Sui luoghi delle fiction – a Malta per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Sui luoghi delle fiction vi porta alla scoperta delle location delle serie tv più amate dal pubblico. Questa settimana ci spostiamo a Malta per il film L'incredibile storia dell'Isola delle Rose.


Oggi Sui luoghi delle fiction è a Malta per raccontarvi una storia trasformata in film.

Era il 1° maggio del 1968 quando Giorgio Rosa, un estroso ingegnere bolognese, diede vita alla Repubblica Esperantista dell’Isola delle Rose. Una piattaforma artificiale di 400 m2 costruita nel Mar Adriatico, 500 metri al di fuori delle acque italiane.Sui luoghi delle fiction - Isola delle rose

Il neo Stato incarnava il sogno di una generazione che non voleva morire democristiana. Raccolse l’approvazione di tutta l’Europa e presto arrivarono hippy da ogni nazione del mondo ad abitarla.

La Repubblica aveva una lingua ufficiale (l’esperanto), un governo, una moneta e perfino un’emissione postale.  Nonostante questo il 26 giugno dello stesso anno l’isola venne occupata dalle forze di Polizia Italiane e sottoposta a blocco navale.Sui luoghi delle fiction - giorgio rosa

Il sogno di un uomo geniale alla ricerca della libertà, una storia utopica durata solo 55 giorni, che a cinquantanni di distanza si trasforma in un film.

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose – il film Netflix

Il film L’incredibile storia del’Isola delle Rose è una co-produzione internazionale di Netflix e Groenlandia, alla regia troviamo Sydney Sibilia e Matteo Rovere. Abbiamo già visto i due registi lavorare insieme nella trilogia di successo Smetto Quando Voglio, ed anche in Il Primo Re e Il Campione.

«Dopo tre film corali» dice Sibilia «mi affascinava la forza di questa vicenda personale di un uomo geniale, un proto nerd, che si era anche costruito un’auto da solo utilizzando come sedili il divano di casa».

Per le riprese sono state scelte tre location: Bologna, Roma e Malta. Il set più incredibile è sicuramente quello acquatico di Malta, una mega piscina navigabile con vista sul mare, dove la troupe resterà per dieci settimane.L'incredibile storia dell'Isola delle Rose – il film Netflix

L’uscita della pellicola è prevista per l’autunno 2020 e grazie a Netflix sarà distribuita in 190 paesi.

Nel cast troviamo tanti volti noti e apprezzati del cinema italiano. Il protagonista Giorgio Rosa verrà interpretato da Elio Germano, sua moglie Gabriella è l’attrice Matilda De Angelis.l'Isola delle Rose – Netflix

Ancora Luca Zingaretti nei panni dell’allora Presidente del Consiglio Giovanni Leone e Fabrizio Bentivoglio nel ruolo del Ministro degli Interni Franco Restivo.  Ancora François Cluzet, Thomas Wlaschiha, Leonardo Lidi, Alberto Astorri e Violetta Zironi.

Malta – Cosa visitare  sull’isola

L’incredibile storia dell’Isola delle Rose è girato in gran parte nell’immensa piscina dei Malta Film Studios, gli stessi di I Pirati dei Caraibi, Captain Philips e Blitz nell’Oceano. 

L’Isola di Malta è praticamente un’unica immensa città, l’espansione dei piccoli centri ha fatto sì che non ci sia più distinzione tra dove finisca uno e inizi l’altro. Come l’hinterland milanese, intorno a La Valletta è tutto un unico complesso urbano.

Il centro storico di La Valletta

Settemila anni di storia concentrati in un incrocio di viuzze incantevole e perfettamente conservato. Il centro storico di La Valletta è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell’Umanità per la sua bellezza. Musei, palazzi, chiese, vita notturna, a La Valletta è racchiuso tutto in maniera impeccabile.Malta - Cosa visitare  sull'isola

L’antica capitale M’dina

Anche detta La città silente, M’dina è l’antica capitale di Malta. Un centro vecchio di 4.000 anni, immerso tra viuzze e antichissimi palazzi nobiliari, a 190 metri sul livello del mare. Conta solo 400 abitanti, d’altronde la piccola città è da sempre una residenza nobiliare, difatti consigliamo una visita al Palazzo Falson, una dimora normanna.

Se poi vi trovate a Malta in Primavera non potrete perdervi il Festival Medievale di M’dina dove la città si trasforma e catapulta tutti in un’atmosfera magica.

Malta – Cosa fare

Assaggiare i Pastizzi

Una golosità “da strada” tipica dell’isola. I Pastizzi sono dei piccoli fagottini di pasta sfoglia ripieni di ricotta, il più delle volte arricchita con spezie e piselli.

Divertirsi con gli sport acquatici

L’isola è nota sopratutto per il suo mare cristallino e le sue spiagge paradisiache. Moto d’acqua, snorkeling, sci d’acqua, immersioni e molto altro ancora vi aspetta sulla costa maltese a prezzi estremamente convenienti!

Sicuramente i siti migliori e consigliati sono la famosa Laguna Blu, la Grotta Azzurra per la sua varia fauna e Le Grotte di Santa Maria a Comino.



0 Replies to “Sui luoghi delle fiction – a Malta per L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*