Amedeo Minghi | dopo Ballando con le stelle il mio nuovo album


L'intervista al cantante romano che, in coppia con Samanta Togni, fa parte del cast di Ballando con le stelle, che ha debuttato lo scorso sabato su Rai 1.


Amedeo Minghi è tra i ballerini della tredicesima edizione di Ballando con le stelle, lo show dance condotto da Milly Carlucci, in onda il sabato in prime time su Rai 1. Abbiamo intervistato il cantante romano che ci ha rivelato i motivi che lo hanno convinto ad accettare l’invito a partecipare alla trasmissione.

A lei è spettato aprire ufficialmente la nuova edizione di Ballando. Che sensazioni ha dopo il debutto di sette giorni fa?

Per il momento stiamo andando bene. Samanta Togni, la mia compagna e maestra di ballo, è molto brava. Mi sta dando ottimi insegnamenti e io sono un allievo attento, accorto e mi sto impegnando molto. Quindi spero, almeno, di fare una bella figura.

Com’è nata la possibilità di partecipare a questo programma?
Milly Carlucci è stata così gentile e così cortese ad invitarmi, che alla fine non ho saputo rinunciare e quindi ho deciso di sposare questo progetto. D’altro canto, lei sarebbe capace anche di vendere i freezer agli eschimesi! Perciò, non ha avuto troppe difficoltà nel convincermi ad entrare a far parte di questa grande famiglia televisiva.

Lei è appassionato di ballo?
Devo essere sincero: no, il ballo non rientra tra i miei principali interessi.

Come si fa allora a mettersi in gioco in uno show in cui il ballo è, invece, il protagonista assoluto?
Siamo persone intelligenti e ognuno di noi cerca di apprendere quanto più è possibile dal proprio insegnante e di riuscire a mettere in pratica quanto effettuato nelle prove settimanali. È vero, non ho mai ballato, ma ciò non toglie che possa avere delle doti nascoste. Ad esempio, se mi mettessi a fare il pugile, magari potrei scoprire di essere un ottimo peso leggero (sorride, ndr). Le cose non si sanno se poi uno non le prova.

Tra i cinque giudici, chi è che la preoccupa di più?
Non c’è nessuno in particolare che mi intimorisce. La giuria fa il proprio lavoro, quindi segnala gli errori commessi nelle coreografie e con i loro commenti ci spinge a migliorare. Noi però non siamo qui per fare i campioni di ballo, almeno per quanto mi riguarda. Il mio obiettivo è partecipare ad un programma festoso, bellissimo, seguito da 13 anni da milioni di persone. Potrò dire fieramente dunque, al termine di quest’avventura, di aver fatto parte anch’io di questa splendida squadra. Ciò a cui tengo davvero è portare a buon fine il mio compito.

Oltre Ballando con le Stelle, sono in cantiere nuovi progetti musicali?
Certamente: sta per uscire il mio nuovo lavoro discografico. L’album che sto preparando conterrà sia pezzi scritti in passato, ma mai pubblicati, sia altri che invece ho scritto di recente. Il mio viaggio nella musica prosegue e, quindi, continuerò a cantare d’amore.



0 Replies to “Amedeo Minghi | dopo Ballando con le stelle il mio nuovo album”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*