Le Storie di Melaverde 18 ottobre, Raspelli diventa la mummia di OTZI


Raspelli si trasforma nella mummia di OTZI in una puntata che porta i telespettatori a 5300 anni fa.


Domenica 18 ottobre alle 11.20 a Canale 5 per Le Storie di Melaverde torna Edoardo Raspelli vestito da OTZI. Il noto critico gastronomico è protagonista di una puntata singolare che porta i telespettatori in un passato molto lontano dove la civiltà era ancora da venire.

Le Storie di Melaverde 18 ottobre Raspelli diventa OTZI

Le Storie di Melaverde 18 ottobre Raspelli e la mummia di OTZI

Dunque un viaggio molto indietro nel tempo. Ed oggi domenica 18 ottobre dalle 11.20 su Canale 5, per Le Storie di Melaverde, Edoardo Raspelli fa un salto all’indietro. E torna a 5.300 anni fa per trasformarsi in  OTZI, l’Uomo venuto dal ghiaccio.

Molti sono i nomi dati a questo reperto. La Mummia, generalmente soprannominata Ötzi, è anche detta del Similaun, oppure Uomo del Similaun o Uomo dell’Hauslabjoch.
Si tratta di un reperto antropologico ritrovato il 19 settembre 1991 sulle Alpi Venoste, ai piedi del monte omonimo. Siamo sul ghiacciaio del Similaun a 3.213 sul livello del mare al confine fra l’Italia, tra la Val Senales in Alto Adige, e l’Austria, la Ötztal nel Tirolo. Il reperto è conservato al Museo archeologico di Bolzano con mostra dedicata.
La famosissima mummia fu scoperta per caso nel 1991 da due turisti austriaci.Inizialmente la mummia fu richiesta anche dall’Austria. Ma adesso ha la sua collocazione definitiva.
Si tratta del corpo di un essere umano di sesso maschile, risalente a un’epoca compresa tra il 3300 e il 3100 a.C. (età del rame), conservatosi grazie alle particolari condizioni climatiche all’interno del ghiacciaio. L’età della morte è stata collocata fra i 40 e i 50 anni. Da esami effettuati è risultato che il ceppo genetico dell’uomo di Similaun risulta non più presente a livello mondiale, ma fortemente imparentato con il popolo della Sardegna.

Che fa Edoardo Raspelli 

Raspelli si trasforma letteralmente in OTZI. Indossa i suoi stessi abiti, vive come lui. Vedremo, attraverso Raspelli, come cacciava, di quali alimenti si nutriva, come si vestiva un uomo della Val Senales, all’incirca 3.500 anni prima di Cristo.
Scopriremo anche che Ötzi è il primo essere umano tatuato di cui si abbia conoscenza. Sul suo corpo si trovano ben 61 tatuaggi. E la tecnica con cui sono stati realizzati è presa come esempio anche dai tatuatori di oggi.
Il programma è fruibile anche su MediasetPlay.


0 Replies to “Le Storie di Melaverde 18 ottobre, Raspelli diventa la mummia di OTZI”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*