Pigiama Rave: la prima puntata su Rai 4 del Late Night Show con Saverio Raimondo


Saverio Raimondo conduce il late night show a distanza di Rai 4. Unica regola il dress code: tutti gli ospiti e lo stesso conduttore devono essere in pigiama.


Pigiama Rave, il nuovo late night show di Rai 4, è all’esordio questa sera, 7 dicembre 2020, alle 23.15. L’unica regola imposta dal conduttore, Saverio Raimondo, è che tutti gli ospiti restino rigorosamente in pigiama per tutta la durata delle interviste.

L’idea del format è proprio di Saverio Raimondo, che durante il lockdown di marzo aveva condotto su YouTube un late night show improvvisato denominato Covid Late Night. Tra gli ospiti di questa rudimentale prima versione di Pigiama Rave c’erano stati anche personaggi di rilievo provenienti dal mondo Rai; come Giancarlo Magalli.

Fra gli ospiti previsti questa sera, 17 dicembre, a Pigiama Rave, in occasione della prima puntata, è previsto Leonardo Fieravanti, campione italiano di Surf dalle Hawaii. Nel corso della conferenza stampa di presentazione di Pigiama Rave, il conduttore ha scherzato sul fatto di non voler virologi come ospiti. “Così, per parlare delle ondate abbiamo chiamato un vero esperto: un surfista” ha affermato Raimondo.

Potete seguire Pigiama Rave in diretta, o recuperare la puntata in un secondo momento, sul servizio in streaming Rai Play.

Pigiama Rave 7 dicembre, la diretta

“Ho fatto un’entrata da grande show, sono sceso da una scala!” esclama il conduttore Saverio Raimondo scendendo da una scala a pioli posta sullo sfondo. “Questo programma non spende un soldo del canone, casomai contribuisce al canone pagando le bollette della luce di casa mia” prosegue poi. Poi è introdotto al pubblico il primo ospite in collegamento della serata: Frankie Hi Nrg, rapper di Cremona.

“Parleremo del tuo nuovo singolo solo se supererai una prova” dice Raimondo al rapper. “Sappiamo che sei uno scacchista, hai giocato con Cristicchi a Sanremo. Stasera però giocherai con Marina Brunello, la vera regina degli scacchi italiana” continua il conduttore presentando una nuova ospite in collegamento. “Non mi pare possibile di essere in pigiama in televisione” scherza la Brunello. In effetti, la promessa del format è rispettata, e sono tutti in pigiama tranne il direttore della regia: Massimo Caianiello, che fa da anche spalla al conduttore.

Poi, mentre dietro le quinte la Brunello e Hi Nrg giocano davvero a scacchi, il conduttore promuove la missione (ironica) del programma: l’abolizione dell’anno bisestile. “Non sei nessuno se non hai un obiettivo in tv oggigiorno” scherza Raimondo. E’ stato persino realizzato un video promozionale per illustrare quanto siano stati infausti gli anni bisestili nella storia dell’uomo. Su Change.org, un sito che raccoglie veri referendum popolari iniziati da persone reali, è stato predisposta da Raimondo stesso una raccolta di firme, con tanto di hashtag dedicato: #ipeggiorianni.

Pigiama Rave 7 dicembre

Pigiama Rave 7 dicembre, in collegamento con Leonardo Fieravanti 

Il terzo ospite di Pigiama Rave è Leonardo Fieravanti, campione di Surf che vive attualmente alle Hawaii. “Da surfista, dopo una seconda ondata, ce ne è sempre una terza? E da surfista come si prendono? Per ora le abbiamo sempre prese in faccia” chiede il conduttore a Fieravanti. “L’oceano è sempre più forte di te. Se questa terza ondata arriva bisogna fare attenzione e imparare dagli errori” risponde il surfista.

Nel corso dell’intervista, come aveva promesso, Raimondo inserisce un promo dello sponsor: i materassi Emma. “Io ho la mia tavola, fammi vedere come devo surfare” dice riferendosi a un materasso.

Nel frattempo la partita a scacchi è finita. Ovviamente, ha vinto Marina Brunello. “Mi date una spada laser per combattere contro Yoda, non ha senso” scherza il rapper Frankie.

Spoiler Alert: il festival di Sanremo

Spoiler Alert è il nome di un divertente momento del programma dedicato alle “previsioni” sul futuro. L’argomento di questa sera è il prossimo Festival di Sanremo. “Nessuna delle 300 canzoni parla del Covid. Zangrillo ha annunciato che il virus è musicalmente morto” afferma ironico Raimondo.

“I cantanti dovranno cantare nel gomito, le signore con pelliccia di visone tra il pubblico saranno abbattute” prosegue poi il conduttore. “Per votare il vincitore useremo Immuni, così alla fine serve a qualcosa“.

Quindi, il programma si collega con Gigi Nardini, il sosia di Luciano Pavarotti. “Mi raccomando non faccia come l’originale, lei continui a respirare fino a Sanremo” scherza il conduttore.

Il Red Carpet mancato della prima alla scala e i Rider

Laura Morino, “una delle più grandi personalità milanesi” come la presenta Raimondo, è ospite in collegamento per replicare; vestita in abito da sera, il mancato Red Carpet fuori dalla prima del teatro La Scala di Milano. In realtà, fa notare la Morino, “sono per metà in pigiama, guardate!” dice lei mostrando i pantaloni e le pantofole che indossa.

Si collegano poi con lo studio del programma Marinella di Capua, Claudia Granati Buccellati e Dvana Ancona, altre personalità milanesi abituè della prima alla Scala di Milano.

Infine, sono presentati i Rider, collaboratori di Pigiama Rave che si muoveranno per varie città italiane “per portare il nome di Pigiama Rave in giro e svolgere missioni socialmente utili” dice Raimondo. Tommaso Fauro, uno dei Rider, si collega quindi da Venezia. “Son venuto a portare il mangime ai piccioni, perchè in questi mesi senza turisti son diventati sottopeso” dice Fauro. “Con i veneziani umani non ho affinità, coi piccioni sì. Ma non li trovo sti piccioni: una cosa buona aveva Venezia, ed erano i piccioni: li hanno sterminati” prosegue. Guia Scognamiglio, altra rider, ha una missione simile a Roma: vuole dare da mangiare ai gabbiani. 

L’ultima ospite di questa sera è l’attrice e cantautrice Margherita Vicario, nota per la serie tv I Cesaroni; che si presenta in vestaglia e canta un suo inedito intitolato Pincio.



0 Replies to “Pigiama Rave: la prima puntata su Rai 4 del Late Night Show con Saverio Raimondo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*