Stop and Go su Rai 2 dal 31 ottobre, alla scoperta della mobilità ecosostenibile


Il nuovo programma del day time pomeridiano di Rai 2 va in onda con la conduzione di Marco Mazzocchi e Laura Forgia.


Stop and Go è il nuovo programma di Rai 2 dedicato al mondo della mobilità, alle novità e ai problemi, che incontrano gli italiani oggi in movimento. L’appuntamento è dal 31 ottobre, tutti i sabati pomeriggio alle 16.35. Al timone Marco Mazzocchi e Laura Forgia, con Giulietta Cozzi.

Stop and Go su Rai 2

Il programma documenta infatti un mondo che si trova ad una svolta epocale. Un’epoca che utilizza moderne soluzioni tecnologiche, nuovi mezzi di comunicazione, nuove concezioni della mobilità individuale e di massa. E segue le direttive ormai irrinunciabili della eco-sostenibilità.

Stop and Go vuole intercettare ed evidenziare questo importante momento attraverso le esperienze vissute dai due conduttori e dagli inviati.

Con auto, moto, biciclette, monopattini ed altri mezzi oggi sempre più in uso i padroni di casa esplorano varie realtà italiane. E le analizzano sotto aspetti differenti. Si parte dalla mobilità tradizionale per arrivare a quella alternativa.

Stop and go è un programma prodotto da Tv Com con la regia di Alessandro Patrignanelli.

Stop and Go su Rai 2 la prima puntata a Bolzano

La prima puntata è dedicata a Bolzano. La città è ormai considerata forse la più virtuosa e green delle città italiane.

Conosceremo le soluzioni all’avanguardia che Bolzano sta mettendo in atto in tema di mobilità eco sostenibile. Qui non si respirano smog e gas di scarico ma la dolce essenza del vapore acqueo. Bolzano ha deciso, infatti, da qualche anno di utilizzare l’idrogeno come combustibile per autobus e altri vettori di spostamento. E proprio su un’auto a idrogeno Marco Mazzocchi, aiutato da Giulietta Cozzi, sperimenta la guida di  una macchina spinta da acqua e elettricità.E’ aiutato, nella singolare prova, da Giulietta Cozza che ha il compito di trasformarsi in una sorta di navigatore umano.

Gli autobus a guida autonoma

Marco Mazzocchi propone un salto nella futura mobilità dove si sperimentano gli autobus a guida autonoma. Accade al NOI Techpark il parco scientifico e tecnologico dell’Alto Adige che ospita 4 Istituti di ricerca, 4 facoltà della Libera Università di Bolzano, 40 laboratori scientifici e una trentina di start up.

Laura invece, si reca in visita alla fabbrica di produzione e stoccaggio dell’idrogeno.

Qui  scopre le qualità di una città ecosostenibile. A Bolzano ci si può spostare facilmente senza auto. Intanto sono fruibili 50 chilometri di piste ciclabili. Ed esistono numerose funivie installate. Su una di queste la conduttrice incontra il campione di downhill Johannes von Klebelsberg.

Infine Marco Mazzocchi ci fa conoscere la mobilità virtuosa del passato. Incontra un collezionista di vecchie auto ma anche di antiche e singolari biciclette. Conosciamo la bicicletta del barbiere a domicilio con cestino in cui sono collocati pettini, forbici e saponi.

E Laura Forgia saluta l’unico benzinaio a idrogeno di Bolzano. Unico, ma soltanto per ora, dicono in città.



0 Replies to “Stop and Go su Rai 2 dal 31 ottobre, alla scoperta della mobilità ecosostenibile”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*