Connect with us

Intrattenimento

Bake Off Italia 2 ottobre – La Puntata del raddoppio: eliminate Elisabetta e Valeria

La quinta puntata di Bake Off Italia, in onda venerdì 2 ottobre, su NOVE è basata sul raddoppio. Infatti, è una puntata a doppia eliminazione.

Pubblicato

il

Bake Off Italia 2 ottobre
La quinta puntata di Bake Off Italia, in onda venerdì 2 ottobre, su NOVE è basata sul raddoppio. Infatti, è una puntata a doppia eliminazione.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il tema della quinta puntata di Bake Off Italia è stato il raddoppio: questa sera, 2 ottobre 2020, dalle 21.20 su canale NOVE i concorrenti si sono sfidati con lunghe prove che prevedevano una maggiore preparazione. E anche, poi, una doppia eliminazione. Infatti alla fine della puntata ben due concorrenti hanno dovuto lasciare il tendone del talent culinario.

I giudici avevano alzato l’asticella già a partire dalla scorsa puntata, durante la quale Gino era stato eliminato. La preparazione della torta Cloud Nine del giudice Damiano, infatti, è stata una prova tecnica con un altissimo coefficiente di difficoltà.

Vi ricordiamo che potete vedere in diretta o recuperare le puntate dell’ottava edizione di Bake Off Italia in streaming sul sito DPlay.

Bake Off Italia 2 ottobre, la prima prova creativa

Inizia la puntata. Anche oggi, ricorda la conduttrice Benedetta Parodi, i concorrenti sono divisi in due batterie, che si confronteranno con prove creative diverse. Il tema di questa puntata, del resto, è il doppio: due prove creative, due batterie di concorrenti e, quindi, anche due eliminati. Non solo. Benedetta rivela ai partecipanti del primo gruppo che devono cimentarsi in due preparazioni distinte, ma racchiuse in una sola torta. “Una torta ibrida” afferma la conduttrice.

“Dovrete scegliere due grandi classici della pasticceria, e combinarli” afferma il giudice Damiano. “Occhio però a non presentare dolci Frankenstein, devono avere un senso” continua Knam. Che poco dopo mostra la sua torta come esempio: la Mille Tris. Una mille foglie combinata con la sua nota torta alle tre mousse al cioccolato.

Matteo, Arturo, Elisabetta, Donato, Elena e Giovanni fanno parte del primo gruppo. Il tempo a loro disposizione è di 120 minuti. “Azzardiamo, bisogna azzardare. O al va o la spacca” esclama la concorrente Elisabetta. Nonostante la doppia eliminazione, i concorrenti sembrano abbastanza sereni. Scherzano fra loro, e con i giudici. “Il mio obiettivo di oggi è conquistare Damiano con il mio Tiramisù” esclama Elena.

“Questa prova con doppia torta può essere un doppio successo… o un doppio disastro” scherza Knam. Che poi si aggira insieme a Damiano fra i banchi, muovendosi rigido come il mostro di Frankenstein per prenderli in giro. Ma poi, come sempre, Knam e Damiano regalano preziosi consigli ai partecipanti. 

Bake Off Italia 2 ottobre, i risultati della prima batteria

Nonostante qualche intoppo, come quando Arturo rischia di far cadere la sua torta a terra, o quando Giovanni brucia le decorazioni di zucchero della sua preparazione, alla fine del tempo tutte le torte sono sui banchi, pronte per essere valutate.

La torta di Elena, non convince visivamente Knam. “E’ troppo alta”. Ma alla fine, il suo giudizio non è del tutto negativo, anche se conclude “Non sento il caffè”. Opinione condivisa anche da Damiano. Va meglio la preparazione di Matteo, che piace tanto a Damiano quanto a Knam.

Elisabetta, invece, è criticata dai giudici. Innanzitutto, non è riuscita a ultimare le preparazioni. Una volta tolta la pellicola in acetato che la sorregge, la sua preparazione crolla. “NCS, non ci siamo” esclama Knam. Anche Donato sbaglia quasi tutto, secondo Damiano. “La frolla è troppo alta, non mi trovo con le consistenze. Hai sbagliato la ricetta, poi te la passo” critica il giudice. Knam, invece, loda il gusto della torta, ma è d’accordo che ci siano degli errori nella preparazione.

Arturo ha avuto una buona idea nella combinazione, ma ha sbagliato i tempi di cottura. Infine, Giovanni presenta delle monoporzioni. “Un po’ bruttine, ma buone. Di certo non ti sei sprecato” commenta Damiano. “Una bellissima idea diversa dagli altri. Un fior di dolce, brutto come Frankenstein, ma buonissimo come Benedetta” conclude invece bonario Knam.

I concorrenti a rischio eliminazione sono Elena, Elisabetta e Arturo.

Bake Off Italia 2 ottobre

Bake Off Italia 2 ottobre, la seconda prova creativa

Sara, Filippo, Monia, Maria e Alessandra sono invece  i concorrenti che si sfidano nella la seconda prova creativa di questa sera. La loro prova è simile a quella della prima batteria. Anche loro devono preparare due dolci, questa volta distinti. La base deve essere la stessa, ma il dolce deve essere preparato prima in versione dolce, e poi in versione salata. “Devono essere diversi mi raccomando: non vogliamo una pasta frolla dolce in una ricetta salata” precisa Knam.

Come i concorrenti della prima batteria, anche quelli della seconda sono inizialmente molto rilassati. “Speriamo che i dolci siano buoni, ho una voragine qui nello stomaco” scherza Damiano con Benedetta. “Ah, questi uomini” sospira la conduttrice.

“L’uomo non è uno solo, ma duplice” racconta Clelia dalla sua postazione, citando il libro Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, di Robert Louis Stevenson. Il tema del doppio, o raddoppio, è un classico della cucina come del cinema e della letteratura. “L’importante è che non manchi mai un felice matrimonio di sapori” conclude Clelia.

Oggi è il compleanno di Monia, che durante la prova riceve in dono da parte del marito un mazzo di fiori e una piccola torta al cioccolato. “Nella vita ci vuole furbizia: scarta il dolce, e usa quello, così lo hai già pronto!” scherza Knam. Benedetta si commuove leggendo a Monia il messaggio romantico inviatole da suo marito con i doni. 

Bake Off Italia 2 ottobre

I risultati della seconda prova creativa

I giudici iniziano ad assaggiare a partire dalle preparazioni di Valeria. Knam critica la versione dolce, mentre Damiano giudica “difficile da mangiare” la versione salata. Vanno decisamente meglio le due torte di Alessandra. “Bellissime, non si poteva fare di meglio. Non è buona, di più. 10 e lode.” giudica Damiano. “La semplicità, i sapori di casa vincono sempre. Oggi mi piace anche il kiwi” scherza Knam, che durante la preparazione dei dolci aveva confessato proprio ad Alessandra di non amare il sapore dei Kiwi.

“Non è facile fare un buono strudel, ma questo è buonissimo” afferma Knam riguardo lo strudel di Monia. Anche Damiano apprezza particolarmente la versione salata dello stesso strudel. “Perfetto. Una bomba a mano” giudica Damiano. Meno bene le ricette di Sara, che vengono criticate in quanto “tristi a vedersi”. Simile destino spetta ai bignè di Philippe. A entrambi i pasticceri, i giudici ricordano che “potete fare di meglio“. Infine, le preparazioni dolce e salata di Maria vengono giudicate sufficienti dai giudici, anche se va meglio quella salata.

I pasticceri a rischio della seconda batteria sono solo Philippe e Valeria. Sara si salva, ma Damiano la esorta ad applicarsi di più in futuro.

La prova salvezza

Anche la prova salvezza è a tema raddoppio, e come le altre è diversa dal solito. “Dovete preparare due crostate al limone meringate, seguendo due tecniche diverse: quella di Knam e quella di Damiano.” spiega Benedetta.

Vi abbiamo molto aiutato, le preparazioni di base sono le stesse. Dovete solo assemblarle diversamente” spiega Damiano. Ma i concorrenti non si sentono affatto rasserenati dall’affermazione. Philippe è particolarmente demoralizzato. “Per me parlavano arabo, non ho capito cosa vogliono che facciamo” dichiara il concorrente. “In otto anni di Bake Off non ho mai visto una prova così complicata” afferma Benedetta.

Intanto, Knam e Damiano assaggiano le rispettive versioni delle loro torte. Non contenti, per passare il tempo si mettono addirittura a pescare, e poi a giocare a calcio. E nel tendone si comincia a sentire il peso della competizione, specialmente fra Elisabetta e Valeria, che si contendono l’uso di un abbattitore. Ma non tutti i partecipanti si danno battaglia. Philippe viene confortato da Sara, che dall’esterno del tendone lo esorta a dare il massimo. “Mi manca Sara, ma anche solo vederla lì mi aiuta” confessa Philippe.

I risultati della prova salvezza: eliminate Elisabetta e Valeria

I giudici entrano nel tendone al termine della prova salvezza ridacchiando. E quando Benedetta apre la credenza dove dovrebbero trovarsi le due torte dimostrative, trova invece un pollo arrosto con patate. “Che ti dobbiamo dire, in tre ore di tempo ci siam messi lì, e lo abbiamo cucinato” scherza Knam.

Poco dopo, si torna seri: è il momento di giudicare le preparazioni dei concorrenti.

“Non era facile, ma mi aspettavo qualcosa di più” afferma Damiano. “Una torta come questa è molto difficile” continua Knam. Quindi, inizia il giudizio. La torta di Arturo non convince appieno Knam nella forma, anche se “il gusto si avvicina molto alla mia torta” conclude il maestro. Il parere di Damiano è simile, anche se alla torta di Arturo mancano molti dettagli tecnici.

Elisabetta è andata anche peggio: non ha nemmeno preparato la torta di Damiano. “Non è commentabile” dichiara il pasticcere.

Arrivati alla torta di Elena, Knam si dispiace della mancanza della meringa nella decorazione. “Bastava farla una volta sola per entrambi i dolci” ricorda Knam. Che però apprezza poi il gusto della torta. Anche Damiano loda la preparazione di Elena. “Non manca niente” commenta.

Philippe riesce a superare brillantemente il giudizio di entrambi i giudici. Che, poi,.assaggiano per ultima la torta di Valeria. La versione preparata seguendo la ricetta di Knam è insoddisfacente. Così come quella assaggiata poi da Damiano.

Le torte di Elena vengono giudicate “Le migliori sul tavolo”. Arrivano invece seconde le preparazioni di Arturo.

La prima eliminata è Elisabetta, che ha preparato solo una torta delle due richieste. La concorrente accetta di buon grado l’eliminazione. La seconda concorrente eliminata, infine, è Valeria. “Domani torno a casa, è il compleanno di mia figlia, e mi tocca pure fare la torta!” scherza Valeria.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Ti Sento: Claudia Koll protagonista della terza puntata

Terzo ospite di Pierluigi Diaco è Claudia Koll che si racconta a 360 gradi attraverso i suoni del programma.

Pubblicato

il

Ti Sento Claudia Koll anticipazioni
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Claudia Koll è la protagonista della terza puntata del programma Ti Sento. L’appuntamento è su Rai 2 questa sera martedì 28 settembre in seconda serata alle 23:20.

Ti Sento Claudia Koll come sta oggi

Ti Sento: ospite Claudia Koll 

Pierluigi Diaco, tornato in tv inizia la puntata di oggi con Claudia Koll che non è molto amante del presenzialismo. Al contrario le sue apparizioni televisive sono limitatissime e finalizzate soltanto a problemi inerenti la religione., dopo il suo percorso di fede.

Continua l’immersione nei suoni e nelle suggestioni emotive proposte da Diaco ai suoi ospiti. I primi due personaggi intervenuti sono stati Leonardo Spinazzola, difensore della Juventus, e Lorella Cuccarini. Adesso è Claudia Koll a farsi coinvolgere in una esperienza emotiva sonora dai risvolti imprevedibili.

Attraverso il suono, le emozioni e il ricordo diventano racconto. Come in ogni puntata Ti Sento è un percorso pieno di frammenti sonori che evocano storie, personaggi, voci e il passato personale del protagonista di puntata.

Nel programma ci sono i disegni di Andrea Camerini che puntualmente interpreta, dal punto di vista artistico, i suoni ascoltati.

Ogni personaggio rivedrà in un video i momenti principali della sua crescita personale e professionale. Analogamente è per Claudia Koll questa sera. I telespettatori vedranno una serie di immagini montate su una particolare canzone, chiaramente legata ai ricordi dell’attrice.

La Koll da tempo ha abbandonato il cinema e la televisione per dedicarsi ad un percorso di ricerca spirituale e di dedizione altruistica. Come già era avvenuto nella precedente edizione viene proposta una canzone che Pierluigi Diaco dedica alla sua ospite e sarà ascoltata integralmente con il supporto di una serie di immagini montate dal regista Paolo Severini.

Ti Sento Claudia Koll cosa fa oggi

Il brano di puntata

Nella puntata odierna Diaco farà ascoltare alla sua ospite Claudia Koll il brano “Il grande Incantesimo” di Renato Zero. La caratteristica del programma è anche il coinvolgimento dell’ospite in una maniera del tutto singolare e nuova per il mezzo televisivo. Infatti Pierluigi Diaco chiederà all’ospite di turno di scrivere su un foglio una frase, una dedica, una poesia o un messaggio che può essere anche un appello o una semplice parola. Tutti elementi che per l’ospite hanno un significato importante dal punto di vista personale.

Il programma fa rivivere una sorta di amarcord personale e collettivo. I ricordi riemergono dalle zone più remote dell’anima del personaggio intervistato. Ad esempio un suono o una pellicola possono evocare particolari contesti. É soprattutto il suono, interpretato in tutte le proprie manifestazioni, ad evocare una memoria storica personale e collettiva. Siamo in una sorta di memoria proustiana ma declinata ed interpretata in una maniera differente.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Striscia la notizia diretta 27 settembre: Tapiro a Diletta Leotta

Vanessa Incontrada e Alessandro Siani sono la coppia inedita che apre la 34° edizione del Tg Satiro di Antonio Ricci.

Pubblicato

il

Striscia la notizia 27 settembre 2021 Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lunedì 27 settembre, alle 20:35 su Canale 5, torna Striscia la notizia. La coppia inedita formata da Vanessa Incontrada e Alessandro Siani dà il via alla 34° edizione del tg Satirico di Antonio Ricci. Accanto a loro le nuove veline Giulia Pelagatti e Talisa Jade Ravagnani.

Oltre alle classiche rubriche come Striscia lo striscione e Speranza verde di Luca Sardella ne saranno presenti altre due inedite.

Nella prima puntata Valerio Staffelli consegna il Tapiro a Diletta Leotta, per i malfunzionamenti della piattaforma Dazn che consente di seguire le partite.

Nel corso della stagione di Striscia la notizia si siederanno al bancone anche Sergio Friscia e Roberto Lipari, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti. Seguiranno Francesca Manzini e Gerry Scotti. Quest’ultimo verrà poi affiancato da Michelle Hunziker.

Striscia la notizia 27 settembre conduttori

Striscia la notizia, la diretta 27 settembre

Nella diretta del 27 settembre Vanessa Incontrada ed Alessandro Siani sono visibilmente emozionati per il loro debutto.

Oltre a ringraziare i telespettatori, presentano il pubblico in studio che è presente seppur in forma ridotta. Entrambi tengono a sottolineare che gli spettatori si sono sottoposti al tampone e sono separati da pareti di plexiglass. Al rientro dalla pubblicità la nuove veline Giulia Pelagatti e Talisa Jade Ravagnani eseguono il loro primo stacchetto.

Nel primo servizio avviene uno scontro tra Giuseppe Conte (Dario Ballantini) e Beppe Grillo (Sergio Friscia) a Roma. Conte cerca di attirare l’attenzione dei cinghiali. Spiega a Grillo che Zingaretti li ha sparsi per la Capitale per screditare la Sindaca Virginia Raggi che ha deciso di ricandidarsi.

Striscia la notizia 27 settembre 2021 calzolari

Striscia la notizia 27 settembre, l’esperimento di Calzolari

Marco Camisani Calzolari vuole proporre ai telespettatori un esperimento per far comprendere come veniamo spiati tramite i nostri cellulari.

Chiede al pubblico di far ascoltare al proprio smartphone il suo desiderio di comprare un’auto. Alcune app , anche quelle che sembrano le più inutili, accendono il microfono e ci ascoltano. Trasformano poi il messaggio in testo e lo inviano al proprio server.

Successivamente lo vendono ad agenzie specializzate che vendono pubblicità. Dopo l’esperimento i telespettatori devono notare se ricevono spam o varie pubblicità riguardo appunto l’acquisto di automobili.

Pinuccio e la rubrica Facedacool

Pinuccio è arrivato a Roma per occuparsi della Scuola del Patrimonio istituita da Franceschini. Il corso è di durata biennale. La Scuola non sarebbe riconosciuta a livello europeo. In circa cinque anni avrebbe formato appena 17 persone. Un giornalista spiega che si tratta di una Fondazione privata a partecipazione pubblica che sarebbe costata circa 23 milioni di euro.

La nuova rubrica introdotta a Striscia la notizia si intitola Facedacool e si occupa di influencer. Nella puntata di oggi mostrano alcuni protagonisti che guadagnerebbero migliaia di euro con fantomatici business online.

Striscia la notizia diletta leotta

Striscia la notizia 27 settembre, tapiro d’oro a Diletta Leotta

Valerio Staffelli si trova a Milano per consegnare il tapiro a Diletta Leotta per i disservizi di Dazn. Gli abbonati sono furiosi perché hanno pagato l’abbonamento ma non riescono a guardare le partite della propria squadra del cuore.

Diletta Leotta spiega che la società sta lavorando per risolvere le problematiche riscontrate dai clienti. Molti di questi ultimi avranno diritto come rimborso ad un mese gratuito. Prima di andare via prevedibile la domanda di Staffelli su Can Yaman. La Leotta conferma la rottura spiegando di essere single.

Highlander Dj ha preparato la sua prima canzone. Il tema verte sulle elezioni amministrative che si terranno il 3 e il 4 ottobre. Appaiono molti politici che invitano gli elettori a votare per il proprio partito. Tra questi Enrico Letta, Matteo Salvini, Giorgia Meloni. 

Striscia moreno morello

Striscia la notizia, Morello e le U-mask

Moreno Morello torna ad occuparsi delle U- Mask che inizialmente non erano conformi. Alcuni test avevano confermato che erano in grado di filtrare meno di una chirurgica. L’Antitrust ha avviato una procedura contro i produttori.

Morello spiega che vendita delle mascherine è stata bloccata ma le aziende hanno cercato di produrne altre differenti che potevano essere messe in commercio.

Vanessa Incontrada ed Alessandro Siani presentano il loro cucciolo al quale gli spettatori troveranno un nome.

Presentano poi la rubrica #Hashtag la vista nella quale mostrano un post di rilievo preso dai social. A questa si aggiunge Cabaret in cui vanno in onda video divertenti presi dal web.

Striscia ciabatta tour rajae

Il servizio di Rajae Bezzaz

Rajae Bezzaz si occupa di ciò che sta accadendo all’Afghanistan che ha riportato alla luce la questione sulla condizione delle donne musulmane. L’inviata ha deciso di portare a Milano il “ciabatta tour” contro i talebani.

Chiede ai passanti di lanciare appunto una ciabatta ad, appunto, un talebano riprodotto da un cartonato. Durante il servizio però viene aggredita da uno straniero.

I conduttori poi mandano in onda la rubrica Visti da voi in cui i telespettatori segnalano al programma gli strafalcioni di giornalisti, conduttori e politici. 

Striscia la notizia 27 settembre 2021 striscia lo striscione

Striscia lo striscione

Cristiano Militello nel primo appuntamento di Striscia lo striscione si occupa principalmente del derby Lazio-Roma. Sono apparsi alcuni cartelloni che riportano le scritte: “Di bianco e celeste il burino si veste”, “Romanista manzotin”.

Walter Mazzarri, allenatore del Cagliari, invece durante la conferenza stampa post partita non riusciva a ricordare i nomi dei suoi calciatori. In chiusura non mancano Il Premio Frittata e le castronerie dei telecronisti.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

L’Eredità: la nuova campionessa è Paola, ma non indovina la Ghigliottina

Parte questa lunedì 27 settembre alle ore 18:45 una nuova edizione del game show condotto da Flavio Insinna

Pubblicato

il

L'Eredità Rai 1 Flavio Insinna
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’appuntamento con L’Eredità su Rai 1 per la stagione invernale 2021-2022 ha preso il via lunedì 27 settembre ed ha laureato una nuova campionessa: Paola.

L’Eredità Rai 1 – Le novità della nuova edizione

Per il quarto anno consecutivo, la conduzione spetta a Flavio Insinna e il programma si svolge nello Studio 4 degli Studi Televisivi Fabrizio Frizzi.

Per i concorrenti ci sarà un nuovo gioco ad alzare il grado di difficoltà: “Metti, Leva, Cambia”. I partecipanti dovranno dimostrare letteralmente di essere in grado di manipolare le parole.

Non solo, ad aumentare l’impatto televisivo ci sarà l’introduzione del gioco da casa. Una volta a settimana, Flavio Insinna affiderà un nuovo gioco per i telespettatori, che consiste nella risposta ad una domanda per cui sono previste tre opzioni. I concorrenti da casa potranno provare a rispondere telefonando. Il vincitore verrò sorteggiato tra coloro che avranno risposto correttamente e gli spetterà un premio in denaro.

A fare compagnia a Flavio Insinna e Ginevra Pisani, anche lei confermata per il terzo anno, ci sarà Samira Lui. La modella partecipò all’edizione di Miss Italia nel 2017.

L’Eredità Paola – Diretta

Studio L'Eredità Rai 1

Flavio Insinna avvia la prima puntata della ventesima edizione de L’Eredità. Saluta in studio il campione Fabrizio e dà il via al primo gioco: gli abbinamenti.

I concorrenti sono: Fabrizio, Olga, Paolo, Tania, Anita, Lorenzo, Paola.

Fabrizio, il campione, deve scegliere per la prima eliminazione due concorrenti che devono sfidarsi nel gioco “L’Uno o l’Altra” e sceglie Tania e Paola.

L'Eredità Rai 1 gioco Tania Paola

Perde Tania e abbandona il gioco.

Metti, Leva, Cambia: il nuovo gioco de L’Eredità

Il conduttore Flavio Insinna avvia il nuovo gioco Metti, Leva, Cambia che consiste nel togliere, cambiare o aggiungere una lettera nella parola proposta che deve corrispondere alla definizione data.

Paola, che sbaglia due volte il gioco sceglie Olga, concorrente con la quale si sfida per la seconda eliminazione.

L'Eredità Rai 1 Olga Paola

Si prosegue con il gioco de “Le quattro date”, per cui i concorrenti devono indovinare la data che corrisponde all’evento spiegato dal conduttore.

Anita cade nel doppio errore e sfida Paolo per la terza eliminazione. Purtroppo Anita perde.

L'Eredità Rai 1 Anita Paolo

I paroloni – proseguono le sfide

Si inaugura il gioco de I paroloni per cui i concorrenti devono indovinare tra le opzioni proposte il significato della parola “guiggia”. Paola indovina al suo primo tentativo il significato della parola che equivale ad un laccio di sandali.

La seconda parola da indovinare è “bazzicottone”. Significa “combinazione di carte uguali” e la indovina Lorenzo.

I prossimi concorrenti a sfidarsi per la quarta eliminazione sono Fabrizio e Paolo.

L'Eredità Rai 1 gioco Fabrizio Paolo

Resiste Paolo ed esce Fabrizio.

A sfidarsi nel noto gioco del Triello sono Lorenzo, Paolo e Paola.

L'Eredità Rai 1 Triello gioco

Paola è in netto vantaggio con un Montepremi raggiunto di 130mila euro, e a questo punto si prosegue con I Calci di rigore.

Paola affronta la prima Ghigliottina della nuova edizione dell’Eredità

Vittoriosa anche nell’ultima sfida, Paola diventa la nuova campionessa de L’Eredità e si avvia, così, ad accomodarsi per affrontare la Ghigliottina.

Per 32’500 euro Paola deve trovare la parola in comune tra: capacità, avere, affari, vita, distanza. Il tempo a disposizione è di un minuto.

L'Eredità Rai 1 Ghigliottina gioco

Paola scrive sulla cartellina la parola “Fiuto”, ma sbaglia perché la parola giusta è “Relazione”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it