Connect with us

Informazione

Fuori dal coro, 1 aprile 2020, diretta puntata

Torna il programma di approfondimento di Rete 4. Al timone Mario Giordano che affronterà, con gli ospiti in studio, temi di attualità e questioni politiche

Pubblicato

il

Fuori dal coro 21 gennaio
Torna il programma di approfondimento di Rete 4. Al timone Mario Giordano che affronterà, con gli ospiti in studio, temi di attualità e questioni politiche
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 1 aprile 2020, alle ore 21.30 su Rete 4 andrà in onda una nuova puntata di Fuori dal coro. Il programma, condotto da Mario Giordano, ci aggiornerà sull’emergenza Coronavirus. Ospiti: Giorgia Meloni, Carlo Cottarelli e Vittorio Feltri.

Fuori dal coro, 1 aprile 2020, diretta puntata

Inizia il programma. Giordano è infuriato con la burocrazia e con l’Inps, che si è fatta trovare impreparata (le troppe domande avute hanno mandato il sito in crash). Il giornalista manda poi in onda un audio del Commissario straordinario Domenico Arcuri, che dichiara che il 50% dei respiratori ordinati arriveranno ad emergenza terminata.

“E’ un momento in cui bisogna stare unito ed io sono unito agli Italiani disperati. Gli Italiani stanno urlando la loro disperazione” – continua Giordano, spiegando che nel crash del sito dell’Inps sono stati anche scambiati alcuni dati ed in tal modo è stata infranta la legge sulla privacy. Sentiamo le testimonianze di alcuni cittadini, sindaci ed infine quella di Tullio Solenghi, che si è scagliato contro la Germania reticente ad aiutare l’Italia.

Giordano commenta poi le dichiarazioni di Roberto Bernabei, che ha affermato che i bambini hanno “il diritto al sole ed alla primavera”. “Con gli ospedali pieni di persone e con gli anziani che rischiano la vita?” – dice indignato Giordano.

Il giornalista ci racconta poi che il 5 gennaio 2020 una circolare del Ministero della Salute parlava di una polmonite sconosciuta. C’erano già dei casi sospetti ai tempi, ma il primo caso ufficiale del Coronavirus risale al 20 febbraio. “Perchè nessuno si è accorto delle segnalazioni sul territorio? Perchè nessuno ha capito?”

In un servizio girato nel nord Italia, scopriamo che gli ospedali non hanno mai ricevuto la circolare governativa del 5 gennaio, sia a Milano che a Roma dicono di non saperne nulla. Secondo il Presidente dell’Ordine dei medici di Lodi è mancato un protocollo adeguato da parte del Ministero, che all’inizio ha dato informazioni contrastanti.

Fuori dal coro, 1 aprile 2020, il commento di Feltri

Vittorio Feltri commenta quanto detto fino ad ora: “Quando accendo il televisore e vedo un virologo mi viene il desiderio di mettere la mano alla fondina, peccato che io non la abbia. C’è una contraddizione continua. Tu senti un esperto e dice una cosa, ne senti un altro e dice l’esatto contrario. Insomma, noi non abbiamo capito niente. E probabilmente ciò accade perchè non hanno capito niente neanche gli esperti. Intendiamoci poveracci si trovano di fronte ad un fenomeno del tutto nuovo quindi li posso capire. Però noi stiamo andando avanti con gli arresti domiciliari e viviamo malissimo. Personalmente non provo neanche disagi particolari, solo che non c’è neanche un bar per bere un aperitivo, un ristorante dove trascorrere una serata diversa. La nostra vita è totalmente cambiata e temo che a lungo andrà avanti così. Lo temo, ma spero che non sia così”.

Sentiamo le dichiarazioni di Renzi, che ha esortato ad iniziare a riaprire le fabbriche già da aprile. “Non vogliamo morire di Covid, ma non vogliamo morire neanche di fame” – ha detto il Senatore.

Giordano mostra una foto del Papa e di Conte e sottolinea che nessuno dei due ha tenuto la distanza di sicurezza o indossato la mascherina. “Era ora che andasse a farsi benedire” – ha scritto Feltri e stasera conferma che a suo parere c’è stata una violazione delle norme di prevenzione. “Non può essere piacevole per chi la vede. Adesso non possiamo neanche abbracciare nostra moglie e poi il Presidente del consiglio e il Papa stanno appiccati come fidanzati, capisci che la cosa fa orrore” – chiosa.

Fuori dal coro, 1 aprile 2020, la forza degli anziani

Si parla poi dell’ipotesi che al termine del lockdown si proceda ad un rinserimento dei giovani e poi successivamente dei più anziani. “Inizio a detestare i giovani come tutti i vecchi e allora sono convinto che si tratti di una sorta di razzismo perchè i vecchi praticamente non contano niente, possono pure morire e morendo alleggeriscono il carico degli enti previdenziali. Io capisco tutte queste cose ma non posso dire che mi facciano piacere. Tutti i cittadini dovrebbero essere trattati allo stesso modo” – dice Feltri.

Vediamo la foto di Nonna Lina, 102 anni e guarita dal Coronavirus. La donna è stata citata anche dalla CNN.

Nonna Luisa ne ha 80 di anni ed in un videomessaggio sprona i malati a non perdere la speranza.

Fuori dal coro,  il Prof. Galli analizza i dati

Il Professor Massimo Galli dell’Ospedale Sacco di Milano analizza i dati di contagio degli ultimi giorni: “Non si può andare giorno per giorno, dobbiamo cercare di capire se le tendenze si consolidano. Teniamo presente che spesso ci sono squilibri tra un giorno e l’altro, dovuti ad un ritardo di notifica o di presentazione dei dati. Si iniziano ad annusare i primi dati positivi del distanziamento sociale che gli Italiani hanno accettato. Dovrebbe poter funzionare. Era chiaro che era lento”.

Galli ritiene che il discusso permesso di uscita ai bambini sia contraddittorio e troppo in anticipo rispetto ai dati. Sarebbe difficile far rispettare ai bimbi le norme di sicurezza e dunque è meglio evitare possibilità di esposizione per il bambino e per eventuali parenti e/o nonni. “Cerchiamo di essere prudenti e di non vanificare gli sforzi fatti” – dice.

“Sembra un copione già scritto nelle pagine della storia. Andando indietro nel tempo la tendenza ad aprire troppo presto è sempre stata foriera di terribili tranvate, di botte date dalla ripresa delle epidemie. E’ un classico. Forse varrebbe la pena aspettare con una certa serenità e calma. Dovremo inoltre affrontare la possibilità di un ‘cavallo di ritorno’. Potremmo uscirne prima di molti paesi europei e dovremo valutare il rischio di doverci difendere da un possibile ritorno dell’epidemia. In Cina hanno dovuto riquarantenare una contea” – dichiara il Prof.Galli, prima di esprimersi in merito ad una possibile data della fine dei contagi. A suo parere è ragionevole che i contagi si azzerino per metà maggio. “Dipende da una serie di fattori” – chiosa.

 

Fuori dal coro, Giorgia Meloni e la proposta 1000 euro

Interviene in collegamento Giorgia Meloni, reduce da un incontro con il Premier Conte“Le volte precedenti è stata una cosa più di forma che di sostanza, nel senso che molto raramente le proposte che abbiamo formulato – che a guardarsi indietro non mi paiono campate in aria – sono state considerate. Mi è parso di vedere oggi, da parte di Conte e dei Ministri, una maggiore volontà di collaborazione che dovremo verificare nei prossimi giorni. Certo rimane il fatto che continuiamo a fare domande alle quali non c’è risposta”. 

La Meloni propone poi una manovra che garantisca 1000 euro a tutti coloro che sono in difficoltà economica. “Sono sempre stata contraria al reddito di cittadinanza perchè penso che uno Stato giusto non metta sullo stesso piano dell’assistenzialismo chi può lavorare e chi non può farlo. Lo Stato giusto fa assistenza verso chi non è in condizione di lavorare, per gli altri lo Stato deve garantire il lavoro. Questa è la grande differenza tra il reddito di cittadinanza e la proposta di 1000 euro che stiamo facendo e che sarebbe valida solo per questo mese. Noi abbiamo milioni di persone che fino a qualche giorno fa lavoravano, non chiedevano assistenza allo Stato, che vivevano del loro lavoro, alle quali lo Stato ha detto per decreto devi chiudere.

Fuori dal coro, Meloni contro la burocrazia

Si sono ritrovate da un giorno all’altro senza una fonte di reddito e con il problema concreto di fare la spesa. Penso che se il Governo è in grado di pagare immediatamente i provvedimenti che ha promesso è un primo modo di tamponare l’emergenza. Ma siccome gli esperti dicono che questi soldi rischiano di non arrivare prima della metà o della fine di aprile, io dico che noi non possiamo rischiare che ci siano milioni di persone che per il problema del Coronavirus abbiano il problema di non sapere come dare da mangiare ai figli”.

Secondo la Meloni bisognerebbe abbattere la burocrazia. L’accreditamento dei soldi, a suo parere, dovrebbe essere automatico. In seguito ci dovrebbe poi essere un controllo per appurare che sul conto del richiedente non ci fossero più di 2000 euro, ma nel frattempo bisognerebbe erogare i soldi in ogni caso.

La Meloni si scaglia contro l’Europa, che ha rifiutato gli aiuti. “Dobbiamo andare a rovesciare un paio di tavoli” – urla.

Fuori dal coro, Remuzzi ci spiega gli antivirali

Interviene in collegamento il Professor Remuzzi, dell’Istituto Mario Negri. Il Professore commenta i farmaci attualmente studiati. Alcuni tipi di antivirali già esistenti sembrano aver avuto buoni risultati nella cura dei sintomi del Coronavirus e nella cura di Ebola e di altri virus. Soprattutto il farmaco denominato Rendesivir sembra aver superato test importanti. Ci sono trials in tutto il mondo, non ci resta che attendere i risultati. “Questa è una polmonite molto particolare. C’è una vasodilatazione impressionante in questi pazienti, hanno embolie polmonari massive. Dobbiamo capire perchè c’è questo problema vascolare. E’ da lì che noi vogliamo capire. Se riusciamo a capirlo in qualche giorno, i farmaci quasi sicuramente ci saranno già”. 

Intervengono Carlo Cottarelli e Nicola Porro in collegamento. Giordano commenta con sdegno la complessità dei decreti emessi dal Governo, che variano troppo frequentemente e lasciano spazio a molteplici interpretazioni. Il giornalista torna poi alle dichiarazioni del Commissario straordinario Domenico Arcuri.

“In una situazione d’emergenza servono regole d’emergenza. Mi sembra che al momento non si faccia niente per semplificare la burocrazia. Poi c’è quel problema permanente dei decreti e delle circolari che sono di estrema difficoltà nella lettura” – afferma Cottarelli.

Fuori dal coro, gli interventi di Porro e Cottarelli

Porro consiglia la lettura de “Il Castello” di Kafka, “è tutto spiegato lì. Spiega cosa è la burocrazia” . “Io faccio i miei toc toc oggi:

1 ognuno si deve prendere le sue responsabilità. Il Direttore dell’Inps ha detto tutto ed il contrario di tutto. Anche un bambino di 4 anni sapeva che l’Inps non era pronta a gestire 14 milioni di pratiche, perchè l’INPS non gestisce neanche 2 milioni di pratiche.

2 Arcuri. Se una persona viene nominata Capo dell’emergenza in Italia deve pretendere da Conte ‘faccio il commissario se mi togliete tutte le procedure’ 

3 Il problema è che la burocrazia non sta uccidendo l’Italia nell’emergenza virus, ma la sta per uccidere nell’emergenza economica che arriva. L’ha uccisa negli ultimi 20 anni, ha fatto crescere questo paese molto meno

4 Vi sembra normale che sono riusciti a togliere le libertà ai cittadini e non sono riusciti a rompere il codice degli appalti? Siamo governati da una classe dirigente che non vuole per motivi ideologici sconfiggere tutta la burocrazia. E’ da 10 anni che è così” – afferma Nicola Porro.

“Sono contento di vedere che Porro sta meglio” – commenta simpaticamente Cottarelli.

“Io, finita l’emergenza, prenderei 20 imprenditori e gli chiederei di stare chiusi in una stanza e di decidere tra loro le cose che devono essere eliminate. Secondo me non si può fare una riforma della burocrazia che parte dal Ministero. E’ la mentalità che è diversa. Poi non bisogna prenderlo come oro colato, ma è da lì che si parte” – continua l’economista.

Si parla poi dei problemi avuti da migliaia di Italiani con il sito dell’Inps. L’Istituto è stato costretto a chiudere la pagina perchè il sito è andato in crash. Ufficialmente c’è stato un attacco hacker.I tempi si allungano e ci sono molte persone che purtroppo non hanno più soldi per mangiare. Vediamo un servizio che mostra le rivolte avvenute nel sud Italia e conosciamo Deborah, la proprietaria di un centro estetico che si trova a dover scegliere tra pagare le bollette e comprare il cibo.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giornalista pubblicista. Nata nell'epoca sbagliata. É donna del suo tempo, ma anche un po' degli anni'80 e dell'800 di Jane Austen. Ama leggere libri fino all'alba, scrivere, disegnare, creare. Guarda telefilm con una vaschetta di gelato al cioccolato d'estate e una tazza di tè bollente in inverno. La sua migliore amica è Shonda Rhimes.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021, I programmi in onda

Canale 5 trasmette la prima puntata della fiction Masantonio – Sezione scomparsi. Nove propone il varietà I migliori Fratelli di Crozza.

Pubblicato

il

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021. Su Real Time va in onda Cake Star – Pasticcerie in sfida. Rai Movie, invece, trasmette il film The Meddler con Susan Sarandon.

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021, Rai e Mediaset

Su Raitre, alle 21.20, la 2° puntata della miniserie Atlantic Crossing. Olav chiede aiuto a Roosevelt (Kyle Maclachlan) per far fuggire la sua famiglia in America. Quando Hitler bombarda Londra, Martha è dal presidente Usa. Alla notizia la principessa cerca di contattare telefonicamente il marito. Roosevelt, davanti alla sua angoscia, le propone di trasferirsi alla Casa Bianca.

Su Rai 5, invece, alle 21.15, Art Night. Andrea Angelucci parte da Chiusi per seguire le tracce dei tesori leggendari: quello di Porsenna e quello di Montecristo, raccontato da Dumas. A seguire, il documentario dedicato al genio eclettico del pittore Salvador Dalì.

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Le storie di Quarto Grado. Il programma di Gianluigi Nuzzi ci terrà compagnia fino al 23 luglio. Tra i casi ricorrenti c’è quello di Antonio Di Fazio, il manager milanese denunciato da una studentessa che lo accusa di aver abusato di lei dopo averla narcotizzata. Gli inquirenti indagano su altri casi che lo vedrebbero coinvolto.

Su Canale 5, infine, alle 21.20, la 1° puntata della fiction Masantonio – Sezione scomparsi, con Alessandro Preziosi. Elio Masantonio (Alessandro Preziosi) è un investigatore dal passato misterioso che viene messo dal Prefetto di Genova, Attilio De Prà (Bebo Storti), alla guida di una task force per risolvere i casi di persone scomparse. Ad affiancarlo nelle indagini c’è Sandro Riva, giovane e volenteroso poliziotto.

Tv8, Nove, Real Time

Su Tv8, alle 21.30, il talent Italia’s Got Talent Best Of. Frank Matano, Claudio Bisio, Nina Zilli e Luciana Littizzetto: ecco i giudici della 7° edizione dello show (2016), di cui stasera rivediamo i momenti più spettacolari. A vincere è stato il musicista Moses. Conduce Lodovica Comello.

Su Nove, invece, alle 21.25, il varietà I migliori Fratelli di Crozza. La situazione politica del Paese ha dato spunti all’ultima edizione del programma di Maurizio Crozza di cui rivediamo il meglio. Non può mancare l’imitazione del Governatore del Veneto Luca Zaia.

Su Real Time, alle 21.25, il reality Cake Star – Pasticcerie in sfida. Damiano Carrara e Katia Follesa hanno iniziato il loro viaggio per l’Italia alla scoperta delle migliori pasticcerie del Paese dal lago di Como. In sfida ci sono Mignon on the Lake, Fuin e Amerigo.

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021 separati ma non troppo

I film di questa sera venerdì 25 giugno

Su Raiuno, alle 21.25, il film commedia del 2017, di Dominique Farugia, Separati ma non troppo. Dopo quindici anni di matrimonio, Yvan (Gilles Lellouche) e Delphine (Louise Bourgoin) non si sopportano più e decidono di lasciarsi. Non hanno fatto i conti però con le difficoltà economiche che li costringono a restare comunque sotto lo stesso tetto. La situazione diventa ben presto insostenibile.

Su Rai Movie, invece, alle 21.10, il film commedia del 2015, di Lorene Scafaria, The Meddler, con Susan Sarandon, Rose Byrne. Rimasta da poco vedova, Marnie si trasferisce a Los Angeles per essere più vicina alla figlia. La donna si ripropone di farsi nuovi amici e, chissà, di incontrare un nuovo amore.

Su Italia 1, alle 21.20, il film fantastico del 2011, di Matthew Vaughn, X-Men – L’inizio, con James McAvoy, Michael Fassbender, Kevin Bacon. Charles Xavier (James McAvoy) ed Erik Lehnsherr (Michael Fassbender) hanno scoperto, giovanissimi, di avere dei poteri sovrannaturali. Assieme ad altri mutanti vengono ingaggiati dalla Cia per combattere il dottor Shaw (Kevin Bacon) che intende scatenare una guerra nucleare

Film La7, Iris e La5

Su La7, invece, alle 21.15, il film biografico del 1982, di Richard Attenborough, Gandhi, con Ben Kingsley. Partendo dai funerali di Gandhi nel 1948, il film ripercorre la vita del Mahatma: da timido avvocato a fautore dell’indipendenza dell’India dalla Gran Bretagna e difensore dei diritti umani.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2015, di Henry Hobson, Contagious – Epidemia mortale, con Arnold Schwarzenegger. Un’epidemia ha colpito gli Stati Uniti, trasformando le persone in zombie. Wade Vogel, contadino del Midwest, rimane accanto alla figlia nonostante sia stata colpita dal virus.

Su La5, infine, alle 21.10, il film commedia del 1998, di Nora Ephron, C’è post@ per te, con Meg Ryan, Tom Hanks. Kathleen ha una piccola libreria per bambini, Joe è il proprietario di un’importante catena di bookstore. I due si detestano ma, senza saperlo, diventano amici su una chat.

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021 il quinto potere

Stasera in tv venerdì 25 giugno 2021, film su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 2013, di Bill Condon, Il Quinto Potere, con Benedict Cumberbatch. La storia di Julian Assange, fondatore del sito web di denuncia WikiLeaks. Il film punta i riflettori su casi di corruzione e soprusi e sul suo portavoce, Daniel Domscheit-Berg.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’azione del 2016, di Jon M. Chu, Now You See Me 2, con Jesse Eisenberg. L’agente dell’Fbi Rhodes assegna ad Atlas e al suo gruppo una nuova missione. Devono indagare sul corrotto Owen Case che, con un nuovo software, ruba dati ai suoi utenti.

Su Sky Cinema Suspense, infine, alle 21.00, il film thriller del 2001, di Albert e Allen Hughes, La vera storia di Jack lo squartatore – From Hell, con Johnny Depp. Londra 1888. Nel malfamato quartiere di Whitechapel vengono barbaramente uccise cinque prostitute. Le indagini vengono affidate al sagace ispettore Abberline.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021, I programmi in onda

Rai 1 trasmette in replica la fiction Doc Nelle tue mani con Luca Argentero. Canale 5 trasmette la terza puntata della nuova edizione de La Grande Bellezza con Cesare Bocci.

Pubblicato

il

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 24 giugno 2021. Rai 3 manda in onda il programma Le Ragazze. Su La7, invece, va in onda Tagadà- Viaggio in Italia con Tiziana Panella e Alessio Orsingher.

Stasera in Tv giovedì 24 giugno 2021, programmazione Rai

Su Rai 1, alle 21:30, trasmette rivediamo i primi due episodi della fiction Doc- nelle tue mani, con Luca Argentero. In Amnesia Il Professor Andrea Fanti, viene gravemente ferito alla testa da un colpo d’arma da fuoco. L’incidente gli ha però provocato la perdita di memoria. Fanti non riesce infatti più a ricordare ciò che gli è accaduto negli ultimi dodici anni.

In Selfie Andrea spera con il passare del tempo di riuscire a recuperare i ricordi. Durante il periodo di degenza in ospedale è assistito da Giulia, che trova davanti a sé un uomo completamente diverso da quello che conosceva.

Su Rai 2, alle 21:00, va in onda il telefilm Squadra Speciale Cobra 11 con Edorgan Atalay. Nell’episodio La nuova squadra , Semir è tornato in Germania dopo aver vissuto quasi un anno in Turchia e una volta tornato in servizio inizia a collaborare con Vicky. Durante il suo periodo di assenza Andrea ha scelto di trasferirsi a Copenhagen con le figlie. Segue l’episodio Tutta la verità.

Rai 3, alle 21.25, manda in onda il programma Le Ragazze. Nella puntata di oggi vengono raccontate le storie dell’ostetrica Maria Pollacci, della stilista ed imprenditrice Anna Fendi. E ancora Rosy Bindi e Giada Arena che interpreta il ruolo di Assuntina in Don Matteo.

Stasera in Tv giovedì 24 giugno 2021, Programmi, film Mediaset

Su Rete 4, alle 21.25,va in onda Dritto e rovescio. Paolo Del Debbio si occupa del Green Pass e dei casi di Saman Abbas e Desiree Mariottini. Ospiti della puntata: Davide Faraone, Carmela Rozza, Elisabetta Gardini e Giuliano Granato.

Canale 5, alle 21.25, trasmette Viaggio nella Grande Bellezza. Cesare Bocci guida i telespettatori alla scoperta della città di Torino visitando le residenze dei Savoia, la Mole Antonelliana, la Venaria Reale ed il museo Museo Egizio. Torino è inoltre la città dell’automobile, in particolare della sede storica della Fiat.

Su Italia 1, alle 21.25, è previsto il film commedia del 2004, Mi presenti i tuoi? Con Ben Stiller. Greg sta per sposare la sua fidanzata Pam dopo aver chiesto la sua mano al suocero. La vicenda si complica quando Greg organizza un incontro tra i suoi genitori e quelli della futura moglie per farli conoscere.

Stasera in Tv programmi La7, Tv8

Su La7, alle 21.25, va in onda Tagadà- Viaggio in Italia con Tiziana Panella e Alessio Orsingher. I conduttori, attraverso delle numerose inchieste, cercano di ripercorrere ciò che accaduto nell’ultimo anno a causa della pandemia.

Non solo la fase emergenziale caratterizzata dal sovraffollamento delle strutture ospedaliere ma anche raccogliendo le emozioni vissute in quel periodo. Ospiti della puntata: Claudio Amendola, Roberto Saviano, Massimo Giannini, Dodi Battaglia, Stefano Bonaccini, Marco Damilano, Chiara Valerio e Aurora Leone.

TV8, alle 21.25, trasmette il film giallo del 2015, I delitti del barlume- La briscola in cinque con Filippo Timi. Massimo e i suoi vecchietti del bar si occupano del caso di una ragazza trovata senza vita in un cassonetto. I principali sospettati del delitto sono due amici della vittima.

I film stasera su Rai Movie, Cine34

Rai Movie, alle 21.00, trasmette il film azione del 2012, Broken city con Russell Crowe. Il detective Billy Taggart accetta di lavorare per il Sindaco di New York. Il primo cittadino vuole che indaghi sul conto di suo moglie Cathleen perché sospetta che abbia un amante. Durante le indagini però Billy scopre una fitta rete di corruzione.

Su Cine34, alle 21.10, è previsto il film commedia del 2018,  Din don – una parrocchia in due con Enzo Salvi. Il manager musicale Donato è costretto a nascondersi per non farsi trovare da un boss che è sulle sue tracce. Decide così di rifugiarsi in una chiesa, fingendo di essere un prete mandato dal vescovo.

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021 black hat

I film trasmessi su Premium

Premium Cinema 1, alle 21.15, trasmette il film thriller del 2015, Blackhat con Viola Davis. I servizi speciali americani devono contrastare dei innumerevoli attacchi informatici che stanno sconvolgendo il pianeta. Per riuscire nell’impresa decidono di ingaggiare un hacker esperto che sta attualmente scontando la sua pena in un carcere di massima sicurezza.

Su Premium Cinema 2, alle 21.15, va in onda il film drammatico del 2019, Dolor y gloria con Penelope Cruz. Il noto registra Salvador Mallo, affetto da molti problemi fisici ripercorre la propria vita attraverso una serie di flashback, dalla sua infanzia all’attuale momento buio della sua carriera.

Premium Cinema 3 , alle 21.15, manda in onda il film commedia del 2007, Amore bugie e calcetto con Claudio Bisio. Il film racconta le vicende di sette uomini che si incontrano ogni giovedì sera per una partita di calcetto. Rappresenta la loro unica via di fuga da dalla monotonia coniugale e lavorativa.

Stasera in tv giovedì 24 giugno 2021 C era una volta a Los Angeles

Stasera in Tv giovedì 24 giugno 2021, film in onda su Sky 

Sky Cinema Uno, alle 21.15, manda in onda il film azione del 2017, C’era una volta a Los Angeles con Bruce Willis. Il capo di gang locale desidera che il detective Steve Ford lavori per lui per ripagare un debito di un suo amico. Steve Ford, inizialmente restio alla proposta, è costretto ad accettare quando il criminale rapisce Buddy, il suo cane.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, è previsto il film azione del 2020, Irresistibile con Steve Carell. Un ex colonnello affida a Gary il compito di curare la sua campagna elettorale perché ha intenzione di candidarsi come sindaco. Gary accetta l’incarico ma dovrà fare i conti con la candidata dell’opposizione.

Sky Cinema Family, alle 21.15, trasmette il film fantastico del 2014, Paper planes- ai confini del cielo con Ed Oxenbound. L’undicenne Dyan ha una grande passione per il volo e si iscrive al campionati mondiali di aerei di carta che si tengono in Giappone. Durante il viaggio in Oriente il ragazzino troverà l’occasione per riavvicinarsi a suo padre.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, è previsto il film azione del 2013, Now you see me con Jesse Eisenberg. L’Fbi deve cercare di sgominare un’organizzazione criminale formata da un gruppo di maghi, i quali durante i colpi mettono in scena i propri trucchi.

Sky Cinema Suspance, alle 21.00, manda in onda il film thriller del 2002, One hour photo con Robin Williams. Sy, un malinconico stampatore di foto, si affeziona ad una famiglia di clienti, che frequenta abitualmente il suo negozio. Ben presto il suo sentimento si trasforma in ossessione.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Il Bianco e il Nero: Il talk di Gabriele Parpiglia dal 22 giugno su LiveNow

Debutta in seconda serata sul web il nuovo programma condotto da Gabriele Parpiglia. Tutte le anticipazioni.

Pubblicato

il

Il bianco e il nero Live Now
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da martedì 22 giugno, alle ore 23:00 sulla piattaforma LiveNow, debutta Il Bianco e il nero. Il talk è condotto in diretta dal giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia.

Sono tre le puntate previste per la prima edizione. Il programma riprenderà poi a settembre con altri nuovi appuntamenti.

Il Bianco e il Nero- Il format di Gabriele Parpiglia in onda su LiveNow

Nel nuovo format, in onda sul web, Gabriele Parpiglia accoglie in ogni puntata un ospite differente con il quale affronta alcune importanti tematiche sociali. Tra queste l’omosessualità, i compromessi in cambio del successo, i festini hard anche a base di consumo di sostanze stupefacenti.

Oltre ad occuparsi dei fatti più rilevanti di attualità e di cronaca, Parpiglia dedica spazio anche al Gossip, allo Spettacolo e allo Sport.

Al termine di ogni appuntamento, inoltre, interviene Stefano Musazzi. Il comico e influencer ha il ruolo di “schernire” alcune star del web attraverso la sua pungente ironia. Ma è l’ideatore del format Vita da influencer ha realizzato anche delle clip inedite che chiudono le puntate. 

Il bianco e il nero Live Now Malika Chalhy

I temi delle puntate

Le puntate de Il Bianco e il nero, della durata di 30 minuti ciascuna, vengono trasmesse per tre martedì consecutivi. Sono il 22 e il 29 giugno e il 6 luglio.

Nel primo appuntamento che ha per titolo Io, ripudiata perché amo una donna Gabriele Parpiglia incontra Malika Chalhy.

E’ la ventiduenne originaria di Castelfiorentino, in provincia di Firenze, che è stata ripudiata dai propri genitori per aver confessato di essersi innamorata di Camilla, una sua coetanea. In seguito al coming out è stata cacciata di casa lo scorso 4 gennaio.

Con lei è presente anche Camilla che l’ha aiutata a superare tutte le difficoltà. Le due ragazze, che hanno finalmente ritrovato la serenità, vivono attualmente insieme a Milano con il loro cucciolo di bulldog francese, Frenk. Sono previsti anche degli importanti interventi a sostegno di Malika da parte di alcuni esponenti politici.

La seconda puntata invece si intitola Compromessi d’identità per il successo. Il conduttore racconta tutto ciò che alcuni personaggi sono disposti ad accettare pur di raggiungere la fama e la notorietà nel mondo dello spettacolo.

Nell’ultimo appuntamento, dal titolo Festini, moda e il caso Genovese, Parpiglia racconta la vicenda in cui è coinvolto l’imprenditore milanese che organizzava dei party nella ormai celebre Terrazza Sentimento.

Oltre ad occuparsi di festini, quasi sempre organizzati in location esclusive, il conduttore cerca di affrontare con i propri ospiti anche i lati oscuri che si celano dietro il mondo della moda.

Il Bianco e il Nero- Dove vederlo

E’ possibile vedere gratuitamente Il Bianco e il Nero collegandosi sul sito di LiveNow da pc, smartphone o tablet. Per poter accedere ai contenuti è però necessario registrarsi sulla piattaforma.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it