Bake Off Italia 16 ottobre – La concorrente Maria ha un malore, eliminato Arturo


Chiara Maci è la giudice speciale della puntata. Maria si sente male, ed è costretta ad andar via in ambulanza. Sara conquista il grembiule blu, Arturo è eliminato.


Ecco quanto è accaduto nella puntata del 16 ottobre di Bake Off Italia. Si trattava del settimo appuntamento dell’ottava stagione. Chiara Maci, nota food blogger, protagonista su Food Network del programma L’Italia a morsi, è stata giudice per una puntata, insieme a Ernst Knam e Damiano Carrara. Manca, invece, nuovamente Csaba dalla Zorza.

In gara sono rimasti Matteo, Arturo, Donato, Philippe, Elena, Sara, Monia, Maria  e Alessandra. Dalla scorsa puntata, andata in onda venerdì 9 ottobre, i giudici sono tornati ad assegnare il grembiule blu al miglior pasticcere della giornata. Le puntate, poi, sono di nuovo cadenzate come un tempo: è proposta subito una prova creativa, seguita da una tecnica, e infine una a sorpresa. L’esito combinato delle tre prove decide chi viene eliminato dalla competizione.

Vi ricordiamo che potete recuperare la puntata sul sito in streaming gratuito DPlay.

Bake Off Italia 16 ottobre, la prova creativa 

Chiara Maci, ospite speciale e giudice per un giorno di Bake Off Italia, arriva davanti al tendone con un Apecar pieno di frutta fresca. La conduttrice Benedetta Parodi e i 9 concorrenti rimasti in gara la accolgono con calore, uscendo all’esterno. Poi viene svelata la prima prova: preparare un dolce che esalti il sapore di un frutto. Il frutto scelto da Chiara Maci per una torta dimostrativa è il fico. Ma i pasticceri non possono decidere da soli il frutto da utilizzare. Sarà un loro compagno a farlo per loro.

Viene estratto il primo concorrente, l’unico che potrà scegliere il frutto anche per sè stesso, oltre che per un altro pasticcere o pasticcera: Donato. Che decide di preparare una torta con le more, e sceglie il frutto per Sara: delle pesche. A sua volta, Sara seleziona per Philippe le mele, che assegna l’ananas a Maria. A sua volta, lei sceglie delle albicocche per Elena, che dona una cassetta di manghi a Matteo. Per Alessandra, Matteo individua dei pompelmi. E Alessandra regala dei frutti della passione a Monia, lasciando ad Arturo solo il particolarissimo dragon fruit.

Arturo è in difficoltà con i suoi dragon fruit, ma accetta di buon grado la sfida. “Ho sterminato un esercito di draghi!” scherza.
Bake Off Italia 16 ottobre

Bake Off Italia 16 ottobre, l‘esito della prova creativa

I concorrenti che verranno giudicati positivamente dai giudici guadagnano 10 minuti supplementari da sfruttare durante la prova successiva.

Il primo a essere valutato è Donato. A Ernst non piace che ci siano poche more nel dolce. “Non è un trionfo di frutta” afferma. Chiara Maci la reputa troppo dolce. E nemmeno Damiano promuove la scelta eccessivamente complicata del concorrente. Anche Maria ha fatto lo stesso errore di Donato: ha usato poca frutta. Arriva il turno di Matteo, e anche lui sbaglia le dosi. “Sei riuscito ad ammazzare il mango” commenta Knam. Fino ad ora nessun pasticcere guadagna i 10 minuti premio.

La striscia negativa prosegue: anche Sara ha cucinato una torta insoddisfacente. Philippe inverte la tendenza, anche se prepara uno strudel che piace, ma non esalta abbastanza le mele: ottiene il bonus. Arturo aveva di fronte la prova più difficile: il dragon fruit. “Poteva essere più bella, ma è buona” dicono sia Damiano che Chiara. “Il dragon fruit è un frutto senza gusto, sei riuscito a dargliene” esclama Knam. Arturo è il migliore per ora.

Il dolce di Monia torna a non convincere tutti: non si sente abbastanza il sapore del frutto caratteristico. Ma la torta è così buona, che la concorrente ottiene comunque il bonus. Alessandra sbaglia completamente la ricetta, così come Elena. Entrambe meritano un NCS “Non ci siamo” da parte di Knam.

Bake Off Italia 16 ottobre

Bake Off Italia 16 ottobre, la prova tecnica: Maria ha un malore

La prova tecnica raggela i concorrenti: è stata scelta da Ernst Knam. Il dolce che i partecipanti alla sfida devono preparare è un dolce multipiano molto complesso, chiamata dal giudice “Torta ai cristalli di frutta”. “Non fatevi prendere dal panico: aiutatevi” aggiunge Chiara Maci ai pasticceri.

Il tempo a disposizione dei pasticceri, però, è molto: 150 minuti. Questo non consola i concorrenti, che notano subito la mole di preparazioni necessarie per portare a termine la preparazione. Intanto, i giudici assaggiano la torta preparata da Knam. “Ho i miei dubbi che riusciranno a prepararla” conclude laconico Damiano.

Nel corso della prova, Maria non si sente bene. Benedetta si avvicina e la convince a fermarsi: la concorrente sente un fortissimo dolore al ventre. “Ho visto tutto bianco, e poi ho sentito una fitta fortissima” commenta Maria seduta sul divano. “Pensa a sentirti meglio, poi recupererai il tempo perduto adesso.” la rassicura Benedetta. Ma il tempo passa, e Maria non sta affatto meglio, tanto da dover andare via in ambulanza.

Per risollevare gli animi, Benedetta propone a Philippe una scommessa come la settimana scorsa: se arriva fra i primi tre, deve dedicare una poesia in rima a qualcuno sotto al tendone. Ma il concorrente ha poche speranze di classificarsi così bene: la sua torta cade a terra, e lui è costretto a presentare quel poco che può arrangiare in tutta fretta.

Bake Off Italia 16 ottobre

L’esito della prova tecnica

Gli assaggi sono al buio: i giudici non sanno chi ha preparato ogni torta.

Il primo dolce, quello di Damiano, non si è cotto a sufficienza. Il secondo, preparato da Elena, è esteticamente piacevole, e “abbastanza buona” commenta Chiara Maci. Monia ha cucinato una torta che, purtroppo, si è smontata. “Però è molto buona” affermano Damiano e Knam. La quarta torta è quella di Philippe, a cui manca un piano, quello caduto a terra. “Peccato, perchè è buona” commenta Knam.

La torta di Arturo non è strutturata su tre piani. “Sembra uno zuccotto” scherza Chiara Maci. La torta, in generale, non convince: la cottura è sbagliata, e anche le proporzioni degli ingredienti non sono accurate. Alessandra, invece, ha preparato la torta più buona di quelle proposte. Mentre Sara ha sbagliato alcune delle preparazioni. Va meglio Matteo, il cui dolce però non convince egualmente tutti i giudici. Knam non è pienamente soddisfatto. “Più bella che buona” afferma Knam.

Le prime tre torte classificate, quelle che meritano un vantaggio durante la prova a sorpresa successiva, sono state preparate da Sara, Elena e Alessandra.

La prova a sorpresa

Prima di continuare con la competizione, Benedetta ri-accoglie sotto al tendone Maria, che si sente molto meglio dopo gli accertamenti dello staff medico.

Per la terza prova, i pasticceri devono cucinare dei dolci a forma di frutta. Ma non basta che le torte ricordino un frutto: l’obiettivo è il fotorealismo, per comporre una vera e propria natura morta di frutta. “Fate una composizione armonica” consiglia Chiara Maci. I concorrenti con il bonus devono cucinare solo 2 frutti diversi, tutti gli altri tre.

Dopo Maria, stavolta è Sara ad attraversare un momento difficile. Sull’orlo del pianto, la concorrente accusa la tensione. “Devo avere tutto sotto controllo, è una prova a cui tengo molto” confida a Benedetta e Knam, accorsi in suo aiuto.

La concorrente scarica l’ansia sui suoi compagni, lamentandosi della loro lentezza davanti all’abbattitore, e prendendosela in particolare con Matteo. Ma anche con Elena e Alessandra, che le risponde per le rime. Sara, innervosita, apre anche gli abbattitori degli altri per prendere i suoi frutti, scatenando la rabbia di tutti i pasticceri.

Bake Off Italia 16 ottobre

L’esito della prova a sorpresa: eliminato Arturo

La prova è stata durissima, e non tutti i concorrenti sono soddisfatti del risultato.

Matteo è il primo ad essere esaminato. I suoi frutti sono buoni, ma non sempre belli da vedere. “Questa pesca sembra un peperone” scherza Damiano. Tocca poi a Philippe, che realizza tre ricette che piacciono molto, per il gusto, ai giudici. Arturo è molto insoddisfatto. I suoi dolci non ricordano affatto i frutti che voleva realizzare. E anche il gusto non convince i giudici: è a rischio. “Una roba indecente per la settima puntata” esclama Knam.

Sara continua la sua crociata contro Elena. “Mi ha impedito di tirare fuori dall’abbattitore il frutto in tempo” commenta. Nonostante tutto, Knam la loda “Non si poteva fare di meglio” le dice. Quindi, tocca proprio a Elena, che nonostante il vantaggio non ha preparato dei dolci esteticamente soddisfacenti. Dopo la valutazione, il battibecco fra Elena e Sara prosegue a lungo. Fino al turno di Donato, che ha cucinato dei dolci molto buoni, a detta di tutti e tre i giudici.

Maria sembra essersi ripresa, e ha realizzato tre frutti molto buoni. Monia e Alessandra, invece, deludono le aspettative.

Alla fine, dopo attenta valutazione, i giudici assegnano il grembiule blu a Sara. Ed eliminano Arturo dalla competizione.



0 Replies to “Bake Off Italia 16 ottobre – La concorrente Maria ha un malore, eliminato Arturo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*