Striscia la notizia, prima puntata, ennesimo tapiro d’oro per Wanda Nara


Comincia oggi la trentaduesima edizione di Striscia la notizia. Tornano a condurre Greggio e la Hunziker mentre le veline restano al loro posto per il terzo anno consecutivo.


Ad aprire la puntata c’è il consueto stacchetto delle veline  Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva.

Michelle Hunziker ed Ezio Greggio passano subito la palla all’imitatore Dario Ballantini che con la sua solita magistrale interpretazione del Premier Conte, disturba molti passanti del centro di Roma.

Il servizio successivo è di Max Laudadio che si occupa di una truffa nel campo dell’eolico.

L’inviato di Striscia mette alle strette un venditore di contratti per l’energia eolica, che promette delle falsità, ingannando i possibili acquirenti.

Una volta messo alle strette l’impiegato ammette di non essere certo di ciò che ha detto e che è stato costretto a dirlo.

Striscia la notizia non dimentica mai di punzecchiare i politici e questa vola tocca a Nicola Zingaretti.

La regia con un montaggio molto simpatico mette faccia a faccia il commissario Montalbano ed il politico.

Stefania Petyx torna in collegamento da Palermo per raccontare un avvenimento abbastanza bizzarro; infatti ci sarebbe qualcuno che ha paura di dire che “la mafia schifo” ed addirittura sente la mancanza di Franco Inzirillo.

La Petyx cerca di farsi un selfie con i passanti mentre tiene il cartello con su scritto “la mafia fa schifo” ma nonostante i “si” ricevuti i “no” restano veramente tanti.

Striscia la notizia già pensa al futuro e la regia ci mostra il cast dei presentatori per il futuro.

Scorrono le foto di Michelle Hunziker, Ezio Gregio, Gerry Scotty, Ficarra, Picone ed Enzo Iacchetti tutte modificate per invecchiarli.

Si ricomincia proprio con il piede giusto oggi e per questo, Valerio Staffelli ritona a distribuire i Tapiri d’oro.

La vittima di oggi è ancora una volta Wanda Nara, che viene punzecchiata perchè l’Inter ha vinto il derby nonostante la mancanza di Icardi.

La moglie dell’attaccante del PSG nega le liti con le mogli di Vieri e Cassano, aiutata anche dalla Venturini, un’altra presenza fissa del salotto di Tiki Taka.

Dj Highlander ci delizia con un altro dei suoi montaggi esilaranti; i protagonisti sono Salvini e Di Maio, la coppia scoppiata del momento.

Jimmy Ghione va in giro per il centro di Roma a smascherare i mendicanti che fingono di avere delle malattie per ottenere dei soldi.

Tutti gli smascherati non la prendono bene ed aggrediscono Ghione oppure negano tutto.

Continuiamo a farci delle risate ma stavolta grazie a Bobo Craxi, che dopo aver compiuto un intervento in una trasmissione televisiva, abbassa la web cam, svelando che ha partecipato alla trasmissione da casa, senza i pantaloni.

Moreno Morello ha ricominciato la stagione con una sgradevole aggressione.

L’inviato di Striscia si è dovuto scontrare con il sedicente benefattore Roberto Riccio, che ha prima chiuso Morello in una stanza e poi colpito con un calcio, il membro della troupe.

Essendo Lunedì, la puntata non può che chiudersi con l’appuntamento post campionato di calcio; Striscia lo striscione.

Cristiano Militello fa sorridere tutti gli spettatori con la sua solita carrellata di striscioni esilaranti, giocate orribili ed ovviamente con interazioni memorabili con i passanti.

La puntata termina con la nuova sigla di chiusura, chiamata “Tempacci”.



0 Replies to “Striscia la notizia, prima puntata, ennesimo tapiro d’oro per Wanda Nara”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*