Connect with us

Intrattenimento

Seconda Vita 9 dicembre, nuove interviste e storie di rinascita su Real Time

Storie drammatiche, di rinascite e ripartenze, raccontate da personaggi noti del mondo dello spettacolo. Ospiti questa sera l'influencer Tommaso Zorzi, e l'ex vincitrice del Grande Fratello Martina Nasoni.

Pubblicato

il

Seconda Vita 9 dicembre
Storie drammatiche, di rinascite e ripartenze, raccontate da personaggi noti del mondo dello spettacolo. Ospiti questa sera l'influencer Tommaso Zorzi, e l'ex vincitrice del Grande Fratello Martina Nasoni.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Seconda Vita riparte su Real Time questa sera, 9 dicembre, dalle 21.20. Nella prima puntata della seconda edizione, Gabriele Parpiglia intervista personaggi con un passato difficile che hanno saputo re-inventarsi.

Sono molte le storie drammatiche segnate dalla pandemia di Covid, che ha trasformato per sempre le vite di molti. Raccontando esperienze difficili, Seconda Vita si propone però di lanciare un messaggio positivo: mai arrendersi.

Come non si sono arresi i volti noti intervistati questa sera. Tommaso Zorzi, influencer sta partecipando al Grande Fratelli Vip 2020. Martina Nasoni, ex vincitrice del GF, ha ispirato con la sua storia personale Irama, che ha scritto il brano La ragazza con il cuore di latta.

Poi c’è Aurora Betti, ex concorrente di Temptation Island. Zorzi, in particolare, durante l’intervista racconta dettagli inediti sulla sua adolescenza tormentata.

La particolarità di Seconda Vita, infatti, è la possibilità offerta agli intervistati di liberarsi dei vincoli sociali, aprendosi senza filtri per esporre gli aspetti più oscuri, e quelli più luminosi, delle loro vite. Sempre ricordando che i protagonisti di Seconda Vita, alla fine, sono riusciti a “rinascere“, e a rialzarsi.

Potete seguire la prima puntata della seconda edizione di Seconda Vita anche sul sito in streaming DPlay.

Seconda Vita 9 dicembre, la storia di Martina Nasoni

La prima ospite di Seconda Vita è Martina Nasoni. “Nonostante i sorrisi social, Martina, che ha trovato la popolarità vincendo un reality, nasconde un segreto” esordisce Parpiglia.

“All’età di tre anni ho iniziato a prendere pasticche, mi dicevano che era per un piccolo problema al cuore” racconta Martina. “Un giorno quando avevo 12 anni i miei genitori mi hanno portata in ospedale, e il medico ha portato il modellino di un pacemaker. Ho capito subito.” prosegue la ragazza. Che ricorda vividamente il momento della prima operazione, il post operatorio, tutte le sensazioni sgradevoli provate.

Il periodo della scuola è stato difficile per Martina all’inizio, che per via del suo problema spesso veniva esclusa. “Ricordo che una volta corsi in bagno a piangere e mi chiedevo perchè a me. Lo chiesi a una bambina, e mi rispose -Perchè lo fanno tutti-“ racconta Martina.

E poi, il pacemaker ha iniziato ad avere problemi, costringendo Martina a ripetute operazioni nel tentativo di sistemarlo. Contemporaneamente, la madre di Martina, che ha lo stesso difetto genetico della figlia, subisce un trapianto di cuore. 

Cresciuta, Martina decide di non lasciarsi condizionare dalla sua malattia. Una sera conosce il cantante Irama, con il quale stringe un rapporto di amicizia. Irama, poi, le dedicherà una canzone, intitolata La ragazza con il cuore di latta.

Quindi, la ragazza racconta del suo lockdown, dei momenti di paura per la debolezza sua e di sua madre. “Se ci fossimo ammalate, non saremmo sopravvissute” dice. Questa comune fragilità, però, ha unito ulteriormente madre e figlia.

Oggi Martina racconta di voler iniziare un percorso nella musica. E di essere serena: “Mi sento molto fortunata” dice. Martina ha anche scritto un libro, intitolato “Questo cuore batte per tutti e due” dedicato a un figlio o figlia che spera di avere nel futuro. 

Seconda Vita 9 dicembre

Seconda Vita 9 dicembre, la storia di Aurora Betti

“Penserete che questa storia sia quella di un film. Invece, è tutto vero” dice il conduttore del racconto di Aurora Betti, la seconda ospite di Seconda Vita questa sera, 9 dicembre.

“Nasco da un rapporto extraconiugale, e mia madre mi abbandona. Il mio nome è lo stesso della compagna di mio padre. Sono stata chiamata così per ripicca verso di lei” racconta Aurora. “Una suora di nome Elisabetta diventa per me come una madre. Poi dopo un anno e mezzo lascio l’istituto e vengo adottata da due persone pazzesche; i miei genitori.” prosegue.

“Arrivo a Temptation Island, e non so perchè dopo capisco che voglio sapere di più dei miei genitori biologici: voglio conoscerli. Avevo 21 anni.” continua Aurora. “Non so come spiegarlo. Stavo bene, ma il dubbio ti resta tutta la vita. Vedi persone per strada e pensi -forse è mia madre-“. 

“Un giorno ho trovato una donna su Facebook con lo stesso nome di mia madre. Anche altre informazioni combaciavano. Allora le ho scritto -Sei tu?- Ma lei ha risposto -Non sono tua madre-. Io non avevo specificato nulla, quindi era per forza lei. Ho insistito, e mi ha dato il suo numero” dice Aurora. “Ci ho parlato, e mi ha detto molte cose. Che è stata costretta a lasciarmi, che mi voleva. Ma come se stesse prenotando un tavolo al ristorante, mentendomi.”.

L’incontro con i genitori biologici

Aurora ha quindi scoperto di avere una sorellastra. Ma le cose con lei non vanno bene: dopo averla incontrata una sola volta, non si vedranno più. Inoltre, poco dopo scopre anche che il suo padre biologico è morto, e ha altri quattro figli che sanno della sua esistenza. Ma allora perchè nessuno l’ha mai cercata? Qualche giorno dopo, anche la sua madre biologica muore.Ho sentito un cerchio che si chiude: non sto male per lei” confessa Aurora.

Oggi Aurora è felice, e ha un figlio di tre anni. “Voglio che viva una vita perfetta” dice.

Gabriele Parpiglia porta aurora a visitare l’istituto dove ha vissuto per un anno e mezzo. E, incredibilmente, incontrano una delle suore che la hanno cresciuta, e che la riconosce: Suor Ancilla. “Mi hai fatto un grande regalo, ho chiesto sempre di te. E pensavo, se non vuole venire non fa niente, ma sono tanto felice” dice Suor Ancilla. “Portami anche tuo figlio, voglio vederlo” racconta la suora in lacrime. Anche Aurora si emoziona, e chiama suo padre al telefono; si ripromettono di tornare insieme all’istituto per salutare Suor Ancilla.

La storia di Tommaso Zorzi

La terza storia di questa sera racconta di Tommaso Zorzi, influencer. “Come devo definirti?” chiede il conduttore. “Ho fatto tante cose. Poi sui social ho iniziato litigando, lamentandomi di ingiustizie” risponde lui. Racconta quindi di alcune “litigate notevoli” avute negli anni. E se la prende anche con Platinette (Maurizio Coruzzi), che ultimamente si è pronunciato contro la legge anti trans-omofobia.

“Non esistono battaglie mie e battaglie degli altri. Quando combatto per qualcosa, combatto per me” racconta Zorzi. “Ma non mi aspetto che gli altri combattano le mie battaglie”.

“La discriminazione a casa mia non c’è mai stata. Mi ha cresciuto Cecilia, una donna peruviana” dichiara Zorzi. Poi fa una videochiamata in diretta con Cecilia. “Non abbiamo mai fatto discorsi a tavola classici. Ho detto a mia madre che ero gay con una e-mail”.

“Ho avuto genitori incredibili, ma dobbiamo essere dell’ordine di idee che nessuno ci sarà mai per noi fino alla fine tranne noi stessi” afferma Tommaso. “Oggi sono single, penso che quando incontrerò l’uomo della mia vita me ne accorgerò subito.”. Racconta poi del suo cane. “Non tornerei mai indietro.” dice Zorzi.

“E’ iniziato dopo il soliloquio di Giorgia Meloni, che non salutiamo, perchè sta dicendo cose improponibili” racconta Zorzi. E’ stato l’influencer, infatti, a lanciare la challenge “Io sono Giorgia” divenuta virale sui social tempo fa.

Nel suo futuro Tommaso vede la Televisione, ma dal lato imprenditoriale. “Creare un programma credo sia meglio che condurlo” esclama. “Oggi mi sento pronto alla vita. Voglio scoprire cosa farò tra dieci anni” termina Zorzi.

 

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Reazione a Catena 24 luglio: i Pausa Caffé vincono 907 euro

I Pausa Caffè sono riusciti a difendere il titolo di campioni sconfiggendo I Tre Vraccochi da Palermo.

Pubblicato

il

Reazione a Catena 24 luglio rai 1 Pausa Caffè
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 24 luglio su Rai 1 è andato in onda un nuovo appuntamento con Reazione a Catena, condotto da Marco Liorni. 

I Pausa Caffé sono diventati campioni, senza portafoglio, dopo aver sconfitto le Scuffie. Tommaso, Michela e Filippo sono riusciti a difendere il titolo e a conquistare il termine corretto dell’Ultima Parola.

Reazione a Catena 24 luglio caccia alla parola

Reazione a Catena, la diretta del 24 luglio

I Pausa Caffé sfidano i Tre Vraccochi da Palermo. Maria Rita e Silvio sono marito e moglie mentre Stefania è la sorella di Maria Rita. I Vraccochi in siciliano sono le albicocche.

Si inizia con il gioco Caccia alla parola. I Tre Vraccochi si dimostrano sin da subito agguerriti. Alcuni dei termini da individuare sono belvedere, decade, filigrana e sagra. I Tre Vraccochi conquistano 10.000 euro mentre i Pausa Caffé si fermano a 2.000 euro.

Reazione a Catena 24 luglio catena musicale

Reazione a Catena, catene musicali

Nella prima catena musicale l’indizio è Campione. Iniziano a comporla i Pausa Caffé con saggio. Proseguono poi gli sfidanti con montagna, prosciutto, occhi. Il brano, in inglese, è facilmente riconoscibile. I Tre Vraccochi hanno individuato la canzone ma forniscono il titolo sbagliato.

Dopo averla completata con luce e interruttore, scelgono di non riprovarci ma di passarla agli avversari. I Pausa Caffé indovinano il titolo esatto. Si tratta di The Best di Tina Turner. Arrivano così a 13.000 euro contro i 16.000 dei Tre Vraccochi.

Il termine Tesoro è invece l’indizio della seconda catena musicale. Iniziano i campioni con amore, proseguono gli sfidanti con passeggero e bordo. I Tre Vraccochi provano con “Grande amico in te” ma non è la risposta corretta. I Pausa Caffé chiudono la catena con campo, base, altezza.

Tommaso, Michela e Filippo tentano invece con “Un amico in te” ma anche loro non indovinano. Il titolo esatto è Un amico in me, brano di Toy Story cantato da Fabrizio Frizzi. Viene mandato in onda un filmato in cui il conduttore, scomparso nel 2018, la interpretava in una trasmissione televisiva accompagnandosi al pianoforte.

Reazione quando dove come perché

Quando, dove, come, perché

Marco Liorni introduce il prossimo gioco, il Quando, dove, come e perché.

Il primo termine, webcam, è individuato dai campioni: “Durante una riunione di lavoro, davanti alla faccia, accesa, per riprendere il tuo volto e trasmetterlo ai colleghi”.

Il secondo invece è individuato dai Tre Vraccocchi. “Quando manca meno di un minuto, sul terrazzo, con frenesia, perché a mezzanotte in punto la stappi a capodanno”. E’ la bottiglia.

Doppietta per i Pausa Caffé con il termine dentista. “Una o due volte l’anno, al primo piano di un palazzo signorile, con gli zoccoli, per controllare se ci sono carie”.

I campioni conquistano anche l’ultimo quando. “Durante una passeggiata, attaccato alla scarpa, lungo e sporco, perché si è sciolto e puoi inciampare.” E’ il laccio. 

I Pausa Caffè arrivano a 39.000 euro contro i 27.000 dei Tre Vraccochi.

Reazione una tira l altra

Reazione a Catena, 24 luglio, Una tira l’altra, Zot

Si gioca ora alla prima Una tira l’altra. Il termine vergogna apre e antiscivolo chiude. Le parole al suo interno sono scandalo, pietra, sopra, guarnizione e gomma.

Viene chiusa dai Tre Vraccochi che conquistano anche la zip da 15.000 euro che avevano passato agli avversari. I Pausa Caffé però non sono riusciti a completarla con i corretti abbinamenti: ferro, cortina, neve, catene.

Nella seconda catena RSVP (répondez s’il vous plaît ovvero si prega di rispondere) apre e fame chiude. E’ composta da partecipazione, impegno, fissare, attaccare, sbadiglio.  E’ completata dai campioni che si aggiudicano anche la zip da 20.000 euro: sfortuna, nera, pantera e polizia.

I Tre Vraccochi devono affrontare la Zot ma non riescono a “rubare” i 5 secondi agli avversari.

Reazione a Catena 24 luglio ultima catena

Reazione a Catena, Intesa Vincente, Ultima Catena, Ultima parola

E’ il momento del gioco più amato di Reazione a Catena, l’Intesa Vincente. Iniziano i Tre Vraccochi perché sono in svantaggio. Riescono ad individuare solo 5 parole. I Pausa Caffé però riescono a riconfermarsi campioni riuscendo a conquistare 6 termini.

I Pausa Caffé affrontano ora l’Ultima Catena con 116.000 euro. I primi abbinamenti sono:

  • secca, miele: tosse
  • miele, dito: luna
  • dito, piedi: puntare

Al termine del primo giro, i campioni dimezzano 3 volte e utilizzano entrambi i jolly a loro disposizione.

Si prosegue con:

  • piedi, ultima: cena
  • ultima, boxer: spiaggia
  • boxer, sciolto: cane.

Affrontano l’Ultima Parola con 1.813 euro. Il termine noto è sciolto mentre quello misterioso inizia con Si e termina con la O:

Decidono di acquistare il terzo elemento riparato. I Pausa Caffé vincono 907 euro con la parola sicuro.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Battiti Live 2021 diretta 20 luglio: seconda puntata, tutti gli artisti sul palco

Seconda puntata per la manifestazione musicale dell'estate in cui numerosi artisti propongono le loro hit del momento ma anche i loro grandi successi.

Pubblicato

il

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 20 luglio, in diretta dalle ore 21.25, è andata in onda su Italia 1 la seconda puntata di Radio Norba Cornetto Battiti Live 2021. L’evento musicale è condotto da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci.

Il concerto itinerante si svolge al Castello Aragonese di Otranto. Ma alcune esibizioni verranno trasmette da altre location, sempre in Puglia. Sono Bari, Taranto, Gravina di Puglia. E ancora Lecce, Fasano, Giovinazzo e Gallipoli. A loro si aggiungono Santa Maria di Leuca, Martina Franca e Brindisi. Presenti anche Vieste, Polignano a Mare, Grottaglie, Barletta.

Nel secondo appuntamento di Battiti Live 2021 salgono sul palco Annalisa, Gigi D’Alessio, Gio Evan, Baby K, Malika Ayane, Ermal Meta, Alessandra Amoroso e tanti altri.

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Alessandra amoroso

Battiti Live 2021, la diretta 20 luglio

Nella diretta del 20 luglio di Battiti Live 2021, Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci riassumono tutti i cantanti che si esibiranno nella seconda puntata.

La prima a salire sul palco è Alessandra Amoroso che propone Sorriso Grande. Regala al pubblico anche Comunque andare. I presenti al Castello Aragonese cantano a squarciagola assieme a lei. La Amoroso viene raggiunta dai Boomdabash per duettare in Mambo Salentino e Karaoke.

Congedata Alessandra Amoroso, i Boomdabash cantano con Baby K il brano Mohicani. Prima di andare via la band interpreta anche Per un milione. 

J-Ax canta invece il tormentone estivo del 2019 Ostia Lido e Salsa con Jake La Furia.

Tornano Francesca Michielin e Fedez per cantare il brano sanremese Chiamami per nome. Fedez, rimasto solo sul palco, interpreta Bella storia. Viene poi raggiunto da Orietta Berti per regalare al pubblico il singolo Mille. Anche questa settimana Achille Lauro non è presente ma viene trasmessa la sua voce registrata. 

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Irama

Battiti Live 2021, Irama, Baby K, Fred De Palma, Annalisa e Federico Rossi

Il prossimo artista ad esibirsi è Irama con Melodia Proibita e La genesi del tuo colore. Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci riaccolgono Baby K che canta un medley dei suoi successi, Playa, Non mi basta più. Propone anche il singolo Pa ti in duetto con Omar Montes.

Fred De Palma canta il suo ultimo singolo Un altro ballo con Anitta, che partecipa attraverso la sua voce registrata come nel caso di Achille Lauro. De Palma interpreta anche la canzone Ti raggiungerò.

Tornano sul palco di Battiti Live Annalisa e Federico Rossi che duettano in Movimento Lento. Una volta congedato Rossi, Annalisa canta il brano Tsunami.

battiti Aka 7even

Battiti Live 2021 diretta 20 luglio, Aka 7even, Dotan, Pinguini Tattici Nucleari

E’ il turno di Aka 7even che canta i tormentoni Mi manchi, e Loca. Il ragazzo ha partecipato all’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, vinta da Giulia Stabile.

Nella seconda puntata di Battiti Live torna anche l’artista Dotan, nato a Gerusalemme ma cresciuto in Olanda. Regala al pubblico i suoi brani di successo Numb e Mercy.

Dalla splendida cornice di Gravina di Puglia I Pinguini Tattici Nucleari cantano Scrivile Scemo. 

battiti Tancredi

Battiti Live 2021, Tancredi, Gigi D’Alessio, Malika Ayane

Arriva sul palco anche Tancredi, altro concorrente di Amici 20, che canta la hit Las Vegas. Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci interpretano anche questa settimana il loro brano Anno Zero. 

Gigi D’Alessio invece propone il suo ultimo singolo Assaje. Ma riassume in un medley alcuni suoi brani amati. Sono Non dirgli mai, Un nuovo bacio, Quanti amori, Non mollare mai. 

Da Martina Franca Malika Ayane canta il brano Ti piaci così, che ha presentato all’ultimo Festival Di Sanremo.

battiti live 2021 diretta 20 luglio Ermal Meta

Ermal Meta, Gaia, Michielin, Sottotono, Shiva, Shade, La Rappresentante di Lista

Sale sul palco Ermal Meta che canta Un milione di cose di dirti, con il quale si è classificato al terzo posto al Festival di Sanremo 2021. Ma propone anche l’ultimo singolo Uno.

Gaia invece interpreta in un medley Cuore Amaro e Boca. Torna Francesca Michielin che canta Leoni in coppia con Giorgio Poi, non presente al Castello Aragonese di Otranto.

Nella seconda puntata di Battiti Live sono presenti anche i Sottotono che si sono riuniti dopo vent’anni. Cantano l’ultimo singolo Mastroianni per poi regalare al pubblico alcuni loro successi come Solo lei ha quel che voglio e Amor de mi vida.

Da Vieste Shiva interpreta il brano I can fly. Shade invece canta La hit dell’estate, Allora ciao. Ma anche Bene ma non benissimo, In un’ora.

L’evento ospita anche La Rappresentante di Lista con il brano sanremese Amare. Il gruppo coinvolge il pubblico che assiste allo spettacolo dal Castello Aragonese.

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Jasmine

Battiti Live 2021, Jasmine, Boro Boro e Cara, Gio Evan

Si esibisce anche Jasmine Carrisi con Calamite ma è evidente che la ragazza sta cantando in playback.
Seguono Boro Boro e Cara che duettano in Que Tal. 

Il cantautore Gio Evan invece canta il brano Metà mondo. In chiusura Tancredi torna sul palco per interpretare Balla alla luna. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Cattive gemelle film Rai 2 – trama, cast, finale

La pellicola è un vero e proprio thriller psicologico che racconta il comportamento psicopatico di due gemelle e della madre.

Pubblicato

il

Cattive gemelle film Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 2 propone oggi il film Cattive gemelle . Si tratta di una produzione statunitense del 2016 con titolo originale “The Bad Twins“. La pellicola, di genere thriller, ha la durata di un’ora e 30 minuti e mette insieme ingredienti non idonei ad una visione da parte dei minori.

Cattive gemelle film attori

Cattive gemelle film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di John Murlowski. Il cast è formato da Haylie Duff, Grace Van Dien, Scott Bailey, Jacy King, Amber Friendly e Barry Livingston.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti, in particolare a Los Angeles nello Stato della California. La produzione è della Daro Film Distribution in collaborazione con Maple Island Films.

Cattive gemelle film dove è girato
 Cattive gemelle – trama del film in onda su Rai 2

Jen Burges (Haylie Duff) è una psichiatra molto nota e famosa. Il suo modo di risolvere i problemi delle persone che si rivolgono a lei, l’ha portata a condurre un programma radiofonico seguitissimo dagli ascoltatori. Un giorno dopo aver gestito la propria trasmissione lascia lo studio e si avvia verso casa. Durante il tragitto viene assalita da Cassie, la sorella gemella che nutre un odio violento, insano e patologico nei suoi riguardi.

In effetti le due gemelle non sono mai andate d’accordo, alla base di questo dissidio c’è un trauma profondo che verrà alla luce soltanto alla fine della vicenda.

Cassie ha due figlie adolescenti anche loro gemelle. Quando viene arrestata per aver aggredito la sorella, viene rinchiusa in un ospedale psichiatrico e sottoposta ad un ciclo di cura nella speranza di un miglioramento delle sue condizioni. Nel frattempo il giudice minorile affida le due gemelle adolescenti a Jen. La zia deve prendersi così cura delle sue nipoti, ma non sarà facile. Innanzitutto le due ragazze, appena vanno a vivere con Jen, hanno subito un rapporto molto conflittuale. Jen però ignora che tutto quanto sta accadendo fa parte di un piano stabilito e studiato segretamente da tempo per farla fuori.

In effetti anche le due gemelle adolescenti sono molto disturbate dal punto di vista psicologico. In particolare Olivia (Grace Van Dien) che, d’accordo con la madre, sempre ricoverata nella clinica psichiatrica, ha cercato di uccidere la zia. Non solo ma la ragazza sembra pervasa da un vero e proprio spirito demoniaco e omicida: infatti si scaglia contro tutte le persone che la circondano.

La vicenda si complica sempre di più e Jen rischia davvero la vita.

Spoiler finale

L’atmosfera in cui si svolge il racconto è abbastanza buia e tetra, le implicazioni psicologiche sono spinte all’ennesima potenza e spesso la trama risulta addirittura angosciante. La povera Jen, nonostante sia una psichiatra molto attenta, non si è resa conto di quanto stava per accaderle intorno e soprattutto del pericolo in cui si è trovata accogliendo in casa le sue nipoti.

Alla fine verrà rivelato il terribile segreto che è alla base di un comportamento così anomalo nelle gemelle e nei gemelli in generale: persone che si amano e non possono fare a meno l’una dell’altra.

Cattive gemelle film finale

Cattive gemelle – il cast completo

Di seguito il cast del film Cattive gemelle e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Grace Van Dien: Olivia/Quinn Murphy
  • Haylie Duff: Jenny Burgess
  • Jacy King: Cassie Burgess
  • Scott Bailey: Kevin
  • Charlotte Graham: Gail

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it