Connect with us

Intrattenimento

100 Auguri Alberto su La7 nel centenario della nascita

La7 propone una serata speciale per il centenario nascita di Sordi. A seguire il film cult Il medico della mutua.

Pubblicato

il

!00 auguri Alberto
La7 propone una serata speciale per il centenario nascita di Sordi. A seguire il film cult Il medico della mutua.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ha per titolo 100 Auguri Alberto, lo speciale che La7 manda in onda giovedì 11 giugno nel centenario della  nascita del grande artista romano Alberto Sordi. L’appuntamento, introdotto da Andrea Purgatori, propone, in prima tv in chiaro, il docufilm di Fabrizio Corallo “Siamo tutti Alberto Sordi?”.

100 Auguri Alberto su La7

In Siamo tutti Alberto Sordi? vengono ricordate e rivissute le doti dell’indimenticabile Albertone, interprete memorabile delle vicende umane degli italiani del secolo scorso. Fabrizio Corallo rivisita la vita del poliedrico artista, dalla sua formazione fino a una carriera lunga più di sessant’anni, tra interviste, spezzoni di film, ricordi, testimonianze esclusive.

Sordi viene raccontato attraverso le sequenze di alcuni tra i più significativi dei 187 film da lui interpretati. Ci sono filmati delle sue tante apparizioni televisive e pubbliche e interviste appositamente realizzate a compagni di lavoro, esponenti di punta del cinema recente, storici e critici. Tutti chiamati a raccontarne i vari aspetti della poliedrica personalità tra riflessioni, aneddoti, ricordi e curiosità.

Si susseguono scene cult dei più significativi film della sua storia. Poi il ricordo e le interviste, gli aneddoti e le riflessioni di colleghi e amici. Tra questi Carlo Verdone, Giovanna Ralli, Pierfrancesco Favino, Riccardo Rossi, Vincenzo Mollica e Renzo Arbore. Poi Walter Veltroni, Enrico Vanzina, Marco Risi e tanti altri.

La serata prosegue poi con uno dei capolavori di Sordi: Il medico della mutua, film diretto da Luigi Zampa, in cui Sordi viene affiancato da Bice Valori.

Siamo tutti Alberto Sordi? è un docufilm diretto da Fabrizio Corallo, scritto con Giovanni Piscaglia e prodotto da Dean Film e Surf Film. In collaborazione con La7, Istituto Luce Cinecittà e Sky Arte.

Le testimonianze degli intervistati

Tra gli intervistati gli attori Carlo Verdone, Giovanna Ralli, Pierfrancesco Favino, Claudio Amendola, Anna Foglietta. Ancora: Valeria Marini, Riccardo Rossi; i critici Goffredo Fofi, Valerio Caprara e Masolino D’Amico.

Parlano anche: Renzo Arbore, Paolo Mieli, Michele Serra, Pietrangelo Buttafuoco, Vincenzo Mollica, Maurizio Costanzo e Filippo Ceccarelli. Inoltre amici e collaboratori come il presidente onorario della Fondazione Museo Alberto Sordi, Walter Veltroni, il consulente artistico Fondazione Museo Alberto Sordi, Luca Verdone. Lo sceneggiatore Enrico Vanzina, il presidente Anica ed ex sindaco di Roma, Francesco Rutelli. Il regista Marco Risi, le scrittrici Gigliola Scola e Chiara Rapaccini, la giornalista Gloria Satta;

Note del regista Fabrizio Corallo

Dagli anni ’50 in poi e sino alla fine dei suoi giorni Alberto Sordi ha mostrato con le sue denunce in forma di satira del malcostume italiano quello che siamo e che forse avremmo preferito non essere.

Conservatore, moderato e cattolico convinto, ha dato vita nelle sue commedie a tanti ruoli di uomini immaturi, opportunisti, servili e incapaci di solidarietà e altruismo.

Nel suo cinema riecheggiano vizi nazionali come la furbizia, il cinismo, la mancanza di senso civico, considerati troppo spesso dagli italiani quasi come una dote. I personaggi “scomodi” sono però rappresentati sempre criticamente ed esortano lo spettatore a riflettere su difetti e colpe di un’umanità priva di coscienza etica.

Sordi ha portato in scena tanti “mostri” del suo tempo nei loro aspetti divertenti con l’intento esplicito di condannarli e fustigarli. Anche se troppo spesso il suo pubblico ha finito con l’identificarsi in lui senza farsi troppe domande.

Ettore Scola, prima di dirigerlo lo aveva conosciuto bene nei primi anni 50 come autore dei suoi programmi radiofonici e sceneggiatore di tante commedie.

Di Sordi dice: “il  pubblico di Alberto non è mai stato “ricattato” dalla sua simpatia e dalla sua bontà. Piuttosto è stato ammaliato e colpito dalla sua grandezza come attore e come uomo. Il suo merito principale è stato di non aver camuffato le bassezze con un’ipocrita rispettabilità.Non era un ritrattista ma un inventore di caratteri. Era soprattutto un disturbatore ed un dissacratore, è andato sempre contro i luoghi comuni, contro le convenienze”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Amici 21 diretta della seconda puntata di domenica 26 settembre

Va in onda la seconda puntata della ventunesima edizione della scuola per artisti di Maria De Filippi

Pubblicato

il

Amici 21 puntata 26 settembre
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In onda oggi domenica 26 settembre la seconda puntata di Amici 21 di Maria De Filippi.

Segui con noi la diretta su Canale 5 dalle ore 14.00.

Amici 21 puntata 26 settembre – Le anticipazioni

Grande attenzione fin da subito negli studios di Amici 21 va sugli ex concorrenti della scorsa edizione, tra cui Aka7even e Deddy, che si esibisce cantando il suo nuovo singolo.

L’ospite più atteso però, è Sangiovanni, che ritroverà la sua partner Giulia Stabile, ormai nel cast dei ballerini professionisti di Amici.

Oggi ad Amici verranno assegnati nuovi banchi. Prenderanno posto il latinista Mattia e Mattias, primo allievo di Veronica Peparini. Mentre per Mirko la sorte non è del tutto rosea. Il ballerino non convince la maestra Alessandra Celentano, che gli sospende la maglia.

Amici 21 – I professori

Il corpo docenti presenta delle novità per questa nuova edizione.

Raimondo Todaro abbandona ‘Ballando con le stelle’ e diventa ufficialmente il nuovo insegnante di ballo insieme a Veronica Peparini e Alessandra Celentano. Rudy Zerbi e Anna Pettinelli si confermano per la cattedra di canto. Al loro fianco si aggiunge, sostituendo Arisa, Lorella Cuccarini, dopo aver fatto parte della commissione di ballo nella scorsa edizione.

Amici 21 puntata 26 settembre – diretta

Maria De Filippi da il via alla seconda puntata della ventunesima edizione di Amici, accogliendo Sangiovanni sul palco che si esibisce con il suo nuovo brano Raggi Gamma.

I primi alunni ad entrare negli studios sono Nunzio e Mattia, che si contenderanno il posto tra i banchi della scuola. La direzione decide che non sarà Raimondo, il maestro, a decidere le loro sorti ma una giuria esterna.

Mattia e Nunzio Amici 21 puntata 26 settembre

I due ragazzi si esibiscono nel ballo, successivamente Maria chiede ai giudici se vogliono farli esibire in un altro ballo d’improvvisazione. La giuria accetta e i ragazzi riprendono la sfida.

Raimondo annuncia che la felpa va a Mattia, che entra a far parte della scuola di Amici 21.

Mattia Amici 21 puntata 26 settembre

Entra Deddy che presenta il suo nuovo singolo Giove

Deddy si esibisce cantando il suo nuovo singolo Giove che anticipa l’uscita del prossimo album in uscita l’8 ottobre.

Deddy Amici 21 puntata 26 settembre

È il momento dell’assegnazione di un banco di ballo. Entra Antonio, che dovrà affrontare la sfida con le leve. Purtroppo Antonio non viene scelto. Si prosegue con l’assegnazione, questa volta è un banco di canto. Entra Rea che canta il suo pezzo Avrei solo voluto. Zerby le affida il banco, al contrario di quanto avrebbero voluto Anna Pettinelli e Lorella Cuccarini.

Rea Amici 21 puntata 26 settembre


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Da Grande anticipazioni ultima puntata 26 settembre su Rai 1

Anticipazioni e ospiti dell'ultima dello show condotto da Alessandro Cattelan in prima serata su Rai 1.

Pubblicato

il

Da Grande 26 settembre anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Seconda e ultima puntata oggi domenica 26 settembre dello show Da Grande. Al timone Alessandro Cattelan per l’appuntamento previsto in prime time su Rai 1.

Da Grande 26 settembre opinioni

Da Grande 26 settembre – anticipazioni

L’esordio della prima delle due puntate, la scorsa domenica, si è rivelato quasi un flop per la prima rete di viale Mazzini. Il programma si è assestato al di sotto del 13% facendosi superare da Scherzi a Parte che pure aveva perso circa sei punti di share.

La Rai non ha badato a spese per lo show di Alessandro Cattelan. E l’ex conduttore di X Factor ha potuto contare sulle grandi star della rete a cominciare da Antonella Clerici e Carlo Conti. E’ stato presente anche Il Volo ma gli ospiti sono stati gestiti secondo lo schema di E poi c’è Cattelan, lo show che l’eterno Peter Pan della tv aveva condotto su Sky Uno.

Il pubblico della prima rete di viale Mazzini non è abituato ad un intrattenimento che, nelle intenzioni di Sky Uno doveva essere di nicchia ma che portato sulla maggiore di tv generalista, ha rivelato troppe lungaggini ed una affinità troppo spiccata con il programma originale della tv satellitare.

Dopo il flop della scorsa settimana Rai 1 corre ai ripari e ci saranno molti cambiamenti nell’ultima puntata di Da Grande. In primis ci sarà una diversa gestione degli ospiti, più appropriata alle corde di Rai 1.

Da Grande 26 settembre Elodie Di Patrizie

Gli ospiti dell’ultima puntata

Saranno presenti nell’ultima puntata dello show Da GrandeElodie Di Patrizi, Raoul Bova, Serena Rossi e Sangiovanni ex componente del Talent Amici di Maria De Filippi. Presente anche Pasquale Petrolo in arte Lillo per quanto riguarda lo spazio dedicato alla comicità. Mentre l’universo sportivo avrà come rappresentanza due campioni olimpici: Marcell Jacobs e Gianmarco Tamberi. Tra gli altri ospiti Bella Thorne e Benji Mascolo. I due sono una coppia nella vita. Lei è una cantante e attrice canadese, lui invece faceva parte del gruppo Benji e Fede che poi si è diviso.

Il parterre degli ospiti presente questa sera è più variegato rispetto a quello della prima puntata. I personaggi intervenuti avranno meno spazio a loro disposizione per poter interagire con il padrone di casa.

Si eviteranno così quelle lungaggini che hanno reso anche abbastanza noioso lo spettacolo della prima puntata. Ricordiamo soltanto che la performance de Il Volo è stata una delle più lunghe al punto da poter stancare anche il pubblico e convincerlo a cambiare canale.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Domenica In del 26 settembre: tutti gli ospiti della seconda puntata

Tutti gli ospiti e le anticipazioni della seconda puntata del contenitore festivo condotto da Mara Venier.

Pubblicato

il

Mara Venier Domenica In
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Domenica In torna in onda il 26 settembre alle ore 14:00 su Rai 1 con tanti nuovi ospiti e sorprese, che terranno compagnia al pubblico fedele alla prima rete di viale Mazzini. Non mancherà anche un ampio spazio dedicato alla pandemia da Coronavirus

Domenica In Mara Venier

Domenica In ospiti 26 settembre: Serena Autieri, Elisabetta Gregoraci, Orietta Berti

Come accade in ogni puntata Mara Venier dedica la prima parte della trasmissione ad un approfondimento sulla pandemia da Covid-19. Questa domenica si parlerà di un tema molto sentito in questo momento, cioè quello del Covid e i bambini. 

Ospiti in collegamento ed in studio saranno il professor Matteo Bassetti, il direttore sanitario dello Spallanzani Francesco Vaia che risponderanno alle domande di due mamme d’eccezione, ovvero Serena Autieri ed Elisabetta Gregoraci.

Domenica In 26 settembre Serena Autieri

Protagonista dello spazio dedicato alla musica sarà una vecchia amica di Mara Venier, ovvero Orietta Berti. Quest’ultima è tornata in auge la scorsa estate con il brano ‘Mille’ (in collaborazione con Fedez e Achille Lauro) e designata come nuova coach del talent show The Voice Senior. Alla cantante saranno fatte tante sorprese.

Domenica In ospiti: Teo Teocoli, Marco Masini, Noemi, I Gemelli di Guidonia

Tra gli ospiti della seconda puntata di Domenica In anche  Teo Teocoli. L’attore comico, che ha dato vita in passato a dei personaggi di fantasia diventati iconici come quello di Felice Caccamo, si cala nel ruolo dello spagnolo Abelardo Norchis, uno dei suoi personaggi più amati.

Per lo spazio dedicato alle sette note ci sarà anche il cantante Marco Masini. L’artista ha raggiunto un traguardo molto importante e festeggerà tra qualche giorno con un live i trent’anni di carriera nella magica cornice dell’Arena di Verona.

Noemi, inoltre, proporrà al pianoforte alcuni dei suoi successi, da “Briciole” del 2009 fino all’ultimo “Makumba”

Presenti anche i Gemelli di Guidonia, vincitori della prima puntata di Tale e quale show: saranno i protagonisti di un’esibizione a sorpresa

Margherita Buy a Domenica In per “Tre Piani”

Per lo spazio dedicato al cinema ci sarà Margherita Buy. L’attrice presenterà la nuova pellicola di Nanni Moretti “Tre piani”. Si tratta di un film di genere drammatico tratto dall’omonimo romanzo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo.

La narrazione del film si snoda nel racconto delle vite di tre famiglie, che abitano in un edificio residenziale, dove la quiete regna sovrana. Ma solo all’apparenza, poiché dietro quelle porte si nascondono tanti problemi e famiglie irrequiete.

Margherita Buy interpreta il ruolo di Dora, una giudice che dovrà fare una scelta dolorosa. Tra gli attori del cast anche Riccardo Scamarcio

L’omaggio a Mario Merola a Domenica In 26 settembre

La seconda puntata di Domenica In si arricchirà anche di un momento musicale dedicato al celebre cantante partenopeo Mario Merola, grande amico di Mara Venier. A ricordarlo in studio ci saranno il figlio Francesco Merola ed altri amici con le loro testimonianze.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it