Connect with us

Informazione

Dritto e Rovescio 24 settembre 2020 – Luxuria contro Cruciani: basta aggressioni omofobe

A Dritto e Rovescio, su Rete 4, il conduttore Paolo Del Debbio intervista stasera, 24 settembre, il neo rieletto presidente del Veneto Luca Zaia.
Lorenzo Mango

Pubblicato

il

dritto e rovescio 24 settembre
A Dritto e Rovescio, su Rete 4, il conduttore Paolo Del Debbio intervista stasera, 24 settembre, il neo rieletto presidente del Veneto Luca Zaia.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, 24 settembre, su Rete 4 dalle 21.20 è in onda Dritto e Rovescio, programma di approfondimento e talk politico condotto da Paolo Del Debbio. Fra gli argomenti della serata figurano i risultati delle recenti elezioni regionali e del referendum costituzionale. Ma anche il tema dell’immigrazione clandestina e la gestione della crisi economica post lockdown.

Il presidente del Veneto neo-rieletto Luca Zaia è ospite della trasmissione per commentare i risultati delle elezioni amministrative regionali, tenutesi in 7 regioni; Toscana, Campania, Liguria, Marche, Puglia, Valle d’Aosta e, appunto, Veneto. Inoltre, Del Debbio intervista Zaia anche riguardo altre questioni di stretta attualità.

Durante la puntata Del Debbio racconta storie di piccole e medie realtà imprenditoriali che faticano a riprendersi dopo la lunga chiusura forzata del lockdown. Non mancano casi di lavoratori che attendono ancora i pagamenti della Cassa Integrazione, o altri sussidi economici forniti dall’Inps. 

Infine, si dibatte sul tema immigrazione, in seguito alla proposta dell’Unione Europea di predisporre un piano di ridistribuzione automatica dei migranti fra i paesi membri.

Dritto e Rovescio 24 settembre, le opinioni di Luca Zaia

In occasione del primo servizio mandato in onda questa sera, 24 settembre, a Dritto e Rovescio, Paolo del Debbio incontra alcuni imprenditori locali di Padova, in seguito alle richieste di molti telespettatori padovani che stanno avendo difficoltà a riaprire le proprie attività, o a trovare lavoro dopo averlo perso durante il lockdown.

Pensare di aver avuto il più grande consenso della storia della Repubblica Italiana è una grande responsabilità. Rappresentata dall’elettorato che ha votato l’uomo, non il partito, la concretezza. Io ho sempre fatto l’amministratore. Ci hanno scelto per fare grande il Veneto” afferma Luca Zaia, presidente neo-rieletto della Regione Veneto, in collegamento da Conegliano. Zaia ha ottenuto quasi l’80% di consensi in Veneto, un risultato storico.

Quindi, Del Debbio propone un servizio girato a Crotone, dove pare siano molto numerosi “i furbetti” che hanno abbandonato il lavoro per operare in nero e richiedere il reddito di cittadinanza. L’inviato di Dritto e rovescio riesce a intervistarne alcuni. “Di chi è la colpa, mia che lo prendo, o tua che me lo dai?” si interroga un passante.

Noi siamo convinti che il reddito di cittadinanza non funzioni. Meglio pagare per qualcuno che crei occupazione, che per stare sul divano a guardare la tv” commenta Zaia. “Non si possono pagare i cittadini per attendere qualcosa che non arriverà mai.” continua.

Dritto e Rovescio 24 settembre

Dritto e rovescio 24 settembre, Luca Zaia e De Luca

Un gruppo di lavoratori in collegamento con Dritto e rovescio sono in procinto di essere licenziati. Alcuni di loro sono ancora in attesa delle sovvenzioni della Cassa Integrazione.

“La Cassa Integrazione non la emette la Regione Veneto, ci pensa l’Inps.” chiarisce Luca Zaia. Che si dice favorevole a incontrare i lavoratori che hanno dato la loro testimonianza questa sera, per portare avanti la loro vertenza contro l’azienda che sta per licenziarli senza offrire loro alcuna garanzia. 

Subito dopo, il conduttore mostra a Zaia estratti delle dichiarazioni di Vincenzo De Luca, anche lui recentemente ri-eletto con un ampio consenso come presidente della Regione Campania. “Il successo di De Luca è anche lo specchio di un cambiamento nella figura del governatore. Un presidente on the road, come un sindaco. Mi scrivono spesso persone per indicarmi problemi da risolvere, piccoli e grandi.” afferma Zaia.

Laura Bolòdrini ha rilasciato a Dritto e Rovescio alcune dichiarazioni in cui loda Zaia per il suo pragmatismo. Contrapponendolo “alle sparate”, così le definisce la Boldrini, di Salvini. Il presidente del Veneto risponde “Sono abituato al gioco del dividi et impera. Ma chi mi ha votato sa bene che sono Leghista.”.

Dritto e Rovescio 24 settembre, Beppe Grillo con l’inviato di Dritto e rovescio

Vengono mostrate in un servizio immagini inedite, estratte da una telecamera di sorveglianza, che riprendono Beppe Grillo mentre maltratta un giornalista inviato di Dritto e Rovescio che gli aveva fatto una domanda. Nelle immagini si vede chiaramente Grillo che spinge alle spalle l’inviato giù per una corta rampa di scale. “Continueremo la polemica nelle sedi adeguate: quelle della giustizia.” conclude Del Debbio.

Il servizio che va in onda subito dopo mostra una Firenze svuotata delle molte attività commerciali che sono state costrette a chiudere, impossibilitate a pagare le tasse o i dipendenti.

Per parlare della crisi economica, in studio sono arrivati Gianluigi Paragone, Gaetano Pedullà, l’onorevole Beatrice Lorenzin (PD) e Maurizio Belpietro. Giorgio Mulè (Forza Italia) è in collegamento.

La Lorenzin afferma che “In alcune realtà le attività della periferia vanno meglio, perchè al centro si sono persi gli indotti dei turisti. In periferia no.”. Belpietro e Paragone non sono d’accordo.

Il dibattito fra Beatrice Lorenzin e Gianluigi Paragone si inasprisce. “L’Inghilterra non ha più niente, sanità, economia, sta da sola per colpa degli antieuropeisti come te” afferma la Lorenzin diretta a Paragone. I due si urlano contro, ma vengono fermati dal conduttore, che manda in onda la pubblicità.

I mancati pagamenti della Cassa Integrazione

Un inviato di Dritto e Rovescio ha intervistato diverse persone che ancora attendono la Cassa Integrazione. Il problema pare essere diffuso. “Alcuni nostri colleghi sono dovuti andare alla Caritas” racconta una donna intervistata.

Poi, in diretta da davanti alla sede dell’Inps di Roma, alcuni cassa-integrati parlano con l’inviato di Dritto e Rovescio denunciando ritardi preoccupanti dei pagamenti dei sussidi.

“L’Inps da oggi ha pagato 41 milioni di prestazioni. Il vero problema grave sono gli altri fondi, come il fondo bilaterale dell’artigianato, che è in difficoltà. Ma lo è da sempre, da prima dell’epidemia.” afferma Gaetano Pedullà. Aggiunge poi che l’Italia è comunque avvantaggiata rispetto alla maggioranza degli altri paesi europei.

“Credo che il presidente dell’Inps debba fare un bollettino della cassa integrazione davanti ai giornalisti. Lo stato ha stanziato un numero incredibile di prestazioni. Per questo dobbiamo chiedere all’Inps di recuperare quasi uno per uno i cassa integrati, che sono tutti casi diversificati da accompagnare ed aiutare” dichiara la Lorenzin.

Il reddito di cittadinanza

Viene lanciato un nuovo servizio a tema Reddito di Cittadinanza. Persino la famiglia degli assassini di Willy Monteiro, evidentemente benestanti, lo percepiva.

“Su 169 controlli solo ieri, sono stati trovati 30 detenuti che ricevevano il reddito di cittadinanza. Non è un caso che anche 101 Boss mafiosi ricevevano il reddito.” commenta Giorgio Mulè.

Luigi Scordamaglia, consigliere delegato Filiera Italia, parla di chi del reddito avrebbe davvero bisogno: i più poveri. “Durante e dopo il lockdown la spesa si è molto impoverita. Meno pesce, meno carne, più pasta e uova.” afferma Scordamaglia. “Si chiama fame nascosta” suggerisce Beatrice Lorenzin.

Dritto e rovescio 24 settembre

Le aggressioni omofobe, le opinioni di Vladimir Luxuria e Daniela Santanchè

A Padova c’è stato di recente un ennesimo caso di violenza verso una coppia omosessuale. Molti fra i passanti intervistati, però, arrivano addirittura a giustificare gli aggressori. “Devono ammettere che è una malattia” dichiara un uomo. Altri, invece, dimostrano solidarietà verso la coppia.

L’onorevole Daniela Santanchè, Vladimir Luxuria e Giuseppe Cruciani entrano in studio insieme all’onorevole Beatrice Lorenzin per dibattere sull’argomento. “So cosa significa essere picchiata per come ti vesti o ti comporti. E so cosa significa soffrire in solitudine perchè non puoi parlare con gli altri. Sentire persone che nel 2020 giustificano questa violenza è vergognoso. Oggi dovrebbero essere discriminati gli omofobi, non gli omosessuali.” dichiara Luxuria.

La Santanchè non ha dubbi: secondo lei la legge contro l’omofobia serve a tappare la bocca a chi ha opinioni sull’utero in affitto e simili. Non a punire gli omofobi. Aggiunge che “negli ultimi 8 anni ci sono state circa 200 denunce all’anno per aggressioni omofobe. Il problema è culturale, non che non sono puniti. Queste cose non devono succedere. Io personalmente non amo effusioni in pubblico, per nessuno, anche gli etero.”.

Chi è vittima di aggressioni simili è già punita oggi da altre leggi. La legge tappa la bocca a chi ha opinioni del tipo che l’unione fra persone dello stesso sesso è contro natura. Un’opinione che non condivido, ma che devono poter essere espresse da chi le pensa.” afferma Cruciani.

“No, non è così. Questa legge è semplicemente contro i crimini di odio.” dichiara invece la Santanchè.

Dritto e rovescio 24 settembre

L’immigrazione clandestina e le regolarizzazioni

Dritto e rovescio questa sera, 24 settembre, propone anche un ulteriore argomento di dibattito: l’immigrazione clandestina. In una baraccopoli gli inviati del programma parlano con dei clandestini che non hanno modo di regolarizzarsi. Quando gli viene proposto un contratto spesso è finto, e altre volte sono costrette a lavorare in nero. 

L’onorevole di Italia Viva Giuliano Migliori,  la giornalista Karima Moual e Alessandro Morelli (Lega) sono in studio per parlare dell’argomento. Claudia Fusani e Alessandro Sallusti sono invece in collegamento.

“La legge sulla regolarizzazione tira la zappa sui piedi a chi vuole regolarizzare.” afferma Moual. Sallusti, invece, commenta che “Se anche tu regolarizzi tutti il giorno dopo stai da capo a dodici. Se hai una vasca che tracima, non puoi svuotarla a mani nude. Devi prima chiudere il rubinetto. Va risolto il problema a monte.”.

La vicenda del calciatore Suarez

E’ mandato in onda un servizio sul calciatore Luis Suarez. Che per ottenere più in fretta la cittadinanza italiana e giocare nella Juve pare avrebbe ricevuto certificazioni linguistiche di lingua italiana immeritate solo per via della sua posizione privilegiata. Gli inviati di Dritto e rovescio cercano di comprendere se l’esame sia stato una farsa o meno.

In studio, poi, si discute sullo Ius Solis e sullo Ius Culturae. Il discorso si estende al problema degli sbarchi irregolari.

La proposta Europea per l’immigrazione

La proposta per la ridistribuzione dei migranti fra gli stati membri non riesce a mettere d’accordo tutti. Addirittura, non rende obbligatoria l’accettazione dei migranti, prevedendo solo che i clandestini non accolti vengano rimpatriati a spese dello stato. Gli inviati di Dritto e Rovescio sono andati in alcune strutture di accoglienza per parlare con gli ospiti.

“Secondo me nell’agenda del governo lo Ius Soli dovrebbe essere molto in basso fra le priorità” afferma Sallusti.

Fra Morelli e la giornalista Moual i toni si alzano ulteriormente. Le opinioni dei due sono contrastanti, volano battute taglienti. “Se vuole giocare vada qua fuori che c’è un biliardino, qua parliamo di cose serie” dice Morelli. “La smetta di toccarsi i capelli che non ha, se vuole gliene do un po’ dei miei” dichiara invece la Moual.

Secondo Moual e Fusani il Decreto Sicurezza andrebbe stracciato, per consentire a nuovi decreti migliori di garantire una migliore integrazione. Sallusti non è d’accordo. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Stasera in tv venerdì 16 aprile 2021, I programmi in onda

I programmi e i film in onda oggi sulle principali reti pubbliche, private, digitali e satellitari. Su Canale 5 debutta Felicissima sera, il nuovo programma con Pio e Amedeo.
Giancarlo Leone

Pubblicato

il

Stasera in tv venerdì 16 aprile 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv venerdì 16 aprile 2021. Su Raiuno propone un nuovo appuntamento dello show Canzone Segreta. Italia 1, invece, trasmette il film thriller Segnali dal futuro con Nicolas Cage.

Stasera in tv venerdì 16 aprile 2021 programmi Rai e Mediaset

Su Raiuno, alle 21.25, il varietà Canzone segreta. Ospiti illustri si alternano stasera nella quinta puntata dello show condotto da Serena Rossi. Volti noti del mondo della televisione, dello sport, del cinema e del giornalismo. Dalla sedia bianca, elemento identificativo del programma, i protagonisti si godono la sorpresa musicale organizzata per loro.

Su Rai 5, alle 21.15, Art Night. La puntata si apre con un affresco delle grandi collezioni d’arte italiane, come la Peggy Guggenheim Collection di Venezia o quella di Patrizia Sandretto Re Rebaudengo a Torino. Si conclude con un documento sui principali collezionisti della Cina.

Su Rete 4, alle 21.20, l’attualità con Quarto Grado. La trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi, affiancato da Alessandra Viero, si avvale ogni settimana del contributo di esperti e opinionisti. Tra loro c’è anche il criminologo e psichiatra Massimo Picozzi, esperto di elaborazione di profili criminali e docente di Psicologia Investigativa all’Università di Parma.

Su Canale 5, alle 21.20, il varietà Felicissima sera. Pio e Amedeo (Pio D’Antini e Amedeo Grieco) approdano con un programma tutto nuovo, già programmato per lo scorso anno, ma rinviato a causa della pandemia. Come annunciato durante il serale di Amici, tra gli ospiti della prima serata dovrebbe esserci Maria De Filippi.

Stasera in tv venerdì 16 aprile 2021 Propaganda Live

Programmazione La7, Nove, Real Time

Su La7, alle 21.15, l’attualità con Propaganda Live. Anche stasera Diego Bianchi racconta l’attualità con l’aiuto del suo ricco gruppo di “collaboratori”: dall’inseparabile vignettista Makkox ai giornalisti Marco Damilano e Paolo Celata, fino al chitarrista Roberto Angelini.

Su Nove, alle 21.25, il varietà Fratelli di Crozza. Maurizio Crozza torna con le sue parodie e i monologhi satirici incentrati sui fatti di attualità. Nel repertorio del comico genovese c’è il Presidente della Campania Vincenzo De Luca con la sua personale visione della supremazia della sua Regione.

Su Real Time, alle 21.25, il reality Cake Star – Pasticcerie in sfida. Dopo le votazioni dei tre concorrenti, Damiano Carrara e Katia Follesa decidono se assegnare un bonus di 5 stelle aggiuntive al dolce preferito e scelto dal “cliente di fiducia” di ciascuna pasticceria.

Stasera in tv venerdì 16 aprile 2021 Gomorra

I film di questa sera venerdì 16 aprile

Su Raitre, alle 21.20, il film drammatico del 2008, di Matteo Garrone, Gomorra – New edition, con Toni Servillo. Nelle province di Napoli e Caserta, flagellate dalla camorra, s’intrecciano varie storie. Franco (Toni Servillo), sedicente imprenditore, smaltisce illegalmente rifiuti tossici con l’aiuto di Roberto; Marco e Ciro pagano caro lo sgarro a un boss; Totò, che ha solo 13 anni, vuole entrare nel mondo del crimine.

Su Rai Movie, alle 21.10, il film d’avventura del 2015, di Ken Kwapis, A spasso nel bosco, con Robert Redford, Nick Nolte. Dopo una lunga assenza, lo scrittore Bill torna negli Stati Uniti per percorrere le 2200 miglia del sentiero degli Appalachi. Prima però deve trovarsi un compagno di viaggio.

Su Italia 1, alle 21.20, il thriller del 2009, di Alex Proyas, Segnali dal futuro, con Nicolas Cage, Rose Byrne. Stati Uniti. L’astrofisico John Koestler (Nicolas Cage) riceve dal figlio Caleb (Chandler Canterbury) un foglio scritto 50 anni prima da una bambina della sua scuola. Ci sono solo numeri, ma lo scienziato scopre che indicano giorno e vittime dei principali disastri avvenuti nella storia recente e di alcuni futuri.

Su TV8, alle 21.30, il film fantastico del 2014, di Peter Jackson, Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate, con Marin Freeman. Bard affronta il drago Smaug. Intanto gli orchi di Sauron attaccano la Montagna Solitaria: Bilbo e Gandalf spingono elfi, nani e uomini ad allearsi.

Stasera in tv 16 aprile 2021, I film in onda su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film drammatico del 2018, di Ridley Scott, Tutti i soldi del mondo, con Michelle Williams, Mark Wahlberg. Paul Getty III, nipote del magnate del petrolio, viene rapito a Roma da criminali calabresi. Il riscatto è di 17 milioni di dollari: la madre Gail si rivolge al suocero che si rifiuta di pagare.

Su Sky Cinema Action, infine, alle 21.00, il film d’azione del 1989, di Rowdy Herrington, Il duro del Road House, con Patrick Swayze. Dalton è il buttafuori del Double Deuce, un locale malfamato teatro di continue risse. Dopo l’uccisione di un amico, decide di passare al contrattacco e sfidare il boss della zona.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv giovedì 15 aprile 2021, I programmi in onda

Rai 1 trasmette la fiction Un passo dal cielo 6- I guardiani. Su Canale 5 va in onda la nona puntata de L'Isola dei famosi.
Irene Verrocchio

Pubblicato

il

Stasera in tv giovedì 15 aprile 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv 15 aprile 2021. Rai 2 trasmette un nuovo appuntamento di Anni 20 con Francesca Parisella. Iris, invece, manda in onda il film The prestige con Hugh Jackman.

Stasera in Tv giovedì 15 aprile 2021, programmazione Rai

Rai 1, alle 21:30, trasmette la fiction Un passo dal cielo 6- I guardiani con Daniele Liotti. Nell’episodio Il Leone della montagna, una rifugiata curda scompare nel nulla ed è in attesa di un bambino. Vincenzo e Francesco indagano sul caso e sospettano che si tratti di un sequestro. La sua sparizione potrebbe infatti essere legata alla relazione amorosa tra due pastori che è osteggiata dalle rispettive famiglie. Dafne intanto si risveglia e racconta tutto ciò che ricorda del proprio passato, svelando nuovi retroscena.

Su Rai 2, alle 21:20, va in onda il programma di attualità Anni 20. Francesca Parisella si occupa, tra gli altri, della questione dei migranti  e della storia di un’infermiera vaccinata che ha scoperto di essere positiva al Covid seppur asintomatica. Focus anche sul primo trapianto italiano di trachea e sulla criminalità organizzata. Ospite della puntata Jacopo Fo.

Rai 3, alle 21.25, propone il film commedia del 2017, Il professore cambia scuola con Denis Podalydès. Il professor François Foucault insegna presso uno dei licei più prestigiosi di Parigi. Un giorno confidandosi con una funzionaria governativa le riferisce che anche gli alunni delle scuole di periferia necessitano di docenti preparati per elevarsi socialmente. Ben presto sarà proprio lui ad essere trasferito in un istituto scolastico di un quartiere degradato.

Stasera in Tv giovedì 15 aprile 2021, Programmi, film Mediaset

Su Rete 4, alle 21.25,va in onda Dritto e rovescioPaolo Del Debbio si occupa del tema delle riaperture, dell’andamento della campagna vaccinale e della crisi economica con le proteste avvenute in questi giorni in tutta Italia. Il conduttore propone anche un’intervista a Mauro Corona e Sandra Milo. Gli altri ospiti della puntata sono Anna Maria Bernini, Alessia Morani, Andrea Del Mastro ed il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

Canale 5, alle 21.25, manda in onda la nona puntata de L’Isola dei famosi con Ilary Blasi. Da questa settimana l’appuntamento del giovedì verrà trasmesso sempre in differita per permettere lo svolgimento di Supervivientes con il quale condivide la location della Palapa. Il televoto, attualmente aperto tra Fariba Tehrani, Roberto Ciufoli e Valentina Persia, viene chiuso alle 16:30.

Italia 1, alle 21.25, propone il film thriller del 2011, La fredda luce del giorno con Bruce Willis. Will Shaw ha accompagnato la sua famiglia in Spagna per le vacanze. Ma la madre, il fratello e la fidanzata vengono rapiti da alcuni uomini misteriosi. Il ragazzo, mentre cerca di liberare i propri famigliari, scopre che il sequestro è legato a molti segreti del padre Martin.

Stasera in tv giovedì 15 aprile 2021 piazzapulita

Stasera in Tv programmi La7, NOVE

La7, alle 21.25, trasmette il talk show Piazzapulita. Corrado Formigli si occupa della sospensione in America del vaccino Johnson & Johnson e delle proteste dei ristoratori che sperano nelle riaperture per contrastare il fallimento delle proprie attività.

NOVE, alle 21.25, propone il film commedia del 2004, E’ già ieri con Antonio Albanese. Filippo Fontana si trova su un’isoletta delle Canarie per girare un documentario sulla nidificazione delle cicogne. Quando una tempesta lo costringe a rimandare la partenza si rende conto di rivivere continuamente lo stesso giorno, il 13 agosto.

I film stasera su Iris, La5

Iris, alle 21.00, manda in onda il film drammatico del 2006, The prestige con Hugh Jackman. Londra XIV secolo. Due maghi, un tempo amici e colleghi, si sfidano ogni sera a distanza proponendo al loro pubblico spettacoli sempre più entusiasmanti. La loro rivalità però si trasforma ben presto in ossessione.

Su La5, alle 21.10, è previsto il film drammatico del 2011, La musica che non ti ho detto con Lou Taylor Pucci. Gabriel è affetto da un tumore al cervello che lo ha disconnesso dal mondo. Il padre però scopre che attraverso la musica può instaurare nuovamente un rapporto con il figlio.

Stasera in tv giovedì 15 aprile 2021 momentum

I film trasmessi su Premium

Premium Cinema 1, alle 21.15, propone il film azione del 2015, Momentum con Olga Kurylenko. La ladra Alex ed il suo ex compagno rubano dei diamanti in un caveau. Ma non sa che l’oggetto più prezioso che hanno sottratto è una chiavetta usb che contiene informazioni segrete. Ed ora in molti la stanno cercando per recuperarla.

Su Premium Cinema 2, alle 21.15, è previsto il film drammatico del 2005, Match point con Jonathan Rhys Meyers. Chris lavora come insegnante di tennis ed un giorno conosce i fratelli Hewett Tom e Chloe a cui dà delle lezioni private. Chris si innamora di Chloe e i due si sposano. Tutto però si complica quando l’amante di Chris scopre di aspettare un bambino.

Premium Cinema 3 , alle 21.15, trasmette il film drammatico del 2004, Mai più come prima con Marco Velluti. Sei liceali decidono di trascorrere insieme le vacanze dopo la maturità. Dopo aver raggiunto una località di montagna un evento drammatico segnerà per sempre le loro esistenze.

Stasera in tv giovedì 15 aprile 2021 boston caccia all'uomo

Stasera in tv 15 aprile 2021, i film in onda su Sky 

Sky Cinema Uno, alle 21.15, trasmette il film drammatico del 2016, Boston- caccia all’uomo con Mark Wahlberg. Boston 2013. Dopo l’attentato durante la maratona Tommy Sauders, un agente speciale dell’FBI e il commissario Ed Davis iniziano ad indagare sui responsabili dell’attacco. Scoprono che i colpevoli sono due fratelli di origine cecena.

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, va in onda il film commedia del 2013, Questione di tempo con Domhnall Gleeson. Il ventunenne Tim scopre di poter viaggiare nel futuro. Decide così di sfruttare tale possibilità per cambiare il proprio destino.

Su Sky Cinema Family, alle 21.15, è previsto il film animazione del 2013, Cattivissimo me 2. Gru è ormai un ex cattivo e ha scelto di cambiare vita per dedicarsi alle figlie adottive. Ma torna in azione quando la Lega Anti Cattivi gli affida il compito di indagare su un criminale che trasforma gli essere viventi in bestie.

Sky Cinema Action, alle 21.00, è previsto il film azione del 2016, Nemesi con Michelle Rodriguez. Rachel lavora come chirurgo plastico ed è stata rinchiusa in un ospedale psichiatrico. Ad uno dei medici racconta che per vendetta ha operato l’assassino del fratello cambiandogli sesso.

Sky Cinema Suspance, alle 21.00, propone il film thriller del 2012 I bambini di Cold Rock con Jessica Biel. Nella cittadina di Cold Rock i bambini scompaiono misteriosamente. Un giorno viene rapito anche David, il figlio dell’infermiera Julia, mentre sta dormendo nella propria stanza. La madre farà di tutto per ritrovare il  primogenito.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Zona bianca 14 aprile, immagini esclusive del pranzo di Zlatan Ibrahimovic in zona rossa (VIDEO)

Tutte le anticipazioni sulle inchieste, i servizi e gli ospiti al centro della seconda puntata del programma. Conduce Giuseppe Brindisi
Massimo Luciani

Pubblicato

il

Zona bianca 14 aprile
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Zona bianca torna con la seconda puntata di mercoledì 14 aprile. il programma di attualità e approfondimento, realizzato in collaborazione tra Videonews e Tg4, è in onda questa sera in prima serata su Retequattro.

Zona bianca-

Zona bianca 14 aprile, ospiti e servizi

Il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri e il neo Presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga saranno ospiti di Giuseppe Brindisi a Zona Bianca.

Nel corso della serata, tanti i servizi e i temi al centro del dibattito. Un ampio spazio sarà dedicato, con reportage e testimonianze, alle tensioni sociali per le chiusure. Da giorni ormai proseguono nelle piazze di tutta Italia le proteste delle categorie produttive, manifestazioni per la maggior parte pacifiche che sono però, talvolta, degenerate in episodi di violenza.

L’ultima si è svolta qualche giorno fa a Roma all’insegna dello slogan #ioapro#. Sono stati bel 130 i pullman arrivati da Nord e da Sud per consentire ai manifestanti di esprimere il proprio dissenso. Tra l’altro, a Roma, la manifestazione non era autorizzata a causa delle restrizioni per la pandemia covid 19.

Il pranzo di Zlatan Ibrahimovic

E ancora, la trasmissione mostra in esclusiva immagini video del pranzo di Zlatan Ibrahimovic e di alcuni commensali che vi hanno partecipato. Il pranzo è avvenuto pochi giorni fa in un ristorante milanese nonostante la zona rossa. Si tratta di un episodio che sta facendo molto discutere anche perché il calciatore è testimonial anti-Covid per la Regione Lombardia.

Non manca poi l’appuntamento con il viaggio di Toni Capuozzo che, questa settimana, racconta la storia di alcuni impiegati di un’azienda di Como che rischiano il posto di lavoro con lo sblocco dei licenziamenti.

Zona bianca 14 aprile gli ospiti

Tra gli altri ospiti della puntata: l’eurodeputata Alessandra Moretti (Pd), il senatore Maurizio Gasparri (FI), Mario Giordano e Maria Giovanna Maglie. Opinionisti fissi del programma: il direttore de “Il Riformista” Piero Sansonetti e il sociologo Luca Ricolfi.

Gli ascolti

Zona bianca è alla sua seconda puntata con la conduzione di Giuseppe Brindisi. L’appuntamento di esordio, però, non è andato oltre il 3.8% di share nonostante le aspettative della vigilia. Sostituisce Stasera Italia speciale che aveva come padrona di casa Barbara Palombelli.

Il video di Ibrahimovic al ristorante in zona rossa


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it