Connect with us

Intrattenimento

Bake Off Italia quattordicesima puntata – Sara è il miglior pasticcere amatoriale 2020

In occasione della finale dell'ottava edizione di Bake Off Italia si sfidano i pasticceri amatoriali Philippe, Sara e Monia. Sara vince l'ottava edizione di Bake Off Italia.

Pubblicato

il

Bake Off Italia quattordicesima puntata
In occasione della finale dell'ottava edizione di Bake Off Italia si sfidano i pasticceri amatoriali Philippe, Sara e Monia. Sara vince l'ottava edizione di Bake Off Italia.
Condividi su

Bake Off Italia termina oggi con la quattordicesima puntata dell’ottava edizione. Questa sera alle 21.25 su Real Time si disputa la finalissima, ed è proclamato il miglior pasticcere amatoriale del 2020. 

Prima che uno di loro sollevi la coppa, però, i tre pasticceri amatoriali Philippe, Sara e Monia devono superare tre prove: creativa, tecnica e il cavallo di battaglia, ideate per loro dai giudici Ernst Knam, Damiano Carrara, Clelia D’Onofrio e Csaba Dalla Zorza.

Nel corso della prima manche creativa, i concorrenti preparano 25 dolcetti diversi a testa. Quindi, per superare la prova tecnica, si cimentano con la ricetta della torta ricotta e pere: la torta preferita dall’ospite d’onore di questa sera, il Maestro Sal De Riso.

Infine, devono superare la prova “cavallo di battaglia”, la quale prevede che ogni pasticcere cucini un dolce di sua invenzione. La torta proposta deve rappresentare la conclusione del percorso “amatoriale” sotto al tendone di Bake Off Italia.

La puntata finale di questa edizione ha una doppia valenza simbolica. Oltre a concludere l’edizione in corso, infatti, si tratta della centesima puntata del cooking show. 

Potete seguire la puntata di questa sera, e recuperare le puntate precedenti, sul sito in streaming gratuito DPlay.

Bake Off Italia quattordicesima puntata, la diretta

Inizia la puntata, l’ultima nel giardino di Villa Borromeo. Benedetta Parodi, i giudici e gli ultimi tre concorrenti festeggiano la centesima puntata di Bake Off bevendo spumante prima di entrare nel tendone. Eccezionalmente è presente anche la giudice Clelia D’Onofrio. “Non avrei sconfitto due finferli su di te Philip. Ma ora concentrati, e dai il meglio di te, sei il vero outsider” afferma Knam.

Le regole di questa sera sono chiare: terminate le prime due prove uno dei tre concorrenti sarà eliminato, lasciando la prova a sorpresa conclusiva solo per gli altri due.

L’obiettivo della prima prova creativa è preparare quattro tipi di monoporzione, per un totale di 100 preparazioni di quattro tipologie differenti. Clelia “regala” 15 minuti di bonus ai concorrenti, che devono impiegare per farle visita e chiederle consigli. “Sono stata poco sotto al tendone, voglio conoscervi un po’” dice Clelia ai concorrenti.

“Finita la puntata io e te andiamo a cena insieme” afferma sicuro Philippe a Sara. Intanto, sono riproposti in video alcuni dei momenti più belli della storia di Bake Off Italia.

Bake Off Italia quattordicesima puntata, la sorpresa di Clelia

Uno ad uno i pasticceri sono chiamati per passare i sopracitati 15 minuti con Clelia. Inizia Philippe. “Per me è stato un percorso evolutivo bellissimo” racconta. Non sa che c’è una sorpresa pronta per lui: sua madre è stata chiamata per passare del tempo con lui. La stessa sorpresa, un familiare in visita, è pronta anche per gli altri concorrenti.

Per Sara arriva suo padre, e la pasticcera scoppia in lacrime commossa. “Sto realizzando i miei sogni qui a Bake Off” afferma Sara.

Infine, la cugina di Monia, Sara, è l’ospite segreto per la concorrente. Le due sono molto legate. 

La prima manche prosegue, e tutti i concorrenti sono in grande difficoltà: 100 monoporzioni sono davvero una prova difficilissima da portare a termine.

Bake Off Italia quattordicesima puntata

I risultati della prova creativa

Iniziano le valutazioni per la prova creativa.

Monia ha preparato 89 monoporzioni. I giudici sono soddisfatti dal numero presentato, anche se non è quello richiesto. Si passa alla prova di assaggio. Knam non è soddisfatto dal Tiramisù monoporzione. Clelia, Csaba e Damiano, invece, apprezzano il gusto degli altri tipi di dolce scelti dalla concorrente.

Philippe ha ultimato 99 monoporzioni. Knam scherza con Philippe, e premia le prime monoporzioni: “bruttissime ma buonissime” dice. Il dolce assaggiato da Clelia è un po’ troppo cotto, ma lei lo apprezza. Un successo per l’outsider di questa edizione.

Sara ha preparato solo 75 monoporzioni. Knam apprezza la presentazione dei dolci, ma critica il gusto della crema pasticcera. Tutti i giudici sono d’accordo sulla qualità della presentazione di Sara. Meno convinti dal gusto complessivo dei dolci. Solo Csaba premia con la perfezione il tipo di monoporzione che assaggia.

La prova tecnica

Viene presentato l’ospite speciale della puntata finale di Bake Off Italia, l’ottava edizione: il Maestro Sal De Riso. Per superare la prova tecnica i concorrenti devono replicare alla perfezione la torta con ricotta e pere ideata proprio da Sal De Riso.

La tensione si fa sentire, ma tutti i concorrenti stanno dando il massimo. In particolare Sara, che vuole riscattarsi da una prova creativa che non l’ha soddisfatta.

Intanto, come di consueto, i giudici dietro le quinte assaggiano il dolce originale preparato da Sal De Riso.

I risultati della prova tecnica: Philippe eliminato da Bake Off Italia

Iniziano gli assaggi. La prima torta è quella di Sara. “Esteticamente è la più simile all’originale, ma è troppo molle. Comunque è un lavoro ben fatto.” dichiara Knam. “Molto dolce, forse troppo” afferma invece Clelia. “Manca la croccantezza, ma è ben fatto” termina Sal De Riso.

La seconda torta, quella di Philippe, non si presenta bene. “Un po’ indietro di cottura, ma mi piace la consistenza delle pere.” dice De Riso. “Ancora più dolce della precedente” chiosa Clelia. Damiano e Knam sono  d’accordo.

L’ultima proposta è la torta di Monia. “La torta che si taglia meglio.” afferma Knam. “Peccato che si sia sciolta, è meno dolce delle altre ed è più buona.” dice poi Damiano. Clelia conferma. “Un ottimo lavoro” termina Csaba.

Infine, arriva il momento di definire la classifica delle tre torte proposte, e di proclamare chi sarà eliminato da Bake Off Italia. Nella prova tecnica Philippe è ultimo, seconda Sara e prima Monia.

I giudici si prendono del tempo per decidere chi far arrivare alla finalissima, e chi eliminare. Poi Knam pronuncia il verdetto: si tratta di Philippe. Monia e Sara sono le super finaliste, e si preparano per darsi battaglia con la prova a sorpresa.

La prova finale di Bake Off Italia 8

Prima di iniziare la prova, tutti i giudici danno qualche consiglio alle finaliste. Poi, Benedetta spiega le regole della prova finale: le due concorrenti devono proporre il loro cavallo di battaglia, un dolce che le rappresenti. Per fare il tifo e supportare Sara e Monia, tutti gli ex-concorrenti dell’edizione sono presenti fuori dal tendone.

“La maggior parte degli ex concorrenti son diventati amici veri, che troverò anche fuori dal programma. Tifano quasi tutti per me” gongola Monia.

Sara è estremamente battagliera. “Voglio il primo posto, il secondo sarebbe una sconfitta” dichiara.

I risultati della prova finale: Sara vince Bake Off Italia 8

Entrambe le concorrenti riescono a consegnare in tempo il loro dolce. Quindi, ha inizio l’ultima valutazione dei giudici di Bake Off Italia 8.

La prima torta assaggiata dai giudici è quella di Monia. Una torta a due piani con decorazioni in crema di burro. Csaba e Clelia premiano l’estetica del dolce. “Il fatto che non sia precisissima comunica la morbidezza della consistenza” dice Csaba. Invece, Damiano e Knam preferiscono il gusto all’estetica. “L’unico appunto: il cake è un po’ asciutto” si pronuncia Knam.

Tocca poi alla torta di Sara: una torta moderna con glassa a specchio, decorata con cioccolato bianco e foglie d’oro. Le due ricette non potrebbero essere più diverse tra loro. “Una torta elegante e raffinata, mi piace moltissimo anche il gusto. Brava” annuncia Csaba. “Frolla perfetta, gusto fresco, colori pastello bellissimi. Ma c’è troppa gelatina.” dichiara Knam. Damiano e Clelia premiano la stratificazione perfetta e il rapporto tra i gusti del dolce. “Si vede che c’è un progetto dietro” afferma Clelia.

Infine, i giudici devono pronunciare il nome della vincitrice dell’ottava edizione di Bake Off Italia: il miglior pasticcere amatoriale del 2020 è Sara.

 

 

 

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it