I Soliti Ignoti – il ritorno, 16 giugno 2020, Massimo Ceccherini ricerca le identità


Protagonisti del game show di Amadeus sono i vip, che giocano per raccogliere fondi da donare in beneficienza alla Fondazione Caritas


Questa sera, 16 giugno, alle ore 20.35 su Rai 1, andrà in onda una nuova puntata de I Soliti Ignoti. Dopo lo stop forzato a causa dell’emergenza sanitaria e la conseguente messa in onda di alcune repliche, il game-show di Amadeus torna con nuovi episodi inediti e speciali. Protagonisti sono i vip, che giocano per raccogliere fondi da donare in beneficenza alla Fondazione Caritas.

I Soliti Ignoti, 16 giugno 2020, Massimo Ceccherini ricerca le identità

Inizia il programma. Amadeus presenta il concorrente di questa sera: il comico Massimo Ceccherini.

“Sono veramente emozionato perchè tutti i pomeriggi seguo questo programma. Ah va in onda di sera? Non so mai che ore sono..mi stanno bene i capelli? Ci tengo a far bella figura perchè la mia mamma è una tua fan. Come si chiama non me lo ricordo però, sono emozionato” – afferma scherzosamente Ceccherini.

Il primo ignoto è Alessandro, 44 anni. Secondo Massimo l’uomo è un tatuatore perchè ha moltissimi tatuaggi. L’identità vale 6000 euro e la risposta è corretta. Alessandro svela di avere 170 tatuaggi e di aspirare a diventare attore.

i soliti ignoti 16 giugno

La seconda identità da scoprire è quella di Anna, 51 anni. Ceccherini spiazza Amadeus affermando di essere un ex della donna. Lei nega. “Ah non sei Anna di Scandicci? Allora no, mi sono sbagliato” – dice lui. Massimo chiede gli indizi. L’identità vale 38.000.

  • Le persone mi guardano incuriosite quando mi dicono che vado in moto
  • Conosco a memoria le dosi
  • Una volta mi hanno scambiato per Sharon Stone

Secondo Ceccherini Anna “ti fa mangiare il gulash”. La risposta è corretta, Anna ha un ristorante polacco a Roma.

Il terzo ignoto è Lorenzo, 26 anni. Massimo risponde di getto e conferma subito che il ragazzo è un “rappresentante di libri scolastici”. “Ha il librino in mano” – esclama riferendosi al passaporto. Amadeus gli svela che lo hanno tutti e che non è un elemento indicativo. L’identità vale 66.000 euro (con imprevisto) ed incredibilmente Massimo ha indovinato.

“Non ho mai vinto niente in vita mia e l’unica volta che è finto (che non vinco io) vinco” – urla Ceccherini.

i soliti ignoti 16 giugno

Daniela ha 36 anni. Massimo indica impulsivamente, che la ragazza “allena ciclisti” perchè indossa dei calzini a righe. “Ho voluto fare troppo il ganzo” – esclama poi pentito. L’identità vale 3000, ma la risposta è sbagliata.

I Soliti Ignoti, 16 giugno 2020, caccia alle identità

L’ignoto numero 5 è Manuela, 44 anni. Anche stavolta Massimo risponde che “allena ciclisti”, identità che sembra altamente improbabile visto lo stile della donna. L’identità vale 100000 con imprevisto. La risposta è sbagliata ed il montepremi si azzera.

i soliti ignoti 16 giugno

Marina ha 52 anni. Massimo chiede gli indizi:

  • Ho vissuto in Giappone e ho scalato il monte Fuji
  • Una cosa che nessuno sospetta è che sono una brava schermidora
  • Chi bello vuole apparire un po’ deve soffrire

Secondo Ceccherini, la donna “insegna portamento”. L’identità è corretta e vale 4000 euro. Marina insegna a Massimo come si sfila in passerella.

L’ignoto numero 7 è Massimiliano ed ha 51 anni. Massimo lo soprannomina “Baffino” e chiede gli indizi:

  • Una volta mi scambiarono per Fellini in una prenotazione telefonica
  • Prima di addormentarmi faccio respirazione diaframmatica
  • I risultati arrivano solo provando e riprovando

Secondo Ceccherini l’uomo “allena i ciclisti”. L’identità vale 23000 euro e la risposta è corretta.

Sabrina ha 52 anni. La sua identità vale 16000 euro e Massimo afferma subito che la donna “fa corsi di cucina”. “Ho sentito profumo di lasagne” – dice. La risposta è corretta.

i soliti ignoti 16 giugno

I Soliti Ignoti, il parente misterioso e Baffino

Entra il parente misterioso. “E’ il figlio illegittimo di Pieraccioni” – esclama Ceccherini.

A prima vista Massimo trova somiglianze con il suo ignoto preferito, “Baffino”. Ci sono però anche altre somiglianze sospette.

Scopriamo che il parente misterioso è Andrea, 18 anni, il figlio di uno degli ignoti.

Massimo utilizza gli aiuti ed il suo budget si riduce a 21.500 euro. Pur continuando ad essere convinto che Andrea sia il figlio di Baffino, Ceccherini risponde che la madre del ragazzo è l’ignoto numero 8.

Rimangono infine l’ignoto numero 8 e Baffino (ignoto numero 7). Andrea è proprio il figlio dell’ignoto preferito di Ceccherini, la risposta è sbagliata ed il montepremi si azzera.

i soliti ignoti 16 giugno



0 Replies to “I Soliti Ignoti – il ritorno, 16 giugno 2020, Massimo Ceccherini ricerca le identità”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*