Giulia Sol, vi racconto il mio debutto in tv con Tale e quale show


Giulia Sol, musical performer, è nel cast di Tale e quale show 2020. L'abbiamo intervistata.Tutte le sue dichiarazioni.


Giulia Sol, classe 1995, è musical performer e protagonista di Tale e quale show 2020. Giulia ama il canto e la musica. A soli cinque anni assiste alla messa in scena di “Notre dame de Paris” e si innamora perdutamente dell’opera musicale.

Giulia Sol, debutto in tv con Tale e quale show

Frequenta l’Accademia SDM – Scuola del Musical di Milano, dove si diploma nel 2016. Da lì inizia la sua carriera sul palco e si susseguono i ruoli importanti. Nel 2016 Jasmine in “Aladin e la Lampada Meravigliosa”, nel 2017 Penny Pingleton in “Hairspray” (regia di Claudio Insegno, con Giampiero Ingrassia). Poi, nel 2018-19 Elizabeth in “Dirty Dancing” (regia di Federico Bellone). Sempre nel 2019 ottiene un ruolo in “FAME – Saranno Famosi” e viene scelta come protagonista di “Ghost – il Musical”, che tornerà in scena nella stagione teatrale 2020-2021 (emergenza sanitaria permettendo).

giulia sol

Nell’attesa, Giulia è arrivata su Rai 1 con una nuova avventura: Tale e quale show 2020. Il programma, condotto da Carlo Conti, è tornato su Rai 1 da venerdì 18 settembre in prima serata.

A Tale e quale show si sta mettendo alla prova, imitando personaggi famosi del mondo musicale, icone “a tratti divine” per lei, ma è felice di iniziare questo percorso di studio e crescita personale.

Nel cast insieme a lei: Luca Ward, Barbara Cola, Carmen Russo, Pago, Francesca Manzini, Giulia Sal, Carolina Rey, Sergio Muniz, Francesco Paolantoni. A giudicare i concorrenti: Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Vincenzo Salemme. Arbitro speciale: Gabriele Cirilli. 

Ecco l’intervista rilasciata da Giulia a maridacaterini.it

Tale e quale show è un bel titolone ed una grande sfida per me che vengo dal teatro. E’ la mia primissima esperienza televisiva. Anche se comunque si tratta di cantare, io non ho mai imitato nella mia vita, quindi è assolutamente una sfida che mi sta temprando molto, è molto tosta. Poi non si può dire ancora, è troppo presto. I coach sono straordinari veramente, ci stanno aiutando tantissimo. Sono tante le ore di trucco, di canto, di recitazione (con Manuela), quindi è tosta. Però è divertente e soprattutto un onore perchè ci troviamo ad affrontare dei personaggi che sono iconici, sono divini a tratti per noi. Sono molto molto felice.

Come studi i personaggi da interpretare?

E’ molto strano perchè a teatro – vengo dal musical – mi è capitato di interpretare personaggi esistenti e lì bisogna ricordare sempre un po’ l’immagine che il pubblico ha già, magari dal film o dalla serie tv. Però ho sempre cercato di rendere il personaggio un po’ anche mio. Questa volta invece devo proprio staccarmi da chi sono io. All’inizio è spaventoso, però magari cogli qualche vizio, qualche movenza nel viso..Ad esempio la prima cantante che ho dovuto affrontare è stata difficilissima dal punto di vista vocale. E’ molto semplice di primo impatto. Ma studiandola mi sono accorta che in realtà è piena di sfumature che normalmente una persona non interessata all’imitazione non coglie. Questo è l’aspetto bello di tale  lavoro: scovare aspetti più in profondità, molto difficili da percepire al primo impatto, però rendono lo spessore della persona che interpreti. 

Giulia Sol: E’ il lavoro più bello del mondo

tale e quale show virginio simonelli

Questa esperienza cambierà anche il tuo approccio al lavoro principale, cioè il musical? Ti arricchirà?

Mi arricchirà sicuramente, già anche solo per il fatto che ogni settimana c’è un cantante nuovo e ogni settimana c’è una voce nuova. Quindi scoprirò tantissimi aspetti inediti sul mio strumento che magari non ho mai esplorato. Cantando sempre con la mia voce, certo studio sempre, mi tengo sempre allenata. Però l’imitazione non l’ho assolutamente mai fatta, quindi per forza imparerò. Poi la tv è diversa dal teatro ovviamente, forse anche il fatto che al momento non ci sia il pubblico che dà calore umano, rende questi due mondi molto distanti. Ma alla fine si tratta di intrattenimento e di musica, quindi siamo sempre lì. E’ bello. E’ il lavoro più bello del mondo. 



0 Replies to “Giulia Sol, vi racconto il mio debutto in tv con Tale e quale show”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*