x

Connect with us

x

Informazione

Report 16 maggio, anticipazioni: inchiesta sulla propaganda russa

Nel corso della puntata, condotta da Sigfrido Ranucci, si parlerà anche della carenza del vetro cavo.

Pubblicato

il

Report 27 giugno
Nel corso della puntata, condotta da Sigfrido Ranucci, si parlerà anche della carenza del vetro cavo.
Condividi su

Lunedì 16 maggio, dalle ore 21:20 su Rai 3, va in onda una nuova puntata di Report. Il programma di inchieste, condotto da Sigfrido Ranucci, si occuperà, anche nel prossimo appuntamento, della guerra in Ucraina.

Report 16 maggio Ranucci

Report 16 maggio, gli inviati del programma nel Donbass

La puntata di Report del 16 maggio si aprirà con un servizio intitolato La lista rossa. L’inchiesta, a cura di Emanuele Bellano (in collaborazione con Edoardo Garibaldi e Chiara D’Ambros), si occupa di Aleksandr Dugin. Il filosofo e ideologo russo, infatti, ha svelato la strategia che il Cremlino avrebbe messo in pratica nel tentativo di generare, nei Paesi europei, un sentimento filo-russo. Nel corso dell’inchiesta, poi, si analizzeranno anche i rapporti tra la Russia e alcune forze politiche europee di estrema destra.

Gli inviati Manuele Bonaccorsi e Giulia Sabella, invece, saranno i cronisti del servizio intitolato La guerra del carbone. In questa inchiesta, le telecamere di Report per la puntata del 16 maggio si recheranno nel Donbass e, più in particolare, nella capitale Donetsk. Qui, infatti, il conflitto è partito ben otto anni fa, sospinto anche dagli interessi economici che la Russia ha in tale regione. Il Donbass, a causa del suo carbone e delle sue acciaierie, è infatti una regione decisamente strategica, nella quale hanno investito numerosi oligarchi russi.

Report 16 maggio, inchiesta sui fornitori di gas

Durante la puntata di Report del 16 maggio, poi, sarà trasmesso il servizio dal titolo Blowing in the wind. L’inchiesta, realizzata da Giorgio Mottola e da Norma Ferrara, racconta la ricerca, da parte dei ministri italiani, di paesi fornitori di gas. Il programma, in particolare, si concentrerà sugli accordi che l’Italia ha stretto con alcuni Paesi a democrazia limitata.

Durante il servizio, in onda durante Report del 16 maggio, saranno mostrati dei documenti inediti. Questi, stando a quanto anticipato dal programma, mostreranno l’influenza che le lobby dell’industria del fossile avrebbero esercitato sul nostro esecutivo.

Report 16 maggio conduttore

Un’inchiesta sul sistema di deposito cauzionale per rimettere in ciclo il vetro usato

Infine, nel corso della puntata di Report del 16 maggio, sarà trasmesso un servizio intitolato Una bottiglia è per sempre. L’inchiesta, a cura di Chiara De Luca, è mirata ad analizzare la scarsità del vetro cavo prodotto in Italia. Quantità, questa, molto bassa, al punto da non riuscire a soddisfare il fabbisogno dei produttori, che non riescono a ovviare al problema. Report, per provare a trovare una soluzione, si recherà in Lituania. Qui, infatti, è in funzionamento un sistema di deposito cauzionale per rimettere in circolo il vetro usato.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it