Connect with us

Intrattenimento

Soliti Ignoti Il Ritorno 19 dicembre – Puntata speciale di beneficenza Telethon

Amadeus conduce una puntata speciale che conclude la maratona di beneficenza Telethon. Il montepremi vinto dai Vip che giocano, è devoluto interamente alla ricerca contro le malattie genetiche rare.

Pubblicato

il

Soliti Ignoti Il Ritorno Telethon
Amadeus conduce una puntata speciale che conclude la maratona di beneficenza Telethon. Il montepremi vinto dai Vip che giocano, è devoluto interamente alla ricerca contro le malattie genetiche rare.
Condividi su

Questa sera, 19 dicembre, su Rai 1 dalle 20.30 va in onda il game show Soliti Ignoti Il ritorno, una puntata speciale che fa parte della maratona di beneficenza Telethon.

Conduce Amadeus. Ma questa volta i giocatori e gli ignoti da identificare sono tutti personaggi noti del mondo dello spettacolo. Il montepremi vinto dai partecipanti è devoluto interamente alla fondazione Telethon,

Fu Susanna Agnelli a creare L’edizione italiana di Telethon nel 1990, in collaborazione con l’Unione italiana lotta alla distrofia muscolare (Uildm). Da allora Telethon si occupa di promuovere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. E la maratona tv è uno degli impegni annuali.

Grazie ai fondi raccolti, ad esempio, i ricercatori Telethon hanno scoperto la cura per la ADA-SCID; la malattia costringe i bambini che ne sono affetti a vivere dentro una bolla sterile, a causa di una grave immunodeficenza.

Potete vedere in diretta, o recuperare in un secondo momento, la puntata speciale di Soliti Ignori – Il Ritorno anche in streaming sul sito RaiPlay.

Soliti Ignoti Il Ritorno Telethon, Cristian De Sica

Amadeus saluta anzitutto “i supporter del game show”, il pubblico in studio, che torna per questa puntata speciale di Soliti Ignoti. Cristian De Sica e Massimo Boldi sono tra i Vip ospiti, insieme a Giovanna Botteri, Sergio Castellitto, Giovanna Civitillo, moglie di Amadeus, Max Giusti. E anche Monica ed Enzo del duo comico Arteteca, Giocheranno a turno, a partire da Cristian De Sica. Infine, i comici Martufello, nome d’arte di Fabrizio Maturani, e Valentina Persia fanno da “capitani” degli schieramenti dei supporter di questa sera, divisi tra uomini e donne.

Vengono poi presentati gli “ignoti“. La prima si chiama Barbara. Cristian De Sica, incerto, vorrebbe chiedere subito l’indizio. Ma su suggerimento dei supporter e della Civitillo, alla fine conferma che Barbara vende Marshmallon. Il passaporto del primo ignoto vale 23.000 Euro. La supposizione è corretta: l’ignoto Barbara vende Marshmallon. 

Tocca al secondo ignoto, Raffaello. Dato l’abbigliamento particolare del ragazzo, De Sica suppone che sia lui “il mago anti-magone“, ed ha ragione. Il passaporto di Raffaele vale 4000 Euro, che De Sica aggiunge facilmente al montepremi. Quindi Raffaello, il mago anti-magone, si esibisce, e Amadeus lo invita a restare per un’altra esibizione in seguito.

Soliti Ignoti Il Ritorno Telethon

Soliti Ignoti Il Ritorno Telethon, Giovanna Botteri

A questo punto, Giovanna Botteri sostituisce De Sica come giocatrice. Il terzo ignoto che deve indovinare si chiama Francesca. La Botteri decide di usare un indizio dei 3 a sua disposizione. “Una volta ho costretto mio marito a portarmi a vedere uno spettacolo a cui tenevo. Mi sono addormentata; per me, la sua composizione è importante; mio marito mi rimprovera che uso molto l’aspirapolvere. Io gli rispondo che ha sposato una donna con delle aspirazioni.” sono i tre indizi di Francesca. Il cui passaporto vale 66.000 Euro, per di più con imprevisto: se la Bottero non ha indovinato, il montepremi accumulato fino ad ora si azzera.

Intanto, è raggiunta la cifra complessiva di donazioni effettuate a Telethon durante la maratona di 24 milioni di Euro. Gli indizi si adattano a più opzioni; ma la Bottero dichiara che Francesca “studia Marte”. Per fortuna, la supposizione è corretta.

L’ignoto numero 4 si chiama Genni, viene da Napoli. Immediatamente, alla Botteri viene in mente che l’uomo possa essere colui al quale “piace il presepe”. Prima di decidere, però, vuole vedere le mani di Genni. “Le mani di un artigiano si vedono” esclama De Sica. Alla fine, conferma la supposizione, che si rivela corretta: il montepremi accumulato sale a 96.000 Euro. 

Soliti Ignoti Il Ritorno Telethon, il turno di Sergio Castellitto e Giovanna Civitillo

Amadeus fa accomodare la Botteri, e al suo posto gioca ora Sergio Castellitto. Deve indovinare l’identità dell’ignoto numero 5, Adriano. Castellitto chiede di usare il secondo indizio. “Ho guidato un’auto sportiva, è stato fantastico; la sera ai miei figli per farli addormentare racconto una storia, ma dormo solo io; all’interno ci metto tantissime cose.” sono le affermazioni di Adriano. Castellitto non è convinto dell’opzione più ovvia: “fa il Panpepato”. Pensa che Adriano sia il sindaco della città di Babbo Natale. Vorrebbe usare anche il domandone, ma Martufello si oppone, e non glielo consegna. Su suggerimento degli altri Vip in gioco, alla fine conferma che Adriano fa il Panpepato.

Il passaporto di Adriano vale 100.000 Euro, e nasconde l’imprevisto. Ma i Vip hanno indovinato, e l’ignoto fa davvero il Panpepato. Gli imprevisti ora sono finiti, quindi il montepremi non può più ridursi. Inoltre, in diretta, il contatore delle donazioni complessive a Telethon raggiunge i 25 milioni di Euro. 

Poi, tocca a Giovanna Civitillo, la moglie di Amadeus, giocare con il sesto ignoto. Ma prima, Max Giusti si esibisce con un monologo comico.

L’ignoto numero 6, Giorgio, viene da Vetralla. Giovanna sceglie di usare il domandone, che consente di usufruire di un nuovo indizio. “Fra pochi giorni Babbo Natale ti farà un regalo: cosa gli lasci in cambio?” è il domandone. “La mia fascia, che in fondo è anche un po’ sua”. E’ evidente, quindi, che Giorgio è il sindaco della città di Babbo Natale. Il montepremi complessivo sale così a 228.000 Euro.

Il turno di Max Giusti

La settima ignota, secondo Max Giusti, è direttrice di un coro Gospel. Anche se la risposta è ovvia, dato che l’altra opzione è “si sono sposati tre volte fra loro”, e si riferisce di certo agli Arteteca, Giusti chiede l’indizio. “Tanto è gratis no?” scherza il comico.  “Mio padre mi diceva sempre che si fa sempre in tempo a dire di no; sono una frana con le macchinine dei videogiochi; per noi ogni giorno è un Happy Day” dice l’ignoto. La risposta è corretta, e restano solo gli ultimi “ignoti”: gli Arteteca.

Prima, però, torna a esibirsi Raffaello, il “Mago contro il Magone”. Quindi, torna a giocare Sergio Castellitto, con gli Arteteca nel ruolo di ignoti. Il montepremi complessivo di questa sera è di 250.000 Euro. Contemporaneamente, le donazioni a Telethon arrivano a 26 milioni di Euro.

Prima di concludere la puntata con il gioco del Parente Misterioso, si esibisce Erica della storica famiglia circense Togni.

Il parente misterioso

Al gioco del parente misterioso partecipano tutti i Vip ospiti. Cristian De Sica li rappresenta sulla postazione del concorrente. Max Giusti è sicuro che l’ignoto sia il fratello del numero 2, tanto che vorrebbe raddoppiare il montepremi e non richiedere il grado di parentela. Ma gli altri Vip non sono d’accordo. Così è chiesto il grado di parentela: Lorenzo è il figlio di uno degli ignoti.

Dopo un po’ di dibattito, tutti i Vip sono quasi sicuri che Lorenzo sia il figlio dell’ignoto numero 3. Giusti e De Sica restano convinti che, invece, Lorenzo sia il figlio dell’ignoto numero 4. “Solo a Napoli si vestono così bene, guardatelo bene” dice Giusti. Alla fine, sperando che Amadeus sia clemente, i Vip chiedono il dimezzamento del montepremi, e vengono eliminati quattro ignoti su otto. Restano il numero 1, il 5, il 6 e il 7.

Il dubbio resta, e i Vip chiedono di usare il Binocolone, per studiare i dettagli degli ignoti. Infine, dopo diversi cambi di idea, Max Giusti ne è certo: Lorenzo è il figlio dell’ignoto numero 1. De Sica conferma. Si gioca per 100.000 Euro. L’ipotesi è corretta, e la donazione di 100.000 Euro a Telethon è confermata.

Soliti Ignoti Il Ritorno Telethon

 

 

 

 

 

 


Condividi su

Appassionato di Cinema e Serie TV, di libri e di fumetti, di video e di videogiochi. Di avventure, si può dire riassumendo. Non ama molto dormire, ma a volte lo costringono. Del resto, gli servirebbero delle "vite extra" per seguire tutti i suoi hobby e interessi. Intanto, fa quel che può con quella che ha: scrive, disegna, registra video, ogni tanto mangia. A tal proposito, potrebbe sopravvivere mangiando solo pizza. Se serve, anche pizza estera, quando viaggia. Sì, anche quella con sopra l'ananas.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Seguici su:
Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it