Miss Italia 2019, le Prefinali nazionali il 26 agosto a Jesolo


Il concorso di bellezza entra nel vivo in attesa della finale del 6 settembre su Rai 1 condotta da Alessandro Greco.


Le 185 concorrenti il 26 agosto arriveranno a Venezia Mestre nella sede dell’organizzazione delle Prefinali nazionali di Miss Italia 2019.

Fra queste ci sono già 23 finaliste: sono le miss che hanno vinto il titolo della loro regione (sono 21 poiché Emilia e Romagna sono distinte); le altre sono Miss Venezia e Miss Jesolo, in omaggio alla regione che ospita la manifestazione.

Per definire il gruppo delle 80 finaliste che venerdì 6 settembre, a Jesolo, si contenderanno su Raiuno il titolo in possesso di Carlotta Maggiorana, una giuria speciale sceglierà, quindi, 57 candidate tra le miss in gara. Alla conduzione, per il ritorno a viale Mazzini, è stato scelto Alessandro Greco.

La giornata di giovedì 29 sarà interamente dedicata alla visita delle 80 finaliste, accompagnate da Patrizia Mirigliani, alla città di Venezia. Il clou del programma è fissato alle 15,30 sul palcoscenico del Red Carpet della Mostra del Cinema dove le ragazze sfileranno insieme alla patron del concorso.

Il giorno dopo le miss si trasferiscono a Jesolo e la sera stessa si presentano alla città. Sarà una vera e propria parata, con le bandiere delle regioni,un modo per celebrare, con gli 80 anni della manifestazione,la bellezza dei territori e quanto Miss Italia deve ad essi: collaborazione organizzativa, ma soprattutto un grande legame e tanta simpatia, come è dimostrato dalla partecipazione alle selezioni in corso ovunque.

Domenica 1 settembre è la giornata dei titoli nazionali, che saranno assegnati, tra le 80 finaliste, nel teatro Vivaldi di Jesolo.



0 Replies to “Miss Italia 2019, le Prefinali nazionali il 26 agosto a Jesolo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*