Nomine Rai | rischio commissariamento | tra i papabili rispunta Michele Santoro


Nomine Rai | rischio commissariamento | tra i papabili rispunta Michele Santoro. Situazione di stallo per le nomine dei direttori, per adesso ferme.


La situazione in cui versa il consiglio di amministrazione della Rai potrebbe avere anche conseguenze drammatiche. Infatti una norma prevede, nel caso sia impossibilitata la nomina del Presidente dell’azienda televisiva pubblica, che si possa sciogliere il CdA e avviare il commissariamento.

Si tratterebbe davvero di uno scenario apocalittico riferiscono fonti interne. Per adesso sembrerebbe un’ipotesi abbastanza remota però la norma c’è e la conoscono tutti i componenti del CdA.

Non solo ma ne sono a conoscenza anche le forze politiche che da qualche tempo sono in vera e propria fibrillazione. Al momento per quanto riguarda la situazione, è tutto fermo.

In effetti le ultime novità si sono avute con lo strappo di Silvio Berlusconi e di Forza Italia sulla votazione di Marcello Foa a presidente Rai. Il giornalista era stato indicato unanimamente dalla maggioranza politica composta da Lega e Movimento 5 Stelle. E proprio questi due partiti avevano deciso di continuare ad insistere sul nome di Marcello Foa.


Per adesso infatti sia la Lega che Movimento 5 Stelle non vogliono arretrare e per cercare di convincere Berlusconi a più miti consigli si sta cercando  di attribuire la colpa a lui ove mai ci fosse un commissariamento.

Intanto si sa che i parlamentari e quindi il ministro dell’Economia non hanno intenzione di intervenire. Tutto ciò naturalmente ha portato a delle forti fratture tra Forza Italia e Lega che sembrano aumentare dopo l’approvazione del decreto dignità.

Un altro aggravante è che la Lega ha deciso per quanto riguarda le elezioni Regionali di presentarsi da sola in Abruzzo e questo è già un segnale che potrà avere conseguenze proprio sul futuro del CdA Rai.
Ma non è finita Tale situazione è probabilmente destinata a ripetersi sia in Sardegna che in Alto Adige a proposito delle prossime consultazioni.

Intanto alcuni membri di Forza Italia si augurano che la Lega ci ripensi e che non sia responsabile della scissione del centro-destra in Italia. Per quanto riguarda le nomine dei direttori di rete e di tg tutto sembra fermo per adesso.

Ma qualcuno insinua che Foa potrebbe anche fare un passo indietro e essere dirottato verso la direzione di una rete. Al suo posto? Rispunta il toto-nomi. Ma uno in particolare circola: è quello di Michele Santoro.Per sapere se c’è un brociolo di credibilità in questa ipotesi, non resta che attendere.



0 Replies to “Nomine Rai | rischio commissariamento | tra i papabili rispunta Michele Santoro”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*