Stasera in tv, programmi 6 febbraio 2018


Stasera in tv, programmi 6 febbraio 2018. Le trasmissioni in onda questa sera sulle reti pubbliche e private, del digitale terrestre e della piattaforma satellitare. Debutto per il Festival di Sanremo targato Claudio Baglioni.


Tradizione rispettata: anche quest’anno nella settimana del Festival di Sanremo, la contro programmazione è molto debole. Tanti film, documentari e gli inossidabili talk show politici, sono le altre offerte di martedì 6 febbraio 2018. Dalle 20.30 su Rai1 va in onda la prima puntata del 68° Festival della Canzone Italiana.

In diretta dal Teatro Ariston va in onda la prima puntata di Sanremo 2018 condotto dall’inedito trio Claudio Baglioni, Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker. Tra i super ospiti di questo debutto Fiorello, Laura Pausini e il cast di “A casa tutto bene”. A seguire primo appuntamento con il Dopofestival.

Rai2 affida la prima serata agli episodi della sesta stagione di Criminal Minds. La Squadra Analisi Comportamentale dell’FBI vede in pericolo la posizione del caposquadra Hotch che viene sostituito dal nuovo capo Mateo Cruz. In questa stagione i profiler dovranno vedersela con uno spietato serial killer, un cecchino a Dallas e uno psicopatico che lobotomizza le sue vittime.

Solida al timone della prima serata del martedì di Rai3, Bianca Berlinguer presenta una nuova puntata di #Cartabianca. Spazio ai temi della campagna elettorale e all’episodio di Macerata che ha rilanciato il problema dell’immigrazione.

Nemmeno La7 si ferma davanti al Festival di Sanremo e trasmette una nuova puntata di di Martedì. Giovanni Floris con i suoi ospiti parlerà anche di salute e cultura. Satira affidata quest’anno, tra molte polemiche, a Gene Gnocchi.

Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino

Risate assicurate su Canale5 con Leonardo Pieraccioni e il suo Io e Marilyn. Gualtiero un giorno viene lasciato dalla moglie, per cercare di tirarsi un po’ su decide per gioco insieme ai suoi amici di andare a una seduta spiritica. Durante la seduta l’uomo invoca niente meno che lo spirito di Marilyn Monroe che da quel momento comincerà ad apparirgli dappertutto.

Cinema protagonista anche su Italia1 con Terminator 2 – Il giorno del giudizio. Nel 2039 un cyborg T-1000, ancor più sofisticato e letale del precedente, viene inviato indietro nel 1990 per eliminare il decenne John Connor, ma contemporaneamente viaggia a ritroso nel tempo un secondo cyborg col compito di proteggerlo dalle aggressioni del primo.

Rete4 trasmette il film 15 minuti – Follia omicida a New York. Un uomo con la macchina da presa digitale si aggira per Manhattan. Si tratta di un ceco che ama il cinema di Frank Capra e che è in cerca di fortuna con il suo psicopatico compagno russo. I due sono in “viaggio d’affari” ma sono irretiti dal miraggio di un successo rapido e senza fatica e lasciano in una New York notturna e segnata da volute di fumo, una scia ben visibile di incendi e di cadaveri. Con la videocamera filmano le loro “imprese” e le spediscono a “Top Story”, un reality show perchè le mandi in onda.

Giovanni Floris

Rai Storia per il ciclo Grandi donne presenta il documentario su Noor Inayat Khan. Per tutti gli anni ’30, dopo l’ascesa al potere Adolf Hitler, un’impensabile ondata di terrore si abbatté sull’Europa. Fu in quei tempi che una giovane musulmana che viveva a Parigi incontrò senza volerlo la sua missione.

Infine su Sky Cinema Max  va in onda il film Snowpiercer. In un futuro non lontano, la Terra conosce una nuova Era Glaciale. Gli ultimi sopravvissuti del genere umano vivono confinati in un treno rompighiaccio in grado di correre perpetuamente attraverso il globo. L’inventore di questa macchina perfetta, il misterioso Wilford, ha anche determinato un sistema sociale su cui si regge l’equilibrio della comunità che abita i vagoni del treno.



0 Replies to “Stasera in tv, programmi 6 febbraio 2018”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*