Rai 1 trasmette in diretta i funerali di Gigi Proietti all’interno di una puntata speciale di Unomattina


La Rai omaggia il grande attore nel giorno delle esequie: una puntata speciale di Unomattina trasmette in diretta il funerale.


Questa mattina su Rai 1, a partire dalle 10.00, sono trasmessi in diretta i funerali di Gigi Proietti. Il palinsesto di Rai 1 è stato modificato per lasciar spazio a una puntata speciale di Unomattina. Noi la seguiamo in diretta per raccontarvi lo svolgimento della cerimonia funebre. 

Le esequie prevedono infatti più tappe, e iniziano con un corteo funebre che attraversa i luoghi di Roma più cari all’attore.  Dal Campidoglio a via Giulia, dove Proietti è nato, passando per il Globe Theatre, che da oggi è intitolato a lui. Si arriva poi infine nella Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo, dove è tenuta la cerimonia. In questo modo gli organizzatori hanno voluto rendere speciali i funerali di Proietti, evitando al contempo che si creassero assembramenti nel rispetto del protocollo anti Covid

Il sindaco Virginia Raggi ha dichiarato il lutto cittadino per tutta la giornata odierna.

Gigi Proietti funerali Rai 1, la diretta

Un video ripercorre alcuni dei momenti televisivi e teatrali di Gigi Proietti. In studio per onorare Proietti c’è Alberto Angela, insieme ai conduttori di UnoMattina Monica Giandotti e Marco Frittella.

Sono confermate le tappe del corteo funebre già note da ieri. Virginia Raggi, sindaco di Roma, non sarà presente in quanto ieri è risultata positiva al Covid. Comunque, parlerà in collegamento durante la prima tappa delle esequie, presso il Globe Theatre.

“Era una persona straordinaria” afferma Alberto Angela, mentre racconta di come ha conosciuto Proietti. “Era un intellettuale di popolo, non ti faceva mai sentire a disagio” continua.

Gigi Proietti funerali Rai 1

Inizia il corteo funebre. Per garantire la sicurezza e il rispetto delle normative di sicurezza sono dispiegate diverse forze di polizia intorno al carro funebre.

La prima tappa in Piazza del Campidoglio prevede poi i saluti dell’amministrazione capitolina e delle forze di polizia. Matteo de Vito porge gli omaggi in rappresentanza dell’amministrazione capitolina, in quanto, come anticipavamo, Virginia Raggi non ha potuto presenziare.

Mentre l’ultimo viaggio di Proietti attraverso la sua Roma prosegue, sono mostrati video di repertorio che lo ritraggono. I romani che vedono passare il feretro si fermano ad applaudirlo sul ciglio della strada. 

Gli omaggi al Globe Theatre

Il feretro arriva al Globe Theatre, dove lo attendono tutte le maestranze teatrali e gli allievi della scuola di teatro fondata da Proietti. Entrano in teatro anche la moglie e le figlie di Proietti. Ci sono anche Walter Veltroni, Marisa Laurito, Enrico Brignano e Flavio Insinna.

Un lunghissimo applauso accompagna l’ingresso della bara nel teatro.

Quindi, Virginia Raggi porge i suoi omaggi in collegamento. “E’ importante avere ricordi tangibili di una persona grande. Grande attore, grande intellettuale che parlava a tutti con semplicità.” afferma il sindaco. “Quando questa pandemia finirà organizzeremo un tributo ancora più grande” continua.

La prima a parlare fra gli amici e colleghi di Proietti è Marisa Laurito. “Non dobbiamo essere tristi, tu sei ancora qui da qualche parte a guardarci con un sorriso sornione. Siamo noi a essere stati privati della tua presenza, questo lutto è di tutti. Energia pura sul palcoscenico, pigrizia brillante a casa. Generoso come pochi” afferma fra le lacrime.

Tocca poi a Valentina Marziali, attrice allieva del Globe Theatre. “Di te non si può fare a meno. Grazie di tutto quello che ci hai insegnato.”. Parla poi il rappresentante dell’associazione di attori Unita, che tutela la dignità professionale dei propri associati e promuove iniziative di informazione e formazione per lo sviluppo del settore dello spettacolo.

Gli omaggi di Enrico Brignano e Paola Cortellesi

Anche Paola Cortellesi porge i suoi omaggi a Gigi Proietti. Anche lei si commuove, ricordando i momenti passati con Proietti.

Enrico Brignano intona una poesia, scritta appositamente per Proietti. E’ visibilmente emozionato, trattiene le lacrime a fatica. “E’ difficile salutare te, che mi hai aperto la porta dei sogni, maestro per eccellenza. Te che ci hai insegnato ad essere noi stessi. Eri… sei… un gigante con cui ci siamo dovuti confrontare, sempre vicino a noi nel momento del bisogno.”.

Parla anche Walter Veltroni. Il suo è un intervento molto personale. “Chi non è romano come fa a capire questa città?” chiede Veltroni.

Gigi Proietti funerali Rai 1

Il suo è l’ultimo intervento presso il Globe Theatre. Il feretro viene portato all’esterno, per proseguire il corteo e raggiungere Piazza del Popolo. Intanto, iniziano ad arrivare gli amici di Proietti a Piazza del Popolo: Fiorello, Rodolfo Laganà; e anche Marisa Laurito ed Enrico Brignano, che dopo una breve dichiarazione si congeda: è troppo sconvolto per parlare. 

Infine, il feretro arriva di fronte alla Chiesa degli Artisti, la stessa chiesa dove si sono celebrati i funerali di Alberto Sordi. Poi, hanno inizio le esequie funebri in forma privata.

Noi, con discrezione e rispetto, preferiamo non entrare in questa fase più spiccatamente intima. L’affetto che Roma ha tributato a Gigi Proietti, nonostante le restrizioni, è un segnale della sua arte immortale.



0 Replies to “Rai 1 trasmette in diretta i funerali di Gigi Proietti all’interno di una puntata speciale di Unomattina”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*