Ogni cosa è illuminata | 8 giugno con Camila Raznovich | ospiti Iannacone e Lella Costa


Ogni cosa è illuminata | 8 giugno con Camila Raznovich | ospiti Iannacone e Lella Costa. Seconda edizione dello spin off del Kilimangiaro che va in onda in cinque puntate, ognuna dedicata ad un tema.


Il programma, spin off estivo del Kilimangiaro, è ancora  condotto da Camila Raznovich che intraprende un nuovo viaggio tra luoghi da visitare e storie da raccontare. Come vi abbiamo anticipato sono in totale cinque puntate.

Ognuna sarà dedicata ad un tema specifico: Casa, Resilienza, Clima, Futuro, Evoluzione.

 La prima puntata è dedicata alla “casa” intesa in senso lato, non solo come abitazione ma anche come “buen retiro”, luogo dell’anima.

L’inizio di ogni appuntamento ha come spazio ricorrente “Città di note”. Qui sono ospiti cantanti e band amate dal pubblico più giovane. Nella serata odierna arriva la band Lo Stato Sociale che racconta il rapporto con la città in cui i componenti abitano. E, nelle puntate future, ogni ospite musicale porta un contributo video nel quale racconta la propria città, come l’ha vissuta in passato e come la vive adesso.

 Tra gli ospiti anche Domenico Iannacone, giornalista e conduttore di Rai3 che proporre la sua personale interpretazione della “casa” attraverso il documentario “Lontano dagli occhi”, realizzato con Luca Cambi e le immagini di “Barca Nostra” il relitto affondato il 18 aprile 2015 con 800 persone a bordo e recuperato a 370 metri di profondità diventato l’opera dell’artista svizzero Christoph Büchel esposta alla 58esima Biennale di Venezia.

Collegato in diretta con lo studio ci sarà anche Guillaume Nery, campione mondiale di apnea arrivato a 125 metri di profondità. Con i suoi spettacolari traguardi a livello mondiale e attraverso la combinazione tra sport e video art, Néry mostra la bellezza e l’immensità della natura.
Inoltre ci dimostra non solo le enormi capacità di adattamento all’acqua, ma anche le emozioni e le sensazioni di un contatto affascinante con l’oceano.

Nel corso del programma sarà dato spazio ai grandi fotografi insieme ai quali vengono commentati gli scatti più significativi del loro percorso professionale.

Nella prima puntata è ospite Paolo di Paolo, fotografo che ha contribuito a tramandarci gran parte della memoria italiana del ‘900 come la nascita dell’Autostrada del Sole, gli anni della Dolce Vita, i film di Pier Paolo Pasolini o le officine di Enzo Ferrari. Dal 1954 al 1966 è stato il fotografo più pubblicato su Il Mondo, rivista fondata e diretta da Mario Pannunzio, realizzando esclusivi reportage.

Ogni settimana inoltre Céline Cousteau nipote del grande esploratore francese Jacques Cousteau, oramai divenuta una documentarista di fama internazionale, ripercorre i viaggi del nonno per mostrare i grandi cambiamenti avvenuti negli anni.

 A conclusione di ogni puntata Lella Costa propone un monologo inedito che ripercorre in modo ironico e originale il tema centrale, traendo le conclusioni e portando nuovi elementi di riflessione.

A firmare la regia è Andrea Dorigo. 



0 Replies to “Ogni cosa è illuminata | 8 giugno con Camila Raznovich | ospiti Iannacone e Lella Costa”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*