Connect with us

Intrattenimento

C’ è posta per te 6 febbraio: Maria chiede perdono ai figli

La protagonista vuole ricostruire un rapporto con i propri figli che la accusano di averli abbandonati per il nuovo compagno.

Pubblicato

il

C è posta per te storia Maria copertina
La protagonista vuole ricostruire un rapporto con i propri figli che la accusano di averli abbandonati per il nuovo compagno.
Condividi su

Nella puntata del 6 febbraio di C’è posta per te, in onda su Canale 5, la conduttrice ha raccontato la storia della signora Maria che vuole recuperare i rapporto con i figli. Da quando si è separata dal marito non ha più contatti con alcuni di loro.

C è posta per te storia Maria protagonista

C’è posta per te la storia di Maria

La signora Maria ha 52 anni ed è madre di 5 figli. Attualmente vive con la figlia più piccola Chiara. Ma da molto tempo non ha più contatti con tre di loro. Essi le rimproverano di averli abbandonati cinque anni fa, quando ha iniziato una relazione con Gaspare, il nuovo compagno.

Il suo matrimonio è durato ben 27 anni ma negli ultimi Maria non era più felice. Il coniuge era molto possessivo ed era geloso anche quando lei si rivolgeva ai figli in maniera troppo affettuosa.

Maria è vissuta quasi sempre reclusa in casa perché il marito non le avrebbe permesso nemmeno di gustare un caffè con le amiche. La protagonista aggiunge inoltre che litigavano spesso davanti ai figli. E all’ennesima lite, lui è andato via di casa. Nel frattempo Maria decide di cercarsi un lavoro e incontra casualmente Gaspare.

C è posta per te storia Maria figli

C’è posta per te- la reazione dei figli 

Solo Davide e Giulia hanno accettato l’invito. I ragazzi sono accompagnati in studio dai rispettivi partner. Davide le recrimina di averli lasciati quando ha iniziato la relazione con Gaspare. Il giovane non ha mai instaurato un rapporto con lui perché lo reputa il responsabile della separazione dei genitori. E in un episodio, durante un momento di rabbia, avrebbe colpito fisicamente Gaspare.

Davide però riconosce che Maria prima di incontrare il nuovo compagno era una buona madre.  E’ sempre stata attenta, premurosa e portava ai figli anche la colazione al letto.

Durante il confronto solo Giancarlo, compagno di Giulia, sembra essere quello più propenso al perdono. Maria tenta di convincere in ogni modo i figli a riavvicinarsi a lei. Ma Davide e Giulia prendono subito le distanze perché sono ancora troppo amareggiati. Sono solo disposti a sentirla qualche volta telefonicamente perché l’eventuale riavvicinamento deve avvenire in maniera graduale. Entrambi però decidono di chiudere la busta. Ma a sorpresa solo Giulia, convinta dal marito, sceglie di riabbracciare la madre.

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it