Connect with us

Intrattenimento

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, proposta di matrimonio a Zafiira Mamudale

Chi vuol essere milionario dell'1 ottobre, la puntata dell'inaspettata proposta di matrimonio alla concorrente Zafiira Mamudale

Pubblicato

il

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, domande, concorrenti, vincitori
Chi vuol essere milionario dell'1 ottobre, la puntata dell'inaspettata proposta di matrimonio alla concorrente Zafiira Mamudale
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa sera, giovedì 1 ottobre, alle 21:40 su Canale 5 torna Gerry Scotti con Chi vuol essere milionario. È la quarta puntata stagionale, che riparte dalla scalata al milione di Zafiira Mamudale. Il quiz torna alla collocazione originaria, dopo lo spostamento della scorsa settimana per lasciar spazio alla finale di Supercoppa Europea.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre - Chi è la concorrente Zafiira Mamudale

Chi vuol essere milionario 1 ottobre – Chi è la concorrente Zafiira Mamudale

La prima protagonista di Chi vuol essere milionario, dunque, è Zafiira Mamudale. Ventisettenne, laureata in Giurisprudenza e attualmente impiegata nel dipartimento legale di una società di Ingegneria. Vive a Milano insieme al fidanzato Marco, campano, ma è nata a Parigi da genitori originari delle Mauritius. Vive in Italia ormai da qualche anno, dopo aver anche studiato nel nostro paese.

Ha chiuso la puntata precedente con la risposta corretta all’undicesima domanda, da 30mila euro. Questa sera, riparte dal dodicesimo ostacolo da 70mila euro per proseguire il suo percorso. Non sarà facile, dal momento che ha già utilizzato l’aiuto del 50:50, il Chiedi a Gerry e l’Aiuto dell’esperto in studio. Le resta solamente lo Switch – Cambia la domanda. Tuttavia, ha già fissato il traguardo personale a quota 10mila euro, che le garantisce la sicurezza di portare a casa almeno quella cifra. Ha dimostrato di saper arrivare ad una buona risposta anche senza grosse certezze iniziali e questo potrebbe giocare a suo favore. Ma la scalata è ormai alla sua fase più difficile.

Zafiira Mamudale ha giocato dopo gli errori del costumista Alberto Spiazzi e di Vittorio Nalbone. Il giovane siciliano si è presentato forte di una preparazione da ragazzo prodigio, eppure è uscito malamente alla quarta domanda.

Intanto, per Gerry Scotti e Chi vuol essere milionario continua a non essere un momento favorevole. Anche la puntata di dieci giorni fa ha fatto registrare ascolti poco brillanti, sebbene con un pubblico ormai consolidato attorno ai 2 milioni di telespettatori.

La diretta 

La proposta di matrimonio a Zafiira Mamudale durante la diretta di Chi vuol essere milionario

In apertura di puntata, la concorrente è persino più tesa di quanto non fosse al suo esordio. Gerry Scotti apre la serata scherzando con Zafiira Mamudale e con il fidanzato Marco, per metterla a suo agio.

Poi, arriva il momento della dodicesima domanda: “‘Un uomo che osa sprecare anche un’ora del suo tempo non ha scoperto il valore della vita’. A chi è attribuita questa frase?”. Opzioni: A) Albert Einstein; B) Charles Darwin; C) Hernry Ford; D) Jim Morrison.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta - Dodicesima domanda

Zafiira conosce solo molto vagamente i quattro personaggi citati tra le risposte. Azzarda una spiegazione raffazzonata della teoria della relatività di Einstein, ma non va molto oltre. Anche il fidanzato Marco scuote la testa.
Esclude Jim Morrison, perché non le sembra coerente con il messaggio. Si concentra su Albert Einstein ed Henry Ford, l’uno per la teoria della relatività, l’altro perché potrebbe aver promosso l’utilizzo dell’auto come mezzo per risparmiare tempo.

Alla fine, decide ci rischiare la risposta senza utilizzare lo Switch. Accende l’opzione C: è sbagliata. La citazione appartiene a Charles Darwin. Zafiira Mamudale lascia Chi vuol essere milionario ma vince 10mila euro.

La proposta di matrimonio a Zafiira Mamudale durante la diretta di chi vuol essere milionario

Per lei però, arriva una grande sorpresa. Il fidanzato Marco le rinnova la proposta di matrimonio nello studio di Chi vuol essere milionario. Entrambi sono visibilmente emozionati e convinti a fare il grande passo.

 

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, il secondo concorrente si chiama Jona Motta e viene da Bergamo

 

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, il secondo concorrente si chiama Jona Motta e viene da Bergamo

Il secondo concorrente a Chi vuol essere milionario 1 ottobre è Jona Motta da Bergamo. Laureato in Fisica ed ha studiato a Zurigo e Parigi.
Prima domanda: “La hit estiva dei Boomdabash e Alessandra Amoroso si intitola curiosamente come un programma di successo di Italia 1. Quale?”. La risposta corretta, Karaoke, arriva in scioltezza, nonostante il concorrente non ami la musica contemporanea.

Seconda domanda: “Ho 37 anni. Quando ne avevo 10, mio fratello ne aveva la metà di me. Quanti anni ha adesso mio fratello?”. Anche in questo caso, la risposta giusta arriva ed è 32.

Via alla terza domanda: “Chi è stato il primo italiano a scendere sotto i dieci secondi nei 100 metri piani?”. Opzioni: A) Pietro Mennea; B) Stefano Tilli; C) Filippo Tortu; D) Andrew Howe.
Motta accende la risposta C, correttamente.

La quarta domanda: “Cosa produce oltre la metà dell’ossigeno che tutti gli esseri viventi della terra consumano?”. Opzioni: A) Gli oceani; B) L’Himalaya; C) Il Sahara; D) Le foreste pluviali.
Jona Motta si mostra propenso alla risposta D e rischia di sbagliare. Gerry Scotti lo invita a riflettere. Indeciso, sceglie di utilizzare l’aiuto del 50:50 che elimina proprio l’opzione ‘Foresta pluviale’.
Alla fine, accende la risposta A, corretta.

 

Quinta domanda Jona Motta

 

La domanda numero cinque: “Per emulare il protagonista del romanzo di Calvino ‘Il barone rampante’ dovresti andare a vivere…”. Opzioni: A) In mezzo al mare; B) Su un ghiacciaio; C) In una grotta; D) Su un albero.
Di nuovo, Jona Motta ha letto il libro ma nei primi anni di scuola, dunque non lo ricorda.

“Avresti dovuto chiederlo a qualcun altro, perché se tu lo hai letto 20 anni fa, il l’ho letto 50 anni fa”, dice il conduttore. Poi, consiglia correttamente l’opzione D.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta - Sesta domanda Jona Motta

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta – Sesta domanda Jona Motta

Ora, la sesta domanda per Jona Motta: “Per guadagnare peso, cosa hanno tolto dal cambio i progettisti della Ferrari SF90 Stradale Ibrida plug-in da 100 cavalli”. Opzioni: A) La doppia frizione; B) Le levette al volante; C) La retromarcia; D) L’ottava marcia.
Estremamente preparato in tema, il concorrente riesce a ragionare spiegando anche tecnicamente il funzionamento del motore ibrido. Accende la risposta C ed è quella corretta, nonostante in un primo momento sembrasse più improbabile per questioni di sicurezza.
Togliendo l’ingranaggio della retromarcia, gli ingegneri hanno risparmiato 3Kg.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, la settimana domanda per Jona Motta
Settima domanda: “Chi di loro NON fa parte della Justice League, il gruppo di supereroi editi della DC Comics?”. Motta è molto appassionato del genere e ama i supereroi Marvel. Risponde giustamente con l’opzione C.

Ottava domanda: “Tra loro, chi ha dedicato un intero testo alla ‘piada’ romagnola?”. Opzioni: A) Samuele Bersani; B) Laura Pausini; C) Federico Fellini; D) Giovani Pascoli.

Inizialmente, Motta ricorda una voce maschile cantare una canzone sulla piada e pensa a Samuele Bersani. Ma poi torna sui suoi passi. Non sa da dove venga Bersani e soprattutto pensa che la domanda parla di testo generico, non per forza di una canzone. Senza utilizzare aiuti, azzarda la risposta D

Giovanni Pascoli è la risposta corretta. La sorella veniva definita maestra della piadina e lui aveva scritto il testo per lei e per il forte legame con la sua terra.  La canzone Freak di Bersani, in realtà, parla di piadina, ma non per l’intero testo.

La nona domanda per Jona Motta

La nona domanda per Jona Motta

Jona Motta spiega a Gerry Scotti che con un’eventuale vincita cercherà di pagare il costoso affitto a Parigi, dove vive con la fidanzata. Inoltre, vorrebbe fare qualche donazione alla associazioni di volontariato.
Poi, racconta al conduttore della sua prossima avventura professionale al CERN di Ginevra, dove lavorerà ad un progetto sul Bosone di Higgs.

Ora, la nona domanda: “Secondo il sito Divorce Online, quale di queste parole appare in 1/3 delle domande di divorzio inoltrate nel Regno Unito?”. Opzioni: A) SMS; B) Facebook; C) Istruttore di tennis; D) Collega.
Motta escluderebbe l’opzione C, perché vorrebbe dire che statisticamente troppe persone dovrebbero giocare a tennis. Giudica obsoleto l’SMS, mentre l’opzione ‘Collega’ gli sembra generico.
Allora, accende l’opzione B. È corretta.
Su 5mila domande di divorzio, nel Regno Unito, nel 2011 la parola che appare nel 33% dei casi di richiesta di divorzio è ‘Facebook’.
Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta - Decima domanda Jona Motta

Prima di passare alla decima domanda, Jona Motta riflette a lungo sulla possibilità di fissare il traguardo personale. Sceglie di farlo alla domanda successiva, da 20mila euro.
La domanda numero dieci: “Qual è il significato letterale della parola giapponese ‘bonsai’?”. Opzioni: A) Piccolo germoglio; B) Piantato in vaso piatto; C) Bosco millenario; D) Anima verde.

Jona Motta con l'assegno da 20mila euro

Il concorrente considera l’abitudine dei giapponesi di considerare tutto con un approccio profondo e in molti casi cerimonioso. Tuttavia, non ne viene a capo e pensa ad un aiuto. Solo, crede che possano servirgli nel prosieguo della scalata, quindi decide di rischiare al motto di ‘Only the brave’ e accende l’opzione B.
Scelta giusta e 20mila euro messi in cassaforte.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, Jona Motta all'undicesima domanda

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, Jona Motta all’undicesima domanda

Jona Motta, ora, può giocare con maggiore tranquillità l’undicesima domanda: “Chi di loro, non essendo ancora nato, NON avrebbe mai potuto partecipare all’ultima festa di compleanno di James Dean?”. Opzioni: A) Cary Grant; B) Tony Blair; C) Mina; D) Bjön Borg.
Il concorrente non riesce ad inquadrare a livello temporale i nomi delle opzioni. Chiama l’aiuto dell’esperto in studio, cioè del padre.

Il padre di Jona Motta

Il papà di Jona Motta riesce a collocare bene la morte di James Dean (si avvicina alla data corretta del 1955). Orientativamente, riesce anche ad attribuire un’età ai personaggi citati. Si concentra su Tony Blair. Poi, si illumina su Borg, ricordando che era piuttosto giovane quando ebbe la relazione con Loredana Bertè, che comunque non è anziana.

Si rivela la mossa corretta, perché la risposta giusta è proprio Bjön Borg.

Dodicesima domanda Jona Motta

Adesso, Motta entra nella zona calda, con la dodicesima domanda da 70mila euro: “È attribuita a James Naismith, insegnante e medico nato in Canada, l’invenzione nel 1891…”. Opzioni: A) Del cibo in scatola; B) Dello sfigmomanometro; C) Del quadro svedese; D) Della pallacanestro.

Motta esclude la pallacanestro, perché un gioco simile esisteva da tempo. Per il resto, non riesce a trovare appigli. Sollecitato da Gerry Scotti, utilizza lo Switch – Cambia la domanda. Prova ad accendere la C ma sarebbe stata la risposta sbagliata, perché quella corretta è proprio la pallacanestro.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta - Gerry Scotti invita Motta a riflettere

Ecco la nuova domanda numero 12: “Secondo gli ultimi dati della BCE, qual è stato il taglio di banconota più contraffatto lo scorso anno?”. Opzioni: A) 5 Euro; B) 10 Euro; C) 20 Euro; D) 50 Euro.
Jona Motta non ne viene fuori. Gerry Scotti, allora, lo invita a non rischiare. Motta sceglie di andare a casa con 30mila euro.
La risposta corretta è la banconota da 50€. Lui avrebbe acceso la C, sbagliando.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, il terzo concorrente della puntata è Andrea Peruzzi 

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta, il terzo concorrente della puntata è Andrea Peruzzi 

Il terzo concorrente di questa sera a Chi vuol essere milionario è Andrea Peruzzi, da Gualdo Cattaneo (Perugia). Ha 53 anni e lavora in una cooperativa sociale, in amministrazione. È fidanzato da più di 25 anni, ma senza matrimonio in ballo. Lo accompagna l’amico Simone, come esperto in studio.

Prima domanda: “Novan Djokovic è stato squalificato dall’ultima edizione degli US Open per aver…”. La risposta corretta è la ‘Colpito con una palla una giudice di linea’ e Teruzzi la individua senza indugi, conoscendo la notizia.

Subito la seconda domanda: “Pinuccio fra 3 anni compirà 3 volte gli anni che aveva 3 anni fa. Quanti anni ha ora?”. Opzioni: A) 6 anni; B) 12 anni; C) 30 Anni; D) 45 anni.
Dopo un breve ragionamento arriva la risposta corretta: 6 anni.

Andrea Peruzzi risponde alla terza domanda

Terza Domanda: “La Foresta Amazzonica si estende in nove Paesi: Brasile, Bolivia, Perù Ecuador, Venezuela, Suriname, Guyana Francese e …”. Ozpioni: A) Uruguay; B) Cile; C) Colombia; Paraguay.
Anche in questo caso, Peruzzi accende la risposta giusta, ovvero la C.

Via alla quarta domanda: “La fototessera per il passaporto italiano NON è ritenuta valida, se la persona fotografata…”: Opzioni: A) Ha la bocca aperta; B) Ha gli occhiali da vista; C) Ha i capelli sciolti; D) Ha uno sfondo chiaro dietro.
Il concorrente mostra una certa sicurezza, ma poi preferisce non rischiare e utilizza l’aiuto del 50:50, che toglie le opzioni B e D. Infine, accende correttamente la A.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta - Andrea Peruzzi quinta domanda

Quinta domanda: “Quale tra queste azioni è l’unica che avresti potuto compiere, se tu fossi stato Caravaggio?”. Opzioni: A) Guardare la luna col cannocchiale; B) Ascoltare Vivaldi; C) Usare la pentola a pressione; D) Leggere un’opera di Molière.
Con precisione nelle spiegazioni, il concorrente accende correttamente la risposta A.

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta - Sesta domanda Andrea Peruzzi

Chi vuol essere milionario 1 ottobre, diretta – Sesta domanda Andrea Peruzzi

Andrea Peruzzi ha raggiunto il primo traguardo, la quinta domanda da 3mila euro. Ma non fissa il traguardo personale.
Va alla sesta domanda: “Sembra incredibile, ma di queste canzoni che scalarono le vette dei dischi più venduti, solo una vinse Sanremo. Quale?”. Opzioni: A) Con te partirò – Bocelli; B) Strani amori – Pausini; C) Felicità – Al Bano e Romina; D) Se m’innamoro – Ricchi e Poveri.

Nonostante sia un appassionato di musica, il concorrente deve affidarsi all’aiuto Chiedi a Gerry. Il conduttore riflette, poi consiglia l’opzione D. La risposta giusta. La canzone, scritta da Cristiano Minellono, vinse nel 1985. Nell’anno di Bocelli vinse Giorgia, in quello della Pausini vinse Aleandro Baldi e Al Bano e Romina furono battuti da Riccardo Fogli.

Sesta domanda Andrea Peruzzi Chi vuol essere milionario 1 ottobre

Domanda numero sette: “Tra questi importanti musei del mondo, quale ha l’ingresso gratuito tutti i giorni?”. Opzioni: A) Guggenheim di New York; B) British Museum; C) Musei Vaticani; D) Hermitage di San Pietroburgo.

Andrea Peruzzi dice di aver viaggiato poco e non può parlare per esperienza personale. Gerry Scotti prova a spostare la riflessione sulle inclinazioni di chi ha creato i musei. Ma Peruzzi non ne esce. Opta, invece, per l’aiuto dell’amico Simone.

Simone, gli suggerisce il Guggenheim, in quanto gestito da una fondazione, che potrebbe avere come missione la facilitazione dell’accesso all’arte.
Ma Peruzzi non è convinto e decide di sfruttare un ulteriore aiuto, lo Switch. Fa bene, perché avrebbe risposto con l’opzione C, mentre quella corretta è la B.

Nuova domanda numero sette: “Nel 1995 fu venduto online il primo libro su Amazon. Si trattava di un …”. Opzioni: A) Catalogo d’Arte; B) Saggio scientifico; C) Romanzo russo; D) Fumetto Charlie Brown.
Accende la risposta B, pensando che chi poteva utilizzare internet all’epoca era una comunità ristretta di ingeneri, informatici e pochi altri.

Ottava domanda Andrea PeruzziOttava domanda Andrea Peruzzi

È il momento dell’ottava domanda per Andrea Peruzzi: “‘Di punto in bianco’ significa all’improvviso. Questo modo di dire deriva dal gergo di quale categoria?”. Opzioni: A) I sarti; B) Gli speziali; C) Gli artiglieri; I chirurghi.

Il concorrente brancola nel buio ed ha solo suggestioni. Quella del chirurgo, un tempo vestito di bianco. Oppure quella del sarto, che imbastisce con il filo bianco.
Non può far altro che scegliere di lasciare il gioco con 7mila euro.

Avrebbe risposto con l’opzione A, sbagliando, perché quella corretta è la C. Il puntatore dell’artiglieria, un tempo, aveva un puntatore di colore bianco per effettuare un lancio diretto sull’obiettivo.

Chi vuol essere milionario dell’1 ottobre finisce qui


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Ti Sento: Claudia Koll protagonista della terza puntata

Terzo ospite di Pierluigi Diaco è Claudia Koll che si racconta a 360 gradi attraverso i suoni del programma.

Pubblicato

il

Ti Sento Claudia Koll anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Claudia Koll è la protagonista della terza puntata del programma Ti Sento. L’appuntamento è su Rai 2 questa sera martedì 28 settembre in seconda serata alle 23:20.

Ti Sento Claudia Koll come sta oggi

Ti Sento: ospite Claudia Koll 

Pierluigi Diaco, tornato in tv inizia la puntata di oggi con Claudia Koll che non è molto amante del presenzialismo. Al contrario le sue apparizioni televisive sono limitatissime e finalizzate soltanto a problemi inerenti la religione., dopo il suo percorso di fede.

Continua l’immersione nei suoni e nelle suggestioni emotive proposte da Diaco ai suoi ospiti. I primi due personaggi intervenuti sono stati Leonardo Spinazzola, difensore della Juventus, e Lorella Cuccarini. Adesso è Claudia Koll a farsi coinvolgere in una esperienza emotiva sonora dai risvolti imprevedibili.

Attraverso il suono, le emozioni e il ricordo diventano racconto. Come in ogni puntata Ti Sento è un percorso pieno di frammenti sonori che evocano storie, personaggi, voci e il passato personale del protagonista di puntata.

Nel programma ci sono i disegni di Andrea Camerini che puntualmente interpreta, dal punto di vista artistico, i suoni ascoltati.

Ogni personaggio rivedrà in un video i momenti principali della sua crescita personale e professionale. Analogamente è per Claudia Koll questa sera. I telespettatori vedranno una serie di immagini montate su una particolare canzone, chiaramente legata ai ricordi dell’attrice.

La Koll da tempo ha abbandonato il cinema e la televisione per dedicarsi ad un percorso di ricerca spirituale e di dedizione altruistica. Come già era avvenuto nella precedente edizione viene proposta una canzone che Pierluigi Diaco dedica alla sua ospite e sarà ascoltata integralmente con il supporto di una serie di immagini montate dal regista Paolo Severini.

Ti Sento Claudia Koll cosa fa oggi

Il brano di puntata

Nella puntata odierna Diaco farà ascoltare alla sua ospite Claudia Koll il brano “Il grande Incantesimo” di Renato Zero. La caratteristica del programma è anche il coinvolgimento dell’ospite in una maniera del tutto singolare e nuova per il mezzo televisivo. Infatti Pierluigi Diaco chiederà all’ospite di turno di scrivere su un foglio una frase, una dedica, una poesia o un messaggio che può essere anche un appello o una semplice parola. Tutti elementi che per l’ospite hanno un significato importante dal punto di vista personale.

Il programma fa rivivere una sorta di amarcord personale e collettivo. I ricordi riemergono dalle zone più remote dell’anima del personaggio intervistato. Ad esempio un suono o una pellicola possono evocare particolari contesti. É soprattutto il suono, interpretato in tutte le proprie manifestazioni, ad evocare una memoria storica personale e collettiva. Siamo in una sorta di memoria proustiana ma declinata ed interpretata in una maniera differente.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Striscia la notizia diretta 27 settembre: Tapiro a Diletta Leotta

Vanessa Incontrada e Alessandro Siani sono la coppia inedita che apre la 34° edizione del Tg Satiro di Antonio Ricci.

Pubblicato

il

Striscia la notizia 27 settembre 2021 Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì 27 settembre, alle 20:35 su Canale 5, torna Striscia la notizia. La coppia inedita formata da Vanessa Incontrada e Alessandro Siani dà il via alla 34° edizione del tg Satirico di Antonio Ricci. Accanto a loro le nuove veline Giulia Pelagatti e Talisa Jade Ravagnani.

Oltre alle classiche rubriche come Striscia lo striscione e Speranza verde di Luca Sardella ne saranno presenti altre due inedite.

Nella prima puntata Valerio Staffelli consegna il Tapiro a Diletta Leotta, per i malfunzionamenti della piattaforma Dazn che consente di seguire le partite.

Nel corso della stagione di Striscia la notizia si siederanno al bancone anche Sergio Friscia e Roberto Lipari, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Seguiranno Francesca Manzini e Gerry Scotti. Quest’ultimo verrà poi affiancato da Michelle Hunziker.

Striscia la notizia 27 settembre conduttori

Striscia la notizia, la diretta 27 settembre

Nella diretta del 27 settembre Vanessa Incontrada ed Alessandro Siani sono visibilmente emozionati per il loro debutto.

Oltre a ringraziare i telespettatori, presentano il pubblico in studio che è presente seppur in forma ridotta. Entrambi tengono a sottolineare che gli spettatori si sono sottoposti al tampone e sono separati da pareti di plexiglass. Al rientro dalla pubblicità la nuove veline Giulia Pelagatti e Talisa Jade Ravagnani eseguono il loro primo stacchetto.

Nel primo servizio avviene uno scontro tra Giuseppe Conte (Dario Ballantini) e Beppe Grillo (Sergio Friscia) a Roma. Conte cerca di attirare l’attenzione dei cinghiali. Spiega a Grillo che Zingaretti li ha sparsi per la Capitale per screditare la Sindaca Virginia Raggi che ha deciso di ricandidarsi.

Striscia la notizia 27 settembre 2021 calzolari

Striscia la notizia 27 settembre, l’esperimento di Calzolari

Marco Camisani Calzolari vuole proporre ai telespettatori un esperimento per far comprendere come veniamo spiati tramite i nostri cellulari.

Chiede al pubblico di far ascoltare al proprio smartphone il suo desiderio di comprare un’auto. Alcune app , anche quelle che sembrano le più inutili, accendono il microfono e ci ascoltano. Trasformano poi il messaggio in testo e lo inviano al proprio server.

Successivamente lo vendono ad agenzie specializzate che vendono pubblicità. Dopo l’esperimento i telespettatori devono notare se ricevono spam o varie pubblicità riguardo appunto l’acquisto di automobili.

Pinuccio e la rubrica Facedacool

Pinuccio è arrivato a Roma per occuparsi della Scuola del Patrimonio istituita da Franceschini. Il corso è di durata biennale. La Scuola non sarebbe riconosciuta a livello europeo. In circa cinque anni avrebbe formato appena 17 persone. Un giornalista spiega che si tratta di una Fondazione privata a partecipazione pubblica che sarebbe costata circa 23 milioni di euro.

La nuova rubrica introdotta a Striscia la notizia si intitola Facedacool e si occupa di influencer. Nella puntata di oggi mostrano alcuni protagonisti che guadagnerebbero migliaia di euro con fantomatici business online.

Striscia la notizia diletta leotta

Striscia la notizia 27 settembre, tapiro d’oro a Diletta Leotta

Valerio Staffelli si trova a Milano per consegnare il tapiro a Diletta Leotta per i disservizi di Dazn. Gli abbonati sono furiosi perché hanno pagato l’abbonamento ma non riescono a guardare le partite della propria squadra del cuore.

Diletta Leotta spiega che la società sta lavorando per risolvere le problematiche riscontrate dai clienti. Molti di questi ultimi avranno diritto come rimborso ad un mese gratuito. Prima di andare via prevedibile la domanda di Staffelli su Can Yaman. La Leotta conferma la rottura spiegando di essere single.

Highlander Dj ha preparato la sua prima canzone. Il tema verte sulle elezioni amministrative che si terranno il 3 e il 4 ottobre. Appaiono molti politici che invitano gli elettori a votare per il proprio partito. Tra questi Enrico Letta, Matteo Salvini, Giorgia Meloni. 

Striscia moreno morello

Striscia la notizia, Morello e le U-mask

Moreno Morello torna ad occuparsi delle U- Mask che inizialmente non erano conformi. Alcuni test avevano confermato che erano in grado di filtrare meno di una chirurgica. L’Antitrust ha avviato una procedura contro i produttori.

Morello spiega che vendita delle mascherine è stata bloccata ma le aziende hanno cercato di produrne altre differenti che potevano essere messe in commercio.

Vanessa Incontrada ed Alessandro Siani presentano il loro cucciolo al quale gli spettatori troveranno un nome.

Presentano poi la rubrica #Hashtag la vista nella quale mostrano un post di rilievo preso dai social. A questa si aggiunge Cabaret in cui vanno in onda video divertenti presi dal web.

Striscia ciabatta tour rajae

Il servizio di Rajae Bezzaz

Rajae Bezzaz si occupa di ciò che sta accadendo all’Afghanistan che ha riportato alla luce la questione sulla condizione delle donne musulmane. L’inviata ha deciso di portare a Milano il “ciabatta tour” contro i talebani.

Chiede ai passanti di lanciare appunto una ciabatta ad, appunto, un talebano riprodotto da un cartonato. Durante il servizio però viene aggredita da uno straniero.

I conduttori poi mandano in onda la rubrica Visti da voi in cui i telespettatori segnalano al programma gli strafalcioni di giornalisti, conduttori e politici. 

Striscia la notizia 27 settembre 2021 striscia lo striscione

Striscia lo striscione

Cristiano Militello nel primo appuntamento di Striscia lo striscione si occupa principalmente del derby Lazio-Roma. Sono apparsi alcuni cartelloni che riportano le scritte: “Di bianco e celeste il burino si veste”, “Romanista manzotin”.

Walter Mazzarri, allenatore del Cagliari, invece durante la conferenza stampa post partita non riusciva a ricordare i nomi dei suoi calciatori. In chiusura non mancano Il Premio Frittata e le castronerie dei telecronisti.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità: la nuova campionessa è Paola, ma non indovina la Ghigliottina

Parte questa lunedì 27 settembre alle ore 18:45 una nuova edizione del game show condotto da Flavio Insinna

Pubblicato

il

L'Eredità Rai 1 Flavio Insinna
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’appuntamento con L’Eredità su Rai 1 per la stagione invernale 2021-2022 ha preso il via lunedì 27 settembre ed ha laureato una nuova campionessa: Paola.

L’Eredità Rai 1 – Le novità della nuova edizione

Per il quarto anno consecutivo, la conduzione spetta a Flavio Insinna e il programma si svolge nello Studio 4 degli Studi Televisivi Fabrizio Frizzi.

Per i concorrenti ci sarà un nuovo gioco ad alzare il grado di difficoltà: “Metti, Leva, Cambia”. I partecipanti dovranno dimostrare letteralmente di essere in grado di manipolare le parole.

Non solo, ad aumentare l’impatto televisivo ci sarà l’introduzione del gioco da casa. Una volta a settimana, Flavio Insinna affiderà un nuovo gioco per i telespettatori, che consiste nella risposta ad una domanda per cui sono previste tre opzioni. I concorrenti da casa potranno provare a rispondere telefonando. Il vincitore verrò sorteggiato tra coloro che avranno risposto correttamente e gli spetterà un premio in denaro.

A fare compagnia a Flavio Insinna e Ginevra Pisani, anche lei confermata per il terzo anno, ci sarà Samira Lui. La modella partecipò all’edizione di Miss Italia nel 2017.

L’Eredità Paola – Diretta

Studio L'Eredità Rai 1

Flavio Insinna avvia la prima puntata della ventesima edizione de L’Eredità. Saluta in studio il campione Fabrizio e dà il via al primo gioco: gli abbinamenti.

I concorrenti sono: Fabrizio, Olga, Paolo, Tania, Anita, Lorenzo, Paola.

Fabrizio, il campione, deve scegliere per la prima eliminazione due concorrenti che devono sfidarsi nel gioco “L’Uno o l’Altra” e sceglie Tania e Paola.

L'Eredità Rai 1 gioco Tania Paola

Perde Tania e abbandona il gioco.

Metti, Leva, Cambia: il nuovo gioco de L’Eredità

Il conduttore Flavio Insinna avvia il nuovo gioco Metti, Leva, Cambia che consiste nel togliere, cambiare o aggiungere una lettera nella parola proposta che deve corrispondere alla definizione data.

Paola, che sbaglia due volte il gioco sceglie Olga, concorrente con la quale si sfida per la seconda eliminazione.

L'Eredità Rai 1 Olga Paola

Si prosegue con il gioco de “Le quattro date”, per cui i concorrenti devono indovinare la data che corrisponde all’evento spiegato dal conduttore.

Anita cade nel doppio errore e sfida Paolo per la terza eliminazione. Purtroppo Anita perde.

L'Eredità Rai 1 Anita Paolo

I paroloni – proseguono le sfide

Si inaugura il gioco de I paroloni per cui i concorrenti devono indovinare tra le opzioni proposte il significato della parola “guiggia”. Paola indovina al suo primo tentativo il significato della parola che equivale ad un laccio di sandali.

La seconda parola da indovinare è “bazzicottone”. Significa “combinazione di carte uguali” e la indovina Lorenzo.

I prossimi concorrenti a sfidarsi per la quarta eliminazione sono Fabrizio e Paolo.

L'Eredità Rai 1 gioco Fabrizio Paolo

Resiste Paolo ed esce Fabrizio.

A sfidarsi nel noto gioco del Triello sono Lorenzo, Paolo e Paola.

L'Eredità Rai 1 Triello gioco

Paola è in netto vantaggio con un Montepremi raggiunto di 130mila euro, e a questo punto si prosegue con I Calci di rigore.

Paola affronta la prima Ghigliottina della nuova edizione dell’Eredità

Vittoriosa anche nell’ultima sfida, Paola diventa la nuova campionessa de L’Eredità e si avvia, così, ad accomodarsi per affrontare la Ghigliottina.

Per 32’500 euro Paola deve trovare la parola in comune tra: capacità, avere, affari, vita, distanza. Il tempo a disposizione è di un minuto.

L'Eredità Rai 1 Ghigliottina gioco

Paola scrive sulla cartellina la parola “Fiuto”, ma sbaglia perché la parola giusta è “Relazione”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it