Sapiens puntata 15 febbraio – Mario Tozzi e l’emergenza climatica


Mario Tozzi, nell'appuntamento di esordio, si occupa di emergenza climatica. In studio ci sono 70 studenti.


Torna, questa sera Sapiens – un solo pianeta con la prima puntata di sabato 15  febbraio. L’appuntamento è su Rai 3 in prime time. Dopo il successo della prima edizione, la divulgazione scientifica e ambientale di Mario Tozzi riprende il proprio posto, ogni sabato, per otto puntate alle 21.45 su Rai3.

Sapiens puntata 15 febbraio – Mario Tozzi e l’emergenza climatica

Sapiens un solo pianeta ha sostituito Ulisse il piacere della scoperta, quando Alberto Angela è passato a Rai1.  Vuole essere un racconto che produce consapevolezza, inducendo alla riflessione e ponendo interrogativi ai quali Mario Tozzi proverà a fornire delle possibili risposte.
Tozzi inaugura il nuovo ciclo di appuntamenti con uno dei temi più discussi al livello globale: l’emergenza climatica.

Il problema è affrontato e discusso dal punto di vista scientifico, l’unico possibile.
Le mobilitazioni giovanili e il grande movimento studentesco nato da Greta Thunberg, hanno finalmente polarizzato l’attenzione mediatica, politica, sociale e economica di tutto il mondo, creando un acceso dibattito.

Innanzitutto ci si chiede se è davvero naturale il cambiamento climatico in atto. Inoltre, con un balzo indietro nel tempo, si analizza se è simile ai cambiamenti climatici del passato o è anomalo. E ancora: il clima impazzito dipende da cause naturali oppure dagli uomini, i cosiddetti “sapiens”. Fondamentale è la consapevolezza che possiamo e dobbiamo fare qualcosa per contrastarlo.
Sono queste le domande a cui Mario Tozzi, primo ricercatore CNR, proverà a dare risposte chiare e semplici.

E lo fa seguendo quel processo rigoroso d’indagine che solo la scienza può dare.

Sapiens puntata 15 febbraio come si svolgono le puntate

Ogni puntata, a cominciare dalla prima, si sviluppa attraverso un racconto tematico composto da indagini realizzate sul campo da Mario Tozzi.

Vengono proposti ai telespettatori documentari, schede e una grafica inedita, avvolgente e innovativa, che conduce il pubblico all’interno dei fenomeni e dei significati.
Il programma si apre e si chiude con un’inedita forma di Ted nella quale Mario Tozzi inizialmente pone gli interrogativi inerenti al tema della puntata e in conclusione tira le fila del suo percorso di esplorazione e di indagine, provando a fornire delle risposte.

Coinvolti anche 70 studenti

Nello studio sono coinvolti settanta studenti. Inoltre, ci sono tutti gli oggetti, le immagini e le grafiche necessarie per offrire il punto di vista forte e originale di un programma scientifico.

In alcune occasioni la puntata si arricchisce della presenza di un ospite. Può essere un artista, un cantautore, un attore, un esponente del mondo dell’informazione.



0 Replies to “Sapiens puntata 15 febbraio – Mario Tozzi e l’emergenza climatica”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*