Una voce per Padre Pio 2020, sabato 11 luglio su Rai 1 con Flavio Insinna


Su Rai 1 la ventunesima edizione del concerto benefico contro la povertà nel mondo. Con Flavio Insinna, Nino Frassica e Nathalie Guetta.


Sabato 11 luglio, alle 21:00 su Rai 1, va in onda lo show benefico Una voce per Padre Pio 2020. È la 21ª edizione dell’iniziativa promossa dall’Associazione Una Voce per Padre Pio ONLUS in collaborazione con la Rai. L’obiettivo della serata è raccogliere fondi a favore di progetti contro la povertà, da realizzare in Italia e nel mondo. Per garantire il rispetto delle norme anti-Covid, l’evento va in scena dagli Studi Rai di Roma, per la prima volta lontano da Pietralcina. Dal prossimo anno torna nella città natale di San Pio.

Una voce per Padre Pio 2020 conduttore e ospiti

Una voce per Padre Pio 2020 conduttore e ospiti

Il conduttore di Una voce per Padre Pio 2020 è Flavio Insinna. Al secondo anno da cerimoniere della serata benefica, il presentatore di Rai 1 ha scelto di farsi affiancare da Nathalie Guetta e Nino Frassica, ricomponendo così un trio caro agli appassionati di Don Matteo. Nell’edizione 2019, invece, aveva condotto in solitaria.

Per quanto riguarda gli ospiti della serata, tanti i cantanti destinati ad alternarsi sul palco. Partecipano, tra gli altri, Arisa, Ron, Fausto Leali, Alberto Urso, Red Canzian e Romina Power.
Presente, inoltre, il cantautore napoletano Andrea Sannino. La sua canzone Abbracciame ha rappresentato un inno dei flashmob sui balconi durante la quarantena, sopratutto nell’area partenopea. Il brano è del 2015 ed aveva già riscosso successo, ma negli ultimi mesi ha avuto un balzo di popolarità grazie al quale Sannino è stato anche ospite di Mara Venier a Domenica In.

Oltre alla musica e alle canzoni, Una voce per Padre Pio propone momenti di spettacolo e riflessione. In questa ottica partecipano gli altri ospiti Alessio Boni, Rocio Munoz Morales, Francesco Pannofino, Tosca D’Aquino, Lunetta Savino e Gabriele Cirilli.

Come ogni anno, il gala di beneficenza non è solamente uno show. La scaletta prevede che all’intrattenimento si alternino racconti e testimonianze di fede da parte di chi lavora o contribuisce alle attività dell’associazione.

Una voce per Padre Pio donazioni e progetti

Una voce per Padre Pio donazioni e progetti

Una voce per Padre Pio è un’iniziativa voluta nel 2000 dal produttore e cantautore Vincenzo Palumbo, insieme alla Rai. Supporta l’attività dell’Associazione Una voce per Padre Pio ONLUS, la cui sede si trova a Napoli ma realizza progetti a sostegno delle popolazioni povere in tutto il mondo.

Le donazioni ricevute durante il programma in onda su Rai 1 sono destinate per metà ai progetti realizzati in Italia. L’altra metà ha come obiettivo il sostentamento di iniziative avviate nel Terzo Mondo.
Durante l’emergenza Covid, Una voce per Padre Pio ha potenziato a Napoli il programma Aggiungi un posto a tavola. Si tratta di un aiuto sotto forma di alimenti e altri beni di prima necessità dati a migliaia di famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Ma ha promosso iniziative lungo tutto lo stivale.

Nel mondo l’associazione opera soprattutto in Africa, in particolar modo a sostegno dei bambini. Ha realizzato progetti in Togo, Costa D’Avorio, Burkina Faso e Madagascar per bambini orfani, abbandonati, bisognosi di cure e istruzione.

L’obiettivo è quello di dare concretezza all’insegnamento di Padre Pio da Pietralcina, il cui esempio di benefattore guida i promotori dell’associazione. Anche per questo, Una voce per Padre Pio continua ad essere organizzato nel piccolo comune del beneventano che diede i natali al frate proclamato Santo nel 2002 da Giovanni Paolo II.

Il numero solidale per contribuire alla raccolta fondi con le donazioni da casa è il 45531.



0 Replies to “Una voce per Padre Pio 2020, sabato 11 luglio su Rai 1 con Flavio Insinna”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*