J-Ax : e se i Sorci Verdi li avesse visti lui dopo la 1 puntata?

Il rapper milanese ospite a Tv Talk torna sulle sue esternazioni riguardanti The Voice


Cade così, a pochi giorni dal debutto, l’afflato della rivoluzione catodica con cui era stato promosso lo show di Rai 2.


Soffia flebile il vento della satira a Sorci Verdi, che quando può ripesca persino riferimenti allo stalliere di Arcore, ma era solo la prima puntata. Lo ha ripetuto spesso J-Ax: la tv non è il suo mestiere, lui che si esibisce sul palco a suon di rime e Maria Salvador; al suo fianco aveva gente che è abituata a postare contenuti nel web. Bisogna dare tempo al programma di carburare: è stata una scelta, altrimenti lui e Fedez avrebbero potuto avere una prima serata in cui cantare e raggiungere persino il 25% di share.
E mentre noi aspettiamo che Alessandro Aleotti porti a termine lo stage da conduttore, mentre si attende che la tv ricominci ad essere considerata un punto d’arrivo in cui portare professionalità, una sola osservazione gli è stata mossa: perché, da incendiario della Rai quale vuole accreditarsi, ha ospitato il potere, cioè Maria De Filippi?
Nemmeno gli è stato contestato il risultato in termini di ascolti, spacciando uno share del 5,5% come buon debutto, specie tenendo conto del traino di aficionados di Pechino Express.
Non è questa una novità: dal talk di Massimo Bernardini del resto, gli ospiti non escono mai spettinati. 

Nelle ore successive alla messa in onda della prima puntata di Sorci Verdi, il direttore di Rai 2 Teodoli non si è pronunciato al riguardo, nonostante l’attacco ripetuto del rapper alla rete che lo ospita. Per tutta la durata della prima puntata infatti, la soluzione narrativa dello show ha previsto la Rai come entità a cui opporsi perché vecchia, arretrata, istituzionale. Qualcosa rispetto a cui creare una rottura: una sorta di totem intoccabile che il giovanilismo del conduttore (a 43 anni suonati) avrebbe dovuto rinnovare.
Ora il rapper ha aggiustato il tiro, trincerandosi dietro l’intento comico di Sorci Verdi. Ci si domanda perciò  se la seconda puntata del late show d’ispirazione anglosassone sia già stata registrata e se, nel caso, la baldanzosità di J-Ax possa essere stata ridimensionata dalla retrovie. O meglio: dai piani alti.



0 Replies to “J-Ax : e se i Sorci Verdi li avesse visti lui dopo la 1 puntata?”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*