x

Connect with us

x

News

Roberto Giacobbo: ho avuto il Covid stavo per morire

Il conduttore di Freedom oltre il confine racconta la sua triste esperienza ai microfoni di Verissimo.

Pubblicato

il

Roberto Giacobbo Covid
Il conduttore di Freedom oltre il confine racconta la sua triste esperienza ai microfoni di Verissimo.
Condividi su

Roberto Giacobbo è stato colpito dal Covid lo scorso marzo ed ha avuto gravissime conseguenze. Al punto che la sua stessa vita era in pericolo. La notizia è resa nota dallo stesso giornalista e conduttore ospite nel salotto in rosa di Silvia Toffanin a Verissimo.

Adesso Giacobbo è tornato al lavoro. Ed è attualmente al timone della seconda edizione di Freedom, in onda settimanalmente su Italia 1.

Roberto Giacobbo e la sconvolgente rivelazione sul Covid

Giacobbo, ospite in esclusiva a Verissimo, ha fatto una sconvolgente rivelazione. Ha ammesso, per la prima volta in tv di aver contratto il Covid-19.

Queste le sue prime parole nel salotto del day time pomeridiano di Canale 5:

Sono stato in rianimazione. Avevo confuso i sintomi e sono arrivato all’ultimo stadio. Ho affidato il mio corpo completamente nelle mani dei medici. Potevo muovere solo gli occhi. Ero a un passo dalla fine.

Poi ha continuato

È successo il 5 marzo. Qualcuno mi ha trasmesso il virus, probabilmente mentre ero al supermercato.  Purtroppo, una laringite ha falsificato i sintomi. Avevo la febbre alta, non stavo bene. Ho comprato un pulsometro per misurare l’ossigenazione del sangue. Una mattina ho sentito una maggiore difficoltà nel respiro e dopo poche ore l’ossigenazione era crollata. Sono corso in ospedale..

Il calvario, lungo e sofferto, ha costretto il conduttore a quaranta giorni in ospedale

Mi hanno tolto tutto, anche la fede nuziale. Ho pensato che sarebbe stata l’ultima cosa che avrebbero avuto le mie figlie e mia moglie. Non avrebbero potuto piangere neanche il corpo.

Infettata tutta la famiglia

La malattia non ha risparmiato neanche gli altri membri della famiglia che ha finalmente potuto riabbracciare

Ho attacco il virus a mia moglie – la più grave anche se non è stata ricoverata – e alle tre mie figlie. La più piccola era asintomatica, la seconda ha avuto la mancanza di gusto e olfatto, la più grande, invece, ha avuto febbre alta”.

A Silvia Toffanin, infine, confessa di essere cambiato:

Adesso tutto è più bello, sono felice. Ogni respiro è più bello.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Agosto 2022
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it