Live – non è la D’Urso – diretta del 6 ottobre – scontro Columbro – D’Urso


Nel quarto appuntamento c'è stato uno scontro tra Marco Columbro, ospite di Live - Non è la D'Urso e la conduttrice.


Quarto appuntamento questa sera del programma Live – non è la D’Urso, in onda su Canale 5 in prima serata.

Come vi abbiamo anticipato tra gli ospiti della conduttrice ci sono Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, che si sottoporrà al giudizio dei personaggi seduti nelle sfere.

Successivamente arriva l’inedita coppia formata da Vittorio Sgarbi e Alessandra Mussolini. Protagonisti di molte discussioni sopra le righe in vari salotti televisivi, i due personaggi si sottopongono al giudizi degli “sferati”.

Spazio anche ai soliti Vip che hanno dilapidato i risparmi di una vita e che adesso tentano l’arma della visibilità televisiva per rilanciarsi e guadagnare, anche solo un gettone di presenza.

Live – non è la D’Urso – diretta 6 ottobre 

Inizia Live – non è la D’Urso. Il primo argomento affrontato è quello della dieta Panzironi. Il “presunto dietologo” ha ricevuto una multa di 250 mila euro sei giorni fa, ma continua a sostenere che il suo metodo sia valido. L’ex ministro Grillo ha affermato, al contrario, che questa dieta è nociva per la salute.

Molte sono però le persone che credono in Panzironi, il cosiddetto popolo di Live 120. Entra in studio Rita, che racconta la sua storia. Aveva un’infiammazione oculare dalla quale non riusciva a guarire con i farmaci e soffriva di stipsi e stanchezza cronica. La donna sostiene di aver risolto tutti i suoi problemi grazie agli alimenti proposti da questo metodo, da quello che lei definisce “stile di vita”. Rita per alimentarsi segue la “Bibbia”, il libro scritto da Panzironi.

Live - Non è la D'Urso il caso Panzironi

La nutrizionista Manuela Mapelli ritiene che sia assurdo lanciare il messaggio che con un giorno di dieta si possano risolvere anche patologie gravi.

La signora Angela dichiara di essere riuscita ad allungarsi la gamba di 1,5 cm grazie alla dieta di Panzironi. Angela aveva un arto inferiore più corto di circa 3 cm ed indossava delle calzature speciali, che porta in studio ed affida a Barbara come prova. Le scarpe hanno un diverso tacco per sopperire alla differenza di cm.

Barbara lancia un servizio che ci svela i segreti dell’attività di Panzironi: vediamo dove alleva e coltiva le materie prime per i suoi alimenti ed abbiamo modo di comparare i prezzi di tali prodotti rispetto a quelli del supermercato. Per gli alimenti di Panzironi la spesa ammonta a 76 euro, per quelli del supermercato ammonta a 46.

L’Onorevole D’Anna si pronuncia contro Panzironi. L’accusa è di aver attratto soggetti con falsa propaganda. A carico di Panzironi è stata sporta denuncia da parte dell’ordine nazionale dei biologi.

Vladimir Luxuria si dice indignata perchè Panzironi avrebbe detto che le persone malate di AIDS potessero trarre giovamento dalla sua dieta. Con il cibo e gli integratori sarebbe stato infatti possibile, secondo lui, aumentare il livello di CD4.

Passiamo alla testimonianza di una giovane donna, Barbara, che ha fatto parte del popolo di Live 120 ed ha seguito la dieta. E’arrivata però a pesare solo 45 kg ed ha rischiato un collasso cardiocircolatorio. Barbara chiede che sia svolta un’indagine in merito agli integratori proposti da Panzironi, perchè il loro dosaggio troppo elevato può nuocere gravemente alla salute.

Si torna alla storia della signora Angela. La redazione di Live l’ha accompagnata dall’ortopedico per verificare se davvero le si è allungata la gamba. Il dottore ha effettivamente riscontrato un attuale dislivello di 1,5 cm, ma rimane da verificare se davvero la differenza iniziale era di 3 cm. La certezza è che la cartilagine non si può allungare in alcun modo. L’unica possibilità è che con il dimagrimento la signora abbia assunto una posizione più eretta, andando a colmare il dislivello.

Live – Non è la D’Urso – Giorgia Meloni

Per ora la discussione termina qui. Arriva in studio Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d’Italia affronta 5 vip nascosti nelle sfere.

La Parietti inizia una querelle con Giorgia Meloni in merito alla sua presenza in Parlamento.

Si girano due sfere rosse. Al loro interno Alba Parietti e Mughini. La Parietti inizia una querelle con Giorgia Meloni in merito alla sua presenza in Parlamento.

Rossa è anche la sfera di Aida Nizar, che è infuriata con la Meloni. Qualche tempo fa Aida ha fatto il bagno nella fontana di Trevi a Roma e la Meloni ha chiesto per lei i lavori utili.

Aida punzecchia la Meloni dicendole che non è laureata e non sa le lingue. La politica le risponde prontamente sia in Inglese che in Spagnolo. La Meloni ritiene che la Nizar abbia utilizzato l’episodio della fontana per ottenere visibilità. “Parla quattro lingue? Non ha un modo migliore e più serio per guadagnarsi da vivere?” – dichiara.

Mughini interroga la Meloni sull’attuale situazione politica, sul Movimento 5 stelle e su Salvini. La Meloni prova a rispondere, ma non vuole essere interrotta e si infuria. “Non sono venuta qui a fare il pagliaccio” – afferma.

la Meloni sull'attuale situazione politica, sul Movimento 5 stelle e su Salvini

Roberto Alessi ricorda che la Meloni ha subito più volte gravi mancanze di rispetto. Non capisce però perchè lei ritocchi le sue foto dandola così vinta a coloro che la criticano aspramente. “Meloni lei come politico è una strafiga” – chiosa.

“E’ una donna forte che fa paura a tanti uomini, che sono pappamolle. Preferisco una donna forte e con le palle a questi uomini che non sanno dove vanno” – commenta la Ricciarelli.

“Chi sei? Ma tu chi sei?” – chiede poi ad Aida, piccata dal continuo parlottare in sottofondo della spagnola.

Momento live sentiment: la Meloni si illumina sia di verde che di rosso. E’ stata equamente votata.

Il crocifisso nelle scuole

Viene trattata una tematica attuale: il crocifisso va tolto dalle aule delle scuole italiane? Secondo la Meloni “bisogna riconoscere i valori che hanno fondato la nostra civiltà. A nessuno può far paura un uomo che è stato tradito e venduto per i valori in cui credeva”.

Vip senza soldi – Ospiti della D’Urso

Si apre un altro talk, dedicato stavolta ai “Vip senza soldi”. Alcuni personaggi famosi dichiarano infatti di essere in difficoltà e di non riuscire a vivere con pensioni troppo basse.

Marco Columbro, Enzo Paolo Turchi, Marco Columbro, Gianfranco D’Angelo, Giucas Casella sono solo alcuni dei Vip in questa situazione. La Ruta rivela di essere molto preoccupata perchè la sua pensione ammonterà a soli 270 euro.

Columbro smentisce le voci che circolano sul suo conto e piccato afferma di non voler parlare di gossip. “Non ho intenzione di fare una trasmissione sulla mia pelle, non mi va. I fatti miei sono fatti miei. Mi avevano detto che sarei venuto qui per parlare di cambio vita”  – dichiara Columbro.

“Ma ti pare che faccio una trasmissione sulla tua pelle? Hai cambiato vita, ma hai anche cambiato cervello da come ti conoscevo io” – risponde furiosa Barbara.

Enzo Paolo Turchi parla invece della sua situazione, lamentandosi del fatto che percepirà una pensione molto bassa. Daniele Interrante ritiene che i vip, anche se vivranno con una pensione bassa, sono agevolati rispetto alle persone “normali” perchè per hanno condotto una vita agiata.

“Cercate di non essere aggressivi, perchè io non lo sono mai con nessuno. Cercate di essere gentili prima che mi faccia girare anche io le scatole” – afferma la d’Urso.

La Ruta mette in guardia i giovani che si affacciano al mondo dello spettacolo e li avverte che non avranno mai la possibilità di vivere della loro pensione.

La Ruta mette in guardia i giovani

Interviene Karina Cascella, che da “rappresentante del pubblico a casa” chiede ai vip: “Ma non avete mai pensato di mettere qualcosa da parte?”

Non è la D’Urso – Diretta 6 Ottobre si parla di Morgan

Si passa a parlare di Morgan e dello sfratto subito qualche mese fa. Ora il cantante ha nuovamente una casa, ma molti sono i gossip di cui è ancora protagonista. La sua ex compagna e madre di sua figlia, Jessica lo difende.

Valentina Privati, un’influencer racconta come funzionano le sponsorizzazioni. La ragazza è recentemente andata in vacanza e sperava di avere agevolazioni economiche, ma è stata molto criticata per questo. Valentina ha chiesto di non pagare la cena in cambio di pubblicità al ritstorante.

Anna Pannocchia era una delle protagoniste dello show della Gialappa’s e di Maccio Capatonda, ma oggi purtroppo non riceve più offerte di lavoro in ambito televisivo e si è dovuta reinventare. Ora crea gioielli per sbarcare il lunario e regala a Barbara due paia di orecchini.

Arriva il momento dell’uno contro tutti di Alessandra Mussolini e Vittorio Sgarbi. Rivediamo le moltissime discussioni avvenute negli anni tra i due. Gli animi sono accesi anche stasera, a causa dei caratteri molto diversi. Il duo è definito “il più litigioso della tv”.

E’ presente in studio anche Cicciolina, che da Onorevole percepiva un vitalizio, che le è stato decurtato. Cicciolina ne parla con la Mussolini.

Daniela Martani, ex concorrente del Grande Fratello, affronta la Mussolini e Sgarbi chiedendo loro come mai essendo entrambi parlamentari ed europarlamentari non si presentano in aula ed hanno un alto tasso di assenze.

La Mussolini cerca di non entrare in polemica e la butta sull’ironia coalizzandosi con Sgarbi e dandogli un bacio sulla bocca.

“Non vado a votare le leggi di Di Maio, che prende 20000 euro al mese e non vale un ca..o. Non voterò leggi che sono fatte da vigliacchi che vogliono fare gli eroi davanti a persone come lei” – risponde in seguito Sgarbi.

“Perchè deve offendere l’umanità intera?” – gli chiede allora Caterina Collovati.

“Sei senza cervello” – le risponde Sgarbi. “Disadattato mentale” – ribatte la Collovati.

Interviene la d’Urso che domanda a Sgarbi il perchè senta il bisogno di dire così tante parolacce ogni volta che appare in televisione.

Si gira un’altra sfera e viene svelata l’identità misteriosa. Eva Robin’s saluta Sgarbi, con il quale in passato ha avuto una liaison.



0 Replies to “Live – non è la D’Urso – diretta del 6 ottobre – scontro Columbro – D’Urso”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*