Connect with us

Intrattenimento

A Grande Richiesta 23 febbraio: Che sarà sarà con i Ricchi e Poveri

Il terzo appuntamento, condotto da Carlo Conti, è dedicato alla Reunion dei Ricchi e Poveri.

Pubblicato

il

a grande richiesta 23 febbraio copertina
Il terzo appuntamento, condotto da Carlo Conti, è dedicato alla Reunion dei Ricchi e Poveri.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 23 febbraio, alle 21.25 su Rai 1, va in onda A Grande Richiesta dal sottotitolo Che sarà sarà. L’evento è condotto da Carlo Conti ed è un omaggio alla Reunion dei  Ricchi e Poveri, avvenuta lo scorso anno sul palco del Festival di Sanremo.

Marina Occhiena, che aveva abbandonato il gruppo molti anni fa, ha deciso di ricongiungersi con gli altri componenti. Si tratta di Angela Brambati, Franco Gatti ed Angelo Sotgiu. Nel corso della serata il pubblico riascolta i brani più celebri del gruppo nato a Genova nel 1967. Tra gli ospiti che salgono sul palco Al Bano, Roberto Vecchioni. Ma anche il conduttore russo Ivan Urgant.

La puntata sarebbe dovuta andare in onda sabato 27 febbraio. Ma è stata anticipata al martedì a seguito dei bassi ascolti registrati lo scorso 20 febbraio con Minaccia Bionda, dedicato a Patty Pravo.

a grande richiesta 23 febbraio conti

A Grande Richiesta 23 febbraio, la diretta

La puntata inizia con la sigla animata con protagonisti i Ricchi e Poveri. Il brano di sottofondo é L’ultimo amore, che cantano poi anche in studio. Si tratta del loro primo singolo, datato 1968, con il quale si sono presentati al Cantagiro.

Il gruppo si è formato a Genova nel 1967. All’epoca Angelo Sotgiu e Franco Gatti suonavano insieme in un’altra band. Li notò Fabrizio De André che li convinse a fare un provino presso una casa discografica. Ma furono respinti. Il cantautore disse loro che avrebbero lo stesso fatto carriera. Il loro nome deriva dall’unione da “ricchi di spirito” ma “poveri di portafoglio”. Ma il vero scopritore è stato Franco Califano, al quale sono ancora molto riconoscenti.

Nel 1970 partecipano al Festival di Sanremo con il brano La prima cosa bella nella doppia versione con Nicola Di Bari. La canzone era stata inizialmente pensata per Gianni Morandi, il quale però rifiutò di interpretarla. Si classificano al secondo posto. Vinsero quell’anno Adriano Celentano e Claudia Mori con Chi non lavora non fa l’amore.

a grande richiesta 23 febbraio jose

L’anno dopo, nel 1971, I Ricchi e Poveri tornano sul palco dell’Ariston con Che sarà in doppia versione con José Feliciano. Anche qui si classificano secondi. Quell’anno invece vinsero Nada e Nicola Di Bari con Il cuore é un zingaro. 

Entrambi i brani vengono riproposti dal vivo. José Feliciano ha inviato una clip registrata che riguarda la sua parte nel duetto. Ma poi appare anche in collegamento. Che Sarà compie 50 anni, e Feliciano ricorda con gioia il giorno del loro incontro. E’ una canzone che porta ancora nel cuore perché era la prima volta che un cantante portoricano partecipava al Festival.

a grande richiesta sigla

A Grande Richiesta, le sigle cantate dai Ricchi e Poveri

Dopo le partecipazioni sanremesi il gruppo ha interpretato molte sigle TV.

Hanno cantato le sigle per le seguenti trasmissioni televisive:  All’ultimo minuto (1971), Rischiatutto (1972), Finalmente domenica (1972), Tante scuse (1974). E ancora Di nuovo tante scuse (1975), Buonasera con…Jet Quiz(1979), Portobello (1981 e 1982). Ed infine Domenica In (1990).

I Ricchi e Poveri propongono la sigla finale di Di nuovo tante scuse Coriandoli su di noi, scritta da Carla Vistarini, Terzoli, Vaime, De Martino. Il programma era condotto da Raimondo Vianello e Sandra Mondaini. E a tal proposito manda in onda una clip che raccoglie alcuni sketch.

Cantano anche Come Vorrei, sigla di Portobello del 1981. La trasmissione era condotta dall’indimenticato Enzo Tortora.

a grande richiesta 23 febbraio angelo e angela

A Grande Richiesta 23 febbraio, il teatro, l’addio della Occhiena

Nel corso della loro lunga carriera i Ricchi e Poveri hanno anche avuto esperienze in teatro. Nel 1973 sono stati protagonisti di Teatro Music Hall di Pippo Baudo. Hanno preso poi parte con Walter Chiari agli spettacoli Chiari di luna e Chi vuol esser lieto sia.

Nel 1981 Marina Occhiena decise di lasciare il gruppo per dedicarsi alla sua vita privata. Quell’anno I Ricchi e Poveri partecipano al Festival di Sanremo con uno dei loro brani più amati. Si tratta dell’evergreen Sarà perché ti Amo. Occhiena prese parte alle prove ma non si presentò all’Ariston. A Grande Richiesta i Ricchi e Poveri la cantano tutti insieme. Con questo brano si classificano al quinto posto. Sanremo 1981 fu vinto da Alice con Per Elisa.

I Ricchi e Poveri inoltre sono stati imitati molte volte. A partire da Alighiero Noschese, il trio Marchesini-Sollenghi-Lopez fino a Gabriele Cirilli che li ha riproposti a Tale e quale show. 

a grande richiesta al bano

A Grande Richiesta 23 febbraio, Al Bano, Abba

Carlo Conti accoglie in studio Al Bano, che canta assieme ai protagonisti Ci sarà e Felicità. I Ricchi e Poveri ed Al Bano hanno alcuni punti in comune. Il primo è la popolarità in Russia. I russi sono gran appassionati di musica leggera italiana e del Festival di Sanremo. Il secondo sono gli autori Cristiano Minellono e Dario Farina. Hanno scritto sia i brani appena cantati da Al Bano sia M’innamoro di te, che I Ricchi e Poveri regalano al pubblico.

Il conduttore spiega che per via della composizione del gruppo, sono paragonati agli Abba. Ma in realtà questi ultimi si sono ispirati proprio ai Ricchi e poveri. I protagonisti di Che sarà sarà cantano un brano in cui mescolano Mamma Maria e Mamma Mia.

Interviene anche Don Bruno Maggioni che è diventato virale sui social per un video in cui nella sua Chiesa, canta e balla sulle note proprio di Mamma Maria.

a grande richiesta sanremo

I Ricchi e Poveri vincono Sanremo 85, Roberto Vecchioni

Carlo Conti continua a ripercorrere la carriera dei Ricchi e Poveri, incentrandosi sugli Anni 80. Nel 1983 cantavano Voulez-vous danser.  Nel 1985 tornano ancora una volta sul palco dell’Ariston. E vincono il Festival di Sanremo con il brano Se mi innamoro.  La trasmissione manda in onda la clip della proclamazione con Pippo Baudo.

Due anni dopo, nel 1987, tornano a Sanremo con Canzone d’amore, scritta da Toto Cutugno. Quell’anno Cutugno aveva altri tre brani in gara (come autore): Il Sognatore, Io amo, e Figli, interpretata da lui.

a grande richiesta sanremo

I Ricchi e poveri vengono raggiunti da Roberto Vecchioni per cantare insieme Samarcanda, che incise anche il quartetto. Nel 1973 Vecchioni interpretò a Senza rete Che sarà. Ed oggi dal vivo propone La prima cosa bella.

a grande richiesta 23 febbraio sanremo 2020

A Grande Richiesta 23 febbraio, la Reunion dei Ricchi e Poveri a Sanremo 2020, Ivan Urgant

Carlo Conti fa un salto nel tempo ed arriva al 2020. L’anno scorso vi è infatti stata la Reunion dei Ricchi e Poveri, avvenuta sul palco del Festival di Sanremo. Angelo, Angela, Franco e Marina hanno proposto un medley dei loro brani più celebri. E a loro si è unito Fiorello, che ha finto per una sera di essere il quinto membro del gruppo.

a grande richiesta 23 febbraio conduttore russo

Il conduttore accoglie il conduttore più famoso della Russia, Ivan Urgant. E’ al timone del programma Ciao 2020, che rievoca le atmosfere di Drive In e Discoring. Urgant consegna ai Ricchi e poveri un Premio Internazionale alla loro carriera. I due conduttori inscenano poi uno sketch in cui Urgant sostiene che i Ricchi e Poveri siano un gruppo russo, dato che nel suo Paese sono molto popolari.

Sulle note di Che sarà termina lo speciale dedicato ai Ricchi e poveri.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio: gli ultimi falò e le coppie un mese dopo

Manuela e Stefano, Natascia e Alessio affrontano il loro falò. Scopriamo poi l'evoluzione delle coppie un mese dopo la fine del reality.

Pubblicato

il

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 27 luglio, in diretta dalle 21.25 su Canale 5, è andata in onda l’ultima puntata di Temptation Island 2021.

Le due coppie rimaste Manuela e Stefano, Natascia e Alessio devono affrontare il loro falò di confronto. Successivamente Filippo Bisciglia racconta l’evoluzione delle coppie un mese dopo il termine del reality. Scopriremo chi ha deciso di rimanere insieme e chi di separarsi definitivamente.

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio manuela

Temptation Island 2021, la diretta del 27 luglio

Nell’ultima puntata di Temptation Island 2021 Bisciglia si sofferma su Manuela e Stefano. La ragazza nonostante provi attrazione per il single Luciano negli ultimi giorni all’Is Morus Relais sta pensando ancora a Stefano. Luciano è infatti convinto che sia ancora innamorata di lui. Manuela però ha preparato una sorpresa per Luciano. Dopo una gita a cavallo, i due cenano sulla spiaggia ma lei ha una improvvisa crisi di pianto.

Manuela gli confida di non sentirsi pronta ad avere un’altra storia d’amore. Ma alla fine si lasciano andare ad un bacio appassionato. Le effusioni proseguono anche all’interno del villaggio delle fidanzate.

Intanto Stefano è sempre più vicino alla single Federica, con la quale trascorre gran parte del tempo. Quando però è chiamato nel pinnettu per assistere al bacio tra Manuela e Luciano, perde le staffe e distrugge con un calcio un vaso.

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio falò manuela e stefano

Temptation Island 2021, falò tra Manuela e Stefano

Terminati i 21 giorni, è giunto il momento per Manuela e Stefano di affrontare il falò. Stefano le rimprovera di averlo continuamente denigrato ed era convinto che Manuela avrebbe provato dei sentimenti per un altro ragazzo.

Lei spiega di sentirsi umiliata e offesa. Ha perdonato dei tradimenti ma ora è stanca. Durante lo scontro Manuela diventa così aggressiva da colpire Stefano con uno schiaffo. E’ costretto ad intervenire Filippo Bisciglia per dividerli.

Stefano spiega di aver compreso gli errori che ha commesso in passato e appare visibilmente amareggiato. Con le lacrime agli occhi si è infatti dovuto allontanare per qualche minuto dalla spiaggia per poi riprendere il confronto.

Manuela cerca di fargli capire che non si è mai sentita amata da Stefano, che dà importanza solamente all’intimità. Entrambi sono concordi sul fatto che non possono stare più insieme perché sono troppi diversi. 

I due si salutano con un abbraccio prima di lasciare la spiaggia separatamente.

Temptation natascia e alessio

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio, Natascia e Alessio

Il reality si occupa ora di Natascia e Alessio, l’ultima coppia rimasta. La ragazza ha confidato al single Samuele che vorrebbe lasciare Alessio ma non trova il coraggio perché prova ancora dei sentimenti.

Quando si incontrano per il falò di confronto, l’oggetto di discussione è solo Natascia in quanto Alessio non si è avvicinata a nessuna ragazza. Natascia infatti non ha mai visto alcun video del fidanzato. Natascia racconta di essersi avvicinata a Samuele solo per fare ingelosire Alessio.

Il fidanzato però spiega a Natascia che non si può giocare con i sentimenti.

Nonostante tutto Natascia e Alessio decidono di andare via insieme.

Temptation Valentina

Temptation Island 2021, un mese dopo

E’ il momento di scoprire l’evoluzione delle coppie un mese dopo la fine del reality. Si inizia con Valentina e Tommaso, che hanno 19 anni di differenza. Valentina ha deciso di andare via da sola perché lui ha baciato nel villaggio la single Giulia, una coetanea.

Dopo 30 giorni Valentina si presenta da sola da Filippo Bisciglia perché ha deciso di lasciarlo definitivamente. Valentina viene raggiunta da Tommaso, che spiega che è pronto a riconquistarla. Arriva anche Giulia che ammette che si sono visti più volte ma non è accaduto nulla di intimo.

Giulia sperava in una storia ma ha compreso che non è il genere di ragazzo che vuole accanto. Tommaso inoltre è ancora innamorato di Valentina.

Claudia e Ste invece avevano deciso di partecipare a Temptation Island per risolvere delle problematiche di coppia prima del loro matrimonio, fissato per il 7 agosto. I due avevano deciso di tornare a casa insieme e un mese dopo appaiono più uniti che mai.

Claudia spiega che al rientro c’è stato un notevole cambiamento da parte di entrambi perché stanno cercando di migliorare. La ragazza ha ripreso i preparativi per le nozze e ha anche trovato un lavoro.

Jessica e Alessandro invece sono usciti separatamente nella scorsa puntata. Una volta rientrati a casa Alessandro ha portato via con sé i suoi pesi, dei vestiti ed altri oggetti personali. Trenta giorni dopo il ragazzo si presenta da solo.

Spiega che sta frequentando la single Carlotta anche se abitano in due città diverse. Lei vive a Roma, lui a Milano. Jessica invece è rimasta in contatto con Davide. Entrambi ammettono di “essere rinati”.

Temptation Island 2021 diretta 27 luglio floriana e federico

Temptation Island 2021, un mese dopo, le altre coppie

Il reality si occupa della quarta coppia, formata da Floriana e Federico. I due erano usciti insieme nonostante i dubbi iniziali di Floriana. Un mese dopo Federico appare molto sorridente e sereno accanto alla sua fidanzata.

Il ragazzo racconta che si sta impegnando per darle maggiori attenzioni e Floriana si è accorta dei cambiamenti. Federico ora vorrebbe anche sposarla.

Manuela e Stefano si erano lasciati in maniera turbolenta e un mese dopo hanno scelto di allontanarsi definitivamente. Manuela inoltre è rimasta sempre in contatto con Luciano, che la raggiunge dal conduttore.

Luciano racconta che hanno fatto numerose videochiamate perché vivono in città diverse. I due giovani hanno poi anche trascorso tre giorni insieme a Napoli.

Ora Luciano e Manuela si sentono fidanzati. Stefano invece sta frequentando la single Federica, anche lei presente all’incontro. La ragazza spiega che hanno bisogno di maggior tempo per conoscersi ma sono molto complici.

Natascia e Alessio un mese dopo si presentano ancora insieme. A volte discutono ancora ma stanno cercando entrambi di migliorare, cercando di riscoprire anche un po’ di leggerezza. In futuro sperano di allargare la famiglia, mettendo al mondo tre figli.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Reazione a Catena 24 luglio: i Pausa Caffé vincono 907 euro

I Pausa Caffè sono riusciti a difendere il titolo di campioni sconfiggendo I Tre Vraccochi da Palermo.

Pubblicato

il

Reazione a Catena 24 luglio rai 1 Pausa Caffè
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 24 luglio su Rai 1 è andato in onda un nuovo appuntamento con Reazione a Catena, condotto da Marco Liorni. 

I Pausa Caffé sono diventati campioni, senza portafoglio, dopo aver sconfitto le Scuffie. Tommaso, Michela e Filippo sono riusciti a difendere il titolo e a conquistare il termine corretto dell’Ultima Parola.

Reazione a Catena 24 luglio caccia alla parola

Reazione a Catena, la diretta del 24 luglio

I Pausa Caffé sfidano i Tre Vraccochi da Palermo. Maria Rita e Silvio sono marito e moglie mentre Stefania è la sorella di Maria Rita. I Vraccochi in siciliano sono le albicocche.

Si inizia con il gioco Caccia alla parola. I Tre Vraccochi si dimostrano sin da subito agguerriti. Alcuni dei termini da individuare sono belvedere, decade, filigrana e sagra. I Tre Vraccochi conquistano 10.000 euro mentre i Pausa Caffé si fermano a 2.000 euro.

Reazione a Catena 24 luglio catena musicale

Reazione a Catena, catene musicali

Nella prima catena musicale l’indizio è Campione. Iniziano a comporla i Pausa Caffé con saggio. Proseguono poi gli sfidanti con montagna, prosciutto, occhi. Il brano, in inglese, è facilmente riconoscibile. I Tre Vraccochi hanno individuato la canzone ma forniscono il titolo sbagliato.

Dopo averla completata con luce e interruttore, scelgono di non riprovarci ma di passarla agli avversari. I Pausa Caffé indovinano il titolo esatto. Si tratta di The Best di Tina Turner. Arrivano così a 13.000 euro contro i 16.000 dei Tre Vraccochi.

Il termine Tesoro è invece l’indizio della seconda catena musicale. Iniziano i campioni con amore, proseguono gli sfidanti con passeggero e bordo. I Tre Vraccochi provano con “Grande amico in te” ma non è la risposta corretta. I Pausa Caffé chiudono la catena con campo, base, altezza.

Tommaso, Michela e Filippo tentano invece con “Un amico in te” ma anche loro non indovinano. Il titolo esatto è Un amico in me, brano di Toy Story cantato da Fabrizio Frizzi. Viene mandato in onda un filmato in cui il conduttore, scomparso nel 2018, la interpretava in una trasmissione televisiva accompagnandosi al pianoforte.

Reazione quando dove come perché

Quando, dove, come, perché

Marco Liorni introduce il prossimo gioco, il Quando, dove, come e perché.

Il primo termine, webcam, è individuato dai campioni: “Durante una riunione di lavoro, davanti alla faccia, accesa, per riprendere il tuo volto e trasmetterlo ai colleghi”.

Il secondo invece è individuato dai Tre Vraccocchi. “Quando manca meno di un minuto, sul terrazzo, con frenesia, perché a mezzanotte in punto la stappi a capodanno”. E’ la bottiglia.

Doppietta per i Pausa Caffé con il termine dentista. “Una o due volte l’anno, al primo piano di un palazzo signorile, con gli zoccoli, per controllare se ci sono carie”.

I campioni conquistano anche l’ultimo quando. “Durante una passeggiata, attaccato alla scarpa, lungo e sporco, perché si è sciolto e puoi inciampare.” E’ il laccio. 

I Pausa Caffè arrivano a 39.000 euro contro i 27.000 dei Tre Vraccochi.

Reazione una tira l altra

Reazione a Catena, 24 luglio, Una tira l’altra, Zot

Si gioca ora alla prima Una tira l’altra. Il termine vergogna apre e antiscivolo chiude. Le parole al suo interno sono scandalo, pietra, sopra, guarnizione e gomma.

Viene chiusa dai Tre Vraccochi che conquistano anche la zip da 15.000 euro che avevano passato agli avversari. I Pausa Caffé però non sono riusciti a completarla con i corretti abbinamenti: ferro, cortina, neve, catene.

Nella seconda catena RSVP (répondez s’il vous plaît ovvero si prega di rispondere) apre e fame chiude. E’ composta da partecipazione, impegno, fissare, attaccare, sbadiglio.  E’ completata dai campioni che si aggiudicano anche la zip da 20.000 euro: sfortuna, nera, pantera e polizia.

I Tre Vraccochi devono affrontare la Zot ma non riescono a “rubare” i 5 secondi agli avversari.

Reazione a Catena 24 luglio ultima catena

Reazione a Catena, Intesa Vincente, Ultima Catena, Ultima parola

E’ il momento del gioco più amato di Reazione a Catena, l’Intesa Vincente. Iniziano i Tre Vraccochi perché sono in svantaggio. Riescono ad individuare solo 5 parole. I Pausa Caffé però riescono a riconfermarsi campioni riuscendo a conquistare 6 termini.

I Pausa Caffé affrontano ora l’Ultima Catena con 116.000 euro. I primi abbinamenti sono:

  • secca, miele: tosse
  • miele, dito: luna
  • dito, piedi: puntare

Al termine del primo giro, i campioni dimezzano 3 volte e utilizzano entrambi i jolly a loro disposizione.

Si prosegue con:

  • piedi, ultima: cena
  • ultima, boxer: spiaggia
  • boxer, sciolto: cane.

Affrontano l’Ultima Parola con 1.813 euro. Il termine noto è sciolto mentre quello misterioso inizia con Si e termina con la O:

Decidono di acquistare il terzo elemento riparato. I Pausa Caffé vincono 907 euro con la parola sicuro.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Battiti Live 2021 diretta 20 luglio: seconda puntata, tutti gli artisti sul palco

Seconda puntata per la manifestazione musicale dell'estate in cui numerosi artisti propongono le loro hit del momento ma anche i loro grandi successi.

Pubblicato

il

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 20 luglio, in diretta dalle ore 21.25, è andata in onda su Italia 1 la seconda puntata di Radio Norba Cornetto Battiti Live 2021. L’evento musicale è condotto da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci.

Il concerto itinerante si svolge al Castello Aragonese di Otranto. Ma alcune esibizioni verranno trasmette da altre location, sempre in Puglia. Sono Bari, Taranto, Gravina di Puglia. E ancora Lecce, Fasano, Giovinazzo e Gallipoli. A loro si aggiungono Santa Maria di Leuca, Martina Franca e Brindisi. Presenti anche Vieste, Polignano a Mare, Grottaglie, Barletta.

Nel secondo appuntamento di Battiti Live 2021 salgono sul palco Annalisa, Gigi D’Alessio, Gio Evan, Baby K, Malika Ayane, Ermal Meta, Alessandra Amoroso e tanti altri.

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Alessandra amoroso

Battiti Live 2021, la diretta 20 luglio

Nella diretta del 20 luglio di Battiti Live 2021, Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci riassumono tutti i cantanti che si esibiranno nella seconda puntata.

La prima a salire sul palco è Alessandra Amoroso che propone Sorriso Grande. Regala al pubblico anche Comunque andare. I presenti al Castello Aragonese cantano a squarciagola assieme a lei. La Amoroso viene raggiunta dai Boomdabash per duettare in Mambo Salentino e Karaoke.

Congedata Alessandra Amoroso, i Boomdabash cantano con Baby K il brano Mohicani. Prima di andare via la band interpreta anche Per un milione. 

J-Ax canta invece il tormentone estivo del 2019 Ostia Lido e Salsa con Jake La Furia.

Tornano Francesca Michielin e Fedez per cantare il brano sanremese Chiamami per nome. Fedez, rimasto solo sul palco, interpreta Bella storia. Viene poi raggiunto da Orietta Berti per regalare al pubblico il singolo Mille. Anche questa settimana Achille Lauro non è presente ma viene trasmessa la sua voce registrata. 

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Irama

Battiti Live 2021, Irama, Baby K, Fred De Palma, Annalisa e Federico Rossi

Il prossimo artista ad esibirsi è Irama con Melodia Proibita e La genesi del tuo colore. Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci riaccolgono Baby K che canta un medley dei suoi successi, Playa, Non mi basta più. Propone anche il singolo Pa ti in duetto con Omar Montes.

Fred De Palma canta il suo ultimo singolo Un altro ballo con Anitta, che partecipa attraverso la sua voce registrata come nel caso di Achille Lauro. De Palma interpreta anche la canzone Ti raggiungerò.

Tornano sul palco di Battiti Live Annalisa e Federico Rossi che duettano in Movimento Lento. Una volta congedato Rossi, Annalisa canta il brano Tsunami.

battiti Aka 7even

Battiti Live 2021 diretta 20 luglio, Aka 7even, Dotan, Pinguini Tattici Nucleari

E’ il turno di Aka 7even che canta i tormentoni Mi manchi, e Loca. Il ragazzo ha partecipato all’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, vinta da Giulia Stabile.

Nella seconda puntata di Battiti Live torna anche l’artista Dotan, nato a Gerusalemme ma cresciuto in Olanda. Regala al pubblico i suoi brani di successo Numb e Mercy.

Dalla splendida cornice di Gravina di Puglia I Pinguini Tattici Nucleari cantano Scrivile Scemo. 

battiti Tancredi

Battiti Live 2021, Tancredi, Gigi D’Alessio, Malika Ayane

Arriva sul palco anche Tancredi, altro concorrente di Amici 20, che canta la hit Las Vegas. Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci interpretano anche questa settimana il loro brano Anno Zero. 

Gigi D’Alessio invece propone il suo ultimo singolo Assaje. Ma riassume in un medley alcuni suoi brani amati. Sono Non dirgli mai, Un nuovo bacio, Quanti amori, Non mollare mai. 

Da Martina Franca Malika Ayane canta il brano Ti piaci così, che ha presentato all’ultimo Festival Di Sanremo.

battiti live 2021 diretta 20 luglio Ermal Meta

Ermal Meta, Gaia, Michielin, Sottotono, Shiva, Shade, La Rappresentante di Lista

Sale sul palco Ermal Meta che canta Un milione di cose di dirti, con il quale si è classificato al terzo posto al Festival di Sanremo 2021. Ma propone anche l’ultimo singolo Uno.

Gaia invece interpreta in un medley Cuore Amaro e Boca. Torna Francesca Michielin che canta Leoni in coppia con Giorgio Poi, non presente al Castello Aragonese di Otranto.

Nella seconda puntata di Battiti Live sono presenti anche i Sottotono che si sono riuniti dopo vent’anni. Cantano l’ultimo singolo Mastroianni per poi regalare al pubblico alcuni loro successi come Solo lei ha quel che voglio e Amor de mi vida.

Da Vieste Shiva interpreta il brano I can fly. Shade invece canta La hit dell’estate, Allora ciao. Ma anche Bene ma non benissimo, In un’ora.

L’evento ospita anche La Rappresentante di Lista con il brano sanremese Amare. Il gruppo coinvolge il pubblico che assiste allo spettacolo dal Castello Aragonese.

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Jasmine

Battiti Live 2021, Jasmine, Boro Boro e Cara, Gio Evan

Si esibisce anche Jasmine Carrisi con Calamite ma è evidente che la ragazza sta cantando in playback.
Seguono Boro Boro e Cara che duettano in Que Tal. 

Il cantautore Gio Evan invece canta il brano Metà mondo. In chiusura Tancredi torna sul palco per interpretare Balla alla luna. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it