Propaganda live | 18 gennaio 2019 | ospiti i Subsonica e Giovanni Veronesi

Propaganda live | puntata 18 gennaio. Conduce Diego Bianchi "Zoro" per commentare l'attuale situazione italiana


La sedicesima puntata di Propaganda Live comincia con un esplosivo Diego Bianchi che introduce i suoi ospiti ed affezionatissimi opinionisti.

Marco Damilano nel suo solito Spiegone ci parla di vari argomenti di attualità tra i quali la cruenta morte del sindaco di Danzica. Passando all’Italia Damilano ne ha per tutti. Critica Renzi per aver detto di aver concluso gli anni di piombo e Carlo Calenda.

Zoro chiede a Marco D’Ambrosio cosa pensa del rapporto tra Di Battista e Di Maio e lui ironicamente paragona la loro relazione con quella dello stesso D’Ambrosio e Diego Bianchi, definita “di sudditanza”. Viene mandato in onda il video del viaggio a Strasburgo dei due politici, preso, ovviamente in giro dal presentatore.

Marco D’Ambrosio passa ad illustrare con la sua solita comicità, la spiegazione dei decreti effettuata da Salvini, Di Maio e Conte. Makkox assistito da Diego Bianchi mette letteralmente a nudo le dichiarazioni dei politici facendo fare grandi risate ai presenti.

Nel mirino dei due c’è anche Silvio Berlusconi, che ieri ha raccontato di volersi ricandidare. Diego Bianchi chiama sul palco Ezio Mauro che secondo lui ha a che fare con Silvio Berlusconi. Per l’ospite, Berlusconi non scende in campo solo per fronteggiare i grillini ma anche per impedire che Salvini gli mangi pezzi di elettorato. Mauro critica il comportamento di Matteo Salvini, dopo la cattura di Cesare Battisti. Secondo lui la cattura di un latitante non giustifica l’affermazione “spero che marcisca in carcere” poichè è anti costituzionale.

Diego Bianchi mostra una serie di Tweet di Matteo Salvini riguardanti la nave Aquarius e gli ONG. Mauro dice che il vice premier non risolverà nulla con la sua aggressività perchè per l’ospite non è così che si rende sicura l’Italia.

In man iera piuttosto decisa, Ezio Rossi afferma che gli italiani stanno producendo delle figure politiche paragonabili ai vecchi tribuni della plebe.

Dopo Valerio Mastrandrea e Jovanotti, tocca agli ospiti di oggi, i Subsonica, cimentarsi nel cantare “Global Compact”.

Diego Bianchi Zoro invita sul palco, Giovanni Veronesi. I due ex colleghi prendono in giro insieme a Makkox, il ministro Toninelli. Zoro mostra un tweet di Veronesi riguardante la sua “trenocronaca” ovvero l’usanza di Giovanni di raccontare tutte le scene bizzarre che vede quando è in treno. Dai Tweet di Veronesi si passa a quelli di Salvini, di nuovo.Questa volta il politico promuove le parole di Lorella Cuccarini che appoggia la manovra anti migranti del vice premier. Heather Parisi invece attacca la show girl rinnovando la pubblica antipatia che c’è tra le due.

Dopo la pausa pubblicitaria, Diego Bianchi mostra il video del suo viaggio in Sicilia, ai piedi dell’Etna. La destinazione è Acireale.  Zoro incontra Giovanni, un signore, diventato terremotato dopo le recenti scosse. Il signore mostra la sua nuova abitazione e delizia Bianchi con la sua abilità al pianoforte. Il viaggio continua e Zoro continua ad incontrare signori e signore disperate dopo le scosse avvenute nel periodo di Natale. Attraverso i montaggi realizzati dalla troupe osserviamo il disastro causato nelle frazioni della Sicilia.

Una volta giunti ad Acireale, Diego Bianchi incontra diversi sindaci che raccontano come in questi casi le diversità politiche passino in secondo piano, perchè bisogna solo pensare al bene comune.

Mentre Diego Bianchi si dirige alla chiesa di Pennisi, che sta per essere buttata giù, guarda il video di Di Battista e Di Maio che abbiamo visionato ad inizio puntata. Il conduttore riesce anche a visionare l’interno di una casa e vediamo come le pareti siano quasi tutte piene di crepe ed alcune parti dell’abitazione, totalmente distrutte.

Al termine del video racconto, Zoro ringrazia Natia, La donna che ha raccontato Bianchi tra le frazioni intorno all’Etna. Tutti gli opinionisti, per un motivo o per un altro, restano esterrefatti da quanto visto. Le cause dello stupore sono i comportamenti dei terremotati che non si sono scoraggiati ma anzi sono felici di essere rimasti in vita.

SI parte con la Social Top Ten : al primo posto c’è l’avventura di Diego Bianchi e l’inseparabile Pierfrancesco per portare la Madonna di Guadalupe in studio. Al nono posto c’è John Bercow, finito sui social per il suo modo di richiamare all’ordine. Nell’ottava posizione ci finiscono diversi post dedicati a Di Maio e Di Battista. Di Maio si trova anche nella settima posizione grazie al suo “boom economico”.  A proposito di questo boom Mirko e Leonardo sono andati in giro per Roma a sentire i pareri della gente ricevendo delle reazioni veramente esilaranti.

Al posto numero sei ci sono una serie di notizie assurde quanto vere. Al quinto posto si piazzano una serie di post per prendere in giro Lele Mora. La posizione successiva è occupata da alcuni post pubblicati per la cattura di Cesare Battisti.

L’ultimo posto del podio è dedicato alle prese in giro per i cognomi dei giocatori impegnati nel match di coppa d’Asia tra Cina e Corea del sud. La seconda posizione è occupata da una serie di “#10yearchallenge” mentre al primo posto c’è un post per parodiare Diego Bianchi.

La puntata termina come sempre dopo aver letto i tweet mandati dai fans alla trasmissione.

Scorrono i disegni di Makkox durante i titoli di coda.



0 Replies to “Propaganda live | 18 gennaio 2019 | ospiti i Subsonica e Giovanni Veronesi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*