Connect with us

Intrattenimento

Family Food Fight Italia, diretta 12 marzo 2020, eliminati i De Florio

Sei famiglie ci portano nel loro mondo attraverso ricette di famiglia, piatti tipici del loro luogo di provenienza ed aneddoti

Pubblicato

il

Sei famiglie ci portano nel loro mondo attraverso ricette di famiglia, piatti tipici del loro luogo di provenienza ed aneddoti
Condividi su

Questa sera, alle ore 21.20 su Sky Uno, debutta la prima edizione di Family Food Fight Italia. Il cooking show vede protagoniste sei famiglie che, nel corso delle settimane, ci porteranno nel loro mondo attraverso ricette di famiglia, piatti tipici del loro luogo di provenienza ed aneddoti. Giurati d’eccezione: Antonino Cannavacciulo, Joe Bastianich e sua mamma Lidia.

Family Food Fight Italia, 12 marzo 2020, diretta puntata

Inizia il programma. Vediamo le famiglie durante il loro viaggio in macchina e al loro arrivo in studio. C’è chi viene dal sud, chi dall’Algeria, e poi ci sono famiglie miscellanee ed eterogenee.

La prima famiglia che conosciamo è quella dei Magistà. Il caposquadra è Massimo, accompagnato da suo fratello Antonio e dai nipoti Rita e Gianvito. I Magistà sono originari di Conversano, in Puglia.

family food fight italia

Joe saluta le famiglie e presenta loro i giudici. “Oggi ho tanta tanta fame e voglio assaggiare i vostri piatti. Anche i giudici sono una famiglia. Vi presento mio fratello Antonino, un fratello di vita. Io sono il più bello dei due però. E poi c’è la regina di casa, mamma” – dice.

“Lui è bello, ma io sono quello bravo” – risponde Cannavacciuolo.

“Famiglie non vedo l’ora di assaggiare la vostra cucina di casa” – dice Lidia, dopo aver chiarito che chiamerà il figlio Giuseppe e non Joe.

Family Food Fight Italia, la prima sfida

“Domenica è sempre domenica” è il primo capitolo della storia di Food Fight. Il pranzo della domenica è dunque il tema della prima sfida. Le famiglie hanno 2 ore per preparare i loro piatti.

I giudici osserveranno la preparazione dalla stanza dei monitor. “Se tu soffri la domenica a casa tua io non voglio soffrire con te. Le cose devono essere fatte bene” – è il commento di Joe, davanti alle prime preparazioni.

Dalla Lombardia arriva la Famiglia Scainelli, composta da Luca, sua sorella Maria, il figlio Davide e la mamma Carla.

family food fight italia

La famiglia De Florio è capitanata da Carlo e Christian, una coppia di papà. Tiziana è la mamma di Christian, Chantal è la sorella di Christian. Carlo è siciliano, mentre gli altri sono dell’Emilia romagna.

Leggi anche --->  Arena Suzuki 1 ottobre, diretta ultima puntata dall’Arena di Verona

FFF Italia: assaggio della prima prova

Joe entra nelle cucine e cerca di conoscere meglio le famiglie e di dar loro qualche consiglio. Manca pochissimo all’assaggio ormai.

Gli Scainelli propongono piatti tipici bergamaschi: polenta, verza ripiena e ravioli casonsei. Joe si complimenta con loro: “Questa polenta è eccellente”.

I Raviele sono campani ed hanno preparato: antipastini (paccheri fritti e fiore di zucca farciti), gnocchi con sugo di carne di castrato e piccole torte ricotta e pere. Entrambe le ricette sono tramandate dal padre, che purtroppo non c’è più. “Si sente una catena di famiglia” – dice Lidia. “Io ho quattro persone davanti, ma sembra tutto preparato da un’unica mano” – chiosa Antonino.

I Magistà piatti pugliesi:  sgombro con le patate, crostoni di pane con pomodoro, olive fritte, polpette azzise nel sugo. “Sapori molto diversi ed abbondanza, ma si sono perse un po’ le cotture. Le patate sono poco cotte” – commenta Cannavacciuolo. “Io mi sono sentita veramente a casa vostra però. C’avete messo il cuore” – commenta Lidia.

E’ poi il turno della famiglia (tutta al femminile) siculo-algerina, le Benziadi. I piatti che presentano sono: cous cous con carte di castrato, tajine ed insalate, il dolce è una loro invenzione (cous cous con frutta secca e miele). “Sento la fusione di due culture del cibo. E’ una giusta fusione tra la Sicilia e la vostra terra” – dice Antonino.

I De Florio sono criticati perchè i piatti proposti sono troppo pochi, poco “domenicali”.

I Lucini propongono un menù tramandato dalla nonna: polpette alla luciana, maltagliati con scampi e vongole, insalata di polpo e patate. Cannavacciuolo apprezza molto.

Family Food Fight, verdetto e seconda prova con ospiti speciali

I migliori della prima prova sono gli Scainelli. La loro polenta è stata molto apprezzata. Avranno un bonus da giocare nella prossima prova.

I giudici devono scegliere chi tra i Lucini ed i De Florio è il peggiore della prova e deve andare direttamente al duello finale. Sono i De Florio, i Lucini per il momento sono salvi.

family food fight italia

L’ospite speciale della seconda prova è Guido Meda, che ogni domenica racconta il Moto Gp. Le famiglie dovranno preparare un banchetto per ringraziarlo. Lui chiede una pizza “calda e buona”. Arriva Benedetta Parodi, che porta la sua pizza di famiglia, quella che prepara sempre a casa. La Parodi ha messo a punto un impasto veloce, che i concorrenti dovranno rifare, proponendo tre tipi diversi di condimento. Oltre alla pizza, dovranno preparare tre tipi di fritti, una frittata, qualche verdurina da “pucciare” nel pinzimonio e qualche salsa. Per cucinare tutto questo hanno solo un’ora e mezza.

Leggi anche --->  Boss in Incognito 2023, dal 9 gennaio parte l’ottava stagione del programma

I giudici, accompagnati da Meda e da Benedetta Parodi, tornano nella saletta monitor, dalla quale seguiranno lo svolgimento della prova. Le famiglie sono alle prese con la preparazione dei piatti, tra risate e tensioni.

Conosciamo un’altra famiglia, i Raviele. La famiglia viene dalla Campania ed è composta da tre sorelle (Annamaria, Ileana e Paola) e da Paolo, il marito di una di loro (Paola). Marito e moglie sono cane e gatto e rendono la cucina peperina.

Le Benziadi sono siculo-lombardo-algerine. Sabah si è trasferita in Sicilia dove gestisce un’Accademia di danza orientale. Partecipa alla gara con la cognata Zahia, la sorella Kadra e Faella (che vivono a Milano).

Gli Scainelli giocano il loro bonus. Hanno una grandissima opportunità: possono avvalersi dell’aiuto di Benedetta Parodi, che cucina con loro.

Continua la preparazione dei piatti, con qualche piccolo inconveniente: una frittata si rompe, ci sono dubbi sul pinzimonio, i supplì non vengono come dovrebbero. Le famiglie però si impegnano sempre più.

family food fight italia

FFF Italia, verdetto e duello finale

I giudici assaggiano i piatti e decidono il migliore della prova. “Tutti in piedi sul divano della famiglia Magistà – annuncia Guido Meda. Il buffet peggiore è invece quello della famiglia Scainelli.

Ora gli Scainelli dovranno scontrarsi con i De Florio. Per il duello finale le due famiglie dovranno preparare una Rainbow cake. Sei colori all’interno del dolce, sei colori che rappresentano le famiglie di Family Food Fight. La prova è a staffetta, ci saranno due persone per volta in cucina.

Il duello presenta difficoltà, la ricetta è poco conosciuta dalle famiglie. Scainelli e De Florio riescono però a presentare ai giudici due torte abbastanza valide. I De Florio vincono per l’aspetto colorato e sfizioso della loro torta. Gli Scainelli vincono per il sapore della loro crema. Entrambi gli impasti hanno però dei difetti.

Gli eliminati di questa puntata sono i De Florio. La famiglia torna a casa tra gli applausi dei concorrenti. Il loro cuore e la loro genuinità ha lasciato un segno.


Condividi su

Giornalista pubblicista. Nata nell'epoca sbagliata. É donna del suo tempo, ma anche un po' degli anni'80 e dell'800 di Jane Austen. Ama leggere libri fino all'alba, scrivere, disegnare, creare. Guarda telefilm con una vaschetta di gelato al cioccolato d'estate e una tazza di tè bollente in inverno. La sua migliore amica è Shonda Rhimes.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it