“La strada di casa” terza puntata 28 novembre Cascina Morra va in rovina


Tutti gli eventi che accadono nel terzo appuntamento della serie. Il protagonista riprende in mano le redini dell'azienda ma i risultati sono disastrosi.


Siamo arrivati al giro di boa essendo sei le puntate previste, in attesa di una seconda possibile stagione di cui Rai Fiction già inizia a discutere.

“La strada di casa”: anticipazioni terza puntata

Fausto Morra (Alessio Boni) è tornato a casa da qualche settimana dopo un tragico incidente che lo aveva tenuto in coma per ben cinque anni. Dopo un periodo di riabilitazione l’imprenditore agricolo, proprietario di un’azienda di allevamento di bestiame, è ancora molto debilitato e non riesce ad avere una visione lucida del suo passato. Ciononostante è costretto a constatare che l’azienda guidata ora dal figlio Lorenzo (Eugenio Franceschini) è in cattive acque e sta per fallire.

Il giovane aveva cambiato radicalmente la maniera di coltivare i prodotti della terra dando spazio soprattutto al biologico perché pensava che sarebbe stato il trend del momento. Invece così non è stato e adesso Fausto Morra si vede costretto a riprendere in mano le redini dell’azienda.

Il momento è particolarmente critico perché le banche non gli danno credito. E Cascina Morra (questo è il nome dell’azienda), sta per andare in totale fallimento.

Da sottolineare inoltre che Lorenzo ha compiuto moltissimi passi falsi anche nel cercare di rendersi credibile verso gli istituti di credito che avrebbero potuto fargli i prestiti necessari per risollevare le sorti di Cascina Morra.

Un altro aspetto fondamentale di questa puntata è il mistero che continua ad aleggiare intorno alla scomparsa di Paolo Ghilardi (Nicola Adobbati), il giovane veterinario che aveva tentato di fare dei controlli molto accurati sull’azienda di Fausto. Ai tempi in cui Fausto non aveva ancora avuto l’incidente, il veterinario era stato troppo invadente al punto che Morra aveva chiesto l’aiuto di un suo amico per cercare di allontanarlo non riuscendo a capire il suo accanimento verso di lui e l’azienda gestita.

Le prime due puntate della serie sono riuscite a vincere la serata è ad avere la meglio sulla concorrenza. D’altra parte il martedì e pieno di proposte. “La strada di casa” infatti deve vedersela con due talk show “diMartedì” e “#Cartabianca” in onda rispettivamente su La7 e Rai 3. Inoltre Italia 1 schiera la puntata infrasettimanale de “Le Iene Show” che questa sera presentano un servizio sul caso di Fabio Vettorel, il giovane arrestato in Germania che è rimasto in carcere per circa 3 mesi.

La strada di casa” si inserisce nel trend di Rai Fiction che racconta vicende familiari in cui thriller e mistero sono una parte integrante della sceneggiatura.

A colpire positivamente è soprattutto l’imprevedibilità della vita che è la vera caratteristica de “La strada di casa“. La vicenda infine è ispirata in parte ad una storia vera.

La regia è di Riccardo Donna. La produzione di Luca Barbareschi per “Casanova Multimedia”.



0 Replies to ““La strada di casa” terza puntata 28 novembre Cascina Morra va in rovina”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*