Connect with us

Informazione

Freedom – Oltre il confine diretta 11 settembre, Giacobbo parte da New York

In diretta, la puntata dell'11 settembre di Freedom - Oltre il confine. Giacobbo inizia la nuova stagione tra New York, Egitto e Italia
Alessandro De Benedictis

Pubblicato

il

Freedom - Oltre il confine diretta 11 settembre, Giacobbo, prima puntata
In diretta, la puntata dell'11 settembre di Freedom - Oltre il confine. Giacobbo inizia la nuova stagione tra New York, Egitto e Italia
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 11 settembre, vi raccontiamo in diretta la prima puntata di Freedom – Oltre il confine, in onda su Italia 1 alle 21:25. Roberto Giacobbo inaugura l’edizione di fine 2020 da New York, poi si sposta in Italia e in Egitto. Per le nuove puntate, ha deciso di farsi affiancare dal suo avatar, Robbo. Una trovata per raccontare luoghi fisicamente inaccessibili o ricreati virtualmente.

Freedom - Oltre il confine diretta 11 settembre, Giacobbo parte da New York

Freedom – Oltre il confine diretta 11 settembre, Giacobbo parte da New York

La puntata di Freedom – Oltre il confine dell’11 settembre, inizia da New York. In particolare, da una commemorazione toccante dell’attentato del 2001 alle Torri Gemelle, dedicata ai pompieri caduti durante le drammatiche operazioni di salvataggio. Giacobbo intervista una ragazza italiana che si trovava al World Trade Center al momento del crollo e il capo dei Vigili del Fuoco di New York.

Poi, il programma torna in Italia. Prima tappa alla torre del Castello Sforzesco di Milano, seguita da un’escursione sull’Etna per capire da dove vengano le circa quaranta piramidi che si trovano alle sue pendici. Infine, L’immancabile parentesi in Egitto, con il fido archeologo Zahi Hawass. Obiettivo, visitare il Serapeo di Saqqara, un bunker in cui sono contenuti 24 sarcofagi giganti.

La puntata che vi raccontiamo in diretta questa sera è la prima di Freedom – Oltre il confine su Italia1, dopo le due stagioni in onda su Rete 4. Lo spostamento del programma è dovuto a ragioni legate al target del pubblico. Il pubblico del programma, infatti, è più affine a quello del nuovo canale.
Giacobbo e la sua squadra hanno presentato la stagione parlando molto delle tecnologie all’avanguardia utilizzate durante le riprese. Tra telecamere di ultima generazione, droni, scanner 3D e laser. Del resto, Freedom punta da sempre sull’impatto delle immagini e, talvolta, sulla loro avventurosità.

Nelle altre puntate di questa edizione 2020 sono previste tappe in Irlanda e Francia, oltre alle immancabili escursioni in Egitto, presenti in ciscun episodio.

La diretta

 

La diretta

Apertura con una sorpresa sulla sigla del programma. Roberto Giacobbo: “Soprattutto in questo momento,  dobbiamo parlare con i giovani e capirli, spesso sono giudicati troppo superficialmente”. Introduce così la sigla di freedom – Oltre il confine, suonata dalla Juniorchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.

Subito dopo, inizia la puntata. Le prime immagini sono girate da una chiatta sul fiume Hudson a New York. Il conduttore spiega che sarà la base di tutta l’avventura statunitense dle programma, ch e presenterà un contributo dagli USA in molte delle puntate previste.

Oggi ricorre il diciannovesimo anniversario dall’attentato alla Torri Gemelle. Un evento epocale per gravità e implicazioni, in cui morirono circa 3mila persone. Ancora oggi, ogni anno, i morti legati a quell’evento aumentano, per strascichi psicologici o per le conseguenze fisiche dell’attentato.

Il racconto di Freedom – Oltre il confine inizia fuori dalla caserma Hook & Ladder 8 dei Vigili del Fuoco. Questo perché furono i pompieri di quella caserma i primi ad intervenire. Bisogna considerare che anche tra i Vigili del Fuoco ci furono centinaia di morti e sono considerati gli eroi della vicenda, per il lavoro e le gesta eroiche di cui furono protagonisti.

Curiosità: la Hook & Ladder 8 è la stessa dei celebri Ghostbusters.
Giacobbo ricostruisce l’attentato, iniziato poco prima delle 9 del mattino. A quell’ora, nelle torri c’erano circa 25mila persone. Il crollo dei grattacieli avvenne in meno di due ore.

La prima testimonianza raccolta da Freedom è quella di Francesca Nigro, una donna italiana, all’epoca giovanissima, che in quei giorni era ospitata nella casa di una conoscente di famiglia newyorkese. Racconta i momenti concitati e surreali a ridosso dell’attentato, dal punto di vista della cittadinanza.

Freedom diretta 11 settembre - La testimonianza del Capo dei Vigili del Fuoco di new York

Freedom diretta 11 settembre – La testimonianza del Capo dei Vigili del Fuoco di new York

Daniel Nigro, Commissario dei Vigili del Fuoco di New York, di origini italiane, racconta il loro lavoro. Dopo l’impatto, i Vigili provarono a superare i punti di impatto dei due aerei. Non era affatto facile, perché le comunicazioni erano pessime e male organizzate. Ma l’impresa era ugualmente proibitiva, perché i grattacieli avevano solo tre scale ciascuno per le evacuzioni, per di più molto strette. Le Torri Gemelle erano considerate inattaccabili e non si pensava potessero in alcun modo crollare, ma purtropo si sbagliavano. Fu così che centinaia di vigili morirono nelle Torri al momento del loro crollo.

Poi, Roberto Giacobbo porta le telecamere di Freedom – Oltre il confine nel Museo degli eroi dell’11 settembre, dedicato proprio ai Vigili del fuoco. Un corpo profondamente amato e rispettato dalla popolazione americana. Leggendo i nomi sul pannello con le foto dei Vigili caduti durante l’attentato, Giacobbo non può fare a meno di notare il gran numero di pompieri di origine italiana. Negli ultimi cinquant’anni moltissimi italo-americani si sono arruolati tr ai Vigili, spiega Daniel Nigro.

Nel museo sono custoditi molti oggetti appartenuti agli uomini che componevano le squadre quella mattina. Tra gli oggetti recuperati, una macchina fotografica analogica, che aveva scattato alcune foto pochi minuti dopo il primo attacco. Il vigile si trovava sotto le torri. Lui si è salvato e le foto sono arrivate fino a noi, nonostante la macchina si fosse persa durante il crollo.

Freedom - Oltre il confine diretta 11 settembre - La Necropoli si Saqqara

Freedom – Oltre il confine diretta 11 settembre – La Necropoli si Saqqara

La diretta del’11 settembre di Freedom – Oltre il confine continua in Egitto, nella Necropoli di Saqqara. Si trova 40 km da Il Cairo ed è dedicata al Faraone Djoser. Contiene ben 24 sarcofagi giganteschi, dal peso di circa 100 tonnellate e dimensioni pai a 4 x 2,5 x 3,5 metri. Sono realizzati con il granito di Assuan, una cittadina a ben 800 chilometri di dstanza. A Saqqara venivano portati i tori sacri e imbalsamati come fossero personalità importanti.

Le dimensioni dei sarcofagi nella necropoli di Saqqara

Questo perché, circa nel 200 d.C., gli Egizi veneravano la divinità Api, che figurativamente veniva rappresentata attraverso un grosso toro con caratteristiche peculiari.
L’archeologo Zahi Hawass accompagna Giacobbo nella visita alla Necropoli di Saqqara. Ha custodito per secoli migliaia di oggetti e, sulle pareti dei sarcofagi, geroglifici particolari. Spiega Hawass che la storia è probabilmente pià complessa di quella che racconta dell’imbalsamazione dei tori.

Freedom - Oltre il confine diretta 11 settembre - Con Zahi Hawass nella necropoli

Il sarcofago su cui si concentrano Giacobbo e Hawass è stato aperto in epoca Greco-Romana. Spiegano che gli Egizi erano capaci di spostare tonnellate di pietre per centinaia di chilometri perché per loro l’adilà era sacro.

Eppure, qualcuno ipotizza che le Necropoli sia stata realizzata ben prima delle dinastie dei Faraoni. E che poi la Necropoli sia stata riutilizzata. Alcuni non credono che tutto ciò possa esser stato fatto solo per i tori.
Purtroppo, Freedom non approfondisce questi dubbi.

Freedom, Roberto Giacobbo al Castello Sforzesco di Milano

Freedom, Roberto Giacobbo al Castello Sforzesco di Milano

Adesso, Freedom – Oltre il confine torna in Italia, con una fermata al Castello Sforzesco di Milano. Preda degli invasori stranieri per secoli, inizialmente era poco amato dai Milanesi. Oggi è uno dei simboli della città.
Sette secoli fa, i Visconti costruirono una prima fortificazione nello stesso posto. Successivamente, fu il Duca Francesco Sforza a costruire il castello. La struttura ha subìto molte modifiche nei secoli, ma mantiene comunque buona parte della conformazione originale.

Roberto Giacobbo, per prima cosa, accompagna il pubblico nei tunel sotterranei del Castello Sforzesco. Sulle tracce di Leonardo Da Vinci, che pare lì avesse nascosto dei tamburi inventati da lui. Tamburi con delle pelli circondate da monetine: se qualcuno avesse provato ad entrare dal sottosuolo, le vibrazioni avrebbero fatto tintinnare le monetine e avrebbero dato l’allarme.

La Gallerie di Conchiglie è un cunicolo in cui sono state trovate conchiglie di acqua dolce. I lche farebbe pensare che lì sia passata l’acqua per sceoli. Tuttaiva, potrebbe essere uno dei tanti cunicoli sotterranei segreti che collegavano il Castello alla città. Lo spiega il Sovrintendente Claudio Salsi, il quale ricorda anche il passaggio che portava al Santuario delle Grazie, mausoleo degli Sfroza, dove si trova l’Ultima cena di Leonardo Da Vinci.

Leonardo affrescò anche la Sala delle Asse, che ora verrà restaturata per provare a recuperare i disegni progettuali dell’autore.

Poi, Roberto Giacobbo si sposta nella Torre Falconiera. Lì fu ritrovato un falco mummificato, negli anni ’50. Probabilmente era appartenuto secoli prima a Gian Galeazzo Sofrza. Per il Duca, era sacro. Ma la sala è famosa anche per la struttura architettonica in legno che sorregge il tetto. Straordinara per l’epoca e probabilmente altra opera dell’ingengo di Leonardo.

Infine, Roberto Giacobbo attraversa la sala che ospita la Pietà Rondanini. Opera incompleta di Michelangelo, morto prima di riuscire a concluderla.

 

Freedom – Oltre il confine diretta 11 settembre – Nella torre del Castello Sforzesco

Roberto Giacobbo e Freedom – Oltre il confine ora accedono in esclusiva sulla Torre del Castello Sforzesco di Milano.

 

Un’escursione in esclusiva, visto che la torre è chiusa al pubblico e anche gli addetti ai lavori possono frequentarla solo per motivi particolari.Un momento che non arricchisce significativamente la puntata, ma mostra una vista unica di Milano da uno dei suoi luoghi simbolo.

Freedom - Oltre il confine diretta 11 settembre - le 40 piramidi sull ependici dell'Etna

Freedom – Oltre il confine diretta 11 settembre – le 40 piramidi sull ependici dell’Etna

La seconda tappa italiana di Freedom diretta 11 settembre è in Sicilia, sull’Etna. Lungo le pendici del vulcano sono state trovate 40 piramidi, ma non è del tutto chiaro chi le abbia costruite e quando. Siamo nella zona di Bronte e Randazzo. Sono costituite in mattoni di roccia lavica e un elemento che le contraddistingue è uno sperone, sempre rivolto verso il cratere dell’Etna. Le ipotesi sula costruzione sono varie e c’è chi sostiene siano nate semplicemente perché gli abitanti avevano l’esigenza di liberare il terreno dalle pietre, per coltivare. Un’ipotesi decisamente debole. Anche sui tempi di costruzione, sono in ballo ipotesi che vanno da 150 anni a molti secoli fa.

Intanto, la troupe di Freedom – Oltre il confine prosegue verso il vulcano. Con immagini mozzafiato, girate a quasi 3mila metri. Come quelle del nuovo cratere che ha preso forma dopo la violenta eruzione del 2001.
L’Etna è un vulcano molto attivo, con eruzioni ricorrenti e colate laviche imponenti. Colate che l’uomo ha cercato sempre di gestire o rallentare.

Proprio pensando a questi tentativi si può trovare un perché alla costruzione delle quaranta piramidi. La loro parte più robusta, simile ad un cuneo, quella rivolta verso l’Etna, molto probabilmente serviva a separare le colate laviche, per tentare di raffreddare la lava, ma soprattutto per prendere tempo utile alla fuga.

 

Freedom – Oltre il confine finisce qui

La prim apuntaa di Freedom – Oltre il confine si chiude con una novità di questa stagione. Cioè una piccola finestra dedicata al pensiero. La cura il Filosofo Esecutivo Raffaele Tovazzi. Riprende la storia iniziale, ovvero il tragico attentato alle Torri gemelle, per parlarci della nostr acapacità di apprendere. Il fatto che tutti ricordiamo cosa stessimo facendo quel giorno, al momento dello schianto, è un perfetto esempio di quanto la capacità di apprendere sia collegata al coefficiente emozionale.

Freedom – Oltre il confine diretta 11 settemrbre finisce qui.


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Informazione

Stasera in tv 5 marzo 2021, tutti i programmi in onda

I programmi previsti per oggi. Continua il Festival di Sanremo che propone la quarta serata con i primi vincitori per le Nuove Proposte.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv 5 marzo 2021
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 5 marzo 2021. Quarta serata di Sanremo 2021 su Rai 1 mentre tutto intorno c’è il vuoto televisivo. Resiste solo Quarto grado. E su La7 Propaganda live. Ecco nei dettagli i programmi in onda sulle reti generaliste, digitali e della piattaforma satellitare.

Stasera in tv 5 marzo 2021, programmi Rai e Mediaset

Su Raiuno, alle 20.40, il 71° Festival di Sanremo. La quarta serata è dedicata alla finale delle Nuove Proposte e al riascolto di tutti i Campioni in gara che vengono votati dalla giuria della sala stampa per arrivare a una nuova classifica provvisoria. Anche stasera Amadeus è affiancato sul palco del Teatro Ariston da una co-conduttrice d’eccezione: questa sera ci sarà Barbara Palombelli.

Su Rai 5, alle 21.15, Art Night. Viene ripercorsa la storia della Bauhaus, la nota e influente scuola di design che operò in Germania dal 1919 al 1933. Poi il ritratto dell’innovativo architetto tedesco Ludwig Mies vander Rohe, che è stato l’ultimo direttore della Bauhaus.

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Quarto Grado. Gianluigi Nuzzi continua ad aggiornare gli spettatori sui casi di cronaca nera e sulle vicende giudiziarie che appassionano l’opinione pubblica. Al suo fianco, come di consueto, Alessandra Viero. In studio, come opinionista, ritroviamo Sabrina Scampini, che dal 2010 al 2013 ha condotto il programma.

Su Canale 5, alle 21.20, la miniserie Ultimo – L’occhio del falco, con Raoul Bova, Edoardo Pesce, Valeria Bilello. In seguito ad alcuni contrasti con il comando dei Carabinieri, il colonnello Roberto Di stefano, detto “Ultimo” (Raoul Bova), viene trasferito al Nucleo ecologico. Ma poco dopo deve recarsi a Palermo come imputato. Lì porta alla luce un traffico di rifiuti tossici gestito dal boss Bruno Polimeni.

La7, Nove, Real Time

Su La7, alle 21.15, l’attualità con Propaganda Live. Chi avrebbe mai immaginato di vedere nello stesso governo Pd e Movimento 5 Stelle, Lega e LeU? Se ne parla anche nello studio del programma di Diego Bianchi, con quel tocco di beffarda ironia che caratterizza la trasmissione.

Su Nove, alle 21.25, il varietà I migliori Fratelli di Crozza. Stop al live stasera per il Festival di Sanremo. Vediamo dunque il meglio dei più amati sketch di Maurizio Crozza: tra le imitazioni previste quelle di Vittorio Feltri e del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Su Real Time, alle 21.25, il reality Cake Star – Pasticcerie in sfida. Katia Follesa e il pasticcere Damiano Carrara hanno iniziato la loro ricerca delle migliori pasticcerie d’Italia da Torino. Rivediamo la sfida tra “Gertosio”, “Gerla” e “Gaudenti”.

Stasera in tv 5 marzo 2021, film in onda

Su Raitre, alle 21.20, il film thriller del 2014, di David Fincher, L’amore bugiardo – Gone Girl, con Ben Affleck, Rosamund Pike. Nick (Ben Affleck) e Amy (Rosamund Pike) sembrano una coppia perfetta; in realtà mal si adattano alla vita di provincia, dove sono stati costretti a trasferirsi per la malattia della madre di Nick e perché l’uomo ha perso il lavoro a New York. Nel giorno del loro quinto anniversario di matrimonio, Amy scompare.

Su Rai 4, alle 21.20, il film d’azione del 2013, di Antoine Fuqua, Attacco al potere, con Gerard Butler, Morgan Freeman. Un gruppo di estremisti attacca la Casa Bianca, prendendo in ostaggio il presidente e il suo staff. L’ex agente dei servizi segreti Mike Banning è l’unico che può salvare la Nazione.

Su Rai Movie, alle 21.10, il film di guerra del 2008, di Kathryn Bigelow, The Hurt Locker, con Jeremy Renner. Iraq. Una squadra di artificieri dell’esercito americano compie ogni anno missioni pericolosissime. Li guida il sergente James, un uomo che non conosce la paura.

Su Rai Premium, alle 21.20, il film drammatico del 2018, di Matthias Weber, Il tabaccaio di Vienna, con Simon Morzé, Bruno Ganz. Alla fine degli Anni 30, Franz, poco più che adolescente, va a Vienna a lavorare nella tabaccheria di Otto, un vecchio amico della madre. Lì Franz fa amicizia con Freud.

Su Italia 1, alle 21.20, il film horror del 1980, di Stanley Kubrick, Shining, con Jack Nicholson. Jack Torrance (Jack Nicholson), aspirante scrittore con problemi di alcolismo, accetta un impiego come custode invernale in un albergo sperduto tra le montagne. Vi si trasferisce con la moglie Wendy (Shelley Duvall) e il figlioletto Danny (Danny Lloyd). Dopo il loro arrivo, però, cominciano a verificarsi strani eventi.

Su Tv8, alle 21.30, il film drammatico del 1984, di John G. Avildsen, The Karate Kid – Per vincere domani, con R. Macchio, N. P. Morita. Daniel, orfano di padre, arriva in California con la madre. Vittima dei bulli che si allenano nella locale palestra di karate, il giovane troverà nell’anziano Miyagi un maestro di vita.

Su Iris, alle 21.00, il film d’avventura del 2000, di Clint Eastwood, Space cowboys, con Clint Eastwood, Donald Sutherland. Frank D. Corvin, veterano delle missioni spaziali, riunisce la sua vecchia squadra. Devono riparare un satellite russo, che rischia di precipitare sulla Terra provocando un disastro.

Film Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film commedia del 2019, di Antonio Padovan, Il grande passo, con Stefano Fresi. Dario e Mario, figli dello stesso padre e di madre diversa, sono molto diversi tra loro e vivono lontani. Ma una follia di Dario li induce a riunirsi, cambiando la loro vita.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, il film d’azione del 1985, di Jackie Chan, Police Story, con Jackie Chan, Brigitte Lin ChinHsia, Maggie Cheung. Kevin, poliziotto di Hong Kong, riceve l’incarico di proteggere una testimone chiave in un processo contro un gruppo di gangster. Ma la donna, forse, non dice tutta la verità.


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv giovedì 4 marzo 2021, I programmi in onda

Rai 1 trasmette la terza serata del Festival di Sanremo 2021. Canale 5 propone il film Un boss in salotto con Paola Cortellesi.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Stasera in tv giovedì 4 marzo 2021
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 4 marzo 2021. Su Rete 4 Paolo Del Debbio conduce una nuova puntata del talk show Dritto e rovescio. Iris, invece, propone il film thriller Cellular con Kim Basinger.

Stasera in Tv giovedì 4 marzo 2021, programmazione Rai

Rai 1, alle 21.25, trasmette il Festival di Sanremo 2021 condotto da Amadeus. La terza serata della kermesse canora è dedicata alle cover. I cantanti in gara propongono dei brani del passato duettando con altri artisti. A votare le esibizioni l’Orchestra dell’Ariston.

Su Rai 2, alle 21.25, è previsto il film azione del 2018 Soldado con Benicio del Toro. Agli agenti Matt Graver e Alejandro Gillick viene affidato il compito di sgominare una banda di pericolosi narcotrafficanti messicani. Il loro intento è di entrare clandestinamente negli Stati Uniti attraverso il supporto dei terroristi per dare vita ad nuovo business della droga.

Su Rai 3, alle 21,25, va in onda il film thriller del 2012 La regola del silenzio con Robert Reford. Jim Grant è un padre single e lavora come avvocato. Quando il membro di un movimento pacifista degli Anni 70 viene arrestato, un giornalista inizia ad indagare anche sul suo conto, scoprendo che Jim ha fatto parte dello stesso gruppo. L’avvocato è costretto a fuggire perché è ricercato per omicidio.

Stasera in tv 4 marzo 2021 Paolo Del Debbio

Stasera in Tv giovedì 4 marzo 2021, Programmi, film Mediaset

Su Rete 4, alle 21.25, va in onda puntata speciale dal titolo Dritto e rovescio …e oltre. Paolo Del Debbio si occupa delle restrizioni governative e delle ripercussioni sulle imprese e sui commercianti. Focus inoltre anche sul piano vaccinale, tra errori e ritardi. Ospiti della puntata Antonio Tajani, Alessia Morani, Andrea Del Mastro, Gianluigi Paragone. Ed ancora Gianfranco Librandi e Pierluigi Lopalco.

Canale 5, alle 21.25, propone il film commedia del 2018, Un boss in salotto con Paola Cortellesi.La napoletana Cristina si è trasferita a Bolzano, dove vive con il marito ed i figli, e rinnega le sue origini del Sud. Il suo equilibro famigliare viene messo a dura prova quando deve accogliere il fratello Ciro. Ha ottenuto gli arresti domiciliari perché coinvolto in un caso di Camorra ed ha scelto di scontare la pena presso la sua abitazione.

Italia 1, alle 21.25,va in onda il film horror del 1996, Scream con Neve Campbell. Un anno dopo l’omicidio di sua madre, Kelly deve fare i conti con un serial killer dal volto coperto che sta seminando il terrore in California. Del caso si occupa lo sceriffo Dewey.

Stasera in Tv programmi La7, NOVE

La7, alle 21.25, trasmette il talk show Piazzapulita. Corrado Formigli continua ad occuparsi dei ritardi della somministrazione dei vaccini, sulle varianti del virus. Propone inoltre un’inchiesta sulle false mascherine.

NOVE, alle 21.25, manda in onda il film avventura del 1991 Robin Hood- il principe dei ladri con Kevin Costner. Dopo aver combattuto nelle Crociate, Robin Hood torna a Nottingham dove i cittadini vivono in condizioni di povertà estrema a causa delle tasse troppo eccessive. Decide così, assieme a Little John, di reclutare un gruppo di ribelli per combattere le disuguaglianze.

Stasera in tv 4 marzo 2021 Cellular

I film stasera su Iris, La 5

Iris, alle 21.00, trasmette il film thriller del 2005, Cellular con Kim Basinger. Jessica viene rapita e rinchiusa in una soffitta dove trova un telefono. Decide di comporre un numero a caso e chiede disperatamente al suo interlocutore di salvarla. Dovrà infatti convincerlo che non si tratta di uno scherzo telefonico.

Su La 5, alle 21.10, è previsto il film drammatico del 1996, Gli anni dei ricordi con Winona Ryder. La studentessa Finn decide di trascorrere le vacanze dalla nonna e dalle sue amiche. Il suo fidanzato Sam le ha chiesto di sposarlo ma ha bisogno di tempo per riflettere. Le signore la aiutano a fare chiarezza nei propri sentimenti.

I film trasmessi su Premium

Premium Cinema 1, alle 21.15, trasmette il film azione del 2016, Mechanic: resurrection con Jason Statham. Dopo aver finto la propria morte Arthur si rifugia prima a Rio De Janeiro e poi in Thailandia. E’ costretto a tornare in azione quando una ragazza viene misteriosamente rapita in un villaggio thailandese.

Su Premium Cinema 2, alle 21.15, è previsto il film drammatico del 2008, The express con Rob Brown. Il film racconta la storia vera del giovane Ernie Davis, morto a soli 23 anni a causa della leucemia. Fu il primo afroamericano a vincere l’Heisman Trophy che si assegna al miglior giocatore universitario di football.

Premium Cinema 3, alle 21.15, manda in onda il film drammatico del 2012, La grande bellezza con Toni Servillo. Il giornalista Jep Gambardella è un assiduo frequentatore di eventi mondani nella Capitale, città in cui vive e lavora. Attraverso i suoi occhi racconta una società in decadenza.

Stasera in tv 4 marzo 2021 the illusionist

Stasera in Tv giovedì 4 marzo 2021, film in onda su Sky 

Sky Cinema Uno, alle 21.15, trasmette il film drammatico del 2006, L’illusionista con Edward Norton. Il celebre illusionista Einsenheim ritrova dopo molti anni Sophie, il primo amore. I due fuggono insieme e Einsenheim acquista un teatro dove mette in scena alcuni spettacoli di magia in cui cerca di rievocare gli spiriti dei defunti.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, va in onda il film drammatico del 2019, Waves- Le onde della vita, con Kelvin Harrison Jr. Il giovane Tyler si allena duramente per diventare un lottatore di successo perché suo padre sogna per lui una brillante carriera sportiva. Ma quando ha un incidente alla spalla, cerca di nascondere al genitore l’infortunio.

Sky Cinema Family, alle 21.15, propone il film commedia del 2013, Scoot poliziotto a 4 zampe. L’adolescente Kassie si trasferisce ad Heber Valley insieme alla sua famiglia. Qui salva l’ex cane poliziotto Scoot e tra di loro nasce un forte legame. Insieme tentano di incastrare due ladri che vogliono rubare il denaro raccolto durante un concerto benefico.

Su Sky Cinema Action, alle 21.00, è previsto il film thriller 36 Quai des Orfèvres con Gerard Depardieu. Una banda di criminali semina il terrore a Parigi. Il capo della Polizia offre ai suoi due più stretti collaboratori il suo incarico in cambio dell’arresto dei malviventi. Tra i due colleghi si scatena la rivalità perché entrambi aspirano alla carriera.

Sky Cinema Suspance, infine, alle 21.00, propone il film thriller Presagio finale con Guy Pearce. Un indovino confida a Jimmy Starks che gli rimangono pochi giorni da vivere. Lui inizialmente non gli crede ma quando inizia ad avere delle visione farà di tutto per cambiare il proprio destino.

 


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv 3 marzo 2021, tutti i programmi in onda

Tutti gli appuntamenti delle reti pubbliche, private, digitali e di Sky di stasera mercoledì 3 marzo 2021.
Avatar

Pubblicato

il

Stasera in tv 3 marzo 2021 Tutta la programmazione
Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 3 marzo 2021. Su Rai 1 il secondo appuntamento con il 71° Festival della Canzone Italiana. In onda su Rai 3 Chi l’ha visto? mentre su Canale 5 la soap opera DayDreamer – Le ali del sogno.

La programmazione nel dettaglio di tutte le reti pubbliche, private, del digitale e della piattaforma satellitare.

Stasera in tv 3 marzo 2021 – Programmi Rai

Su Rai 1 va in onda alle 20:40 il 71° Festival della Canzone Italiana. Stasera in tv 3 marzo 2021 il secondo appuntamento con il Festival di Sanremo. In diretta dal Teatro Ariston si esibisce il secondo gruppo di Campioni in gara, ciascuno con una canzone inedita. La conduzione è di Amadeus, accompagnato da Fiorello.

Rai 2 trasmette alle 21.20 211 – Rapina in corso. Il film del 2018 è diretto da York Alec Shackleton ed interpretato da Nicolas Cage. La pellicola è ispirata ad una storia vera: nella città di Los Angeles avviene un sanguinoso conflitto armato tra il dipartimento di polizia e quattro criminali che stanno svolgendo una rapina.

Su Rai 3 alle 21.20 l’appuntamento con Chi l’ha visto? – condotto da Federica Sciarelli. In prima serata sul canale una nuova puntata della trasmissione, con interviste esclusive. Il programma rivela gli ultimi aggiornamenti sul caso dell’omicidio di Bolzano e indaga sugli avvenimenti di cronaca nera della settimana trascorsa.

Rai 4 trasmette alle 21.20 Django Unchained. Il film cult del 2012 è diretto da Quentin Tarantino, e ha come interpreti Jamie Foxx, Christoph Waltz, Leonardo DiCaprio e Samuel L. Jackson. Alla vigilia della guerra civile nel Sud degli Stati Uniti, il cacciatore di taglie King Schultz (Christoph Waltz), si allea con lo schiavo Django (Jamie Foxx). In cambio dell’aiuto di Django nel catturare una banda criminale, Schultz gli promette di renderlo libero. Il sodalizio li porterà in giro nell’America razzista e schiavista dell’epoca.

Rai 5 propone alle 21.15 In scena. Il documentario della serie In scena di questa sera è dedicato a Corrado Pani. L’episodio ripercorre la vita e la carriera dell’attore, protagonista delle scene italiane dagli anni ’50 fino alla sua morte, avvenuta nel 2005.

Stasera in tv 3 marzo 2021 Daydreamer - Le ali del sogno

Programmi Mediaset

Canale 5 trasmette alle 21.20 DayDreamer – Le ali del sogno. Stasera in tv 3 marzo 2021 il serial televisivo turco, con un nuovo episodio. La protagonista Sanem (interpretata da Demet Özdemir) è stata eletta scrittrice dell’anno, ma la sua salute mentale vacilla. Deve inoltre svolgere una campagna fotografica, diretta da Can (intepretato da Can Yaman), l’uomo di cui è innamorata.

Su Rete 4 dalle 20.30 in prima serata l’appuntamento con Stasera Italia, condotto da Barbara Palombelli. In onda questa sera il programma di approfondimento curato dalla redazione del TG4. In studio si affrontano le novità politiche e di cronaca più rilevanti dell’ultimo periodo.

Italia 1 propone alle 21.20 Halloween. Il film horror del 2018 diretto da David Gordon Green è l’undicesimo capitolo della serie. Gli attori Jamie Lee Curtis e Nick Castle interpretano rispettivamente Laurie Strode e l’assassino Michael Myers, l’uomo mascherato che a lungo le ha dato la caccia.

La7, Nove, Real Time

Su La7 alle 21.15 va in onda Atlantide, storie di uomini e di mondi. Il programma di approfondimento culturale è condotto da Andrea Purgatori.

Su NOVE alle 21.25 va in onda Accordi e Disaccordi. Il talk show di attualità è condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi. La puntata si occupa delle più recenti notizie politiche, ma non solo. Ospite fisso della trasmissione Marco Travaglio.

Real Time alle 21.25 trasmette Malati di pulito. Il reality show segue un’impresa di pulizia in luoghi molto sporchi, spesso inabitabili. Persone ossessionate dal pulito fanno la conoscenza di chi soffre del problema opposto, l’accumulo compulsivo.

Stasera in tv 3 marzo 2021 Edward Mani di Forbice

Rai Movie, La 5, Iris

Su Rai Movie alle 21.10 va in onda Edward mani di forbice. Il film di Tim Burton del 1990 ha come protagonista della vicenda Edward, un ragazzo artificiale che ha delle forbici al posto delle mani. Il giovane, interpretato da Johnny Depp, è stato inventato da uno scienziato, morto prima di poterlo completare. La sua vita subisce una svolta quando viene adottato da Peggy, una signora che abita in un colorato e agiato sobborgo.

La 5 trasmette alle 21.10 Street Dance. Il film del 2010 è ambientato nei bassifondi della città di Londra, e ha come protagonisti un gruppo di street dance. I componenti del corpo di ballo entrano a far parte di una scuola di danza classica per assicurarsi uno spazio dove allenarsi. Nel cast Charlotte Rampling e Nichola Burley.

Iris alle 21.00 propone American Pastoral. Il film del 2016 rappresenta l’esordio alla regia dell’attore Ewan McGregor, e si basa sul romanzo omonimo di Philip Roth. Lo stesso McGregor interpreta Seymour Levov, detto “lo Svedese.” Egli è un uomo che vive una vita apparentemente perfetta, ma la situazione subisce un mutamento quando sua figlia Merry diventa la principale sospettata di un atto di violenza letale.

Stasera in tv 3 marzo 2021 – I film di Sky

Sky Cinema Uno trasmette alle 21.15 La rosa velenosa. Il film thriller del 2019 è diretto da George Gallo, Francesco Cinquemani e Luca Giliberto. John Travolta interpreta Carson Philipps, un investigatore privato costretto a scappare da alcuni malavitosi di Los Angeles. Per allontanarsi dalla città, accetta un caso che riguarda un losco giro di scommesse clandestine nel mondo del football.

Sky Cinema Due propone alle 21.00 Il principe e il povero. La pellicola ha come protagonisti Dylan e Cole Sprouse, i quali interpretano rispettivamente Tom Canty ed Eddie Tuttor. Tom è un ragazzo orfano che sogna di diventare un attore, mentre Eddie è un attore di successo che sta girando il suo ultimo film. Nel momento in cui fanno amicizia e l’opportunità si presenta, i due giovani non esitano a scambiarsi i ruoli.


Condivi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Ultime news Sanremo 2021

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it