Cambio moglie, 20 maggio 2020, famiglia Cerrone vs famiglia De Castro


Cambio Moglie, protagoniste del programma di Nove sono due donne che si scambiano la famiglia per una settimana. Il risultato è esilarante


Questa sera, 20 maggio, alle ore 21.35 su Nove andrà in onda la prima puntata di Cambio Moglie. Protagoniste sono due donne che si scambiano la famiglia per una settimana. Il reality dura tre puntate, la prima delle quali si dividerà tra Bergamo e Napoli. La famiglia De Castro della Val Brembana, in provincia di Bergamo, si confronterà con la famiglia Cerrone di Napoli. Le due padrone di casa, vere e proprie giovani matriarche, sono l’una opposta all’altra.

Cambio moglie, 20 maggio 2020, diretta prima puntata

Le famiglie protagoniste di questa prima puntata di Cambio Moglie sono profondamente diverse. I Cerrone vivono in una lussuosa villetta di Posillipo a Napoli, i De Castro sono invece montanari ed amano la musica.

I Cerrone sono fissati con l’igiene e l’ordine, la casa deve essere sempre pronta a poter ricevere un ospite. Hanno una assistente domestica che li aiuta. Amano la cura del corpo ed anche i bimbi vengono sottoposti a trattamenti di bellezza. Aurelia odia fritti e cibi arrostiti, perchè non sopporta gli odori forti.

Mamma Chiara e papà Tony vivono insieme ai loro 4 figli. Lui è musicista rock. Lei, rimasta vedova e madre di 4 figli, si è innamorata proprio dopo aver sentito uno dei suoi brani. Chiara è casalinga e manda avanti la fattoria. Ama la natura e solo così vive in serenità. I figli non aiutano in casa, sono molto vivaci. Anche Tony collabora poco.

Cambio moglie, 20 maggio 2020, lo scambio

Le due mamme si scambiano ed hanno del tempo per esplorare le loro nuove case da sole. Ognuna di loro ha scritto un manuale sul quale c’è scritto tutto ciò che c’è da sapere sulla gestione della casa e della famiglia. La lettura dei manuali rivela le profonde differenze tra le due donne.

Lucio non apprezza Chiara, la trova “sciatta”. Tony capisce subito che Aurelia è l’opposto di Chiara. Anche i figli iniziano a conoscere le “nuove madri”.

Il giorno seguente inizia presto per Aurelia. Il suo primo avvicinamento con la campagna è disastroso. Chiara non se la cava molto meglio con il cake design. La decorazione delle torte proprio non è il suo forte.

Cambio moglie, 20 maggio 2020, una nuova vita

All’ora di pranzo i bimbi informano Chiara delle regime alimentare che seguono. Mangiano solo 50 gr di pasta a testa e non si fa il soffritto. Le cotolette si fanno al forno perchè non si può friggere. Lucio svela alla sua “nuova moglie” che desidererebbe molto sentire il rumore di un sugo gustoso che “pippia” nella pentola.

Aurelia contesta l’organizzazione della famiglia Di Castro. Si confronta con Tony con il fatto che i ragazzi non si prendano alcuna responsabilità e non aiutino in casa.

Mentre Chiara chiede consiglio alla domestica su come vestirsi e si gode del tempo tutto per sé, Aurelia sembra provata dalle mansioni da svolgere: “E’ dura ragazzi, durissima. Non sopporto togliere la cacca delle galline dal pollaio. Tony si limitava a guardare dalla finestra poi “.

Lucio e Chiara escono a cena insieme e lei si racconta, svela il suo lutto ed il suo dolore. Aveva solo 31 anni quando il padre dei suoi figli è venuto a mancare a causa di un incidente stradale. “Avevo sempre desiderato una famiglia numerosa, ma io i figli li volevo crescere con lui” – dice Chiara. Lucio ammira la sua forza.

Cambio moglie, Chiara ed Aurelia stabiliscono le regole

Arriva il momento per Chiara ed Aurelia di stabilire nuove regole per le famiglie. Chiara li sprona a viversi maggiormente i piaceri della vita. Da oggi si frigge! Lucio apprezza la novità in ambito alimentare. “Che goduria!” – esclama.

Aurelia si autonomina generale, darà ordini a tutti i componenti della famiglia. Tutti quanti vengono obbligati a pulire casa e mettere in ordine. Aurelia può finalmente ritagliarsi del tempo per sé.

Chiara fa felici Gianpiero e Cristian permettendo loro di adottare un cane a distanza. I bimbi potranno giocare con il cagnolino, curarlo e portarlo a spasso, ma l’animale rimarrà a vivere nel canile.

Mentre Aurelia si gode una giornata dal parrucchiere e dall’estetista, Tony è costretto a ristrutturare casa ed aggiustare il muro. Al suo ritorno, Aurelia cerca di fargli comprendere l’importanza della cura estetica e lo sprona a pensare che forse anche Chiara lo desidererebbe. Tony non è d’accordo, pensa che la moglie non sia interessata a queste cose. I due si scontrano.

A Napoli c’è invece molta armonia e Chiara porta i Cerrone a fare una passeggiata al mare.

Arriva il momento dei saluti, le mamme si congedano dalle famiglie e si preparano a tornare a casa.

Cambio moglie, 20 maggio 2020, il confronto

Si incontrano le coppie. Tony ed Aurelia chiedono ai rispettivi partner come fanno a sopportarli. Lucio e Chiara ridono.

Chiara sprona Aurelia a diventare meno rigida ed a godersi maggiormente la quotidianità: “Non avere la casa come un catalogo e non essere sempre rigida”. Aurelia le fa notare che dovrebbe demandare di più i propri compiti e ritagliarsi del tempo per sé. Chiara accetta il consiglio e confessa di aver già iniziato.

Lucio svela di aver imparato da questa esperienza che vuole trascorrere più tempo con la sua famiglia e che cucinerà. Tony ribadisce il suo amore per Chiara.

Le coppie si congedano, i Di Castro si dicono pronti ad accogliere Lucio: “Ricordati che quando vuoi friggere, casa nostra è aperta”. 



0 Replies to “Cambio moglie, 20 maggio 2020, famiglia Cerrone vs famiglia De Castro”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*