Una storia da cantare diretta 16 novembre


La prima puntata di Una storia da cantare, uno speciale dedicato agli artisti della musica italiana è realizzata in onore di Fabrizio De Andrè


Attraverso Una Storia da cantare, la Rai celebra tre grandi artisti della musica Italiana. Nel primo appuntamento Enrico Ruggeri e Bianca Guaccero ripercorreranno la storia di Fabrizio De Andrè

Una storia da cantare diretta 16 novembre – Fabrizio De Andrè

Una storia da cantare diretta - Lino Guanciale

Enrico Ruggeri, affiancato da un’ospite d’eccezione, Nek, apre la puntata dedicata a Fabrizio De Andrè, cantando uno dei suoi famosi pezzi.

La serata entra nel vivo con gli interventi di Lino Guanciale e Massimo Ranieri: il primo impersona un uomo che prende un caffè napoletano e ne apprezza il gusto.

Questo intervento introduce, l’entrata in scena di Ranieri che inizia a cantare “Don Raffaè”.

Il cantante dice di sentirsi molto emozionato ad essere tornato in questo teatro, a tal punto da essersi impappinato durante l’esibizione.

Massimo Ranieri racconta di avere avuto l’onore di aver conosciuto Fabrizio De Andrè

Una storia da cantare diretta 16 novembre

Una storia da cantare – Dori Ghezzi

Enrico Ruggeri finalmente introduce la sua partner, Bianca Guaccero che raggiunge il centro dello studio e ricorda Fabrizio De Andrè, ripensando ai 45 giri che ascoltava suo padre.

Dopo aver ascoltato uno stralcio d’intervista, che realizzo Faber, nella quale raccontava che sena il suo primissimo successo musicale, sarebbe diventato un pessimo avvocato.

Una storia da cantare diretta 16 novembre - Dori Ghezzi

Dopo essere tornati in studio, troviamo Morgan e Dori Ghezzi, la storica compagna di De Andrè, che dedicano alla memoria del celebre artista, la sua storica “Canzone di Marinella”.

Dori Ghezzi racconta ai conduttori che Fabrizio De Andrè, con il quale è stata fidanzata per 25 anni, non l’ha mai corteggiata; loro due è come se avessero continuato un discorso anche se in realtà non si erano mai visti prima.

Dopo aver ascoltato un altro stralcio di imitazione di Faber, curata da Lino Guanciale, assistiamo al’entrata in scena di Loredana Bertè.

La cantante omaggia Faber cantando uno sei suoi celebri pezzi.

Dopo l’esibizione, Dori Ghezzi raggiunge la Bertè e le due rievocano i bei tempi andati dato che si conoscono da quarantacinque anni ormai.

Una storia da cantare diretta 16 novembre – Ornella Vanoni canta “Bocca di rosa”

Dopo una breve pausa pubblicitaria, Bianca Guaccero e Lino Guanciale sono seduto l’uno di fronte l’altro ad un tavolo dal quale l’attore si alza subito per iniziare a cantare “La città vecchia” la celebre canzone di Faber datata 1965.

Una storia da cantare diretta 16 novembre -Ornella Vanoni

Ornella Vanoni raggiunge il centro dello studio per omaggiare anche lei Fabrizio De Andrè.

L’esibizione che ne esce fuori risulta essere un pochino bizzarra a causa di un piccolo problemino tecnico.

La Vanoni inizia a cantare “Bocca di rosa” ma dopo poche parole, si ferma perchè non riesce a vedere le parole sullo schermo a causa della luce e per segnalare la cosa utilizza una parola non proprio adatta ad una prima serata.

L’esibizione riparte e questa volta viene completata al netto di alcune sbavature abbastanza visibili.

Una storia da cantare diretta 16 novembre – Paola Turci ed Elena Sofia Ricci omaggiano Faber

Dopo lo spot, Enrico Ruggeri e Paola Turci cantano in duetto, “quello che non ho” in maniera ovviamente rivisitata.

Dopo l’esibizione, la cantante racconta che quando De Andrè l’ha vista e le ha toccato il volto, lei si è sentita piccola, piccola.

Successivamente entra in scene anche Elena Sofia Ricci, che mostra tutta la sua emozione nell’essere in studio ed aggiunge che ha avuto la fortuna di poter pranzare con Dori Ghezzi e di sentirsi vicino a Faber, nonostante non ci sia più.

La Ricci racconta quanto fosse fan di De Andrè; la donna cantava le canzoni di Faber fin da piccola ed andava ai suoi concerti ogni volta che poteva.

Per chiudere l’intervento, l’attrice reinterpreta “La guerra di Piero” senza cantare la canzone ma recitandola grazie alle sue grandi doti.

Poco dopo entra in scena il giovane cantante, Anastasio che su commissione, è addirittura riuscito a riscrivere la celebre canzone, dal punto di vista del soldato che si trovava di fronte a Piero.

Una storia da cantare diretta 16 novembre – De Andrè e Vasco Rossi

Dori Ghezzi racconta che Fabrizio De Andrè e Vasco Rossi si sono conosciuti durante un concerto a Bologna.

La donna e Faber avevano capito che Vasco sarebbe diventato un grande artista, guardando gli occhi interrogativi del cantante, che osservavano il mondo in maniera curiosa.

La moglie di De Andrè racconta che Rossi e suo marito avevano anche pensato di creare un progetto discografico insieme che pio però non si è più fatto.

Una storia da cantare diretta 16 novembre -Rolls Royce

Enrico Ruggeri gioca un po’ con Dori Ghezzi e gli mostra come sarebbe una canzone così moderna e lontana dallo stile di Faber come “Rolls Royce” se riadattata per farla sembrare una delle canzoni di De Andrè.

A proposito di giovani cantanti, anche il celebre Willie Peyote si esibisce per modernizzare una delle canzoni di De Andrè rendendo sempre più orgogliosa Dori Ghezzi, che si rende conto quanto la parola di suo marito sia ancora diffusa tra i giovani artisti di oggi.

Bianca Guaccero ci rivela che durante la preparazione del programma, Enrico Ruggeri è stato ispirato ed ha scritto una vera e propria instant song.

La canzone si chiama “Una storia da cantare” e viene cantata da Ruggeri immediatamente.

Dopo l’esibizione del conduttore si chiude la puntata.



0 Replies to “Una storia da cantare diretta 16 novembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*