Connect with us

Intrattenimento

Top Dieci 23 aprile: prima puntata, vincono i Goggi, ospiti Giorgia e Rita Pavone

Torna in prima serata lo show condotto da Carlo Conti nel quale due squadre di Vip si sfidano a colpi di classifiche sulla cultura pop italiana. Trionfa la squadra capitanata da Loretta Goggi.

Pubblicato

il

Torna in prima serata lo show condotto da Carlo Conti nel quale due squadre di Vip si sfidano a colpi di classifiche sulla cultura pop italiana. Trionfa la squadra capitanata da Loretta Goggi.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venerdì 23 aprile, dalle 21.25 su Rai 1, è andata in onda la prima puntata di Top Dieci. Lo show è condotto da Carlo Conti dall’Auditorium del Foro Italico di Roma. Sono sei gli appuntamenti previsti.

Anche nella seconda edizione la formula dello show rimane pressoché invariata ma lo studio di arricchisce di una scenografia rinnovata. Tra le novità invece la presenza di un gruppo di ballerini e di ospiti a sorpresa. In ogni appuntamento due squadre composte da tre Vip si sfidano a colpi di classifiche di vario genere.

Vengono proposti temi riguardanti l‘attualità, le abitudini degli italiani, il costume, la moda, il cinema, lo spettacolo, le hit parade e così via. Ogni classifica è anticipata da una clip introduttiva sull’anno nella quale la trasmissione cerca di riassumere in pochi minuti gli avvenimenti storici e culturali più importanti accaduti in quel periodo storico.

Il gioco per le due squadre consiste nell‘individuare gli elementi che compongono la classifica ed ordinarli nella posizione corretta. Al termine della puntata vince il team che è riuscito a totalizzare il punteggio maggiore.

Le squadre che si sfidano nell’appuntamento del 23 aprile sono: Nancy Brilli, Christian De Sica, Massimo Boldi contro Loretta Goggi, Cesare Bocci e Paola Minaccioni. Gli ospiti della prima puntata sono invece Giorgia e Rita Pavone.

Top dieci 23 aprile squadre

Top Dieci, la diretta del 23 aprile

Nella diretta del 23 aprile Carlo Conti introduce le due squadre che si sfidano nella prima puntata:

  • I Goggi: Loretta Goggi, Paola Minaccioni, Cesare Bocci.
  • I Cinepanettoni: Christian De Sica, Massimo Boldi, Nancy Brilli.

Si inizia subito con la prima classifica: 45 giri più venduti nel 1979. E’ l’anno in cui Nilde Iotti viene eletta Presidente della Camera. Gianni Rivera invece affronta la sua ultima partita da calciatore in Argentina.

Tra i brani più venduti del 1979 ci sono :

10) Renato Zero- Il carrozzone

9) Bee Gees- Too much heaven

8) Antonello Venditti- Buona domenica

7) Patrick Hernandez- Born to be alive

6) Miguel Bosé- Super superman

Il compito è di ordinare i brani rimanenti nella posizione corretta: Soli, Pensami, Tragedy, Se tornassi, Tu sei l’unica donna per me.

Iniziano i Goggi che individuano al quinto posto Pensami di Julio Iglesias e al quarto Tragedy dei Bee Gees. Indovinano anche il terzo posto. E’ occupata da Soli di Adriano Celentano.

Ma la squadra capitanata da Loretta Goggi riesce a compiere l’en plein. Hanno indovinato anche il secondo posto, occupato da Se tornassi di Julio Inglesias. Il brano più venduto del 1979 è Tu sei l’unica donna per me. Alan Sorrenti è presente in studio per cantarla dal vivo. Il conduttore annuncia che tornerà più tardi.

I Goggi conquistano 6 punti, perché il primo posto vale doppio. I Cinepanettoni sono fermi a zero.

Top dieci 23 aprile cattive abitudini

Top Dieci, cattive abitudini maschili, Moda Anni 60

La seconda classifica riguarda le “cattive abitudini del maschio”, ovvero aspetti che le donne non sopportano.

I Cinepanettoni individuano non alza la tavoletta del wc, si lava poco, guarda le partite, si tocca le parti intime, non collabora in casa, è fissato con auto/moto. Nancy Brilli conquista anche i punti del primo posto con guarda le altre.

I Goggi invece indovinano dimentica gli anniversari, sta ore sul divano, è disordinato. I Goggi salgono a 9 punti ma i Cinepanettoni recuperano conquistando 8 punti.

Top dieci 23 aprile moda anni 60

La terza classifica riguarda la Moda degli Anni 60. E’ il decennio del successo dei Beatles, delle minigonne, delle proteste studentesche. Le squadre devono riferire i capi che erano più in voga in quel periodo.

I Goggi indovinano solo stivali alti bianchi, occhiali grandi, cravatta slim.

I Cinepanettoni  invece individuano: la minigonna, foulard fantasia, stivaletto Beatles, dolcevita. Ed ancora pantaloni a vita bassa, miniabito a trapezio ed i collant colorati che sono al primo posto.

Ogni capo di abbigliamento è indossato dai ragazzi del corpo di ballo. Al momento sono in vantaggio i Cinepanettoni con 16 punti, i Goggi invece hanno 12 punti.

Top dieci Giorgia

Top Dieci 23 aprile, Giorgia

Carlo Conti accoglie in studio Giorgia. La cantante è felice di incontrare Loretta Goggi perché da piccola le piaceva cantare Maledetta Primavera. Ne accennano anche insieme qualche strofa. Prima di occuparsi della classifica che la riguarda il conduttore chiede quali sono i suoi gusti su diversi argomenti.

Il suo cantante preferito è Ray Charles, è legata agli Anni Ottanta. Conduttore e attore preferiti sono Carlo Conti e Totò. Ama la pasta con pomodoro e basilico, la pizza margherita, il gelato al cioccolato ed i tulipani.

Le squadre devono ordinare le canzoni di Giorgia in base alle settimane di permanenza in classifica: Di sole e d’azzurro, Gocce di memoria, E poi, Oronero, Come Saprei.

5)  Oronero

4) Gocce di memoria

3) Di sole e d’azzurro 

2) E poi

1) Come saprei

I Goggi riescono solo ad individuare solo il quinto posto. Le altre posizioni sono completate dai Cinepanettoni.

Top dieci coppie comiche tv

Segue la classifica sulle Coppie Comiche della Tv degli Anni Sessanta e Settanta. Gli ultimi cinque posti della Top Ten sono occupati da:

10) Gigi e Andrea

9) Zuzzurro e Gaspare

8) Ric e Gian

7) Paolo Panelli e Bice Valori

6) Walter Chiari e Carlo Campanini

Le squadre in gara hanno il compito di completarla.

5) Gianni Agus e Paolo Villaggio 

4) Cochi e Renato 

3) Franco e Ciccio

2) Ugo Tognazzi e Raimondo Vianello

1) Sandra Mondaini e Raimondo Vianello 

Loretta Goggi, Cesare Bocci e Paola Minaccioni per un soffio non riescono a compiere l’en plein. Hanno indovinato tutte le posizioni tranne la seconda.

In questa fase della gara rimangono in vantaggio i Cinepanettoni con 22 punti. I Goggi hanno conquistato 18 punti.

Top dieci 23 aprile hit italia 2021

Top Dieci, Hit Parade Italia 2001

Prosegue il gioco di Top Ten con la Hit Parade Italia 2001. E’ l’anno in cui la Roma conquista lo Scudetto e scoppia il caso della mucca pazza. Elisa vince il Festival di Sanremo con Luce, Valentino Rossi vince il motomondiale.

10) Marlene Kuntz e Skin- La canzone che scrivo per te

9) Zucchero- Baila

8) Laura Pausini- E ritorno da te

7) Gigi D’Agostino e Albertino- Super

6) Lollipop- Down down down.

Le altre canzoni più vendute nel 2001 da ordinare sono Infinito, Io sono Francesco, Xdono, Tre Parole e Luce.

5) Elisa- Luce (Tramonti a nord est)

4) Tricarico- Io sono Francesco

3) Raf- Infinito

2) Tiziano Ferro- Xdono 

1) Valeria Rossi- Tre parole

La classifica viene completata solo dal team Goggi. I Cinepanettoni rimangono a 22 punti, i Goggi invece salgono a 24.

Top dieci Rita Pavone

Top Dieci 23 aprile, Rita Pavone

La seconda ospite della prima puntata di Top Dieci è invece Rita Pavone. La cantante racconta che la sua canzone preferita è Pensieri e Parole di Lucio Battisti mentre il piatto preferito è il risotto alla milanese.

Tra i momenti più importanti della sua vita ricorda la nascita dei figli, l’incontro con Elvis Presley di cui conserva gelosamente l’autografo, poter cantare all’Olympia di Parigi.

Come è accaduto per Giorgia, i due team devono ordinare i brani secondo le settimane di presenza in classifica. Sono Cuore, La partita di pallone, Come te non c’è nessuno, Che m’importa del mondo, Viva la pappa col pomodoro.

5) Che m’importa del mondo 

4) Viva la pappa col pomodoro

3) La partita di pallone 

2) Come te non c’è nessuno 

1) Cuore

I Cinepanettoni individuano due posizioni in classifica. Le due squadre sono attualmente in parità con 26 punti.

Top dieci 23 aprile regali preferiti donne

I regali preferiti dalle donne, Alan Sorrenti

La prossima classifica riguarda i regali che le donne amano ricevere. Non ci sono opzioni disponibili ma devono indovinarli.

I Cinepanettoni individuano: borse ed accessori, scarpe, abbigliamento, libri e lingerie.

I Goggi invece riescono ad indovinare: gioielli (al primo posto), vacanze, profumo, fiori, cena romantica.

Top Dieci 23 aprile Alan Sorrenti

Torna Alan Sorrenti che interpreta Non so che darei (1980) e Figli delle stelle (1978). In questo step le squadre devono scrivere sulla lavagnetta qual è tra i due il brano che ha raggiunto la posizione più alta nella Hit Parade. Entrambi hanno scritto Figli delle Stelle ma la risposta è errata.

Al momento i Goggi hanno 33 punti mentre i Cinepanettoni sono fermi a 30 punti.

Top Dieci 23 aprile cartonati

Ora le squadre devono sistemare, separatamente, 5 attori stranieri in ordine di altezza. Sono Johnny Depp,  Tom Cruise, Brad Pitt, Leonardo di Caprio, George Clooney.

I Cinepanettoni hanno individuato solo 2 posizioni corrette. I Goggi riescono a ordinare correttamente tutti i protagonisti salendo a 38 punti. Gli avversari ancora fermi a 30 punti.

Top Dieci 23 aprile Mina

Top Dieci 23 aprile, Hit Parade 1974, Superstizioni

Si torna nuovamente alla musica con la Hit Parade 1974. E’ l’anno in cui Mennea vince la Medaglia d’oro mentre su Rai 1 va in onda Milleluci con Mina e Raffaella Carrà. Iva Zanicchi vince il Festival di Sanremo con Ciao cara come stai. I brani più venduti nel 1974 sono:

10) James Last- Romance (Beethoven 74)

9) Drupi- Piccola e fragile

8) Adriano Celentano- Bellissima

7)  Riccardo Cocciante- Bella senz’anima

6) The Rolling Stones- Angie

Devono ordinare i brani Soleado, Anima mia, E tu, A blue shadow, E poi (di Mina).

5) Soleado- Daniel Santacruz Ensamble 

4) I Cugini di Campagna- Anima mia 

3) Berto Pisano- A blue shadow 

2) Mina- E poi

1) Claudio Baglioni- E tu

Christian De Sica, Massimo Boldi e Nancy Brilli individuano più posizioni in classifica ma sono ancora in svantaggio con 32 punti. La squadra sfidante infatti ha raggiunto i 42 punti.

Top Dieci superstizioni

L’ultima classifica della puntata del 23 aprile riguarda le Superstizioni degli Italiani.

I Cinepanettoni aggiungono le posizioni: il gatto nero, far cadere il sale, passare sotto la scala, far cadere l’olio, il numero 13, ombrello aperto in luogo chiuso e l’anno bisestile.

I Goggi invece rompere lo specchio, il numero 17, il carro funebre. 

La prima puntata è vinta dai Goggi con 45 punti mentre i Cinepanettoni hanno conquistato 41 punti.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Domenica In: Mara Venier anticipa gli ospiti e le novità della nuova edizione

La conduttrice torna per la tredicesima edizione del programma ed eguaglia il record di Pippo Baudo.

Pubblicato

il

Domenica In ospiti 19 settembre
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mara Venier torna con la nuova edizione di Domenica In su Rai 1: ecco anticipazioni e ospiti della prima puntata. La regia è di Roberto Croce.

Sarà un viaggio di allegria, di riflessione e di conversazioni” anticipa la conduttrice che è giunta al quarto anno di conduzione consecutiva, ma in tutta la sua carriera ha gestito ben 13 edizioni di Domenica In eguagliando il primato di Pippo Baudo.

Tra le novità il ritorno di Don Mazzi, che sarà presente non in tutte le puntate ma avrà un suo spazio per parlare e discutere dei temi più importanti per le giovani generazioni di oggi.

Domenica In ospiti prima puntata Mahmood

Domenica In – dichiarazioni di Mara Venier

Mara Venier anticipa anche che ci sarà un segmento dedicato a Nuovi Talenti. “La mia idea è di far portare ad un ospite, un altro ospite meno noto, che avrà la possibilità di esibirsi dinanzi al pubblico. Dimostrando così le proprie capacità”. Si tratta di una sorta di “Raccomandati” con padrini che portano dei talenti, non solo giovani e questa è l’altra novità. Ad esempio nella prima puntata Mahmood porterà il suo coro.

Mara Venier anticipa anche che si prepara ad affrontare il suo quarto anno consecutivo di Domenica In con i sentimenti di sempre, amore e affetto per i telespettatori e capacità di far sentire a proprio agio ognuno degli ospiti che arriva nello studio del programma.

Spesso sono stata anche protagonista di domande scorrette, mi succede di rado ma può accadere. Ricordo infatti una intervista con Naomi Campbell in cui lei mi diceva di non voler parlare di determinati argomenti privati. All’ennesima risposta simile io le ho detto: e allora fammi tu una domanda“.

Il suo più grande sogno sarebbe di avere un piccolo spazio in cui poter dialogare con Papa Francesco. “Ma so che per adesso è solo un sogno“.

Loretta Goggi sarà tra gli ospiti della prima puntata. E a questo proposito la Venier fa un’osservazione su tutte le critiche che le sono state mosse sul web. E sottolinea che la Goggi ha fatto male ad andar via dai social. “A certe persone senza educazione bisogna rispondere in maniera differente, ovvero bloccandole”.

La Venier anticipa anche di essere stata molto felice della sua esperienza radiofonica di qualche anno addietro. E sottolinea che sicuramente ci sarà un suo ritorno sulle onde hertziane.

Sono felice quando mi chiamano zia Mara. Mi emoziona moltissimo essere la zia degli italiani. Nel corso della mia carriera sono stata prima la vicina di casa, poi l’amica e adesso finalmente sono la zia degli italiani“.

Domenica In ospiti prima puntata Paola Cortellesi e Antonio Albanese

Domenica In: gli ospiti della prima puntata

Gli altri ospiti che faranno parte nella puntata d’esordio sono Paola Cortellesi e Antonio Albanese per promuovere il film Come un gatto in tangenziale – ritorno a Coccia di Morto. Alessandro Gassmann invece viene a presentare la terza stagione de I bastardi di Pizzofalcone all’esordio lunedì 20 settembre.

Ci saranno poi Francesco Gabbani e un ricordo di Gianni Nazzaro. È probabile che sia nello studio anche la zia del piccolo Eitan Biran che avrebbe dovuto dare una risposta già qualche giorno addietro.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Tale e Quale Show 17 settembre: Vincono la puntata i Gemelli di Guidonia

Torna su Rai 1 la nuova edizione dello show condotto da Carlo Conti. In giuria Loretta Goggi, Giorgio Panariello, Cristiano Malgioglio.

Pubblicato

il

tale e quale show 17 settembre Rai 1
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venerdì 17 settembre, alle 21.25, torna su Rai 1 Tale e quale show. Carlo Conti, al timone dell’undicesima edizione, presenta i nuovi Vip che partecipano alla gara a colpi di imitazioni.

Si tratta di Francesca Alotta, Deborah Johnson, Federica Nargi, Stefania Orlando, Alba Parietti, Dennis Fantina, I Gemelli di Guidonia, Biagio lzzo, Simone Montedoro, Pierpaolo Pretelli, Ciro Priello.

In giuria ritroviamo Loretta Goggi e Giorgio Panariello. New entry invece Cristiano Malgioglio che prende il posto di Vincenzo Salemme.

tale e quale show 17 settembre montedoro

Tale e Quale Show, la diretta del 17 settembre

Nella diretta del 17 settembre Carlo Conti ha scelto di dedicare questa edizione a Raffaella Carrà, scomparsa lo scorso 5 luglio, con le varie imitazioni che si sono alternate a Tale e Quale Show. Ma anche con la sua telefonata avvenuta nel programma.

Dopo aver salutato la giuria composta da Loretta Goggi, Giorgio Panariello e Cristiano Malgioglio, Conti dà il via alla gara. Presente anche l’imitatore di Vittorio Sgarbi. Il primo ad esibirsi è Simone Montedoro che deve interpretare Francesco De Gregori. La canzone scelta è Buonanotte fiorellino. I giudici che il trucco e l’interpretazione si avvicinano all’originale. A Malgioglio però è mancato quel guizzo necessario per farlo davvero emozionare.

tale e quale show 17 settembre gemelli guidonia

I prossimi a salire sul palco sono i Gemelli di Guidonia che devono interpretare Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti. La performance in generale è divertente. Il trucco meno somigliante è quello riguardante Fedez. La voce che si avvicina maggiormente all’originale è invece quella di Achille Lauro. Chapeau! da parte di Loretta Goggi ma anche dagli altri giudici che si complimentano con il trio per aver interpretato il brano senza imperfezioni.

tale e quale show orlando

Stefania Orlando invece interpreta Lady Gaga con Million Reasons. I giudici si complimentano per l’esibizione in quanto la Orlando ha dimostrato le sue doti canore e non hanno notato particolari stonature. Il trucco forse troppo lontano da Lady Gaga. Il più critico nei suoi confronti è Malgioglio.

tale nargi

Quarta concorrente ad esibirsi è Federica Nargi nel ruolo di Elettra Lamborghini. La trasmissione ha optato per il tormentone di quest’anno, Pistolero. I giudici condividono l’opinione che la Nargi ha bisogno di lavorare molto sulla voce. La Goggi ha però apprezzato la sua voglia di mettersi in gioco dato che non ha mai cantato in passato.

tale e quale show parietti

Tale e Quale Show, le altre esibizioni

E’ il momento dell’esibizione di Alba Parietti. Imita Loredana Bertè in Cosa ti aspetti da me. La voce è lontana dal personaggio da imitare e presenta delle stonature soprattutto nelle parti alte. E’ mancato inoltre quel pizzico di grinta che contraddistingue la Bertè. I giudici però apprezzano l’impegno della Parietti soprattutto perché il brano è oggettivamente complesso da interpretare.

tale izzo

A Biagio Izzo invece il compito di imitare Caterina Valente in Bongo Cha Cha nella versione dei Goodboys. I giudici si sono molto divertiti nonostante hanno valutato l’esibizione come “disastrosa”. Panariello lo ha paragonato ironicamente al mix tra la sorella di Totò e la madre di Ricky Cunningham di Happy Days.

tale e quale show 17 settembre alotta

La prossima concorrente ad esibirsi è Francesca Alotta nel ruolo di Emma Marrone con il brano Amami.  Standing ovation per lei che è riuscita ad imitarla nel timbro graffiante e nelle movenze.

tale e quale show petrelli

E’ il turno di Pierpaolo Petrelli che deve interpretare Ricky Martin. Il brano scelto è La Mordidita. Nel trucco bisognava osare maggiormente per renderlo il più simile possibile all’originale. Anche la voce si discosta un po’ da quella di Martin. I giudici però nel complesso hanno gradito la performance.

tale e quale show 17 settembre Johnson

Tale e Quale Show, le ultime esibizioni

Deborah Johnson deve interpretare Donna Summer in Could it be magic. L’esibizione è travolgente per l’atmosfera che riuscita a creare. Standing ovation da parte degli spettatori in studio che si alzano in piedi applaudendola per tutto il tempo. I giudici si complimentano la straordinaria somiglianza nel trucco e nella voce. Malgioglio avrebbe gradito solo un pizzico in più di sensualità.

tale e quale show 17 settembre fantina

E’ il turno di Dennis Fantina nel ruolo di Eros Ramazzotti. Canta Più bella cosa. Nulla da dire da parte dei giudici sulla voce. Solo il viso non è perfettamente somigliante all’originale.

tale e quale show 17 settembre priello

L’ultimo ad esibirsi è Ciro Priello. Il suo personaggio è Stash dei The Kolors. Canta Cabriolet Panorama. Nonostante non sia somigliante nel look e nella voce, i giudici hanno apprezzato il modo in cui ha imitato le movenze.

La classifica del 17 settembre

Prima di procedere con la classifica Carlo Conti rivela i personaggi che i concorrenti devono interpretare la prossima settimana:

  • Simone Montedoro: Franco Califano
  • Gemelli di Guidonia: Bee Gess
  • Stefania Orlando: Donatella Rettore
  • Federica Nargi: Baby K
  • Alba Parietti: Maneskin
  • Biagio Izzo: Nino D’Angelo
  • Francesca Alotta: Liza Minelli
  • Pierpaolo Petrelli: Sangiovanni
  • Debora Johnson: Tina Turner
  • Dennis Fantina: Claudio Baglioni
  • Ciro Priello: Mika.

Dopo le preferenze espresse dai giudici, si passa alla consueta assegnazione dei 5 punti di ogni vip ad un collega. A questi voti vanno sommati quelli provenienti dai telespettatori tramite i social.

Ecco la classifica finale: 

  • 11) Alba Parietti: 27 punti
  • 10) Biagio Izzo: 29 punti
  • 9) Simone Montedoro: 31 punti
  • 8) Federica Nargi: 40 punti
  • 7) Ciro Priello: 42 punti
  • 6) Pierpaolo Petrelli: 48 punti
  • 5) Stefania Orlando:  49 punti
  • 4) Dennis Fantina:  53 punti
  • 3) Deborah Johnson: 59 punti (ex aequo)
  • 2) Francesca Alotta: 59 punti (ex aequo)
  • 1) Gemelli di Guidonia: 67 punti 

Trionfano i Gemelli di Guidonia che hanno interpretato Fedez, Achille Lauro e Orietta Berti.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Star in the star diretta 16 settembre: fuori Elton John, è Massimo Di Cataldo

Debutta su Canale 5 lo show di Ilary Blasi nel quale dei vip imitano per tutti gli appuntamenti lo stesso personaggio.

Pubblicato

il

Star in the star 16 settembre prima puntata Canale 5
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Giovedì 16 settembre, dal 21.25 su Canale 5, debutta il nuovo show condotto da Ilary Blasi che ha per titolo Star in the star. Sono sette le puntate previste.

Dieci personaggi nel mondo dello spettacolo imitano altrettanti personaggi della musica italiana e internazionale. Oltre all’aspetto estetico devono ricordarli anche nella voce, nelle movenze, nel look.

I cantanti scelti nella prima edizione sono Claudio Baglioni, Loredana Bertè, Patty Pravo, Mina, Lady Gaga, Michael Jackson, Madonna, Elton John, Zucchero e Pino Daniele. Saranno i medesimi per tutti gli appuntamenti.

A valutare le esibizioni sono Marcella Bella, Andrea Pucci e Claudio Amendola. 

L‘identità del vero Vip che si nasconde dietro i personaggi viene svelato solamente al momento dell’eliminazione. 

Star in the star 16 settembre studio

Star in the star, la diretta 16 settembre

Nella diretta del 16 settembre Ilary Blasi, senza annunciarli in maniera diretta, mostra sul led i cantanti che i concorrenti della prima edizione devono imitare per le sette puntate previste. Dopo lo stacchetto musicale la conduttrice presenta la giuria. E’ formata da Marcella Bella, Claudio Amendola e Andrea Pucci.

Prima di iniziare spiega il meccanismo della gara. La gara è divisa in due manche nella quale partecipano cinque “leggende” per volta. Gli spettatori in studio, divisi in fan club, sono chiamati a votare. Il fan club però non può votare per il proprio idolo. Le due leggende che ottengono meno punti (una per ogni manche) dovranno andare allo spareggio. Ai giudici il compito di decretare l’eliminato.

Nella prima manche partecipano Mina, Michael Jackson, Claudio Baglioni, Madonna e Zucchero.

L’esibizione viene inoltre divisa a sua volta in due parti. Nella prima gli artisti cantano in playback, nell’altra utilizzeranno la propria voce. Ogni leggenda viene introdotta da una clip di presentazione che racchiude le tappe salienti della carriera ma in parte anche della vita privata.

Star in the star, prima manche

La prima ad esibirsi è Mina che canta Insieme. Nelle movenze il vip misterioso è ben lontano dall’originale. La voce è intonata ma Mina ha un timbro inimitabile. I giudici invece hanno apprezzato l’interpretazione in tutte le sue sfaccettature. Secondo Amendola potrebbe essere Lucia Ocone. Per Marcella Bella invece si tratta di una cantante professionista.

Il secondo artista ad esibirsi è Michael Jackson con Billie Jean. Il vip, dalla corporatura minuta, riesce a ricordarlo nelle movenze ma meno nella voce che sembra essere femminile. I giudici però si complimentano per la performance. Per Amendola potrebbe nascondersi Paola o Chiara, per Marcella Bella invece Marco Carta. Il Vip per chiarire dei dubbi suggerisce ai giudici che si tratta di un uomo.

Claudio Baglioni invece interpreta Amore Bello. Il trucco è ben distante dall’originale ma la voce riesce ad essere somigliante. I giudici hanno apprezzato anche questa performance. L’artista che si nasconde dietro Baglioni come indizio fa una rivelazione: “So pilotare l’aereo ma non ci salirei mai”. Bella, Amendola e Pucci ipotizzano Valerio Scanu, Massimo di Cataldo o Luca Laurenti.

Star in the star 16 settembre Madonna

Madonna, Zucchero

Quarta artista a prendere parte della prima manche è Madonna che canta Material Girl. I giudici notano che il trucco non è propriamente somigliante all’originale ma l’esibizione, arricchita dal corpo di ballo, è stata per loro  coinvolgente. Secondo Amendola è mancato però quel pizzico di femminilità che contraddistingue Madonna. Le ipotesi dei giudici vertono su Paola Barale, Aurora Ramazzotti, Heather Parisi.

E’ il turno di Zucchero con Diavolo in me. Pucci critica il look in quanto troppo sobrio rispetto all’originale. Amendola invece ha apprezzato il clima che è riuscito a creare. Marcella Bella lo ha trovato “strepitoso”. Come aiutino i giudici possono osservarlo attentamente per 30 secondi. La giuria ipotizza Marco Baldini, Massimo Ghini.

Al termine delle esibizioni la classifica è la seguente:

  1. Zucchero: 391 punti
  2. Claudio Baglioni: 360 punti
  3. Mina: 353 punti
  4. Michael Jackson:347 punti
  5. Madonna: 310 punti.

Madonna rischia l’eliminazione e si scontrerà con il meno votato della prossima manche.

Star in the star loredana berté

Star in the star 16 settembre, la seconda manche

Prende il via la seconda manche nella quale si esibiscono Loredana Bertè, Patty Pravo, Lady Gaga, Elton John e Pino Daniele. 

Inizia Loredana Bertè nella versione Anni Ottanta con Sei Bellissima. I giudici non hanno percepito differenze tra la voce del vip e l’originale. Il timbro infatti è graffiante e rock come la Bertè. Come suggerimento c’è una foto del personaggio misterioso da bambina. Per Amendola è Irene Grandi. Per Marcella Bella invece Loredana Errore. 

Settimo personaggio in gara è Lady Gaga che propone Bad Romance. Appare più somigliante nella voce che nelle movenze. I giudici hanno apprezzato l’esibizione ma non si esprimono sul nome. Amendola opta per Heather Parisi anche in questo caso.

Segue l’omaggio a Pino Daniele. La canzone scelta è A me me piace ‘o blues. I tre giudici si sono emozionati di fronte all’esibizione e al ricordo dell’artista partenopeo. Marcella Bella è l’unica ad esprimere la propria ipotesi. Crede che dietro la maschera possa nascondersi Gigi Finizio.

Star in the star 16 settembre patty pravo

Star in the star, Patty Pravo, Elton John

Nona artista in gara é Patty Pravo che interpreta Pazza idea. Pucci durante l’esibizione ha notato alcune imperfezioni soprattutto nella gestualità. Per Claudio Amendola e Marcella Bella la voce è leggermente più calda di quella della Pravo. Come suggerimento sull’identità la videocassetta del film Pretty Woman.  Tra le ipotesi dei giudici Laura Freddi, Ivana Spagna e Eleonora Giorgi.

La seconda manche termina con Elton John che canta Crocodile rock. Nonostante il trucco non sia esattamente identico all’originale il vip ha cercato di imitare l’energia di Elton John. Per Amendola è stata l’esibizione che ha gradito meno.

Al termine della seconda manche la classifica è la seguente:

  1. Loredana: 380 punti
  2. Lady Gaga: 370 punti
  3. Pino Daniele: 332 punti
  4. Patty Pravo: 270 punti
  5. Elton John: 268 punti

Star in the star 16 settembre spareggio

Spareggio tra Madonna ed Elton John, eliminato

Madonna ed Elton John sono gli artisti che hanno ricevuto meno voti e che stanno per affrontare lo spareggio, denominato Showdown. In questo caso non si esibiscono in playback ma solamente con la propria voce. Madonna canta Like a prayer. Elton John invece ha scelto Your Song. 

Claudio Amendola salva Madonna. Marcella Bella sceglie Madonna. Andrea Pucci opta per Elton John.

Il primo eliminato di Star in the star è Elton John. Secondo Claudio Amendola potrebbe essere Ricky Memphis. Per Marcella Bella è invece Riccardo Fogli. Pucci invece preferisce non esprimersi.

Sotto la maschera di Elton John in realtà si nasconde Massimo Di Cataldo.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it