x

Connect with us

x

Intrattenimento

Boss in incognito, 7 giugno 2022, diretta

Protagonista del programma, questa sera, Ugo Pellegrino, l’amministratore di Arcadia Yatchs

Pubblicato

il

Boss in incognito 31 maggio
Protagonista del programma, questa sera, Ugo Pellegrino, l’amministratore di Arcadia Yatchs
Condividi su

Questa sera, martedì 7 giugno, alle ore 21:20 su Rai 2, va in onda una nuova puntata di Boss in incognito. Il programma, condotto da Max Giusti, stasera ha per protagonista Ugo Pellegrino, l’amministratore unico della Arcadia Yatchs, un cantiere navale che si occupa principalmente di yatch di lusso.

Boss in incognito, 7 giugno 2022, diretta

Inizia il programma. Questa sera il boss in incognito è Ugo Pellegrino, amministratore unico della Arcadia Yatchs. Nata nel 2008, l’azienda ha un sito produttivo di 47000 mq e dà lavoro a 150 dipendenti. Il volume di affari è pari a 25 milioni di euro.

L’imprenditore è qualcuno che gareggia in primis con se stesso. Io nasco fortunato perché vengo da una famiglia di imprenditori. Ho avuto l’esempio di mio padre ed ho vissuto sin da subito l’azienda. Il mio successo l’ho ottenuto anche grazie alla mia famiglia” – svela Ugo.

Siamo la quarta generazione di imprenditori della famiglia” – aggiunge suo padre.

Ugo è sposato da 29 con Fiorella ed ha due figli. “Il nostro è un rapporto di amore e conflitti” – racconta Giuseppe, figlio del Boss.

Inizia la trasformazione di Ugo, che con codino, barba ed occhiali diventa Pasquale. Il primo giorno in incognito vede il boss a lavoro in falegnameria.

Boss in incognito, 7 giugno 2022, Ugo diventa Pasquale

Il suo supervisore è Claudio, un dipendente dell’azienda molto esperto ed accurato. “Mi piace molto il suo senso di appartenenza al cantiere” – commenta Ugo in un confessionale.

“Pasquale è un ragazzo volenteroso, si vede che vuole apprendere. Se la cavicchia” – dice Claudio.

Il dipendente si dice innamorato del lavoro e racconta la propria drammatica storia. Da giovane aveva preso una strada sbagliata. In seguito alla morte del padre, la situazione è degenerata ed è arrivato a rubare per comprare la droga.

Oggi vorrebbe incontrare tutte le persone a cui ha fatto del male per chiedere loro scusa. Claudio non si perdona per aver fatto piangere persone che non lo meritavano. Ha raccontato il proprio passato ai suoi figli affinché loro non ripetessero i suoi errori.

Ugo rimane molto colpito dal coraggio di reinventarsi mostrato da Claudio.

Boss in incognito, 7 giugno 2022, la storia di Benito

Il secondo giorno è dedicato al collaudo e stavolta a fare da mentore al boss in incognito è Benito. Il giovane si mostra entusiasta del proprio incarico ed illustra ad Ugo/Pasquale le bellezze dello Yatch da collaudare.

Ugo riscontra alcuni piccoli errori nelle modalità utilizzate da Benito, però rimane colpito dalla sua gioia.

Benito ha soli 38 anni, ma già lavora da 22. Grazie alla famiglia che lo ha inserito subito nel campo del lavoro, il ragazzo è riuscito a sfuggire ai pericoli della malavita che permeava il quartiere in cui è cresciuto.

Benito ha perso il papà quattro anni fa, ma qualche mese dopo è nata sua figlia Chiara. Il giovane ha fondato una Onlus che organizza spettacoli teatrali. Ugo è commosso.

Boss in incognito, Dymitro ed il dramma della guerra

Il terzo giorno il boss lavora con Dimytro, che gli insegna il taglio e la posa della fibra di vetro. Il dipendente è visibilmente emozionato per la presenza delle telecamere ed Ugo coglie qualche errore. Il boss si rende però conto della difficoltà del lavoro che svolge l’operaio.

Dimytro è ucraino ed è scappato dalla guerra, iniziata già nel 2014. Il giovane racconta il dramma di avere la famiglia ancora nel suo Paese, il padre ed il fratello sono stati costretti ad arruolarsi.

“Mi sento male perché la mia famiglia non sono solo loro ma tutto il popolo ucraino. La guerra è una brutta storia. Noi facciamo raccolte di aiuto, ho tanti amici italiani che aiutano. Spero la guerra finisca il prima possibile” – racconta.

Anche Max si traveste (per dare il cambio ad Ugo) e diventa Giovanni. Il suo supervisore è Salvatore, che gli mostra come carteggiare.

Salvatore lavora da dodici anni in azienda. Il dipendente parla della sua famiglia e racconta delle proprie difficoltà economiche e della sofferenza che ha provato nel non poter dare ai figli tutto ciò che avrebbero desiderato.

Boss in incognito, 7 giugno 2022, la famiglia di Enzo 

Il quarto giorno Ugo/Pasquale impara a limare il legno, a creare la vetro-resina ed a stendere la resina sotto la supervisione di Enzo. “Il mio è un lavoro che se non lo ami non lo potrai mai fare” – dice Enzo, che sollecita più volte il boss a sbrigarsi.

Ugo riscontra inesattezze e trascuratezze nella sicurezza che lo fanno impensierire per l’incolumità di Enzo.

Finito il lavoro, il dipendente racconta ad Ugo la drammatica vicenda che ha stravolto la sua vita. La sua famiglia è stata sconvolta da una fuga di gas, il padre è rimasto gravemente infortunato per diverso tempo, una sorella ha perso la vita e gli altri bambini sono rimasti in uno stato confusionale per mesi.

Non solo sofferenza però, infatti Enzo parla anche della sua passione per lo spettacolo, per la musica, ed il suo felice matrimonio.

Boss in incognito, 7 giugno 2022, il confronto 

L’esperienza in incognito del boss è terminata, finalmente può svelare la propria identità ai dipendenti.

Il primo con il quale si confronta è Claudio, che è mortificato dai richiami per i propri errori. Il boss però gli fa anche dei complimenti. “C’ho sempre tenuto all’Arcadia, dal primo giorno” – risponde. “Lo so, l’ho capito lavorando con te” – gli risponde Ugo.

Claudio piange parlando della propria famiglia. Ugo gli regala un kit di tempere per sua figlia, che è un’aspirante artista, ed un aiuto economico per il suo futuro. Il boss offre inoltre a tutta la famiglia una crociera nelle isole greche. La moglie ed i figli di Claudio gli mandano un dolce videomessaggio.

Tocca poi ad Enzo, che si preoccupa di aver commesso errori. Ugo gli spiega di aver notato che mette in pericolo se stesso mentre lavora perché indossa male i dispositivi di sicurezza. Enzo si scusa e teme di essere licenziato. “Spero che questo cambi perché sei un punto di riferimento. Sono orgoglioso di avere persone come te” – gli dice Ugo, che gli dona due pensieri per i nipotini.

Enzo riceve anche degli aiuti economici per il futuro dei piccoli, una cena speciale per lui e per sua moglie ed i biglietti del concerto di Gigi D’Alessio. Il cantante gli invia un videomessaggio.

Boss in incognito, 7 giugno 2022, continuano le sorprese

Anche Benito viene sgridato per i propri errori, ma riceve complimenti e regali. Un carillon per la bimba, un weekend in un parco divertimenti per tutta la famiglia, il finanziamento del suo prossimo progetto teatrale. Arriva anche Max che gli offre di fare una comparsata in un suo film.

È il turno di Dimytro, che a sua volta riceve critiche e lodi. Ugo gli dona alcuni aiuti per i suoi concittadini ucraini.

Dimytro è raggiunto dalla fidanzata Natalia. La coppia riceve un aiuto economico per il futuro matrimonio.

Salvatore è mortificato nel venire a conoscenza dei propri errori e piange nel sentirsi lodato. Ugo gli regala un viaggio a Parigi e la festa per la comunione del figlio. Salvatore è felice nello scoprire che Giovanni era Max e si commuove quando riceve un videomessaggio della figlia.


Condividi su

Giornalista pubblicista. Nata nell'epoca sbagliata. É donna del suo tempo, ma anche un po' degli anni'80 e dell'800 di Jane Austen. Ama leggere libri fino all'alba, scrivere, disegnare, creare. Guarda telefilm con una vaschetta di gelato al cioccolato d'estate e una tazza di tè bollente in inverno. La sua migliore amica è Shonda Rhimes.

Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

ARCHIVIO

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Seguici su:

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it