x

Connect with us

x

Informazione

Linea Blu 16 luglio: Donatella Bianchi incontra Paolo Cognetti in Valle D’Aosta

La conduttrice dedica la puntata all'acqua, dai ghiacciai del Monte Bianco alle centrali idroelettriche della Valle D'Aosta. Ospite lo scrittore Paolo Cognetti.

Pubblicato

il

Linea Blu 16 luglio
La conduttrice dedica la puntata all'acqua, dai ghiacciai del Monte Bianco alle centrali idroelettriche della Valle D'Aosta. Ospite lo scrittore Paolo Cognetti.
Condividi su

Sabato 16 luglio torna in onda su Rai 1 Donatella Bianchi con una nuova puntata di Linea Blu. L’appuntamento è alle ore 14:00 dopo il telegiornale. Ad affiancarla in ogni viaggio c’è Fabio Gallo.

Sette giorni fa la conduttrice ha visitato Malta, perlustrando anche alcuni set cinematografici. Oggi invece si sposta in Valle D’Aosta.

Linea Blu 16 luglio, Monte Bianco

Nella puntata del 16 luglio di Linea Blu Donatella Bianchi si trova al confine tra la Francia e la Valle D’Aosta. Prima tappa del viaggio sono i ghiacciai del Monte Bianco, che come molti, stanno soffrendo per le ripercussioni dovute ai cambiamenti climatici. Le telecamere di Linea Blu erano arrivate pochi giorni prima della terribile vicenda che ha sconvolto le Dolomiti.

La conduttrice incontra inoltre alcuni membri della Fondazione Montagna Sicura. L’associazione si occupa di formazione, prevenzione e sicurezza in montagna. Gli esperti spiegano ai telespettatori come le acque che sono prodotte dalla fusione di ghiacci millenari, riescano a far saltare parti consistenti di ghiacciai, come sarebbe avvenuto nel caso del dramma della Marmolada dove alcune persone hanno purtroppo perso la vita.

Linea blu 16 luglio valle d aosta

Linea Blu, acqua ed energie rinnovabili

Il viaggio di Linea Blu di questa puntata è dedicato in particolar modo all’acqua, attraverso un viaggio nei fiumi, nei torrenti, nei laghi e nelle sorgenti. Donatella Bianchi racconta la storia degli antichi Rus (o Ru), ovvero dei particolari canali irrigui in uso ancora oggi.

La loro costruzione risale al periodo del Medio Evo. Sono stati realizzati per non disperdere l’acqua, considerata un bene prezioso da salvaguardare, per poi utilizzarla al meglio, nella coltivazione. Ma anche successivamente per l’uso domestico e il fabbisogno cittadino.

Nel corso dei secoli a questi canali si sono aggiunti anche dei bacini artificiali, delle dighe e non solo. Nel territorio sono presenti anche centrali idroelettriche che permettono di sfruttare l’acqua per produrre energia rinnovabile. La Regione Valle D’Aosta ha ottenuto il primato nella produzione di energia pulita.

Paolo Cognetti

Nell’appuntamento di sabato 16 luglio Donatella Bianchi incontra lo scrittore Paolo Cognetti, vincitore del Premio Strega 2017 con il romanzo Le Otto Montagne. Ha scelto di lasciare Milano per trasferirsi ad Estoul, in val d’Ayas, dove accanto al proprio appartamento ha realizzato un piccolo rifugio che accoglie artisti, studiosi e operatori culturali.

La sua opera letteraria è diventata anche un film diretto da Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch con protagonisti Luca Marinelli e Alessandro Borghi. Il film ha ottenuto a Cannes 2022 il Premio della Giuria.

Fabio Gallo questa settimana si occupa delle condizioni della Dora Baltea, il fiume principale del territorio valdostano. E’ accompagnato da alcuni giovani che amano praticare il rafting.

Le telecamere di Linea Blu raggiungono anche il Parco Nazionale del Gran Paradiso. Considerata la più antica area protetta italiana, festeggia il suo primo centenario.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it