21:15 sulla rete diretta da Silvia Calandrelli.

Dopo essersi occupata, sette giorni fa, della vicenda di Yanexi una giovane cubana che ha trovato la morte in Italia, la conduttrice Veronica Pivetti affronta oggi un altro dramma al femminile.

La Pivetti oltre a condurre il programma che si occupa di femminicidi, è anche la voce narrante. Amore criminale si basa, puntata dopo puntata, su un caso di femminicidio conclusosi purtroppo drammaticamente. Alla fine di ogni puntata Rai 3 propone Sopravvissute con Matilde D’Errico.

Amore Criminale storia Valentina domenica 26 gennaio

Amore Criminale – 26 gennaio la storia di Valentina uccisa dal compagno Nino

La vicenda raccontata ha come protagonista Valentina, una ragazza di 19 anni che lavora come cameriera in un pub. Una sera partecipa ad una festa tra amici e conosce Nino. L’uomo però è sposato, padre di tre figli ed ha 30 anni. Non gode di una buona nomea. Infatti tutti lo conoscono per le sue attività illecite e soprattutto per avere avuto numerose relazioni extraconiugali.

Purtroppo quando Valentina conosce Nino, se ne innamora perdutamente. La relazione va avanti per alcuni mesi fino a quando la moglie di Nino non scopre il tradimento del marito.

La giovane riesce ad avvicinare Valentina e le chiede di interrompere la relazione con il marito. Quando anche Nino viene a sapere che la moglie ha scoperto tutto, sente la sua vita minacciata. In effetti l’uomo è legato ai suoi figli e non ha avuto mai nessuna intenzione di abbandonare la casa coniugale per un’altra donna.

Man mano che passa il tempo, Nino comincia a sentire il peso della relazione con la giovane diciannovenne. I problemi intanto aumentano e lui decide di lasciarla.

La gravidanza di Valentina sconvolge Nino

Sarà la gravidanza di Valentina a sconvolgere il compagno. Passano alcuni giorni e tra Valentina e Nino nulla sembra cambiato. I due si incontrano di nuovo ad una festa e la ragazza pensa che quella sia l’occasione giusta per potersi riconciliare col ragazzo che tra l’altro l’ha anche messa incinta.

Quando la festa si è conclusa Valentina affronta Nino e gli dice di attendere un bambino da lui. É davvero la notizia che il giovane trentenne non si aspettava. Viene preso così dal panico, aggredisce la ragazza, le stringe un cappio intorno al collo e tenta in questo modo di far capire che si tratta di un suicidio e non di omicidio. Purtroppo il trucco di Nino era ben costruito.

Ci sono voluti 10 anni per dimostrare che la povera Valentina era stata uccisa e non aveva assolutamente nessuna intenzione di togliersi la vita. Ad uccidere Valentina è stato dunque il compagno, successivamente condannato in primo grado alla pena dell’ergastolo.

Le testimonianze di amici e parenti

Come al solito ogni puntata di Amore criminale viene arricchita dalle testimonianze di amici e parenti che hanno conosciuto la vittima e ne hanno condiviso anche una parte di vita.

La prima puntata andata in onda 7 giorni fa ha conquistato il 4,2% di share.



0 Replies to “Amore Criminale storia Valentina Salamone protagonista della puntata del 26 gennaio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*