Connect with us

Informazione

Linea Blu 22 maggio: Donatella Bianchi in Toscana

La conduttrice racconta le bellezze paesaggistiche ed archeologiche del territorio toscano, a partire dal Golfo di Baratti e Populonia.

Pubblicato

il

Linea Blu 22 maggio Rai 1
La conduttrice racconta le bellezze paesaggistiche ed archeologiche del territorio toscano, a partire dal Golfo di Baratti e Populonia.
Condividi su

Sabato 22 maggio, dalle ore 14:00 su Rai 1, Donatella Bianchi conduce una nuova puntata di Linea Blu. Dopo aver esplorato la scorsa settimana Ponza, la conduttrice si sposta oggi in Toscana.

Linea Blu 22 maggio Populonia

Linea Blu 22 maggio, Toscana, Golfo di Baratti, Populonia

Nella puntata del 22 maggio Donatella Bianchi raggiunge la Toscana. La prima tappa del suo viaggio è il Golfo di Baratti, che si insinua tra il Mar Ligure ed il Mar Tirreno.

In passato era uno dei porti più importanti del litorale toscano ed era un punto strategico per gli scambi commerciali. Per tale ragione qui decisero di insediarsi gli Etruschi. Sul promontorio del Golfo di Baratti è nata infatti Populonia, città etrusca, abitata ancora oggi.

La conduttrice si sposta poi nel Parco Archeologico di Baratti e Populonia. Si estende per 80 ettari ed è divisa in due aree.

Nella prima è possibile visitare le necropoli etrusche e le zone in cui venivano lavorati i minerali. Nell’altra invece è possibile ammirare l’Acropoli di Populonia. E’ formata da templi, resti di edifici e capanne ma anche da mosaici e da strade risalenti all’epoca romana.

Linea Blu 22 maggio Casa Esagono

La Casa Esagono di Vittorio Giorgini

Nella puntata di oggi Donatella Bianchi si occupa anche di architettura. Visita infatti la Casa Esagono di Vittorio Giorgini, scomparso nel 2010. Fu costruita nel 1957 ed era utilizzata come residenza estiva per Giorgini e la sua famiglia.

L’abitazione, realizzata interamente in legno, ricorda la struttura di un alveare ed è sorretta da sei pilastri. Alcuni lavori dell’architetto Giorgi inoltre avranno quest’anno uno spazio dedicato all’interno della Biennale di Venezia.

La conduttrice si sposta poi nell’Area Naturale della Sterpaia. Si trova tra Piombino e Follonica e fa parte dei Parchi della Val di Cornia. Lungo i suoi 8 km di costa è possibile ammirare un cospicua varietà di animali e di alberi secolari che arrivano fino alla spiaggia. Quest’ultima è prevalentemente libera ma fornita di chioschi e punti di ristoro per i turisti.

Linea Blu, Istituto di Biologia ed Ecologia di Piombino

La conduttrice raggiunge infine anche l’Istituto di Biologia ed Ecologia Marina di Piombino. Qui i visitatori possono ammirare la vasta esposizione di reperti di animali che sono a rischio estinzione.

Tra questi pelli di serpenti, zanne di elefanti ma anche conchiglie, coralli e i resti di animali marini. Sono anche aperti dei laboratori didattici in cui è possibile analizzare al telescopio piccole specie di fauna marina.

Questa settimana anche Fabio Gallo si trova in Toscana. Sale a bordo di un kayak per percorrere un tratto del Fiume Ombrone, che si estende per ben 160 km. Nasce dalla sorgente del piccolo borgo di San Gusmè per poi sfociare nel Mar Tirreno. Visita infine anche un allevamento di Alpaca, mammifero originario del Sudamerica.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it