“Brave – storie di ragazze coraggiose” su LaF dal 29 novembre


Otto storie di donne che attraverso la propria forza creatrice sono riuscite ad imporsi a livello nazionale ed internazionale.


Il programma si compone di 8 puntate ed in ognuna verrà raccontata la storia di una protagonista, siano esse stiliste, chef, imprenditrici, artiste, ingegneri, scrittrici.

Dunque un’ampia gamma di professioni nelle quali le protagoniste si sono impegnate e adesso spiccano per creatività.

E infatti si basa proprio sulla creatività la descrizione di una nuova generazione di donne che ha usato questa qualità per uscire dall’anonimato.

Brave – storie di ragazze coraggiose“- alcune vicende che saranno raccontate

Alice Pasquini è una pittrice e Street Artist, ma anche una illustratrice e scenografa. Le sue tele preferite sono i muri delle città sparsi in giro per il mondo. La sua ricerca passa anche attraverso la narrazione della vitalità femminile.

Caterina Ceraudo è una delle più importanti chef. È stata Infatti nominata donna dell’anno per la “guida Michelin”. Classe 1987 ha una laurea in enologia e viticoltura. Il suo obiettivo è far conoscere tutti i sapori della sua terra. La chef infatti è di Crotone.

Chiara Montanari è l’ingegnere, capo spedizione in Antartide. Life Explorer, travel addicted, per guadagnarsi da vivere fa l’ingegnere. ha al suo attivo 5 importanti missioni svolte in Antartide.

Licia Troisi, astrofisica e scrittrice è l’indiscussa regina del Fantasy a livello europeo. Ha dato vita non solo ad una nuova saga ma anche ad un vero e proprio universo. Quando ha scritto “Cronache dal mondo emerso” aveva poco più di 20 anni.

Stella Jean è una stilista dalle atmosfere multietniche come la sua provenienza. La designer con un passato da modella ha saputo trovare una sua forte identità realizzando gonne con tessuti vax e righe africane. L’originalità consiste nell’abbinamento con camicie classiche.

Maria Letizia Gardoni è presidente nazionale di “Coldiretti Giovani“.

Beatrice Venezi è direttrice d’orchestra.

Dunque donne molto diverse tra loro con storie differenti legate da un unico filo rosso: la loro bravura, Il loro coraggio che le ha portate sul palcoscenico della scena nazionale ed internazionale.

Il programma ha un obiettivo ben preciso: insegnare alle generazioni più giovani di donne il valore del coraggio. Non solo ma bisogna essere ragazze brave più che brave ragazze.

Il programma si inserisce in un filone molto caro a LaF: indagare sul mondo moderno cercando di mettere in evidenza le eccezionalità e le eccellenze, soprattutto tra le giovani generazioni.



0 Replies to ““Brave – storie di ragazze coraggiose” su LaF dal 29 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*