Connect with us

Intrattenimento

The Band diretta 22 aprile: la prima puntata del nuovo show di Carlo Conti

In onda su Rai 1 la prima puntata del nuovo programma di Carlo Conti dedicato ai gruppi musicali. In giuria Gianna Nannini, Carlo Verdone ed Asia Argento. 

Pubblicato

il

The Band 22 aprile Rai 1
In onda su Rai 1 la prima puntata del nuovo programma di Carlo Conti dedicato ai gruppi musicali. In giuria Gianna Nannini, Carlo Verdone ed Asia Argento. 
Condividi su

Venerdì 22 aprile, a partire dalle 21.25 su Rai 1, è andato in onda il primo appuntamento di The Band, trasmesso da Montecatini Terme. Alla guida del nuovo programma Carlo Conti. Sono quattro le puntate previste.

I protagonisti sono 8 gruppi musicali, di vario genere, di cui conoscere le storie. Ogni band avrà un tutor il quale potrà valutare anche le esecuzioni dei gruppi avversari.
Gli otto tutor sono Giusy Ferreri, Irene Grandi, Dolcenera, Federico Zampaglione, Marco Masini, Francesco Sarcina, Rocco Tanica, Enrico Nigiotti.

La giuria di The Band invece è formata da Gianna Nannini, Carlo Verdone ed Asia Argento. 

Nella prima puntata partecipano 16 gruppi ma la metà verrà eliminata:

  • Emilia Romagna: RIFLESSO (Ferrara)- JF BAND (Parma)
  • Friuli: LIVING DOLLS (Udine)
  • Lazio: ACHTUNG BABIES (Roma)- ISOLADELLEROSE (Roma)- GEMINI (Anagni)
  • Lombardia: CHERRY BOMBS (Milano)- XELA UNPLUGGED (Gallarate)- DAN E I SUOI FRATELLI (Milano)- SILENT PROJECT (Milano)
  • Marche: N’ICE CREAM (Venarotta, AP)
  • Piemonte: MONS (Collegno, TO)- ANXIA LYTICS (Tortona, AL)
  • Puglia: LA CHIAMATA D’EMERGENZA (Bari)
  • Toscana: ROJABLORECK (Massa Carrara)
  • Veneto: KELLER BAND (Padova)

The Band 22 aprile prima sfida

The Band, diretta 22 aprile, prima puntata, Ferreri e Zampaglione

Nella diretta del 22 aprile Carlo Conti accoglie sul palco gli otto tutor che seguiranno le altrettante band che si salveranno dall’eliminazione. I gruppi che rimangono in gioco saranno presenti per tutte le puntate. Il conduttore spiega che non sono previsti premi in denaro o contratti discografici ma solo la voglia di ripartire dopo due anni estremamente complicati.

Presenta poi i tre giudici di The Band, Asia Argento, Carlo Verdone e Gianna Nannini. 

Ogni tutor ascolterà l’esecuzione di due gruppi musicali e potranno sceglierne solo uno. Inizia Giusy Ferreri con le Cherry Bombs, da Milano. E’ composta da sole donne che provengono da varie parti d’Italia. Propongono Il mare impetuoso al tramonto salì sulla luna e di Zucchero.

Il Riflesso invece è formato da soli uomini. Svolgono diversi mestieri ma sono uniti dalla grande passione per la musica. Hanno scelto di portare sul palco di The Band il brano Via di Claudio Baglioni. 

Leggi anche --->  Bake Off Italia 4 novembre diretta: eliminato Riccardo, Grembiule Blu per Ginevra

Giusy Ferreri sceglie le Cherry Bombs, suscitando l’approvazione dei tre giudici che condividono la sua opinione.

Secondo tutor a dover scegliere è Federico Zampaglione. Si esibisce per prima la JF Band. E’ formata da studenti universitari, dove la cantante è accompagnata da musicisti uomini. Propongono Rolling in the deep di Adele. 

Sfida la band disco dance, Keller Band. I componenti svolgono mestieri differenti. Interpretano Voglio Vederti danzare di Franco Battiato, facendo scatenare il pubblico di Montecatini Terme.

Secondo Zampaglione rappresentano due realtà ben diverse ma sceglie la JF Band. I tre giudici si aspettano di più da questo gruppo e sperano che riesca a stupirli nelle prossime puntate. Per Asia Argento devono lavorare anche sul look.

The Band dan e i suoi fratelli

The Band, Irene Grandi e Francesco Sarcina

Terza tutor a salire sul palco è Irene Grandi. Si esibisce il gruppo Dan e i suoi fratelli, che fanno musica rock anni Cinquanta e Sessant. Uno dei componenti è docente di musica. Hanno scelto il brano Come mai degli 883, in chiave originale.

Si confrontano con i N’Ice Cream. Il gruppo è nato 8 anni fa e alcuni di loro hanno imparato a suonare da soli. I componenti si conoscono sin dai tempi dell’asilo e due di loro lavorano anche insieme. Propongono la canzone Se perdo anche te di Gianni Morandi, in versione rock.

Irene Grandi sceglie i N’Ice Cream, ai quali potrebbe dare maggiore aiuto in quanto gli avversari sono già ben strutturati. I giudici condividono la sua scelta.

E’ il turno di Francesco Sarcina. Si esibiscono per prime le Living Dolls, gruppo di mamme che fanno musica rock da 10 anni. Hanno scelto Should I Stay or Should I Go dei Clash.

Segue l’esibizione dei Silent Project, band invece tutta al maschile. Due di loro sono anche artisti di strada. Il batterista, giovanissimo, è già padre di due figli. Scelgono un classico di Lucio Battisti, Dieci ragazze. 

Francesco Sarcina salva le Living Dolls, sulle quali immagina già il percorso da fare insieme. Gianna Nannini avrebbe preferito i Silent Project perché hanno del potenziale.

The Band xela unplugged

La scelta di Rocco Tanica e Dolcenera

Quinto tutor a dover scegliere tra due band è Rocco Tanica, uno dei componenti di Elio e le Storie Tese. Si esibiscono i Xela Unplugged, da Varese. La band è composta da soli 3 componenti. Portano sul palco il brano Blurred Lines di Robin Thicke.

Leggi anche --->  Tipi da crociera su Italia 1 con la Comello e Vaporidis

Sfidano gli Achtung Babies, band con l’età media più alta, sui 49 anni. Interpretano Fix You dei Coldplay. 

Rocco Tanica scegli gli Achtung Babies, per la grinta e per le emozioni che sono riusciti a trasmettere. Secondo Carlo Verdone sono un gruppo coeso e i componenti hanno un’ottima intesa.

La sesta tutor ad affrontare la scelta è Dolcenera. Si esibiscono i Gemini, fondata da due fratelli, un cugino e degli amici. Cantano Ancora tu di Lucio Battisti, in chiave techno.

Segue l’esecuzione degli Anxia Lytics, studenti universitari che hanno formato la band nel 2019, suonando a distanza nei tempi del lockdown. Cantano A mano a mano di Rino Gaetano. Dolcenera sceglie gli Anxia Lytics per l’originalità della loro cover.

The Band 22 aprile mons

The Band, 22 aprile, Marco Masini ed Enrico Nigiotti

Settimo tutor è Marco Masini, in collegamento dalla propria abitazione. Il primo gruppo ad esibirsi è La Chiamata d’Emergenza. Sono tutti musicisti di Bari. Rendono omaggio a Pino Daniele con il brano A me me piace ‘o blues.

Altro gruppo protagonista di The Band sono i Mons, da Collegno. I ragazzi si conoscono dalla scuola media. Hanno scelto di interpretare Monna Lisa di Ivan Graziani.

Marco Masini è rimasto affascinato dai Mons, elimina La Chiamata d’Emergenza. La Nannini avrebbe preferito la band pugliese.

Ottavo ed ultimo tutor è Enrico Nigiotti. Ascolta IsoladelleRose, composta da tre componenti, che propongono genere hard rock. Si sono già esibiti a Citofonare Rai 2 con Paola Perego e Simona Ventura. Hanno scelto di cantare a The Band la canzone Figli delle stelle di Alan Sorrenti.

Gli sfidanti sono Rojabloreck, formato da lavoratori e studenti. Il cantante è risultato positivo al Covid e per tale ragione va in onda una registrazione delle loro prove. Hanno deciso di interpretare La Notte vola di Lorella Cuccarini. 

Enrico Nigiotti ha scelto IsoladelleRose.

The Band, classifica della prima puntata

Nel corso della puntata Gianna Nannini, Carlo Verdone ed Asia Argento hanno espresso le proprie preferenze.

  1. Anxia Lytics 29 punti
  2. Cherry bombs 25 punti
  3. Isoledellerose 24 punti
  4. Mons 20 punti (ex aequo)
  5. Living Dolls 20 punti (ex aequo)
  6. Achtung Babies 18 punti
  7. N’Ice Cream 17 punti (ex aequo)
  8. JF Band 17 punti (ex aequo).

Vincono gli Anxia Lytics con la loro interpretazione di A mano a mano di Rino Gaetano.


Condividi su
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

ARCHIVIO

Dicembre 2022
L M M G V S D
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it