Domenica Live, 22 settembre, Francesca De Andrè e Giorgino sono tornati insieme


Dopo Live- non è la D'Urso e Pomeriggio Cinque, ritorna al proprio posto anche il terzo programma condotto da Barbara D'Urso


La puntata si apre con Loredana Lecciso e Jasmine Carrisi che entrano in studio dove Barbara D’Urso è pronta ad accoglierli alla sua maniera.

La D’Urso entra subito nell’occhio del ciclone insieme ai suoi ospiti.

Jasmine Carrisi infatti ha passato un’estate all’insegna del gossip.

Si è detto della ragazza che fosse incinta, che si fosse ritoccata il volto ed addirittura che avesse una storia con Giovanni Antonacci, il figlio del celebre Biagio.

Si continua con la polemica ma ci si sposta sul fronte paterno; Albano e Romina infatti dovrebbero tornare a cantare ancora una volta insieme ma la Power intanto è stata vittima di un seppellimento mediatico generato dal professor Burioni, colpito in senso negativo ai commenti contro i vaccini di Romina.

Jasmine durante la puntata racconta del suo desiderio di avere un volpino Toy ma non può sapere che questa sua richiesta verrà esaudita tra poco.

Più tardi infatti Barbara D’Urso manda Jasmine in una stanza dove è stata replicata la stanza della figlia di Albano.

Sulla televisione all’interno della stanza appare un messaggio della zia, che allude ad una sorpresa che suo padre le ha fatto e che lei le sta per portare.

Domenica Alive

Appena termina il video la zia di Jasmine entra nella stanza con il bellissimo cagnolino che però ovviamente ancora non ha un nome.

Loredana Lecciso e Barbara D’Urso restano sole e parlano della notizia riportata da Dagospia, secondo la quale Romina Power avrebbe ignorato Loredana nonostante si trovassero nello stesso albergo.

La Lecciso si augura che Dagospia abbia frainteso perchè altrimenti le dispiacerebbe molto.

Barbara D’Urso annuncia la nascita di un format all’interno di Domenica Live.

Il programma si chiama “Domenica Alive” e consiste nell’interpretazione di canzoni o segmenti di film famosi da parte dei vip.

Le performance seguiranno la falsa riga di quella messa in scena da Barbara D’Urso, lo scorso anno.

Infatti la conduttrice di Live- Non è la D’Urso un anno fa cercò di imitare Freddy Mercury.

Tra sette giorni il format comincerà e la prima a partecipare sarà Loredana Lecciso e dovrà replicare il pezzo più noto di Pretty Woman.

Barbara D’Urso dedica qualche minuto a Paola Caruso, alla quale è tanto affezionata.

Dopo un 2018 travagliato, l’ex bonas conclude un capitolo nel migliore dei modi, battezzando suo figlio Michele con la sua famiglia acquisita, il suo nuovo ragazzo ed i parenti di sempre che l’accolsero anni fa.

Francesca De Andrè e Giorgino

L’ultima parte del programma assistiamo ad un vero colpo di scena.

Barbara D’Urso chiama in studio Francesca De Andrè e Giorgio Tambellini ormai conosciuto come “Giorgino”.

La De Andrè con grande sorpresa di Carmelita smentisce ogni fatto e parola che abbiamo visto ed ascoltato dal tradimento di Giorgio ad oggi.

La nipote del celebre artista racconta che sua sorella e tutte le altre persone intervenute abbiano architettato tutto per farla lasciare con Giorgio e per questo lei ora non parla più con Fabrizia.

Francesca De Andrè spara a zero su tutti accennando di un dietro le quinte tra sua sorella e Dori Ghezzi e dell’utilizzo di Steroidi da parte di Gennaro.

Verso la fine la nipote di Fabrizio De Andrè torna a sparare a zero sulla sorella incolpandola ancora d’ipocrisia ma questa volta a causa di suo padre.

Nell’occhio del ciclone finisce un post di Cristiano De Andrè nel quale avrebbe raccontato di una giornata passata con Fabrizia e suo nipote.

La puntata si conclude con un’ultima immagine del battesimo del figlio di Paola Caruso.



0 Replies to “Domenica Live, 22 settembre, Francesca De Andrè e Giorgino sono tornati insieme”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*