x

Connect with us

x

Intrattenimento

Perché ho rapito il mio capo su Rai 2 – trama, cast, finale

La commedia datata 2014 racconta una storia d'amore basata però su una bugia: la protagonista per cercare lavoro deve nascondere di essere madre di due gemelli.

Pubblicato

il

Perchè ho rapito il mio capo Rai 2
La commedia datata 2014 racconta una storia d'amore basata però su una bugia: la protagonista per cercare lavoro deve nascondere di essere madre di due gemelli.
Condividi su

Rai 2 trasmette nel daytime pomeridiano il filmtv dal titolo Perché ho rapito il mio capo. L’appuntamento è alle 14:00 sulla seconda rete diretta da Ludovico Di Meo. Ricordiamo ai nostri lettori che il film prende il posto di Detto Fatto sospeso per l’emergenza coronavirus.

Perché ho rapito il mio capo – cast, attori, riprese, regia, location

Si tratta di una commedia datata 2014 della durata di 90 minuti con atmosfere sentimentali e romantiche con qualche incursione nel dramedy.

Il titolo originale è Warum ich meinen Boss entführte. Il regista è Peter Gersina. Gli attori sono: Julia Hartmann, Luca Stephan (La mia pazza avventura nella giungla), Luc Feit, Patrick Heyn, Matthias Komm e Anja Nejarri.

La pellicola è stata distribuita da Das Erste. La sceneggiatura è di Barbara Jago. La colonna sonora è affidata a Andreas Weidinger, la fotografia è di Michael Boxrucker e Thomas Schinz.

Perchè ho rapito il mio capo attoriPerché ho rapito il mio capo – trama del film in onda su Rai 2

La protagonista è Anna (Julia Hartmann) una madre single di due gemelli che ha molti problemi sul lavoro e con difficoltà riesce ad arrivare a fine mese. Recentemente ha perso il posto come cameriera in un noto ristorante. Infatti aveva versato un piatto di spaghetti sulla camicia ben stirata di un cliente.

Dopo aver cercato un’altra occupazione Anna viene assunta per un breve periodo di tempo in un’azienda di design.

Il giorno che arriva, il responsabile chiede di conoscerla. Quando Anna si trova di fronte al suo capo rimane letteralmente sconvolta. Infatti riconosce in lui il cliente del ristorante sul quale aveva versato il piatto di spaghetti.Perchè ho rapito il mio capo wikipedia

Max (Luca Stephan) è un uomo molto severo al quale Anna aveva dovuto nascondere di essere madre di due gemelli per poter ottenere il lavoro.

Dunque Max è stato contemporaneamente responsabile una volta del licenziamento di Anna e la volta successiva della sua assunzione.

Ma la vita della neo impiegata non è semplice. Ogni giorno si trova a sopportare i continui rimproveri del suo capo che non perde occasione per darle incarichi su incarichi, fino a portarla ad una vera e propria estenuante disperazione.

Il finale del film

Nella parte finale del film accade un evento singolare. Un giorno mentre si trova in macchina con Max, Anna, stanca di dire sempre bugie, rivela tutta la verità al suo capo.

Nel fervore del racconto, improvvisamente frena l’auto e Max batte la testa avendo come conseguenza un’improvvisa perdita di memoria. Anna in preda alla disperazione decide di portare il capo nel suo appartamento, dove appena entrato Max sente due gemelli urlare. Subito Anna gli dice che sono i suoi figli e che gli aveva nascosto di essere madre.Perchè ho rapito il mio capo dove è girato

Max crede ovviamente nella storia e si trova improvvisamente a dover accudire i bambini che nel frattempo si sono letteralmente scatenati. Avendo subito la perdita di memoria diventa un uomo buono, dolce e gentile. E Anna ne approfitta per dargli una lezione di vita.

Intanto arriva a casa l’ex marito di Anna che nell’aprire la porta si trova dietro Max il quale, a seguito di un’altra botta in testa riacquista la memoria. Resosi conto della situazione lascia immediatamente la casa di Anna.

Tutto sembra finito per il peggio. Invece non è così. L’happy ending è dietro l’angolo ma dovrà ancora accadere qualcosa di singolare.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it