Connect with us

Intrattenimento

Flop intrattenimento: Rai 1 corre ai ripari, Conti fugge dalla De Filippi

A grande richiesta cambia giorno di programmazione. Ecco i motivi che hanno procurato il flop dell'intrattenimento di Rai 1.

Pubblicato

il

A grande richiesta martedì
A grande richiesta cambia giorno di programmazione. Ecco i motivi che hanno procurato il flop dell'intrattenimento di Rai 1.
Condividi su

Cambio di programmazione per Rai 1: A grande richiesta va in onda di martedì e non più di sabato.

Dopo il crollo degli ascolti che Rai 1 ha ottenuto con la seconda puntata del ciclo dal titolo Minaccia Bionda, il direttore direte Stefano Coletta corre ai ripari. E così la terza puntata di A grande richiesta dedicata alla reunion dei Ricchi e Poveri si sposta dal sabato a martedì 23 febbraio 2021.A grande richiesta martedì Carlo Conti

A grande richiesta: perché va in onda di martedì

I motivi dello spostamento al martedì della terza puntata di A grande richiesta sono semplici. L’appuntamento che è condotto da Carlo Conti non può poteva rischiare di essere di nuovo fagocitato dallo strapotere del people show di Maria De Filippi.

La scorsa settimana il programma dei ricongiungimenti e delle sorprese di Canale 5 aveva sfondato il tetto del 30%, riducendo la Minaccia Bionda rappresentata da Patty Pravo su Rai 1 al solo 8,9%. Un risultato intollerabile per la prima rete di viale Mazzini, uno dei più bassi in assoluto in tutta la storia del varietà della rete ammiraglia. E così Carlo Conti fugge da Maria De Filippi. E sceglie la serata del martedì, molto più tranquilla dal punto di vista della controprogrammazione.

Si tratta di un vero e proprio colpo per l’intrattenimento di Rai 1 che soffre di una crisi non solo di ascolti ma anche di creatività e di contenuti.

Il ciclo A grande richiesta si compone si compone di cinque appuntamenti complessivi. E c’è da chiedersi se gli altri che restano potranno andare in onda regolarmente il sabato sera subito dopo la fuga di Carlo Conti da Maria De Filippi.

La prima puntata condotta dalla strana coppia Veronica Pivetti e Paolo Conticini aveva fatto meglio portandosi ad una share del 10,2%. Il secondo appuntamento, la Minaccia Bionda di Patty Pravo, era stata condotta da Flavio Insinna insieme a Pino Strabioli. Ospite d’onore della puntata Nicoletta Strambelli in arte Patty Pravo.

Rai1 ha commesso un errore di valutazione. Infatti attualmente Patty Pravo risulta sovraesposta essendo già presidente nella giuria de Il Cantante Mascherato condotto da Milly Carlucci nella serata del venerdì.

Inoltre Pino Strabioli ha già condotto su Rai 3 varie puntate dei suoi programmi dedicandoli proprio a Patty Pravo. In effetti la figura della ex ragazza del Piper di Roma, ha esaurito tutti i propri contenuti narrativi. Di lei si è detto già tutto e la dedica di una puntata del sabato sera da parte di Rai 1 non ha aggiunto nessun elemento di curiosità per il pubblico.A grande richiesta martedì Ricchi e Poveri

Flop per l’intrattenimento di Rai 1

È indubbio che l’intrattenimento di Rai 1 non sta attraversando un periodo positivo. Dall’autunno 2020, se si eccettua Ballando con le stelle, tutto il resto non ha raggiunto i risultati sperati.

Ultimo in ordine di tempo è stato Il Cantante Mascherato che, rispetto all’edizione del 2020, ha perso punti di share. E nell’edizione attuale si è fatto addirittura superare dal Grande Fratello Vip 5 condotto da Alfonso Signorini.

C’è un precedente per Carlo Conti: la sua gestione del game show Affari Tuoi Viva gli sposi andato in onda a cavallo tra dicembre 2020 e febbraio 2021. La share media del programma si era attestata sul 15,8%.

Mentre dall’altra parte C’è posta per te veleggiava va ben oltre il 25-26% di share. Carlo Conti ha avuto così timore di uno scontro frontale con “l’amica” Maria De Filippi, soprattutto se si considera che la puntata dedicata ai Ricchi e Poveri non aveva la stessa valenza del game show Affari Tuoi.

Si consideri inoltre che la musica oggi è inflazionata sul piccolo schermo. E non si può concepire un varietà, soprattutto nel sabato sera, che sia un continuo flusso di canzoni e interpreti quasi si trattasse di un vero e proprio jukebox umano.

Il sabato sera di Rai 1 deve essere completamente rivisto.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it