Made in Sud, 25 giugno 2020, diretta puntata


Lo show, condotto da Stefano De Martino e Fatima Trotta, ci farà ridere e sorridere in compagnia di esilaranti comici.


Questa sera, 25 giugno, alle ore 21.20 su Rai 2, andrà in onda una nuova puntata di Made in sud. Lo show, condotto da Stefano De Martino e Fatima Trotta ci farà ridere e sorridere in compagnia di esilaranti comici. Ospiti fissi Biagio Izzo e Lello Arena. Special guest: Sal Da Vinci.

Made in Sud, 25 giugno 2020, diretta puntata

Inizia il programma. Stefano De Martino e Fatima Trotta salutano il loro originale pubblico in studio, i cartonati di atleti e personaggi famosi, e spiegano che le risate in sottofondo saranno necessariamente registrate.

Il tema di questa puntata sarà “l’estate”. Fatima è preoccupata perchè le mascherine potrebbero influenzare l’abbronzatura, lasciando un antiestetico triangolo intorno alla bocca. Fa una breve incursione in studio Giggino la mascherina.

Arriva poi Biagio Izzo, vestito con ciambella, braccioli ed un dispositivo home-made per mantenere le distanze in spiaggia. “Se uno si veste così in spiaggia, ma chi si avvicina!” – afferma. Izzo racconta di essere stato incaricato dai vertici Rai di controllare il protocollo per consumare il catering prima della diretta. “Se il signor De Martino non si attiene alle regole non fatevi problemi a cacciarlo, che lo sostituisco io che so cantare e ballare” – conclude poi Biaggio.

E’ il momento del duo comico degli Arteteca, composto da Monica Lima ed Enzo Iupparello. I due intepretano una coppia che ha un bimbo. Lui è malato, non si sente bene ed afferma di avere il morbillo. Lei dubita:“Voi che al minimo dolore sembra che stiate morendo, non avete idea di che significa affrontare nove mesi di gravidanza..non avete idea di cosa significa far uscire un cocomero da un chicco d’uva” – esclama lei infuriata. “Mi sento già meglio” – dice lui.

Biagio Izzo prova a conquistare la sirena corrompendola con un bottiglione di Amuchina. Le cosparge le gambe, ma la donna non sembra cedere al suo fascino.

Stefano e Fatima diventano Albano e Romina per una cover di “Felicità” ispirata alla prossima estate all’insegna delle normative anti Covid. Mascherine, vaccini e disinfettanti la fanno da padroni.

Made in Sud, Iodice punzecchia De Martino con Maculata Rodriguez

Interviene in collegamento Peppe Iodice. Il comico rifiuta di entrare in studio. Ha organizzato un flashmob con i suoi fan, i Peppe’s.

Iodice punzecchia Stefano chiedendo: “A casa tutti bene? Si è sbloccata la situazione?”. Il comico si riferisce ovviamente alla recente separazione tra il presentatore e Belen Rodriguez ed i gossip che ne sono conseguiti. Al momento ancora non è chiaro se la rottura tra i due sia definitiva. C’è chi sostiene che lui abbia tradito la showgirl.

Ai tentativi di rimanere neutrale di De Martino, Peppe risponde portandogli gli affettuosi saluti di Maculata Rodriguez. “Cosa le devo dire? Non si può parar?” – continua il comico. “Salutamela affettuosamente” – ribatte Stefano. “Sento dell’astio” – conclude Peppe, che definisce poi lo studio come “zona rossa della scemità”.

Paolo Caiazzo e Lello Arena sono due vecchietti che si confrontano sulle problematiche quotidiane della terza età. Tra apparecchi acustici mangiati per sbaglio all’interno della minestrina e telecomandi che non sono mai al loro posto, ma che si trovano in luoghi misteriosi della casa, Paolo e Lello sono esilaranti.

Made in Sud, 25 giugno 2020, Maria De Filippi e la lettera di Santiago

Entra in studio Maria De Filippi, o meglio il suo imitatore Vincenzo De Lucia. La somiglianza del timbro vocale è davvero impressionante, ascoltando De Lucia sembra di sentire Maria De Filippi.

La conduttrice pensa prima di essere alla finale di Tu si que vales, poi ad una puntata speciale di Amici ed infine a C’è posta per te. Stefano e Fatima cercano di farle comprendere che non è uno dei suoi programmi. Maria gli legge però una lettera arrivata in redazione per lui.

Il mittente della lettera è il figlio di Stefano, il piccolo Santiago. Il bambino definisce il padre pigro e poltrone, ma gli dichiara il suo amore. Fa però l’elenco di alcune cose che il papà proprio non sa fare o fa in maniera imbarazzante: non sa le tabelline, canta canzoni neomelodiche, passa le ore al bagno, sponsorizza pasta proteica e moltissimi altri prodotti.

Entra in studio Santy, che è però interpretato da Biagio Izzo. Il bimbo gli promette di studiare e di lavarsi, ma avanza diverse richieste: un telefonino, una villa a Capodichino, un jet privato.

Congedati i finti De Filippi e Santiago, Stefano e Fatima decidono di creare una coreografia per TikTok. Li raggiunge subito anche Biagio Izzo, che ironizza sul nome dell’app suggerendo di chiamarla “tic tic” poichè coloro che vi postano video riproducono movimenti che sembrano tic nervosi. Anche Izzo si lascia andare ad una coreografia del tutto personale.

Entra in studio Lallo il cavallo, che afferma di essere contento perchè grazie ad il suo talento è riuscito a riavere il telefonino. “Il cavallo ritorna” – dice, riferendosi ad un detto napoletano. “Il motorino è tornato ma mancava un pezzo, il cavalletto” – conclude.

Made in Sud, 25 giugno 2020, Stefano e Fatima “In cerca di te”

Biagio e Tonino Cardamone si confrontano sul virus e sulla crisi economica. Subito dopo Stefano e Fatima – accompagnati al piano dal maestro Pino Perris – cantano “In cerca di te (Perduto amor)”, dimostrando di avere entrambi delle bellissime voci.

Gli Arteteca ci mostrano scene da un matrimonio. Il giorno delle nozze diventa momento di giocoso confronto tra moglie e marito, che non possono fare a meno di notare i difetti delle rispettive famiglie.

E’ poi il momento di Nicola Barbe Sho, che si offre di aggiustare il taglio di capelli di Stefano e gli regala un paio di manette per “arrestare la caduta dei capelli”. A Fatima, Nicola regala invece due temperini per eliminare le doppie punte.

Nicola racconta poi di essere il barbiere di Fedez. Il cantante sarebbe taccagno e si porterebbe shampoo, balsamo e rasoio da casa perchè contrario gli sprechi. Di conseguenza Nicola gli avrebbe sputato in testa per non sprecare l’acqua.

Made in Sud, Covid 19, vaccino e Sal Da Vinci

Entra in studio il Covid 19. “Non è colpa mia, avete stati voi. Tutti quanti che mi evitano, tutti quanti che mi schifano. Io vi ho fatto fare solo cose belle. Vi ho fatto cantare tutti insieme dai balconi senza nessuno che si lamentasse. Voi che canzone avete scelto però? ‘Abbracciami… e allora siete voi! Dovete cantare ‘distanziami'” – dice il virus.

Il Covid è raggiunto dal vaccino, che è in fase di sviluppo e per questo fa ginnastica con i pesi. “Non ce la faccio, sono ancora in fase sperimentale. Vinceròòòòòòò…non ce la faccio” – canta.

Sal Da Vinci diventa un improbabile chef, poco apprezzato da Stefano e Fatima che lo spingono a tornare a cantare. Il trio decide di interpretare un medley di brani napoletani. De Martino brilla e stupisce.

Arriva C’èTtina, una fan di Stefano che afferma di avere avuto una liason con lui. “Non rinnegare perchè chi rinnega sarà rinnegato” – ripete più volte la donna. “Questa C’èTtina racconta solo bugie, è una cantastorie, ma c’è chi canta meglio di lei. Ecco i Gemelli di Guidonia” – dice Stefano.

Il geniale trio comico reinterpreta alcuni tra i brani più famosi della discografia italiana cambiandone il testo per adattarlo alla nostra vita post Covid.

Tornano i vecchietti Arena e Caiazzo. Si esibiscono Enzo Avitabile ed il rapper Speranza, che cantano “Baby groove” – brano nato dal loro progetto condiviso. “Sono fiero ed orgoglioso di questo incontro” – afferma Avitabile. “È assolutamente reciproco” – chiosa Speranza.

Va in onda un nuovo episodio de La casa de Papele. Stefano diventa il Professore, che ha ideato il piano Valencia. Berlino e Papele collaborano con Palermo per portarlo a termine. Il nuovo membro della squadra sembra però poco concentrato perché è il innamorato di Berlino.

Subito dopo entrano in studio due mamme, che sentono la nostalgia dell’inciucio con le altre mamme fuori dalla scuola. Sulla chat whatsapp della classe si scambiano indicazioni su compiti e maestre.

I Radio Rocket ci propongono alcuni dei tormentoni estivi degli ultimi anni cambiandone le parole. “Non è vero” dei The Kolors e “Margarita” di Elodie sono due delle hit prescelte.

L’Incazzanews ed un’esibizione di Enzo Avitabile chiudono questa puntata di Made in sud.



0 Replies to “Made in Sud, 25 giugno 2020, diretta puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*