Connect with us

Intrattenimento

The Voice Senior 2 diretta conferenza stampa: le dichiarazioni dei protagonisti

I protagonisti, le novità, i giudici della seconda edizione del talent dedicato agli over e condotto da Antonella Clerici in diretta nell'incontro con la stampa.

Pubblicato

il

I protagonisti, le novità, i giudici della seconda edizione del talent dedicato agli over e condotto da Antonella Clerici in diretta nell'incontro con la stampa.
Condividi su

The Voice Senior 2 conferenza stampa: Antonella Clerici torna in tv con la seconda edizione della popolare gara musicale. Il format, targato Rai 1 e prodotto da Fremantle Italia, andrà in onda in prima serata da venerdì 26 novembre. 

The Voice Senior 2 conferenza stampa

The Voice Senior 2 conferenza stampa: i protagonisti

A presentare l’edizione 2021 di The Voice Senior in conferenza stampa saranno Antonella Clerici, il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, Marco Tombolini – Chief Strategy Officer Fremantle. Interverranno anche i giudici del programma: Orietta Berti, Loredana Berté, Gigi D’Alessio, Clementino

La conferenza stampa prende il via con qualche circa trenta minuti di ritardo rispetto all’orario comunicato dall’Ufficio Stampa Rai. Dopo i consueti saluti la parole è data a Stefano Coletta, Direttore di Rai 1.

The Voice Senior 2 diretta conferenza stampa: Stefano Coletta, Direttore Rai 1

The Voice senior diretta conferenza stampa Stefano Coletta

The voice senior rappresenta un parto pieno di cuore, la prima decisione presa è stata quella del ritorno di Antonella Clerici su Rai 1. E con lei è stato cementato un patto d’acciaio con la platea di Rai 1. Ero certo di questa decisione precoce. da allora è passato più di un anno e Antonella in questo ritorno ha rilluminato con la sua leggerezza e profondità sia la fascia del mezzogiorno e anche con la platea di Rai. Lei è Rai1 e Rai 1 è la sua casa“.

Ed ancora: “Quando mi è stato proposto il progetto ho deciso immediatamente. Volevo che il suo rientro (quello di Antonella Clerici ndr.) fosse nuovo. The Voice senior unisce la spettacolarizzazione, la musica ed il racconto delle vite. E per me lo storytelling in prima serata è importante“.

Consegniamo la consapevolezza di poter avere speranza e chance” ed ancora “mai omologazione, ognuno porta la sua vita e la sua storia. Il grande valore di The Voice Senior porterà il racconto di persone che hanno avuto delle malattie, della disabilità e che in tarda età hanno capito che invece che una sciagura è un momento di crescita ed anche di talento. Ci saranno anche tanti connazionali che dopo tanto tempo sono tornati alle radici“.

Ogni puntata sarà la scoperta di un pezzo della nostra età: si può essere modello per i nostri figli, compagni, mariti. Quando l’intrattenimento entra nella musica e nei sentimenti è già una vittoria” prosegue il direttore, che sottolinea come l’intrattenimento può veicolare tanti sentimenti.

Vengono mandate in onda alcune clip di presentazione dei talenti che vedremo in gara.

Antonella Clerici

Mi piace sentirmi accolta perché solo così io do il massimo. Mi trova bene con tutti, coach, talent, che sono molto capaci“. Poi ha aggiunto: “C’è un’alternanza di emozioni c’è un filo conduttore nelle loro vite che è stata la musica. Loro sanno che questo per loro è un punto di arrivo“.

I talenti sono bravi a loro modo. Partecipo molto emotivamente alle loro storie. Il divanetto è un momento intimo dove io conosco meglio i concorrenti”. La vita che scorre è la cifra del programma. “Ci sono persone che vengono da lavori diversi: contadino, bidello, gestore tavola calda, fruttariano“.

Spero che queste emozioni arrivino a casa. Cerco di trovare anche attraverso la leggerezza qualcosa che lasci, che comunico. La serenità è qualcosa di importante da dare“.

Marco Tombolini – Chief Strategy Officer Fremantle

The voice è il format più adattato al mondo. Ha dato vita a spin-off importanti come quello del senior che è già stata riadattato in 17 Paesi al mondo.

The Voice Senior 2 diretta conferenza stampa: i coach

Orietta Berti

Sono stata accolta con affetto e simpatia. Per me è tutto nuovo, mi hanno detto che ci sono delle storie bellissime. Quando inizierà la trasmissione ci sarà un miscuglio di emozione“. Orietta Berti ringrazia tutti soprattutto Antonella Clerici e Stefano Coletta che l’hanno voluta al posto di Al Bano.

Loredana Berté

Penso di mettere a disposizione il mio vissuto. Per me cantare è la vita, quindi cerco di trasferire un pò di questa curiosità. Cerchiamo di alleggerire la situazione. Cercherò di dare quello che posso ma sempre con grande gentilezza“.

Gigi D’Alessio

Qui non parliamo di concorrenti ma di colleghi. Mi vorrei soffermare sull’orchestra, culla musicale di tutto questo, su Antonella, che va sempre in aiuto dei concorrenti, e la Frimantle, che è riuscita a mettere insieme tutti, e mamma Rai, qui è casa nostra, noi siamo lieti per questa fiducia. Tra noi c’è solo la gara di regalare tanto affetto ai colleghi che arriveranno“.

Clementino

The Voice senior rappresenta la leggerezza, le persone hanno bisogno di emozionarsi e di farsi anche tante risate. Quando si parla di questo programma si parla anche di famiglia, come è quella che c’è adesso. Gli scherzi e le canzoni che facciamo sono quelle che facciamo anche a casa“.

 

Le domande della stampa

Si era parlato di un people show per Antonella Clerici. Risponde Stefano Coletta. “L’emotainment è già iniziato, con Antonella abbiamo parlato anche di tante idee. Fare un emotainment non è cosa facile e sono già contenta di questa quota della vita che scorre in questo studio”.

Per Orietta Berti: andare a Sanremo a presentare? “No preferisco stare qui a fare la coach”.

Amadeus ha detto che sarà il suo ultimo festival. Sarà Antonella la prossima conduttrice? Stefano Coletta: “Quando si cresce e si hanno ruoli di responsabilità si impara che non si può piacere a tutti. So che la parte folle di Antonella lo farebbe. Ho sempre premiato le donne, quindi perché no? Di Antonella rapisce questo suo coraggio di essersi sempre reinventata nella vita privata e nella vita pubblica. Quindi su Sanremo, chissà ne parleremo“.

Antonella Clerici: all’inizio di The Voice senior non ci credeva nessuno, c’è una sorta di rivalsa? “No, la rivalsa non mi appartiene. Ci ho creduto perché ho sempre amato il progetto. Quando l’ho fatto mi sono resa conto che era un programma che mi piaceva fare. C’è stato un’unità d’intenti tra critica e pubblico, il programma è piaciuto a tutti“.

Clementino si sente un toy boy? “Mi diverto a fare questo programma, cerco di coinvolgere i giovani, ma è l’intrattenimento a fare questo, ma non è  il rap a coinvolgere i giovani. C’è spontaneità in questo programma“.

La domanda di Marida Caterini: Qual è l’obiettivo di audience? Risponde Stefano Coletta: “Non ho in testa mai un numero. Questa è la stagione in cui le persone hanno bisogno di distrazione, ma anche di profondità che Antonella Clerici e i coach sapranno dare“.

Loredana Berté sente la responsabilità visto che lo scorso anno ha vinto? “Si lo sento” ha ammesso la cantante e coach. Poi ha aggiunto “io mi giro solo quando mi arriva un cazzotto nello stomaco, altrimenti non mi giro“.

 


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it