Connect with us

Intrattenimento

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, presentazione nuovi programmi e fiction

Seguiamo la presentazione dei Palinsesti Rai per la stagione 2021/2022, partecipando alla conferenza stampa di martedì 22 giugno 2021.

Pubblicato

il

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa
Seguiamo la presentazione dei Palinsesti Rai per la stagione 2021/2022, partecipando alla conferenza stampa di martedì 22 giugno 2021.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 22 giugno 2021, dalle 12.00 si tiene la conferenza stampa di presentazione dei Palinsesti Rai per la stagione televisiva 2021/2022.

Nel corso della conferenza è rivelata la nuova offerta dei canali del servizio pubblico: comprensiva di programmi, tv movie, fiction e serie TV in onda sulle reti Rai. Ma, anche, in streaming sul sito dedicato RaiPlay, che di anno in anno si diversifica e si arricchisce di prodotti propri.

Potrebbero anche essere citati i due grandi eventi previsti per il 2022: Sanremo, la settantaduesima edizione, e l’Eurovision Song Contest. Che, in seguito alla vittoria dei Maneskin nel corso dell’ultima edizione, si terrà in Italia. Ascolteremo le eventuali dichiarazioni a proposito.

Alla conferenza stampa partecipano tutti i direttori delle reti pubbliche, generaliste e digitali.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, la diretta

Inizia la conferenza, in diretta dalla Sala degli Arazzi Rai. Il primo a parlare è il presidente Rai Marcello Foa. “Mi auguro si possa tornare alla normalità nel nuovo anno. I telespettatori e i giornalisti faranno la differenza, ma voglio sottolineare che la Rai ha fatto uno sforzo enorme per svolgere il loro compito con passione e dedizione nel corso dei mesi passati. E sono certo daranno il massimo quando i programmi andranno in onda da settembre. Non solo in TV, ma anche in Radio e Visual Radio, con un’offerta sempre più importante. La Rai del futuro dovrà aderire alle aspettative e alle differenti modalità di fruizione di oggi.” 

Quindi, inizia la presentazione dei programmi del nuovo palinsesto. A partire dalle Fiction. Segue la trasmissione di un promo con una selezione di estratti dalle fiction in onda nella stagione 2021/2022. Poi si esprime la direttrice di Rai Fiction Maria Pia Ammirati. “Siamo un ecosistema aperto, interconnesso e libero; contemporaneo. Noi guardiamo al vero, alla realtà. I set non hanno mai chiuso.” 

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, le nuove fiction 

Poi, la Ammirati elenca alcuni delle nuove Fiction: “Si inizia con Un professore, una storia di formazione corale. Poi Cuori, una storia meravigliosa anche di evoluzione femminile, sita alle Molinette, Torino. E ancora fiction come, Bastardi, Non mi lasciare, in cui vedremo una Venezia inedita, poichè vuota. Alcune grande sorprese sono le biopic; ad esempio, quella di Carla Fracci. Quando abbiamo girato a Milano, Carla Fracci è stata con noi sul set. Poi altri TV movie come Bonatti.”

“Su Rai 2, torna L’ispettore Coliandro, e Mare Fuori. Infine il lavoro sul digitale, che per noi è sperimentazione. Ad esempio, presentiamo Bangla, che parte dal cinema. E la comedy con Neri Marcorè Le più belle frasi di Osho”.

E ancora: “Ci muoviamo bene anche nel mercato internazionale, con Doc, fra gli altri. Italia Francia e Germania si stanno muovendo coese con nuove produzioni. Come Sopravvissuti, che arriverà in primavera. Avremo quindi anche L’amica geniale 3, Don Matteo 13, aspettatissimo anche per i nuovi avvicendamenti sul set. E poi Blanca, Macari, Mina Settembre. 

La conferenza prosegue con un nuovo promo, stavolta dedicato al servizio di informazione Rai.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, le parole di Franco di Mare

Si esprime Franco di Mare, direttore di Rai 3. “La vocazione Rai per l’approfondimento e le notizie è parte del nostro paese. E comunque, Rai 3 si distingue, perché la nostra squadra ruota proprio intorno all’informazione. Circa 1 milione e duecentomila di telespettatori in più ha seguito il servizio pubblico. Di questi, il 70% era su Rai 3. I nostri asset fondamentali Chi l’ha visto?, Report, Che tempo che fa hanno portato la nostra rete dalla quinta posizione su sette, alla terza, per tutti e dodici i mesi di questa terribile stagione.”

Il direttore parla poi delle nuove produzioni di Rai 3: “Agorà guadagnerà mezz’ora di trasmissione in più. Inoltre, proporremo Agorà anche nel week end, con Giusi Sansone. Mi manda Rai 3 diventerà un altro programma del fine settimana, Con Federico Ruffo. Lidia Galeazzo condurrà un altro programma dedicato al terzo settore produttivo. Confermiamo Mezz’ora in più, e aggiungiamo che Lucia Annunziata condurrà una guida alla lettura alla nomina del prossimo presidente della Repubblica, insieme a Paolo Mieli. Corrado Augias condurrà alcuni speciali; tra cui Cronache, le vicende della settimana. Confermiamo anche Che succede e Via dei matti numero zero.”

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, Pierluigi Colantoni, direttore sviluppo nuovi formati

Tocca poi a Pierluigi Colantoni, direttore allo sviluppo dei nuovi formati. “Siamo in un Big Beng ideativo, un periodo di cambiamento. Però è difficile, perchè ci sono tanti creators in questo paese. Le tante idee che ci sono devono essere viste, selezionate. Non basta un’ottima idea per ottenere un prodotto audiovisivo di qualità. Ci vuole prospettiva, una missione e una direzione. Stiamo lavorando a idee nel campo della digitalizzazione, ad esempio.” 

“Sogno azzurro proseguirà. Inoltre, stiamo lavorando al road movie della nazionale, per un contenuto che potrà vivere trasversalmente sulle diversa piattaforme. Il nostro terzo progetto si chiama Record, oltre l’impossibile. Attraverso la realtà aumentata vogliamo raccontare i più grandi record delle Olimpiadi. Sarà condotto dalla giovanissima Nadia Bala, campionessa di Sitting Volley, con la voce di Mauro Ruggeri e l’esperienza di Andrea Fusco. E ancora, ci sarà un docu-show dedicato allo spazio.”.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, l’offerta culturale

Interviene quindi la direttrice di Rai Cultura Silvia Calandrelli.Il mondo della cultura ha sofferto tantissimo: è stato un dramma nel dramma. Ma la Rai è stata presente con forza: l’offerta di Rai Cultura è raddoppiata. Abbiamo collaborato con musica, teatro, con il Ministero dell’Istruzione. Pensate che la prima della Scala a Milano quest’anno è stata senza pubblico; speriamo di lasciarci alle spalle tutto questo.”

“Sarà un autunno di grandissima musica. Anche attraverso Rai Radio, per portare conoscenza e sapere al pubblico in un momento così drammatico. Questa è stata anche un’occasione per innovare i nostri linguaggi. Cito due esempi: La Traviata e il Barbiere di Siviglia trasmessi in Rai, a teatro vuoto. Continueremo su questo filone con l’Orchestra sinfonica Rai, con tutti i teatri italiani. Avremo anche in esclusiva le lezioni d’Orchestra di Riccardo Muti. Su Rai Storia e Rai 3 continua Maestri, ci occuperemo di comunicazione dedicata alle donne ogni martedì sera. Ci sarà Stefania Battistini, con un programma intitolato Soffitto di Cristallo. Rai Scuola ci sarà con nuove lezioni.”.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, il Day Time

La conferenza prosegue con la presentazione dei programmi parte del Day Time Rai. Parla Ludovico Di Meo, direttore di Rai 2. “Abbiamo provato ad andare avanti con diversi nuovi programmi. Fra cui La Caserma, e la comicità di Valerio Lundini. Un personaggio straordinario, tutto da scoprire. In autunno proporremo un quiz con Magalli sulla lingua Italiana. Poi lo sport, i documentari, specialmente la domenica. C’è troppo spezzatino la domenica, in prima serata proporremo intrattenimento puro. Cerchiamo quindi di trovare altri -mostri televisivi- per farci due risate il lunedì sera.”

“Avremo anche sempre sabato e domenica il ritorno di Check-Up, in autunno. Rai 2 cerca sempre di sfornare nuovi titoli. Abbiamo molte seconde serate con Diaco, Andrea Delogu alla conduzione di un programma sulla musica. E ancora Restart, un programma sull’economia. E Followers, programma di infotainment sempre in seconda serata.”.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, Rai Movie

Le dichiarazioni di Roberta Enni direttore Rai Gold: “Cinema e serie tv ci riempiono gli occhi e la vita. E’ un ecosistema: buoni libri generano buoni film. Come servizio pubblico, rendiamo liberi gli spettatori. Niente nella nostra produzione è scelto a caso. Ma non è tutto programmazione, ma anche aver cura dell’offerta cinematografica. Seguiamo la festa del cinema di Roma, i nastri d’argento a Torino. Ogni volta che si parla di cinema Rai Movie c’è.”

“Quest’anno trasmetteremo cinque o sei film completamente restaurati: dalla Comencini a Olmi a Saverio Costanzo. Grandi classici Italiani. Tornare in sala non inibisce la fruizione televisiva. Torniamo a vivere, Rai farà la sua parte. SU Rai 4 e Rai Premium arricchiremo la programmazione con film, ma anche con documentari. Creeremo serate tematiche dove film e documentari si interano nella narrazione di un tema.”.

E ancora: “Obiettivo mondo di Rai Gold è nel mio cuore. Dobbiamo occuparci della sostenibilità. Parlo da -boomer-, abbiamo bisogno dell’impegno dei governi, ma anche dell’apporto quotidiano di ciascuno di noi. Obiettivo mondo interessa tutti i canali di Rai Gold; dove noi, come canali di intrattenimento, tratteggiamo con film documentari e fiction i goal sostenibili del progetto. Cercando di innescare una rivoluzione culturale urgente. Il servizio pubblico deve aiutare gli spettatori a diventare cittadini consapevoli.”.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa, l’offerta digitale

Elena Capparelli, direttore Rai Play, afferma: “L’ecosistema digitale si è trasformato a una velocità maggiore a quanto preventivabile. Abbiamo tentato di migliorare ancora il nostro posizionamento, rispetto a quanto fatto nel 2020. Quest’anno, lo dico con grande soddisfazione, Rai Play è entrata nell’immaginario collettivo. Rai Play è Rai, coniugando quantità e qualità.”.

“Abbiamo esteso i contenuti dei canali lineari sul web in completa sinergia. Abbiamo lavorato anche a contenuti originali, dirette. E a un archivio On Demand più vasto. Il dato più interessante è quello di retention, gli utenti di ritorno ogni mese. Abbiamo registrato un dato maggiorato del 100%.”. 

Riguardo i contenuti originali: “Avremo film in anteprima esclusiva, che si aggiungono agli oltre mille già presenti. Stiamo sperimentando con i The Jackal, e 8 puntate di L’altro Show. Poi 21 puntate da 15 minuti con Luciano Ligabue, La Nottataccia, programma comico, Ossi di Seppia, un formato innovativo di racconto breve supportato dal progetto Teche Rai. Piero Angela parlerà d’amore, e proporremo una nuova stagione di Amori Criminali. Infine, avremo una grande varietà di progetti sportivi.”.

Rai Play Sound, i documentari, Rai Ragazzi

Prosegue Elena Capparelli, per parlare di Rai Play Sound, il nuovo progetto Rai. “Faremo tante operazioni su questa nuova piattaforma, che porta l’ascolto dell’audio e dell’audio on demand su nuove modalità di ascolto. La piattaforma sarà strutturata per contenuti radiofonici, e per diverse esclusive. La distribuzione avverrà su tutte le piattaforme.”.

“Dietro questa telecamera 8k c’è il futuro di Rai Documentari” afferma Duilio Gianmaria, direttore di Rai Documentari, con in mano il dispositivo. “Avremo serie Crime sperimentali e di contenuti, che racconteranno casi di cronaca storici. Crime declinato all’aspetto sociale, quindi. Rai Documentari vuole informare, educare, intrattenere. Abbiamo grandi co-produttori Italiani, ma non solo. Anche grandi e piccole major, come BBC, PBS, IBU, Artè. Da settembre inizia una stagione dedicata all’attualità, agli eventi storici più importanti della storia.”

Sono annunciati, poi due nuovi documentari: Bella Ciao, e un prodotto sulla storia di Dante Alighieri con la collaborazione di Pif.

Luca Milano sale sul palco per parlare dei progetti Rai Ragazzi. “Dieci gironi fa abbiamo potuto far rientrare bambini e ragazzi negli studi Televisivi. La tv dei ragazzi è educare e divertire, ma anche promuovere la fiducia in sè stessi. Ad esempio con Pianeta storie, che si basa sui Silent Book, libri senza testo pensati per stimolare la fantasia e la coesione familiare. Abbiamo lavorato molto anche sulla diretta. Fondamentale l’inclusione, con programmi in lingua inglese, e lingua dei segni. SI può fare il servizio pubblico anche in maniera divertente e per bambini”.

Palinsesti Rai 2021/2022 conferenza stampa

La prima serata, Stefano Coletta

Stefano Coletta, direttore di Rai 1, racconta l’offerta per la Prima Serata Rai. “Di Rai spesso si parla attraverso critiche e attacchi. Ma ora distacchiamo di 5 punti i nostri competitor.”.

“Abbiamo avuto un intrattenimento reso parziale da ciò che abbiamo vissuto. Ma votato al registro dell’evasione. Ballando con le Stelle ha avuto uno dei risultati migliori dell’ultimo anno, e non potrà mancare nella prossima edizione. In registri consolidati e noti introdurremo nuovi modi di comunicare. Poi, torna The Voice Senior, per dare una chance artistica a chi ha rincorso da tempo il successo, e ora ha una possibilità. Torna Antonella Clerici, con un talent che oltre a mostrare abilità canore racconterà la vita dei partecipanti.”. 

“Il mio obiettivo per l’autunno è passare dall’evasione alla relazione. Perchè se è vero che cercavamo l’evasione, quest’anno che arriva dobbiamo rintracciarci, ripristinare i rapporti sociali. Poi, Amadeus, dopo i due grandi Sanremo, torna al suo amore, essere DJ. Un viaggio nella memoria, chiamato matrice 60/80/90, che racconta grandi successi e meteore sconosciute. Quindi, arriva su Rai 1 Alessandro Cattelan, con Da Grande. Per la rete è una scelta forte, ma dobbiamo fare queste scelte per proporre nuovi volti e nuovi talenti.”

La programmazione di Rai 1

Prosegue Coletta: “Nel Day Time abbiamo innovato con due marchi nuovi all’ora di pranzo: Oggi è mezzogiorno, ad esempio, ha portato risultati in fasce che non brillavano da tempo. A cui si aggiunge Vita in Diretta con Alberto Matano. L’intrattenimento fa parte anche del Day Time, soprattutto nel Week End. Mara Venier sarà di nuovo al timone di Domenica In, ma con un cambio di registro. Arriveranno segmenti di people show durante i quali Mara si confronterà con gente comune. Prosegue anche Da noi a ruota libera, Eredità, Soliti Ignoti. Amadeus, poi, condurrà Affari tuoi family; un format inedito al quale partecipano famiglie anche allargate.” 

“Tornerà Alberto Angela in prime time, in particolare il giorno di Natale. Tornerà Ciao Maschio in seconda serata, e anche Roberto Bolle, in onda dopo Sanremo per Danza con me. Presenti nella programmazione, ma è Top Secret, Sanremo 72 e l’Eurovision. Non abbiamo nemmeno definito conduzione e direzioni artistiche. Nel caso di Eurovision, dobbiamo anche selezionare la città ospitante, adesi alle regole di EBU.”

Rai Sport con Auro Bulbarelli, gli amministratori Giampaolo Tagliavia, Fabrizio Salini

Tocca quindi ad Auro Bulbarelli, direttore di Rai Sport: “Rai è il servizio pubblico che più è dedito alla trasmissione dello sport. Avremo 22 ore al giorno le Olimpiadi, e 14 le paraolimpiadi. Passeremo agli Europei di Volley, al Tennis, in attesa di trasmettere il Master. Se ne parla ancora poco, ma trasmetteremo anche le Olimpiadi di Pechino 2022.”

Poi, parla Giampaolo Tagliavia, amministratore delegato Rai Pubblicità. “Abbiamo un primo semestre molto positivo. Avremo una crescita lusinghiera.”. E ancora, Fabrizio Salini, amministratore delegato Rai. “Oggi accendiamo il futuro. Sono soddisfatto e gratificato dalla visione che stiamo condividendo. Ho sentito parlare di innovazione e sperimentazione. Ma noi abbiamo solamente messo il contenuto al centro. Il contenuto è il prodotto che ci fa andare avanti e ci fa crescere.”

Le domande dei giornalisti

Domanda 1: per Coletta, quali altri talenti presenterete oltre a Cattelan? Due puntate non sono poche?

“Lo show è una miniserie nata per snodarsi in due puntate. Oltre a Cattelan abbiamo sperimentato con Serena Rossi, ad esempio. Seguiremo questo filone nel 2022.”

Domanda 2: per Coletta, si sa qualcosa di Sanremo Giovani? Sanremo Estate è tramontato?

“Il progetto Sanremo include anche Sanremo Giovani, prima della fine nel 2021. Anche quest’anno la stessa figura porterà i giovani fino a Sanremo 2022. Sanremo Estate era una proposta personale di Amadeus. L’impianto avrebbe avuto valori economici superiori ai preventivi, e abbiamo preferito dirigere le risorse altrove.”.

Domanda 3: Cattelan è papabile per Sanremo? Cosa ci sarà il sabato sera su Rai 1?

“Per Sanremo, stiamo lavorando prima all’idea, poi ai nomi. Dal 18 settembre fino a Natale, poi, di sabato sera avremo in onda Cattelan, Amadeus, e poi Ballando con le stelle. Il programma di Amadeus sarà basato sull’esperienza di Amadeus come DJ.”

Domanda 4: per Maria Pia Ammirati, qual è la tua linea editoriale? Che tematiche tratterai?

“La Fiction è un lungo percorso. Si parte dall’idea, poi arrivano scrittura, produzione e post produzione. Ci vogliono quasi due anni per veder messo in onda un titolo. Gioco su due fronti: la fusione di più generi anzitutto.”.

Domanda 5: per Tagliavia. I listini della prossima stagione cresceranno?

“Confermo un andamento del 9% in più rispetto al 2019. Riguardo i listini, non prevediamo grandi scostamenti rispetto l’anno scorso.”.

Altre domande dei giornalisti

Domanda 6: Cattelan arriva in Rai con un contratto anche con Netflix, non è controproducente? Qual è la posizione di Rai rispetto al video trasmesso su Rai 3? La conduzione di Uno Mattina è a cura di chi?

Inizia Coletta: “Il 28 giugno parte una vivace stagione estiva in cui Uno Mattina porta in conduzione Gianmarco Sicuro e Barbara Capponi. Non abbiamo ancora definito le conduzioni per settembre”. 

Prosegue l’amministratore Salini. “Rispetto al video credo nel dovere di cronaca delle testate giornalistiche. Per quanto riguarda Cattelan: è uno dei nuovi protagonisti del nostro settore. Il fatto che condivida un’esperienza su un’altra piattaforma non è un malus.”.

Domanda 7: per Coletta, Amadeus potrebbe tornare a Sanremo? Chi conduce Sanremo condurrà l’Eurovision? Per Salini, il suo mandato è finito, non si è riusciti in questo triennio a fare una transizione definitiva alla direzione dei generi. Perchè?

Inizia Coletta: “Ci siamo parlati molto con Amadeus, che non ha avuto un netto ripensamento. Ma stiamo dialogando anche con lui rispetto a Sanremo e altri eventi. Mi sento di dire che sarebbe fisiologico, poi, collegare Eurovision e Sanremo. Ma essendo gli eventi così vicini, dato che riproporremo Sanremo nelle prime settimane di febbraio, sarebbe premiante una diversificazione.”.

Poi, parla Salini: “I direttori di genere furono nominati a gennaio 2020. La sospensione di quel discorso è stata un po’ forzata dagli eventi. Ma Rai ha fatto decisivi passi avanti.”.

Domanda 8: si tornerà a parlare di Rai 6, una rete al femminile, e di una rete in inglese?

Salini risponde: “Il canale in inglese è previsto per l’autunno. Il canale al femminile è in cantiere, non ci stiamo lavorando. Saranno i nuovi vertici e la nuova governance a terminarlo.”.

Ancora domande dei giornalisti

Domanda 9: La giuria di The Voice Senior è confermata? Canzone segreta tornerà nella prossima stagione?

Parla Coletta: “Stiamo tentando, come in ogni edizione, di fare innovazione. Vorrei rivedere la vecchia giuria, ma potrebbero avvenire integrazioni. Poi, Serena Rossi: la sua priorità è Mina Settembre 2. Poi dovremmo capire i suoi spazi per tornare nell’intrattenimento. Ha dato un’ottima prova.”.

Domanda 10: per Di Meo, si può fare un chiarimento sul programma Check-Up? Quando va in onda?

“Ho dimenticato di dire alcune cose. Il nuovo programma della domenica è di Paola Perego e Simona Ventura. Check-Up, invece, andrà in onda il sabato. Inizieremo con 12 puntate, poi si vedrà. Ne approfitto per citare un altro programma fulcro che ho dimenticato: I Fatti Vostri. Nel cast si introdurrà Anna Falchi alla conduzione, e abbiamo molta fiducia in questa nuova programmazione. Restano Paolo Fox e altri protagonisti della trasmissione.”.

Domanda 11: nel pacchetto Sanremo con un eventuale Amadeus, è compreso Fiorello? Il contratto di Fabio Fazio verrà rinnovato? Cosa augura a chi verrà dopo di lei?

Parla Coletta: “Vi dirò una cosa in più, penso che al di là della conduzione è stato premiante il lavoro rivoluzionario del registro musicale apportato da Amadeus. E’ mio parere personale che non si possa tornare a un Sanremo più classico, dopo Amadeus e Fiorello. Per ora, però, con Fiore ci diciamo solo -come stai-. E’ tutto in evoluzione.”.

Continua Salini: “Fabio Fazio accompagnerà la Rai per altri due anni. Ai nuovi vertici dirò quel che ho da dire, ma direttamente a loro.”.

Le ultime domande

Domanda 12: per Coletta e Di Meo. Avete immaginato un progetto di approdo di altri volti giovani? Penso a Stefano de Martino, o ad Andrea Delogu. Un commento rispetto a Detto Fatto: dopo l’imbarazzo dello scorso autunno avete decido di riconfermarlo?

Inizia Coletta“Tutti noi direttori osserviamo quel che avviene in ogni canale e ipotizziamo passaggi ed acquisti.” Di Meo prosegue: “Bianca Guaccero di Detto Fatto è una professionista, per questo Detto Fatto è stato riconfermato.”. 

Domanda 13: ci sarà spazio per Caterina Balivo e Raffaella Carrà, come si vocifera?

Risponde Coletta: “Ho un ottimo rapporto con Caterina Balivo. Stiamo parlando di progetti, e non abbiamo nessun veto in atto. Raffaella Carrà resta un desiderata, per riportarla su Rai 1.”. 

Domanda 14: il bilancio sociale della Rai sembra un documento semi-clandestino. Perchè non pubblicarlo? Come mai durante queste due ore non è mai stata presentata la direzione Rai per il Sociale?

Risponde Salini: “Se non è stata citata Rai per il Sociale, mi imputo la responsabilità. Questo vertice l’ha fortemente voluta e sostenuta. Per la presentazione del bilancio sociale, nessuno ha inteso nasconderlo. Volevamo dedicargli una data prima dell’estate, ma slitterà in autunno. Al riguardo, il lavoro fatto negli ultimi due anni è tanto. Non c’è nessuna volontà di nasconderlo.”.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Intrattenimento

Reazione a Catena 24 luglio: i Pausa Caffé vincono 907 euro

I Pausa Caffè sono riusciti a difendere il titolo di campioni sconfiggendo I Tre Vraccochi da Palermo.

Pubblicato

il

Reazione a Catena 24 luglio rai 1 Pausa Caffè
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 24 luglio su Rai 1 è andato in onda un nuovo appuntamento con Reazione a Catena, condotto da Marco Liorni. 

I Pausa Caffé sono diventati campioni, senza portafoglio, dopo aver sconfitto le Scuffie. Tommaso, Michela e Filippo sono riusciti a difendere il titolo e a conquistare il termine corretto dell’Ultima Parola.

Reazione a Catena 24 luglio caccia alla parola

Reazione a Catena, la diretta del 24 luglio

I Pausa Caffé sfidano i Tre Vraccochi da Palermo. Maria Rita e Silvio sono marito e moglie mentre Stefania è la sorella di Maria Rita. I Vraccochi in siciliano sono le albicocche.

Si inizia con il gioco Caccia alla parola. I Tre Vraccochi si dimostrano sin da subito agguerriti. Alcuni dei termini da individuare sono belvedere, decade, filigrana e sagra. I Tre Vraccochi conquistano 10.000 euro mentre i Pausa Caffé si fermano a 2.000 euro.

Reazione a Catena 24 luglio catena musicale

Reazione a Catena, catene musicali

Nella prima catena musicale l’indizio è Campione. Iniziano a comporla i Pausa Caffé con saggio. Proseguono poi gli sfidanti con montagna, prosciutto, occhi. Il brano, in inglese, è facilmente riconoscibile. I Tre Vraccochi hanno individuato la canzone ma forniscono il titolo sbagliato.

Dopo averla completata con luce e interruttore, scelgono di non riprovarci ma di passarla agli avversari. I Pausa Caffé indovinano il titolo esatto. Si tratta di The Best di Tina Turner. Arrivano così a 13.000 euro contro i 16.000 dei Tre Vraccochi.

Il termine Tesoro è invece l’indizio della seconda catena musicale. Iniziano i campioni con amore, proseguono gli sfidanti con passeggero e bordo. I Tre Vraccochi provano con “Grande amico in te” ma non è la risposta corretta. I Pausa Caffé chiudono la catena con campo, base, altezza.

Tommaso, Michela e Filippo tentano invece con “Un amico in te” ma anche loro non indovinano. Il titolo esatto è Un amico in me, brano di Toy Story cantato da Fabrizio Frizzi. Viene mandato in onda un filmato in cui il conduttore, scomparso nel 2018, la interpretava in una trasmissione televisiva accompagnandosi al pianoforte.

Reazione quando dove come perché

Quando, dove, come, perché

Marco Liorni introduce il prossimo gioco, il Quando, dove, come e perché.

Il primo termine, webcam, è individuato dai campioni: “Durante una riunione di lavoro, davanti alla faccia, accesa, per riprendere il tuo volto e trasmetterlo ai colleghi”.

Il secondo invece è individuato dai Tre Vraccocchi. “Quando manca meno di un minuto, sul terrazzo, con frenesia, perché a mezzanotte in punto la stappi a capodanno”. E’ la bottiglia.

Doppietta per i Pausa Caffé con il termine dentista. “Una o due volte l’anno, al primo piano di un palazzo signorile, con gli zoccoli, per controllare se ci sono carie”.

I campioni conquistano anche l’ultimo quando. “Durante una passeggiata, attaccato alla scarpa, lungo e sporco, perché si è sciolto e puoi inciampare.” E’ il laccio. 

I Pausa Caffè arrivano a 39.000 euro contro i 27.000 dei Tre Vraccochi.

Reazione una tira l altra

Reazione a Catena, 24 luglio, Una tira l’altra, Zot

Si gioca ora alla prima Una tira l’altra. Il termine vergogna apre e antiscivolo chiude. Le parole al suo interno sono scandalo, pietra, sopra, guarnizione e gomma.

Viene chiusa dai Tre Vraccochi che conquistano anche la zip da 15.000 euro che avevano passato agli avversari. I Pausa Caffé però non sono riusciti a completarla con i corretti abbinamenti: ferro, cortina, neve, catene.

Nella seconda catena RSVP (répondez s’il vous plaît ovvero si prega di rispondere) apre e fame chiude. E’ composta da partecipazione, impegno, fissare, attaccare, sbadiglio.  E’ completata dai campioni che si aggiudicano anche la zip da 20.000 euro: sfortuna, nera, pantera e polizia.

I Tre Vraccochi devono affrontare la Zot ma non riescono a “rubare” i 5 secondi agli avversari.

Reazione a Catena 24 luglio ultima catena

Reazione a Catena, Intesa Vincente, Ultima Catena, Ultima parola

E’ il momento del gioco più amato di Reazione a Catena, l’Intesa Vincente. Iniziano i Tre Vraccochi perché sono in svantaggio. Riescono ad individuare solo 5 parole. I Pausa Caffé però riescono a riconfermarsi campioni riuscendo a conquistare 6 termini.

I Pausa Caffé affrontano ora l’Ultima Catena con 116.000 euro. I primi abbinamenti sono:

  • secca, miele: tosse
  • miele, dito: luna
  • dito, piedi: puntare

Al termine del primo giro, i campioni dimezzano 3 volte e utilizzano entrambi i jolly a loro disposizione.

Si prosegue con:

  • piedi, ultima: cena
  • ultima, boxer: spiaggia
  • boxer, sciolto: cane.

Affrontano l’Ultima Parola con 1.813 euro. Il termine noto è sciolto mentre quello misterioso inizia con Si e termina con la O:

Decidono di acquistare il terzo elemento riparato. I Pausa Caffé vincono 907 euro con la parola sicuro.

 

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Battiti Live 2021 diretta 20 luglio: seconda puntata, tutti gli artisti sul palco

Seconda puntata per la manifestazione musicale dell'estate in cui numerosi artisti propongono le loro hit del momento ma anche i loro grandi successi.

Pubblicato

il

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Martedì 20 luglio, in diretta dalle ore 21.25, è andata in onda su Italia 1 la seconda puntata di Radio Norba Cornetto Battiti Live 2021. L’evento musicale è condotto da Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci.

Il concerto itinerante si svolge al Castello Aragonese di Otranto. Ma alcune esibizioni verranno trasmette da altre location, sempre in Puglia. Sono Bari, Taranto, Gravina di Puglia. E ancora Lecce, Fasano, Giovinazzo e Gallipoli. A loro si aggiungono Santa Maria di Leuca, Martina Franca e Brindisi. Presenti anche Vieste, Polignano a Mare, Grottaglie, Barletta.

Nel secondo appuntamento di Battiti Live 2021 salgono sul palco Annalisa, Gigi D’Alessio, Gio Evan, Baby K, Malika Ayane, Ermal Meta, Alessandra Amoroso e tanti altri.

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Alessandra amoroso

Battiti Live 2021, la diretta 20 luglio

Nella diretta del 20 luglio di Battiti Live 2021, Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci riassumono tutti i cantanti che si esibiranno nella seconda puntata.

La prima a salire sul palco è Alessandra Amoroso che propone Sorriso Grande. Regala al pubblico anche Comunque andare. I presenti al Castello Aragonese cantano a squarciagola assieme a lei. La Amoroso viene raggiunta dai Boomdabash per duettare in Mambo Salentino e Karaoke.

Congedata Alessandra Amoroso, i Boomdabash cantano con Baby K il brano Mohicani. Prima di andare via la band interpreta anche Per un milione. 

J-Ax canta invece il tormentone estivo del 2019 Ostia Lido e Salsa con Jake La Furia.

Tornano Francesca Michielin e Fedez per cantare il brano sanremese Chiamami per nome. Fedez, rimasto solo sul palco, interpreta Bella storia. Viene poi raggiunto da Orietta Berti per regalare al pubblico il singolo Mille. Anche questa settimana Achille Lauro non è presente ma viene trasmessa la sua voce registrata. 

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Irama

Battiti Live 2021, Irama, Baby K, Fred De Palma, Annalisa e Federico Rossi

Il prossimo artista ad esibirsi è Irama con Melodia Proibita e La genesi del tuo colore. Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci riaccolgono Baby K che canta un medley dei suoi successi, Playa, Non mi basta più. Propone anche il singolo Pa ti in duetto con Omar Montes.

Fred De Palma canta il suo ultimo singolo Un altro ballo con Anitta, che partecipa attraverso la sua voce registrata come nel caso di Achille Lauro. De Palma interpreta anche la canzone Ti raggiungerò.

Tornano sul palco di Battiti Live Annalisa e Federico Rossi che duettano in Movimento Lento. Una volta congedato Rossi, Annalisa canta il brano Tsunami.

battiti Aka 7even

Battiti Live 2021 diretta 20 luglio, Aka 7even, Dotan, Pinguini Tattici Nucleari

E’ il turno di Aka 7even che canta i tormentoni Mi manchi, e Loca. Il ragazzo ha partecipato all’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi, vinta da Giulia Stabile.

Nella seconda puntata di Battiti Live torna anche l’artista Dotan, nato a Gerusalemme ma cresciuto in Olanda. Regala al pubblico i suoi brani di successo Numb e Mercy.

Dalla splendida cornice di Gravina di Puglia I Pinguini Tattici Nucleari cantano Scrivile Scemo. 

battiti Tancredi

Battiti Live 2021, Tancredi, Gigi D’Alessio, Malika Ayane

Arriva sul palco anche Tancredi, altro concorrente di Amici 20, che canta la hit Las Vegas. Alan Palmieri ed Elisabetta Gregoraci interpretano anche questa settimana il loro brano Anno Zero. 

Gigi D’Alessio invece propone il suo ultimo singolo Assaje. Ma riassume in un medley alcuni suoi brani amati. Sono Non dirgli mai, Un nuovo bacio, Quanti amori, Non mollare mai. 

Da Martina Franca Malika Ayane canta il brano Ti piaci così, che ha presentato all’ultimo Festival Di Sanremo.

battiti live 2021 diretta 20 luglio Ermal Meta

Ermal Meta, Gaia, Michielin, Sottotono, Shiva, Shade, La Rappresentante di Lista

Sale sul palco Ermal Meta che canta Un milione di cose di dirti, con il quale si è classificato al terzo posto al Festival di Sanremo 2021. Ma propone anche l’ultimo singolo Uno.

Gaia invece interpreta in un medley Cuore Amaro e Boca. Torna Francesca Michielin che canta Leoni in coppia con Giorgio Poi, non presente al Castello Aragonese di Otranto.

Nella seconda puntata di Battiti Live sono presenti anche i Sottotono che si sono riuniti dopo vent’anni. Cantano l’ultimo singolo Mastroianni per poi regalare al pubblico alcuni loro successi come Solo lei ha quel che voglio e Amor de mi vida.

Da Vieste Shiva interpreta il brano I can fly. Shade invece canta La hit dell’estate, Allora ciao. Ma anche Bene ma non benissimo, In un’ora.

L’evento ospita anche La Rappresentante di Lista con il brano sanremese Amare. Il gruppo coinvolge il pubblico che assiste allo spettacolo dal Castello Aragonese.

battiti live 2021 diretta 20 luglio 2021 Jasmine

Battiti Live 2021, Jasmine, Boro Boro e Cara, Gio Evan

Si esibisce anche Jasmine Carrisi con Calamite ma è evidente che la ragazza sta cantando in playback.
Seguono Boro Boro e Cara che duettano in Que Tal. 

Il cantautore Gio Evan invece canta il brano Metà mondo. In chiusura Tancredi torna sul palco per interpretare Balla alla luna. 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Intrattenimento

Cattive gemelle film Rai 2 – trama, cast, finale

La pellicola è un vero e proprio thriller psicologico che racconta il comportamento psicopatico di due gemelle e della madre.

Pubblicato

il

Cattive gemelle film Rai 2
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Rai 2 propone oggi il film Cattive gemelle . Si tratta di una produzione statunitense del 2016 con titolo originale “The Bad Twins“. La pellicola, di genere thriller, ha la durata di un’ora e 30 minuti e mette insieme ingredienti non idonei ad una visione da parte dei minori.

Cattive gemelle film attori

Cattive gemelle film – regia, protagonisti, dove è girato

La regia è di John Murlowski. Il cast è formato da Haylie Duff, Grace Van Dien, Scott Bailey, Jacy King, Amber Friendly e Barry Livingston.

Le riprese si sono svolte negli Stati Uniti, in particolare a Los Angeles nello Stato della California. La produzione è della Daro Film Distribution in collaborazione con Maple Island Films.

Cattive gemelle film dove è girato
 Cattive gemelle – trama del film in onda su Rai 2

Jen Burges (Haylie Duff) è una psichiatra molto nota e famosa. Il suo modo di risolvere i problemi delle persone che si rivolgono a lei, l’ha portata a condurre un programma radiofonico seguitissimo dagli ascoltatori. Un giorno dopo aver gestito la propria trasmissione lascia lo studio e si avvia verso casa. Durante il tragitto viene assalita da Cassie, la sorella gemella che nutre un odio violento, insano e patologico nei suoi riguardi.

In effetti le due gemelle non sono mai andate d’accordo, alla base di questo dissidio c’è un trauma profondo che verrà alla luce soltanto alla fine della vicenda.

Cassie ha due figlie adolescenti anche loro gemelle. Quando viene arrestata per aver aggredito la sorella, viene rinchiusa in un ospedale psichiatrico e sottoposta ad un ciclo di cura nella speranza di un miglioramento delle sue condizioni. Nel frattempo il giudice minorile affida le due gemelle adolescenti a Jen. La zia deve prendersi così cura delle sue nipoti, ma non sarà facile. Innanzitutto le due ragazze, appena vanno a vivere con Jen, hanno subito un rapporto molto conflittuale. Jen però ignora che tutto quanto sta accadendo fa parte di un piano stabilito e studiato segretamente da tempo per farla fuori.

In effetti anche le due gemelle adolescenti sono molto disturbate dal punto di vista psicologico. In particolare Olivia (Grace Van Dien) che, d’accordo con la madre, sempre ricoverata nella clinica psichiatrica, ha cercato di uccidere la zia. Non solo ma la ragazza sembra pervasa da un vero e proprio spirito demoniaco e omicida: infatti si scaglia contro tutte le persone che la circondano.

La vicenda si complica sempre di più e Jen rischia davvero la vita.

Spoiler finale

L’atmosfera in cui si svolge il racconto è abbastanza buia e tetra, le implicazioni psicologiche sono spinte all’ennesima potenza e spesso la trama risulta addirittura angosciante. La povera Jen, nonostante sia una psichiatra molto attenta, non si è resa conto di quanto stava per accaderle intorno e soprattutto del pericolo in cui si è trovata accogliendo in casa le sue nipoti.

Alla fine verrà rivelato il terribile segreto che è alla base di un comportamento così anomalo nelle gemelle e nei gemelli in generale: persone che si amano e non possono fare a meno l’una dell’altra.

Cattive gemelle film finale

Cattive gemelle – il cast completo

Di seguito il cast del film Cattive gemelle e i rispettivi personaggi interpretati dagli attori

  • Grace Van Dien: Olivia/Quinn Murphy
  • Haylie Duff: Jenny Burgess
  • Jacy King: Cassie Burgess
  • Scott Bailey: Kevin
  • Charlotte Graham: Gail

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it